• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 19 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 284
  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Giallo n.13: Giallo in California

    Barbara Ann Williams attraversò il grande porticato della sua splendida villa sulla costa californiana.
    Il caldo sole estivo l'avvolse e le procurò un intenso piacere.
    Barbara Ann si era ritirata da diversi anni in quella villa affacciata su una baia isolata, a sud della cittadina di Cambria, una delle tappe più importanti sulla Statale 1 della California, la strada che da Los Angeles porta a San Francisco: forse il tragitto più famoso tra i giovani di tutto il mondo che, da generazioni, lo percorrevano cercando le tracce di Kerouac e degli altri grandi scrittori della Beat Generation.
    Aveva girato il mondo Barbara Ann, aveva vinto tutto quello che una nuotatrice poteva vincere: 8 medaglie d'oro alle Olimpiadi, Campionati del mondo, competizioni di tutti i tipi.
    Aveva attraversato d'inverno il Canale della Manica, dalle bianche scogliere di Dover a Calais, si era cimentata in imprese che apparivano proibitive anche per un uomo e le aveva sempre superate senza sforzi apparenti.
    E poi, terminata la sua stagione agonistica, Barbara Ann era riuscita ad imporsi anche in altri campi: aveva recitato in più di 20 film, era diventata un personaggio del jet set internazionale e aveva accumulato una fortuna.
    Ma quando aveva dovuto abbandonare tutto questo, non aveva avuto dubbi: era tornata nella "sua" California, la terra dove era nata più di 40 anni fa.
    Suo padre era stato un grande surfista, forse il migliore di tutti: durante la grande mareggiata del 1965 aveva dato il meglio di se proprio sulla spiaggia di Cambria, con figure spettacolari che gli avevano valso il titolo di migliore surfista della California e, quindi, per quell'epoca, del mondo.
    Poi era arrivata la guerra del Vietnam: il padre di Barbara Ann era dovuto partire e non era più tornato...
    Lei era cresciuta col mito di questo padre di cui nulla ricordava: e, una volta diventata grande, aveva cercato di far di tutto per esserne degna.
    E quando la vita l'aveva portata a decidere un luogo dove fermarsi non aveva avuto dubbi nello scegliere proprio quelle spiagge su cui suo padre aveva regnato tanti anni prima.








    Tutti i giorni Barbara Ann sentiva il bisogno di farsi una nuotata, di immergersi in quell'Oceano dove era cresciuta e di cui si sentiva quasi parte.
    Non voleva fare eccezione neppure oggi. La giornata odierna era stata abbastanza triste per lei: George, il suo amato George, era dovuto partire improvvisamente per New York per cercare di risolvere la grave situazione in cui, improvvisamente, si era trovata la sua Società. Le aveva appena telefonato, tenero e premuroso come sempre: aveva cercato di rassicurarla, ma Barbara Ann aveva sentito il tono preoccupato della sua voce.
    Povero caro: era talmente orgoglioso da non aver mai voluto essere aiutato nonostante che lei fosse una miliardaria. Lei lo capiva e lo apprezzava molto per questa sua discrezione.
    Anche Mandie, la sua segretaria particolare, il suo angelo custode, colei cui si affidava tutti i giorni per il disbrigo di tutte le sue faccende, era dovuta improvvisamente partire: non le aveva detto chiaramente il motivo, ma Barbara Ann intuiva che si trattasse di affari di cuore...
    Da un po' di tempo Mandie era cambiata, lei sempre perfetta e precisa, era diventata distratta, a volte assente: Barbara Ann avrebbe giurato che la ragazza si era innamorata e che il motivo di quelle sue distrazioni era da ricercare in probabili difficoltà che la sua storia d'amore stava attraversando.
    Mentre era immersa nei suoi pensieri, Barbara Ann era arrivata sul bagnasciuga: tornò un attimo indietro, sistemò le sue poche cose e, decisa, si tuffò nelle acque dell'Oceano.
    Anche se era estate, l'acqua era fredda, frizzante e diede una frustata di energia alla ragazza.
    Sicura, si avventò tra le onde, felice di trovarsi nel suo elemento.
    I pensieri tristi si erano improvvisamente allontanati: Barbara Ann era nel suo elemento e niente avrebbe potuto turbarla.





    **************************
    Santiago, il vecchio pescatore, era uscito dal porto di Monterey. Il vecchio era magro e scarno e aveva rughe profonde alla nuca. Sulle guance aveva le chiazze del cancro della pelle provocato dai riflessi del sole sul mare e le mani avevano cicatrici profonde, che gli erano venute trattenendo con le lenze i pesci più pesanti.
    Santiago era un pescatore sfortunato, ma, ciò nonostante, continuava ad uscire con la sua vecchia barca nella speranza, sempre più remota, di riuscire a pescare ancora come faceva un tempo.
    Quel giorno, però, la sua vista ancora acuta nonostante il tempo inclemente avesse profondamente segnato il suo corpo, sembrava ingannarlo.
    Laggiù, su quello scoglio affiorante poco lontano dalla costa, accanto ad un gruppo di foche, gli sembrò di scorgere qualcosa di strano, una figura che non gli riuscì subito di identificare.


    [URL=http://g.imageshack.us/img26/californiayp5.jp



    Chiamò Manolo, il suo mozzo e, insieme, cercarono di accostare con attenzione... Quando ormai lo scoglio era lontano non più di 20 metri, non poterono esserci più dubbi: quella figura dai contorni incerti era un uomo o, meglio una donna.
    I due, a fatica, riuscirono ad accostare e a tirare a bordo il cadavere: il corpo della donna era straziato dai pesci e dagli urti contro gli scogli, ma non era possibile sbagliarsi...
    L'Oceano era stato clemente con Barbara Ann e il suo viso, immortalato da decine di copertine in tutto il mondo, era ancora perfettamente riconoscibile.
    L'espressione irrigidita della morte non sembrava manifestare paura nè orrore, ma solo un grande, immenso stupore.
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    Allora: un po' di note a margine di questo racconto che, spero, vi piaccia...
    1) Ho inserito diversi richiami nella storia. Dei piccoli "omaggi", dei "camei".
    Nel racconto ci sono riferimenti più o meno espliciti a:
    - Una canzone ( questo è evidente... );
    - Un film;
    - Un libro;
    - Una "Giallina"....
    Si tratta in tutti e tre i casi di opere, in qualche modo, legate all'ambientazione da me scelta per questo giallo "particolare" ( la quarta è un omaggio ad un'altra "opera" ugualmente valida, anche se in senso diverso... )
    La soluzione di questi piccoli "enigmi" collaterali non c'entra assolutamente nulla col giallo principale: le cose sono completamente indipendenti e i quesiti potranno essere sciolti anche dopo che il giallo principale sarà finito ( diciamo che, dopo la tombola, il gioco continua col tombolino... ).

    2) Alla fine ho inserito anche il richiamo al giallo di Agatha Christie: l'ho leggermente camuffato, ma, insomma, il riferimento c'è: in questo caso la soluzione di questo enigma collaterale è STRETTAMENTE legata alla soluzione del Giallo. Per cui chi trovi il riferimento sicuramente sarà molto avvantaggiato nel gioco principale.
    E' possibile, tuttavia, fare il percorso inverso: ossia trovare il riferimento ANCHE dopo che il Giallo sarà stato risolto.
    Ovviamente per trovare il riferimento sarà stato necessario aver letto anche il giallo della Christie...

    3) Le foto che vedete sono state scattate da me in occasione di uno dei miei viaggi in California ( oddio, ne ho fatto solo due, per la verità... )
    Mi rincresce per la scarsa qualità , in originale sono molto belle.
    E' un piccolo omaggio che vi faccio: spero gradito...

    Buon Giallo a tutti...
    Ultima modifica di doctor2009 : 10-02-2009 alle ore 00.36.44
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  3. #3
    Partecipante Leggendario L'avatar di PANTERA ROSA
    Data registrazione
    03-04-2008
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,180

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    Bello, con tutte queste immagini...(voglia di estate e di mare)
    Ora leggo...
    Ma dove sono finiti tutti a cercare la soluzione nel giallo della Christie??
    Ultima modifica di PANTERA ROSA : 10-02-2009 alle ore 00.04.08

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di ELENA888
    Data registrazione
    01-12-2008
    Residenza
    nel mondo di quelli che pensano con la propria testa
    Messaggi
    4,521
    Blog Entries
    16

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    prima di tutto:
    Doc ben tornato...come stai?
    per il resto complimenti per il giallo..molto bello!

    ‎"...che l'unico pericolo che senti veramente è quello di non riuscire più a sentire niente; il battito di un cuore dentro al petto, la passione che fa crescere un progetto, l'appetito, la sete, l'evoluzione in atto, l'energia che si scatena in un contatto..."

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    Citazione Originalmente inviato da ELENA888 Visualizza messaggio
    prima di tutto:
    Doc ben tornato...come stai?
    per il resto complimenti per il giallo..molto bello!
    Ciao Elenuccia...
    Anzitutto spupazzamenti
    Grazie per i complimenti: sono contento che ti sia piaciuto...
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  6. #6
    Postatore OGM L'avatar di ELENA888
    Data registrazione
    01-12-2008
    Residenza
    nel mondo di quelli che pensano con la propria testa
    Messaggi
    4,521
    Blog Entries
    16

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    ma Mandie e' la segretaria di barbara o del fidanzato?

    c'e' una tresca tra la segretaria e il fidanzato?

    ‎"...che l'unico pericolo che senti veramente è quello di non riuscire più a sentire niente; il battito di un cuore dentro al petto, la passione che fa crescere un progetto, l'appetito, la sete, l'evoluzione in atto, l'energia che si scatena in un contatto..."

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    Citazione Originalmente inviato da ELENA888 Visualizza messaggio
    ma Mandie e' la segretaria di barbara o del fidanzato?
    Di Barbara
    Citazione Originalmente inviato da ELENA888 Visualizza messaggio

    c'e' una tresca tra la segretaria e il fidanzato?
    Diciamo che lo lascio intuire abbastanza esplicitamente...
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  8. #8
    Postatore OGM L'avatar di ELENA888
    Data registrazione
    01-12-2008
    Residenza
    nel mondo di quelli che pensano con la propria testa
    Messaggi
    4,521
    Blog Entries
    16

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    "il corpo della donna era straziato dai pesci e dagli urti contro gli scogli, ma non era possibile sbagliarsi..."

    il corpo di barbara e' stato scoperto qualche giorno dopo o il giorno stesso dalla sua morte?

    ‎"...che l'unico pericolo che senti veramente è quello di non riuscire più a sentire niente; il battito di un cuore dentro al petto, la passione che fa crescere un progetto, l'appetito, la sete, l'evoluzione in atto, l'energia che si scatena in un contatto..."

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    Citazione Originalmente inviato da ELENA888 Visualizza messaggio
    "il corpo della donna era straziato dai pesci e dagli urti contro gli scogli, ma non era possibile sbagliarsi..."

    il corpo di barbara e' stato scoperto qualche giorno dopo o il giorno stesso dalla sua morte?
    Qualche giorno dopo.
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  10. #10
    Partecipante Leggendario L'avatar di PANTERA ROSA
    Data registrazione
    03-04-2008
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,180

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    L'espressione di Barbara era di "stupore", quindi lei presumibilmente ha visto il volto del suo assassino, che conosceva, di cui si fidava, che non temeva e che mai avrebbe minimamente pensato potesse farle del male?
    Ultima modifica di PANTERA ROSA : 10-02-2009 alle ore 00.40.46

  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    Prima di tutto, sei un copione che legge nel pensiero, perchè l'idea dei camei era venuta a me e contavo di usarla quando avrei scritto un mio mistero

    secondo: c'è una evidentissima citazione a Il vecchio e il mare
    La canzone è sognando California?
    Il film per ora non mi viene...

    il cameo alla christie è la frase "povero caro", tipica di miss marple (sto scherzando ovviamente)
    L'ambientazione non so perchè mi ricorda un po' corpi al sole, ma non credo sia quello il riferimento
    Ultima modifica di chiocciolina4 : 10-02-2009 alle ore 00.21.32

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

  12. #12
    Partecipante Leggendario L'avatar di PANTERA ROSA
    Data registrazione
    03-04-2008
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,180

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    Ciao Chiocciolina

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di doctor2009
    Data registrazione
    13-11-2008
    Residenza
    Provincia di Roma
    Messaggi
    6,395

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    Citazione Originalmente inviato da PANTERA ROSA Visualizza messaggio
    L'espressione di Barbara era di "stupore", quindi lei presumibilmente ha visto il volto del suo assassino, che conosceva, di cui si fidava, che non temeva e che mai avrebbe minimamente pensato potesse farle del male...
    Non c'è una domanda quindi non so cosa risponderti...




    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    Prima di tutto, sei un copione che legge nel pensiero, perchè l'idea dei camei era venuta a me e contavo di usarla quando avrei scritto un mio mistero
    Lo vedi che tra le mie numerosissime doti c'è anche la lettura del pensiero?...
    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    secondo: c'è una evidentissima citazione a Il vecchio e il mare
    BRAVISSIMA!!!!
    Va a te la palma della soluzione del primo enigma....
    Anche se, effettivamente, era abbastanza facile....


    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    La canzone è sognando California?
    NO!!!! Ma come, è evidentissima....
    Citazione Originalmente inviato da chiocciolina4 Visualizza messaggio
    Il film per ora non mi viene...

    il cameo alla christie è la frase "povero caro", tipica di miss marple (sto scherzando ovviamente)
    L'ambientazione non so perchè mi ricorda un po' corpi al sole, ma non credo sia quello il riferimento
    Quello della Christie è si un cameo, ma è un riferimento che può essere determinante nella soluzione del giallo. E che, per di più, si riferisce ad uno SPECIFICO Giallo.
    Comunque, si, effettivamente, anche la frase "Povero Caro" richiamava Miss Marple...
    Si vede che l'ho scritta inconsciamente influenzato dallo spirito della grande Maestra...
    No, il riferimento non è all'ambientazione.
    -



    PRESIDENTE DEL CLUB DEL GIALLO!

  14. #14
    Partecipante Super Figo L'avatar di MarinaPsicologa
    Data registrazione
    16-05-2008
    Residenza
    Vicenza
    Messaggi
    1,839

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    mmm la ragazza è stata uccisa?
    Marina



    Membro del Club del Giallo ---- Tessera n°4----Segretaria addetta ai rapporti tra la Presidenza e i soci!!!

  15. #15
    Postatore OGM L'avatar di chiocciolina4
    Data registrazione
    12-04-2005
    Residenza
    Napoli
    Messaggi
    4,820

    Riferimento: Giallo n.13: Giallo in California

    c'è anche una citazione a nadir, la "segretaria particolare"

    è stato un'assassinio premeditato?

    Un vero amico ti pugnala sempre di fronte. (O. Wilde)

    Perchè per un uomo la psicoanalisi dura meno? Non c'è bisogno di regredire all'infanzia.

    Non sono cattiva, è che mi disegnano così...! -->

    Membro del Club del Giallo e addetta all'ufficio promozione e marketing - Tessera n° 2
    (Guardiana radar del gruppo insieme a RosaDiMaggio )

    Vieni a trovarci al social group!

Pagina 1 di 19 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy