• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    bellapersona
    Ospite non registrato

    cerco consigli su come tirar fuori la vera me stessa

    discutevo con una persona oggi e mi ha fatto riflettere sul fatto che io inconsciamente adotto degli atteggiamenti infantili e fanciulleschi come scudo difensivo per allontanare le altre persone, soprattutto gli uomini. questa riflessione è vera, e deriva da un'infanzia e un'adolescenza mal vissuta, perchè ho interpretato la perdita di alcune persone care come un abbandono da parte loro, quindi nel rapportarmi con gli altri, tendo a comportarmi come una bambina che cerca coccole ed affetto e diventa dispotica e vendicativa se solo mi sento minimamente messa da parte, non soddisfatta nelle mie richieste.
    capire il problema è già una soluzione, io vorrei però consigli, strategie, per tirare fuori la persona adulta che è in me e che si difende, per paura, dagli altri, sotto lo scudo dell'infantilismo.
    ho già seguito una terapia cognitivo-comportamentale per risolvere altri problemi, e la mia psicologa mi ha detto che adesso posso camminare con le mie gambe. però, proprio per questo, sono diventataconsapevol di questa mia difficoltà e vorrei superarla da sola. ma non so come.

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di luciamaria
    Data registrazione
    16-01-2008
    Residenza
    roma
    Messaggi
    207

    Riferimento: cerco consigli su come tirar fuori la vera me stessa

    Citazione Originalmente inviato da bellapersona Visualizza messaggio
    discutevo con una persona oggi e mi ha fatto riflettere sul fatto che io inconsciamente adotto degli atteggiamenti infantili e fanciulleschi come scudo difensivo per allontanare le altre persone, soprattutto gli uomini. questa riflessione è vera, e deriva da un'infanzia e un'adolescenza mal vissuta, perchè ho interpretato la perdita di alcune persone care come un abbandono da parte loro, quindi nel rapportarmi con gli altri, tendo a comportarmi come una bambina che cerca coccole ed affetto e diventa dispotica e vendicativa se solo mi sento minimamente messa da parte, non soddisfatta nelle mie richieste.
    capire il problema è già una soluzione, io vorrei però consigli, strategie, per tirare fuori la persona adulta che è in me e che si difende, per paura, dagli altri, sotto lo scudo dell'infantilismo.
    ho già seguito una terapia cognitivo-comportamentale per risolvere altri problemi, e la mia psicologa mi ha detto che adesso posso camminare con le mie gambe. però, proprio per questo, sono diventataconsapevol di questa mia difficoltà e vorrei superarla da sola. ma non so come.
    ciao,
    ci vuole già un bel coraggio per riconoscere e palesare i propri difetti...camminare con le proprie gambe significa cominciare a fare esperienze di vita con una consapevolezza diversa, la curiosità di scoprire come si è...insomma nessuno può darti la ricetta, secondo me devi solo imparare dai passi che hai percorso e "analizzare" quelli che verranno.
    lucia

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: cerco consigli su come tirar fuori la vera me stessa

    Citazione Originalmente inviato da bellapersona Visualizza messaggio
    discutevo con una persona oggi e mi ha fatto riflettere sul fatto che io inconsciamente adotto degli atteggiamenti infantili e fanciulleschi come scudo difensivo per allontanare le altre persone, soprattutto gli uomini. questa riflessione è vera, e deriva da un'infanzia e un'adolescenza mal vissuta, perchè ho interpretato la perdita di alcune persone care come un abbandono da parte loro, quindi nel rapportarmi con gli altri, tendo a comportarmi come una bambina che cerca coccole ed affetto e diventa dispotica e vendicativa se solo mi sento minimamente messa da parte, non soddisfatta nelle mie richieste.
    capire il problema è già una soluzione, io vorrei però consigli, strategie, per tirare fuori la persona adulta che è in me e che si difende, per paura, dagli altri, sotto lo scudo dell'infantilismo.
    ho già seguito una terapia cognitivo-comportamentale per risolvere altri problemi, e la mia psicologa mi ha detto che adesso posso camminare con le mie gambe. però, proprio per questo, sono diventataconsapevol di questa mia difficoltà e vorrei superarla da sola. ma non so come.

    Ciao bellapersona; non ho capito se tu vuoi dire che è proprio camminando sulle tue gambe che sei diventata consapevoledi avere i problemi di cui parli e che non sai come affrontare.
    E' possibile che sia perchè tra il diventarne consapevoli ed il trovare i giusti modi di affrontarli, ci vuole comunque tempo? oppure che ci sia una differenza tra i problemi per cui in precedenza hai fatto una terapia e quelli attuali per i quali, magari, senti semplicente di non avere o non aver maturato degli strumenti adeguati?
    A parte che mi sembra davvero ammirevole la tua capacità di autoanalisi, ti vorrei proporre, in attesa di risposte che spero ti vengano date dai moderatori, un altro spunto di riflessione; capire il problema, spesso può essere il primo passo "verso" la soluzione, e non è detto che la soluzione a certe problematiche importanti, dobbiamo per forza imporci di trovarla da soli, almeno secondo me.

    In bocca al lupo
    Ciao
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  4. #4
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    06-08-2005
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    236

    Riferimento: cerco consigli su come tirar fuori la vera me stessa

    avolte ci intrappoliamo in ragionamenti da cui soolo il contatto con altre strutture significative della realtà,altri modi di pensare,ci permettono di allargare quei nodi che solo successivamente riusciamo a sciogliere.Io ti ocnsiglierei una esperienza all'estero,un servizo civile,o un master,o un esperienza di lavoro.Scoprendo il mondo in cui viviamo,superando i confini che ci reegano sulla nostra isoletta,riusciamo a guardare i confini dellla nostra isoletta in modo molto più chiaro,dall'esterno,ma per far questo bisogna navigare lontano.

    Non so perchè te l'ho detta così,cmq spero tu abbia afferrato quello che volevo dirti
    in bocca la lupo!
    "Il vostro amore per la vita sia amore per la vostra speranza più alta:e la vostra più alta speranza sia il più alto pensiero della vita!"
    Nietzche

  5. #5

    Riferimento: cerco consigli su come tirar fuori la vera me stessa

    Ciao bellapersona,
    è passato un po' di tempo da quando hai scritto il tuo messaggio e sarebbe interessante sapere cos'è successo in questo periodo! Hai trovato risposte alle tue domande? Hai trovato la strada per "tirar fuori la vera te stessa"?

Privacy Policy