• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7

Discussione: Confidenze

  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    09-12-2008
    Messaggi
    52

    Confidenze

    Salve, scrivo per confidarvi alcuni miei timori legati alla salute di una mia persona cara, una nonna a cui sono molto legato. In pratica il mio problema scaturisce dal fatto che il mio affetto verso questa persona ormai molto anziana (ha 88 anni) è assai forte e mi porta a pensare che quando un brutto giorno lei morirà io possa avere un dolore fortissimo e cadere in depressione. Questa mia nonna è lucidissima, tuttavia è paralizzata e ha problemi di diabete. Come posso superare questo mio timore ed evitare di provare un senso di tristezza pensando all'eventuale futura scomparsa di una persona cara? Qualcuno potrebbe consigliarmi?

  2. #2
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: Confidenze

    Capisco quello che provi...io ho amato infinitamente mia nonna, per me è stata più di una seconda madre e quando se ne è andata per me è stato come se mi franasse il terreno da sotto i piedi!!
    é stato terribile, ma la cosa più brutta che mi rimprovero ancora, nonostante siano passati degli anni, è il fatto di non esserle riuscita a dire addio per l'ultima volta.
    Io abitavo in un'altra città e i miei non mi dissero quanto grave era la sua situazione di salute per non farmi preoccupare...
    Non ho molti consigli da darti se non quello di starle più vicino possibile adesso e di cercare di fissare nella tua mente ogni istante, ogni momento di gioia, di complicità tra voi, per poterlo rivivere quando lei non ci sarà più...questo è quello che avrei voluto fare io!!

  3. #3
    LucyVanPelt
    Ospite non registrato

    Riferimento: Confidenze

    Citazione Originalmente inviato da Futuro2000 Visualizza messaggio
    Come posso superare questo mio timore ed evitare di provare un senso di tristezza pensando all'eventuale futura scomparsa di una persona cara? Qualcuno potrebbe consigliarmi?
    Non penso si possa evitare il senso di tristezza...credo piuttosto che ci sia un modo diverso, forse più maturo, di affrontare questa tristezza...ed è quello che vorrei scoprire anche io...


  4. #4
    Partecipante Leggendario L'avatar di PANTERA ROSA
    Data registrazione
    03-04-2008
    Residenza
    Cagliari
    Messaggi
    2,180

    Riferimento: Confidenze

    Ciao comprendo molto bene questo stato di cose. Quando una persona cara ci lascia é sempre molto difficile da superare e da accettare, il dolore ed il vuoto rimarranno con noi per sempre. Ma per sempre rimarranno con noi anche i bellissimi momenti passati assieme, il loro amore smisurato, i loro insegnamenti, i loro esempi, purtroppo anche gli ultimi momenti, la malattia, la sofferenza, il senso di impotenza per non poter fare niente per cambiare le cose...
    Una consiglio, vivi ogni istante che potrai con tua nonna, fà che ti senta sempre vicino a lei sino alla fine, penso che l'unico sollievo per chi sappia che gli resta poco da vivere, sia quello di essere circondato dalle persone che + ama a questo mondo e che lo ricambiano con la stessa intensità!!
    Cerca di non pensare al dopo, ma vivi momento per momento insieme a lei.

  5. #5
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Lepre*marzolina
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    nei peggiori bar di caracas...
    Messaggi
    2,886

    Riferimento: Confidenze

    le persone muoiono ed è un dato di fatto....non possiamo fare nulla per evitarlo...possiamo solo essere felici di aver potuto conoscerli.
    che poi una persona anziana muoia (si spera il più tardi possibile) fa parte dell'ordine naturale delle cose.....ma il fatto che tu abbia potuto condividere tanti anni con lei è una fortuna che non tutti hanno.
    almeno io la penso così...
    dove c'è gusto non c'è perdenza

    ho sempre amato il mio prossimo...finchè era poco....



    Questo è il mio pesciolino numero 641 in una vita costellata di pesciolini rossi. I miei genitori mi comprarono il primo per insegnarmi cosa significasse amare e prendersi cura di una creatura vivente del Signore. 640 pesci dopo, l'unica cosa che ho imparato è che tutto quello che ami morirà
    C.P.



    E' cosi' difficile divertirsi di questi tempi, anche sorridere fa male alla faccia

  6. #6

    Riferimento: Confidenze

    Ciao! quando si vuol bene tanto ad una persona è normale aver paura che ci lasci, sopratutto se è molto anziana. Non vorremmo mai che accadesse! eppure la morte è un momento della vita stessa. Ciò che nessuno di noi sa, è cosa c’è dopo la morte. E spesso è quello che maggiormente spaventa! C’è chi crede nel Paradiso e chi non crede in niente!
    Non so quale sia il tuo credo, ma se penserai che ci sia qualcosa dopo la morte sarà più facile accettare che tua nonna possa lasciarti e, soprattutto, potrai pensare che puoi ancora sentirla vicina e continuare ad avere una relazione con lei, in una maniera nuova!

    Mery Astarita
    per consulenze gratuite e coaching www.vividadio.com

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di Special Diamond
    Data registrazione
    29-01-2009
    Messaggi
    251

    Riferimento: Confidenze

    io credo che tu debba ountare sullo starle vicino fino all'ultimo cercare di darle tutto cio di cui ha bisogno perchè il dolore ci sarà per forza non potrai cancellarlo ma il pensiero di non averle dato l'attenzione giusta è infinitamente dolorosa.

Privacy Policy