• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 109
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    03-02-2009
    Messaggi
    50

    M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Salve a tutti

    ho scoperto questo fantastico forum un po' per caso. Vi sottopongo quindi la mia "quasi" storia, bella e tormentata.

    Io verso i 40, lei quasi 31. Colleghi. Lei assunta da poco. Conterranei. Con molte cose in comune, non ultimo il fatto di trovarci entrambi all'estero per scelta, di vita e lavorativa.
    Il primo incontro avviene su sua richiesta: essendo nuova, voleva da me ragguagli e consigli. Almeno questa è la spiegazione ufficiale. Successivamente mi confiderà di avermi contattato perchè era rimasta colpita da una mia foto. Non solo, spesse volte ha rincarato la dose dicendo di aver trascorso lunghe ore a guardare tale foto!

    Sulle prime io sto sulle mie, intimidito dalla sua bellezza e dalla giovane età (penso ci siano 14-15 anni tra noi). Un paio di settimane dopo la invito a bere un caffè. Scoperto che gli anni di differenza sono "solamente" 9 e che non ci dovrebbero essere fidanzati da qualche parte, la metto nella categoria dei sogni impossibili. Dalla quale lei esce prepotentemente qualche sera dopo, allorché la invito a cena e cominciamo a chiacchierare di tutto, principalmente della nostra regione d'origine, del nostro passato, delle rispettive famiglie di provenienza. Mi sorride, regge i miei sguardi. Insomma, comincio inavvertitatemente a cuocermi e a nutrire qualche speranza. Sarà un caso ma ci incrociamo spesso al lavoro. Alla prima cena fuori ne seguono presto altre due di uguale tenore. Sembrerebbe che stia per nascere qualcosa, i suoi sguardi, i suoi sorrisi, la distanza anche fisica che si riduce e sembra preludere a una svolta positiva, a un primo bacio. Il mio corteggiamento, tenero, romantico, a base di messaggi, poesie, lettere che le lascio, sguardi e attenzioni, si intensifica. Ecco invece arrivare inattesa la mazzata: una sua mail che dice "ti chiedo una cosa sola: non ti innamorare di me, mai, ti spiegherò un giorno". Io le rispondo con sgomento, perplessità: "non capisco", chiedimi tutto ma non questo. Quella stessa sera lei mi convoca e mi spiega di non riuscire più ad amare, di essere una "montagna di ghiaccio", che altri prima di me si sono innamorati di lei e hanno finito per soffrire molto. Peggio: che qualcuno le ha strappato il cuore dal petto, e che questo qualcuno ancora la tormenta. Io quasi non oso chiedere altro, avvilito, frustrato. Oltretutto percepisco una grande sofferenza da parte sua nel raccontarmi di questa delusione.
    Mi chiede quindi di accontentarmi dell'amicizia e di spegnere l'incendio che io le ho confermato divampare: le dico infatti chiaro e tondo che per me è tardi, che mi sono innamorato perdutamente di lei. Lei insiste e mi estorce la promessa di pensare a quanto mi ha detto.

    Passano i giorni, continuiamo a vederci, passeggiate, chiacchierate, cene. Nonostante la diffida che mi ha appena fatto, capita che lei mi venga molto vicino, che rida a ogni mia frase, che mi guardi rapita, che mi prenda per mano mentre siamo seduti a un tavolo, che mi accarezzi il viso o mi metta un pezzetto di pane in bocca, che mi prometta una ciocca di capelli!. Io penso che lei abbia solo bisogno di tempo, penso ci sia interesse e attrazione da parte sua, visto che non si nega, che non solo accetta i miei inviti ma talora propone lei stessa, visti soprattutto i segnali di cui sopra.

    Una sera mi racconta di cosa le sia successo: essenzialmente due anni fa ha scoperto che l'uomo (se così si può dire) con cui stava da 4 anni aveva un'altra, una tipa ufficiale che ha finito per sposare. E solo per caso lei ha scoperto di essere la numero 2. Messo di fronte alle sue responsabilità il tipo ha obiettato che l'altra è solo una fidanzata storica, un'amica, una mamma. Ma è lei che gli dá le emozioni forti. Insomma, lui ha cercato di continuare il menage a trois, non so bene con quanto successo.

    Continuiamo a vederci, ancora con sue ambiguità, per un verso mi manda segnali positivi, per l'altro mi rimproverà affettuosamente se mi vede palesemente preso da lei, mi dice: "come devo fare con te?". Intende dire: "perchè non la smetti di amarmi?". E una sera mi dice chiaro e tondo: "io amo lui (il bipede infame) e mi sta bene così. Io ti voglio un bene dell'anima, ma come amico. Tra noi non potrà mai esserci altro che amicizia. Sei stato tu a volere vedere altro e a ignorare i miei avvertimenti." Io protesto che non mi tornano i conti. Trovo una discrepanza tra la sua condotta e le parole spietate che mi sta dicendo. La accuso velatamente di avere giocato al gatto e al topo. Lei nega di avermi lanciato segnali contrastanti. Io costernato, sconfitto. Mi sembra anche di essermi coperto di ridicolo. Le chiedo: "e adesso?". Lei mi chiede se penso di farcela ad esserle amico e solo quello. Invece di mandarla al diavolo, di consigliarle un bravo psicologo, le rispondo che ci proverò, che spero ritrovi il sorriso e la fiducia nella vita, che in fondo amore e affetto sono solo sfumature diverse di uno stesso colore.

    A questo punto comincio un lavoro su me stesso: devo dimenticarla. Devo accettare che la vita continua senza di lei. Soprattutto devo evitare di soffrirci troppo. E per fare ciò è inevitabile che io mi allontani un po' da lei. Laddove prima mi facevo trovare, la cercavo, adesso volo sotto i radar. Non per fuggire, ma proprio per proteggermi. E quando lei una sera mi chiede: "ma che fine hai fatto? non ti si vede più", glielo spiego, che non è per punirla o per fare il prezioso, ma semplicemente per salvaguardarmi.

    A questo punto sono passati circa due mesi dall'inizio delle danze.
    Questo mio cambiamento segna una svolta. Comincia a cercarmi di più. Laddove negli ultimi tempi magari si negava con una scusa più o meno plausibile, ora è lei a proporre. Andiamo a cena in un paio di occasioni. Lei alterna piccole sortite come quelle di un tempo, i giochetti, l'avvicinarsi, prendermi la mano, a un atteggiamento più sobrio, da amica. Anche perchè io sospetto a questo punto che lei stia giocando con me, con i miei sentimenti, per insicurezza, perchè lusingata dalle mie attenzioni, per noia, per un suo chiodo schiaccia chiodo, non so, non mi fido e quindi sto più sulle mie, della serie "hai voluto l'amico? eccotelo servito!".
    In particolar modo al ritorno dalle vacanze natalizie, si presenta un giorno che non lavora e mi dice candidamente: "sono venuta apposta, per vederti". Evidentemente il fatto di non avermi visto per quasi tre settimane non le è stato indifferente, magari (mi illudo) ha capito che mi stava perdendo e per questo cerca di ricondurmi all'ovile, di riprendersi il giocattolo. E da qui in poi comincia anche a telefonarmi con cadenza pressochè quotidiana. Si torna ad uscire insieme, cene, caffè, passeggiate. Abbastanza da amici. Io non so bene come regolarmi. Per un verso non voglio farle capire di avere del tutto incenerito i miei sentimenti per lei, dall'altro non mi voglio scoprire più di tanto, e le faccio intendere di avere cominciato a guardarmi in giro. Magari sbagliando, ma mi è sembrato un modo avveduto per metterla alla prova.

    Ora tutta questa storia che vi racconto, non soltanto per condividere le mie pene d'amore, ma spero tanto in qualche opinione e consiglio, anche su come regolarmi, se abbassare o alzare la fiamma. Vi giuro, pur non essendo un adolescente alle prime armi, con questa non so bene che pesci pigliare, se essere me stesso, continuare ad essere sincero e chiaro sulla natura dei miei sentimenti o no. Se fidarmi o no. Che ne dite di tutta questa storia? C'è speranza? Io questa me la sposavo volentieri, pensate voi quanto sono fesso!

    Vi ringrazio di cuore!

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di QuInCyyyyyy...
    Data registrazione
    13-03-2007
    Residenza
    sempre altrove,con la testa
    Messaggi
    5,944
    Blog Entries
    2

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    ciao arte e benvenuto!
    beh-piccolo OT-bisogna dire che ultimamente su questo forum ci sono un bel pò di thread su storie d amore complicate!

    tornando a te,la situazione è un pò ingarbugliata,e a me sono venute in mente un pò di cose...ho pensato che potrebbe essere come dici tu,magari questa ragazza è troppo inibita e crede che solo negandosi delle emozioni,può vivere tranquilla...se così fosse,la cosa migliore da fare sarebbe non corteggiarla più,almeno non in maniera pressante ed esplicita,senza per questo sparire..
    però...però,tu dici anche che lei ti ha detto di amare ancora l ex,e il fatto che lei ti abbia cercato quando sei sparito potrebbe significare anche un altra cosa...può darsi che lei abbia interpretato un tuo distacco come il fatto che"ti sei messo l'anima in pace"sul fatto di poter iniziare qualcosa con lei e per questo si sente più tranquilla nel trattarti da amico e per questo ti cerca di più..
    detto questo,la cosa migliore che puoi fare,in realtà l hai già capita e parzialmente messa in atto:non fare di lei il centro della tua vita,guarda altrove...se le cose devono cambiare-in meglio-succederà comunque.



    HuNgEr Of LiFe!



  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Citazione Originalmente inviato da Artemisio Visualizza messaggio
    Io ti voglio un bene dell'anima, ma come amico.
    Dovrebbero fare una legge per impedire che vengano ancora pronunciate frasi come questa. La condanna è: andate a fare la calzetta


    Citazione Originalmente inviato da Artemisio Visualizza messaggio
    Anche perchè io sospetto a questo punto che lei stia giocando con me, con i miei sentimenti, per insicurezza, perchè lusingata dalle mie attenzioni, per noia, per un suo chiodo schiaccia chiodo, non so, non mi fido e quindi sto più sulle mie, della serie "hai voluto l'amico? eccotelo servito!".
    Bravo! Bravo! Bravo!

    L'impressione è che abbia voluto giocare un po' troppo con te.
    Perchè un po' le donne lo fanno di natura, ma troppo no è fastidioso.

    E comunque complimenti per il tuo scritto che non contiene nè "ke", nè "nn", nè "cmq" nè "risp"...
    Si vede che siamo quasi coetanei....Fratello di anzianità!!! Tifo per te.

    Ma falla morire di invidia/gelosia, no!
    Assolda una tua amica oggettivamente strafica e fatti vedere in giro con questa. Però l'amica deve essere quasi vergognosa.
    Lei dirà "umph! cosa ci troverà in quella..."
    Vedrai come tornerà al tuo cospetto e cadrà ai tuoi piedi. Un minuto dopo sarà già belle e pronta a tirar la sfoglia

    A meno che la strafica non si innamori di te anch'essa....

    lunga vita e prosperità

    ho detto
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  4. #4
    Partecipante Leggendario L'avatar di schizofrenico
    Data registrazione
    24-06-2005
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    2,283

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    caro artemisio..
    ora sei tu che hai il coltello dalla parte del manico... fai l'ambiguo o meglio il misterioso... certi giorni sii dolce e premuroso, protettivo con lei.. altri giorni invece non considerarla proprio o sii glaciale.. lei impazzirà! (di te, lo spero )
    falle capire che non sei un giocattolo nè l'amico perfetto nè l'amante dolce.. insomma non farle capire nulla!


    NO AL DECRETO 133!! SALVIAMO L'UNIVERSITA' PUBBLICA E LA RICERCA! SVEGLIAMOCI!!

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Citazione Originalmente inviato da schizofrenico Visualizza messaggio
    caro artemisio..
    ora sei tu che hai il coltello dalla parte del manico... fai l'ambiguo o meglio il misterioso... certi giorni sii dolce e premuroso, protettivo con lei.. altri giorni invece non considerarla proprio o sii glaciale.. lei impazzirà! (di te, lo spero )
    falle capire che non sei un giocattolo nè l'amico perfetto nè l'amante dolce.. insomma non farle capire nulla!

    Eccchèè? Marco Ferradini?
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  6. #6
    Partecipante Leggendario L'avatar di schizofrenico
    Data registrazione
    24-06-2005
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    2,283

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Citazione Originalmente inviato da semplificatore Visualizza messaggio
    Eccchèè? Marco Ferradini?
    e chi è???


    NO AL DECRETO 133!! SALVIAMO L'UNIVERSITA' PUBBLICA E LA RICERCA! SVEGLIAMOCI!!

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Citazione Originalmente inviato da schizofrenico Visualizza messaggio
    e chi è???

    Marco Ferradini, autore della canzone "Teorema"

    di cui vado annoiato a incollare il testo
    (leggilo tutto)


    Prendi una donna, dille che l'ami
    scrivile canzoni d'amore
    mandale rose, poesie
    dalle anche spremute di cuore;
    falla sempre sentire importante,
    dalle il meglio, del meglio che hai
    cerca di essere un tenero amante,
    si sempre presente,
    risolvile i guai.

    E sta sicuro che ti lascerà
    chi è troppo amato amore non dà,
    e sta sicuro che ti lascerà
    chi meno ama è il più forte si sa.

    Prendi una donna, trattala male,
    lascia che ti aspetti per ore,
    non farti vivo e quando la chiami
    fallo come fosse un favore
    fa sentire che è poco importante,
    dosa bene amore e crudeltà,
    cerca di essere un tenero amante
    ma fuor dal letto nessuna pietà.

    E allora si vedrai che t'amerà
    chi è meno amato più amore ti dà,
    e allora si vedrai che t'amerà
    chi meno ama è il più forte si sa.

    No caro amico,
    non sono d'accordo,
    parli da uomo ferito
    pezzo di pane… lei se n'è andata
    e tu non hai resistito…
    Non esistono leggi in amore,
    basta essere quello che sei,
    lascia aperta la porta del cuore
    vedrai che una donna è già in cerca di te.

    Senza l'amore un uomo che cos'è
    su questo sarai d'accordo con me,
    senza l'amore un uomo che cos'è
    e questa è l'unica legge che c'è.


    preciso che sta canzone mi fa schifo ma fu famosissima
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  8. #8
    Partecipante Leggendario L'avatar di schizofrenico
    Data registrazione
    24-06-2005
    Residenza
    cagliari
    Messaggi
    2,283

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Citazione Originalmente inviato da semplificatore Visualizza messaggio
    Marco Ferradini, autore della canzone "Teorema"

    di cui vado annoiato a incollare il testo
    (leggilo tutto)


    Prendi una donna, dille che l'ami
    scrivile canzoni d'amore
    mandale rose, poesie
    dalle anche spremute di cuore;
    falla sempre sentire importante,
    dalle il meglio, del meglio che hai
    cerca di essere un tenero amante,
    si sempre presente,
    risolvile i guai.

    E sta sicuro che ti lascerà
    chi è troppo amato amore non dà,
    e sta sicuro che ti lascerà
    chi meno ama è il più forte si sa.

    Prendi una donna, trattala male,
    lascia che ti aspetti per ore,
    non farti vivo e quando la chiami
    fallo come fosse un favore
    fa sentire che è poco importante,
    dosa bene amore e crudeltà,
    cerca di essere un tenero amante
    ma fuor dal letto nessuna pietà.

    E allora si vedrai che t'amerà
    chi è meno amato più amore ti dà,
    e allora si vedrai che t'amerà
    chi meno ama è il più forte si sa.

    No caro amico,
    non sono d'accordo,
    parli da uomo ferito
    pezzo di pane… lei se n'è andata
    e tu non hai resistito…
    Non esistono leggi in amore,
    basta essere quello che sei,
    lascia aperta la porta del cuore
    vedrai che una donna è già in cerca di te.

    Senza l'amore un uomo che cos'è
    su questo sarai d'accordo con me,
    senza l'amore un uomo che cos'è
    e questa è l'unica legge che c'è.


    preciso che sta canzone mi fa schifo ma fu famosissima
    n non ha tutti i torti!


    NO AL DECRETO 133!! SALVIAMO L'UNIVERSITA' PUBBLICA E LA RICERCA! SVEGLIAMOCI!!

  9. #9
    Partecipante
    Data registrazione
    03-02-2009
    Messaggi
    50

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Ciao ragazzi

    grazie davvero per i consigli.

    Sapete cosa voglio dirvi? Che la canzone di Marco Ferradini (stucchevole forse ma, visto il mio avanzato stato di rincoglionimento, a me non dispiace, la cantavo da bambino) casca proprio a fagiolo. Nel senso che con lei ho commesso un paio di errori strategici non indifferenti:

    - il corteggiamento è stato troppo massiccio
    - le ho magari tolto anche il gusto della conquista, del mistero, soprattutto del dramma (che le donne amano). E non a caso nelle prime settimane le sue diffide, la prima via mail, le altre rinnovate a voce, hanno probabilmente assolto questa funzione, ridare interesse a una frequentazione che magari le risultava troppo scontata
    - sono stato tendenzialmente quasi zerbino, nel senso che bisogna sì essere premurosi e gentili, ma mai fino a diventare prevedibili. No more mister nice guy.

    Quincy: è vero. Ha messo in atto un meccanismo di difesa del tipo "se non mi metto in gioco, non rischio di prendere altre bastonate". Oltre al suo dichiarare che non crede più all'amore e fugge di fronte a esso, me ne accorgo anche dal modo furtivo, toccata e fuga, con cui si lascia andare a piccole manifestazioni di affetto, come se avesse paura di bruciarsi. In effetti è brillante e possibile la tua interpretazione del suo rinnovato cercarmi. Spero non sia quello il motivo. Non avevo preso in considerazione quell'eventualità.

    Semplificatore: grazie per il tifo. Hai ragione "ti voglio un bene dell'anima ma..." è una frase da cancellare, e infatti mi è venuta l'orchite appena l'ho sentita.
    Sì, sai che ci avevo quasi pensato? Assoldare una sgnaccherona era proprio l'idea che avevo avuto. Ma devo dire che, quando le ho detto di avere incontrato una tipa, a momenti cascava dalla sedia: ha simulato sufficienza, poi mi ha chiesto "e com'era?".
    Credo abbia capito l'antifona. Ma certo, farmi vedere in giro con qualche sventola sarebbe magari più efficace.
    Per quanto riguarda l'ortografia della nostra, povera lingua italiana: con me sfondi una porta aperta. Io sono il tipo che mette le virgole e i punti e virgola nei messaggini.

    Schizofrenico: grazie. Spero sia davvero così, ma mi sembra effettivamente di avere un po' ribaltato la situazione. Per lo meno è più gestibile adesso che ho interrotto l'assedio.

  10. #10
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Artemisio!
    Da donna purtroppo devo dirti che spesso è così...siamo attratte da uomini che ci fanno disperare, che ci lasciano intendere qualcosa e poi ci sfuggono.
    Allo stesso modo non disdegnamo le attenzioni; appagano il nostro narcisismo, e nel momento in cui ci vengono negate andiamo in crisi!
    Certo, non si può generalizzare, ma la donna di cui racconti pare proprio che ragioni così!
    Secondo me hai fatto bene ad allontanarti da lei, soprattutto per tutelare te stesso.
    Personalmente non amo molto le strategie in amore, e ritengo che uomini attenti, premurosi, che non hanno paura di dimostrare i loro sentimenti, che non cercano solo storie mordi e fuggi (come te), siano ormai una razza in via di estinzione ! Purtroppo!
    Adesso rimane da capire se il tuo allontanamento abbia scatenato il lei dei veri e propri sentimenti o è la reazione di una bimba viziata che ha perso il suo giocattolino...
    Spero per il meglio e semmai di incontrare una donna che ti sappia amare
    In bocca al lupo.

  11. #11
    Partecipante
    Data registrazione
    03-02-2009
    Messaggi
    50

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Ciao Nadir

    e grazie del parere. Oltremodo gradito, proveniendo dall'altra metà del cielo.

    Beh, in effetti detesto i giochetti. Tipo oggi: se la parola chiave è "imprevedibilità", aspetto che chiami lei, non messaggio etc... E puntuale arriva la sua chiamata.

    Spero il tuo "come te" voglia dire che io NON sono come quegli uomini volti solo al mordi e fuggi. A una prima lettura sembrerebbe tu intenda il contrario.

    Sapete che mi sto snervando e anche incavolando di brutto? Va bene che l'innamoramento è un fenomeno anche chimico al di lá del nostro controllo. Ma stare così? Per nessuno! Devo innamorarmi di me stesso! Scusate, un altro po' e sclero.

  12. #12
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Intendevo dire che tu sembri, da quello che racconti, uno dei pochi "esemplari" di questa razza in estinzione (volava essere un complimento)
    Immagino che questa situazione non sia facile per te...intendo il fatto di non farti sentire e resistere e non chiamarla!!
    sinceramente non so se sia la "strategia" giusta...ma come ti dicevo, io non mi intendo di strategie. Credo che in amore si debba fare sempre quello che ci si sente di fare, ma purtroppo non sempre l'istinto e l'irrazionalità ci portano dalla giusta parte .

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Citazione Originalmente inviato da Artemisio Visualizza messaggio
    Sapete che mi sto snervando e anche incavolando di brutto? Va bene che l'innamoramento è un fenomeno anche chimico al di lá del nostro controllo. Ma stare così? Per nessuno! Devo innamorarmi di me stesso! Scusate, un altro po' e sclero.
    Caro mio. Non puoi non andare fuori controllo.
    Noi "anziani" siamo fatti così.
    Ancora le donne ci fanno impazzire...
    pensa che scemi...

    Coraggio coraggio, vecchio mio.
    Tifiamo tutti per te, anche se, dagli interventi delle signorine qua presenti, emerge che il comportamento "protostronzo" di lei è abbastanza normale per una femmina...quindi che fare?

    Lucio Dalla diceva che "un amore è amore anche se non ha domani"
    Quindi intanto prendi e porta a casa la passione che ti pervade.
    Che oggi ti farà anche soffrire un po', però poi alla lunga ti indurrà rinvigorimento, quando penserai "Bè io non sono mai stato un'ameba al contrario di tanti altri senzacervello".

    In alternativa, come detto altrove, c'è sempre la cara vecchia mano destra (o sinistra) che non andrebbe mai dimenticata

    evviva
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  14. #14
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Citazione Originalmente inviato da semplificatore Visualizza messaggio
    In alternativa, come detto altrove, c'è sempre la cara vecchia mano destra (o sinistra) che non andrebbe mai dimenticata

    evviva
    Certo...perchè ad una "certa età" si preferisce il sesso sicuro
    Al riparo da possibili brutte figure...

    (battuta da protostronza...ma non ho resistito )

  15. #15
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1

    Riferimento: M'ama non m'ama? Gradito un parere

    Citazione Originalmente inviato da nadir81@ Visualizza messaggio
    Certo...perchè ad una "certa età" si preferisce il sesso sicuro
    Al riparo da possibili brutte figure...

    (battuta da protostronza...ma non ho resistito )
    Tutte zitelle rimanete...
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

Pagina 1 di 8 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy