• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 38
  1. #1
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    anno zero caso santoro annunziata

    che ne pensate della litigata di Santoro e Annunziata su anno zero?

    YouTube - LUCIA ANNUNZIATA LITIGA CON SANTORO E ABBANDONA LO STUDIO DI "ANNO ZERO"(15.01.09)


    trovo inoltre ridicole tutte quei pareri a favore dei palestinesi
    chiaramente se intervistano più palestinesi,è normale che loro diranno affermazioni contro gli israeliani,ma poi mica sappiamo se sono vere,potrebbero esser condizionate dall'odio reciproco.
    Continuo a dire che Santoro non sappia fare televisione,poi cosa centrava prendersela con Veltroni?

  2. #2
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Di fronte a più di mille morti palestinesi, tu trovi che sostenerli ed appoggiarli sia "ridicolo".

    Io trovo che sia la tua posizione ad essere ORRIBILE.

    E mi fermo qui, per non essere poi accusato di chissà cosa.

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    chi li ha sostenuti?mah sempre le stesse cose scrivi e con che toni ogni volta.Ignoriamoci che è meglio.Buona vita ciao

    spiego meglio la mia idea per chi fosse intenzionato a leggerla
    non sono ne' con uno e ne' con l'altro,stavo solo dicendo che non è tutto così facile,non mi pare neanche giusto criticare gli israeliani perchè attaccano,non dico che hanno ragione loro,ma è troppo comodo fare come i palestinesi che prima attaccano creano danni e poi dicono "basta facciamo la tregua" .Mi metto anche dalla parte degli altri.
    Sono d'accordo che stanno esagerando con questa guerra,che dovrebbe intervenire l'onu,che non è giusto coinvolgere la popolazione che non c'entra nulla.

  4. #4
    piccirilla
    Ospite non registrato

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Citazione Originalmente inviato da Tania1979 Visualizza messaggio

    spiego meglio la mia idea per chi fosse intenzionato a leggerla
    non sono ne' con uno e ne' con l'altro,stavo solo dicendo che non è tutto così facile,non mi pare neanche giusto criticare gli israeliani perchè attaccano,non dico che hanno ragione loro,ma è troppo comodo fare come i palestinesi che prima attaccano creano danni e poi dicono "basta facciamo la tregua" .Mi metto anche dalla parte degli altri.
    Sono d'accordo che stanno esagerando con questa guerra,che dovrebbe intervenire l'onu,che non è giusto coinvolgere la popolazione che non c'entra nulla.

    tania è una guerra non un gioco.
    non sono due bambini capricciosi che litigano e quando uno chiede di fare la pace l'altro per ripicca non la fa!ma che stai dicendo????
    giochiamo a chi attacca prima l'altro?
    lascia stare santoro,lascia stare l'annunziata,lascia stare i tg,usa goggle e leggi cosa è la questione palestinese.

  5. #5
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Citazione Originalmente inviato da piccirilla Visualizza messaggio
    tania è una guerra non un gioco.
    non sono due bambini capricciosi che litigano e quando uno chiede di fare la pace l'altro per ripicca non la fa!
    personalmente credo che quando si fa la guerra molti di coloro che la sostengono siano più vicini all'essere bambini capricciosi che all'essere adulti
    (io si, tu no, io lancio 5 razzi, tu ne lanci 10, io uso la bomba atomica, tu chiedi aiuto all'onu, io chedo la pace, tu non la concedi perché l'ho proposta io, e così via).

    Detto questo, credo anche che quando c'è una guerra ci sono delle informazioni (patti segreti, piani segreti, ecc...)che noi gente comune non sappiamo e che sapremo, forse, fra 30/50 anni.

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di JustBreathe
    Data registrazione
    23-10-2008
    Messaggi
    390

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Non so se c'entra, ma a me ha dato particolarmente fastidio una frase dell'Annunziata..."Qui siamo in Italia, e quindi noi giornalisti dobbiamo orientare il pensiero e l'opinione pubblica"...O una cosa del genere.
    Mica son d'accordo, mica è questo il compito dei giornalisti.
    Comunque per come era impostata la puntata, a partire dal titolo "La guerra dei bambini", non poteva andare diversamente. Nel senso che non si è voluta analizzare la questione a partire dalle origini, nel corso degli anni, con i morti da entrambe le parti. Ma ci si è basati sul racconto di quello che sta avvenendo ora in quelle terre. E ora ci sono 1000 e passa morti da un lato e 3-4 (non so quanti) da un altro. Questo è.

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Citazione Originalmente inviato da Johnny Visualizza messaggio
    personalmente credo che quando si fa la guerra molti di coloro che la sostengono siano più vicini all'essere bambini capricciosi che all'essere adulti
    (io si, tu no, io lancio 5 razzi, tu ne lanci 10, io uso la bomba atomica, tu chiedi aiuto all'onu, io chedo la pace, tu non la concedi perché l'ho proposta io, e così via).

    Detto questo, credo anche che quando c'è una guerra ci sono delle informazioni (patti segreti, piani segreti, ecc...)che noi gente comune non sappiamo e che sapremo, forse, fra 30/50 anni.
    esatto è quello che voglio dire io
    il fatto che si vantino solo i palestinesi non vuol dire che stiano loro dalla parte della ragione,non sappiamo cosa ci sia dietro.
    Secondo me è anche vero che attaccare per primi e poi tirarsi indietro è una situazione di comodo,sempre che sia stato cosi,purtroppo le info che abbiamo non sono sufficienti per poterlo stabilire.
    Secondo me sbagliano entrambi ad attaccarsi a vicenda..

  8. #8
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Citazione Originalmente inviato da JustBreathe Visualizza messaggio
    Non so se c'entra, ma a me ha dato particolarmente fastidio una frase dell'Annunziata..."Qui siamo in Italia, e quindi noi giornalisti dobbiamo orientare il pensiero e l'opinione pubblica"...O una cosa del genere.
    Mica son d'accordo, mica è questo il compito dei giornalisti.
    Comunque per come era impostata la puntata, a partire dal titolo "La guerra dei bambini", non poteva andare diversamente. Nel senso che non si è voluta analizzare la questione a partire dalle origini, nel corso degli anni, con i morti da entrambe le parti. Ma ci si è basati sul racconto di quello che sta avvenendo ora in quelle terre. E ora ci sono 1000 e passa morti da un lato e 3-4 (non so quanti) da un altro. Questo è.
    sono d'accordo ha sbagliato a dire quella frase,ma non è che l'ha detto con ironia per dire che stanno esagerando ad orientare l'opinione pubblica?
    certo però che lei prima critica chi lascia le trasmissioni e poi fa la stessa cosa,mah,tutti contraddittori sono,è facile parlare degli altri criticarli e poi fare la stessa cosa.Ha fatto come berlusconi in pratica
    secondo me avrebbero potuto evitarla quella puntata cosi ,troppo di parte,ci sono tanti argomenti di cui parlare,non dico che la guerra non sia importante ma non mi è piaciuto il modo di parlarne.

  9. #9
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Lepre*marzolina
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    nei peggiori bar di caracas...
    Messaggi
    2,886

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Citazione Originalmente inviato da Tania1979 Visualizza messaggio
    esatto è quello che voglio dire io
    il fatto che si vantino solo i palestinesi non vuol dire che stiano loro dalla parte della ragione,non sappiamo cosa ci sia dietro.
    Secondo me è anche vero che attaccare per primi e poi tirarsi indietro è una situazione di comodo,sempre che sia stato cosi,purtroppo le info che abbiamo non sono sufficienti per poterlo stabilire.
    Secondo me sbagliano entrambi ad attaccarsi a vicenda..

    sembra che si stia parlando di una lite di condominio tra la Pina e la Wanda e non di una guerra che sta facendo vittime umane.
    che vuol dire "che si vantino solo i palestinesi"??

    per quanto riguarda il "caso santoro/annunziata" non credo che sia successo niente di così eclatante da montarci un caso su.
    Ultima modifica di Lepre*marzolina : 17-01-2009 alle ore 19.44.41
    dove c'è gusto non c'è perdenza

    ho sempre amato il mio prossimo...finchè era poco....



    Questo è il mio pesciolino numero 641 in una vita costellata di pesciolini rossi. I miei genitori mi comprarono il primo per insegnarmi cosa significasse amare e prendersi cura di una creatura vivente del Signore. 640 pesci dopo, l'unica cosa che ho imparato è che tutto quello che ami morirà
    C.P.



    E' cosi' difficile divertirsi di questi tempi, anche sorridere fa male alla faccia

  10. #10
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Citazione Originalmente inviato da Lepre*marzolina Visualizza messaggio
    per quanto riguarda il "caso santoro/annunziata" non credo che sia successo niente di così eclatante da montarci un caso su.
    ma siccome la trasmissione è già ampiamente criticata dal governo di centro dx, non perdono occasione per rincarare la dose
    dopotutto i nostri parlamentari non occupandosi delle cose serie, devono far passare il tempo in qualche modo. E quindi si sono inventati la caccia al comunista (santoro è proprio di rifondazione quindi è perfetto )
    Ultima modifica di Johnny : 17-01-2009 alle ore 21.26.18

  11. #11
    Partecipante Super Figo L'avatar di ikaro78
    Data registrazione
    06-07-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,975

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    [QUOTE]
    per quanto riguarda il "caso santoro/annunziata" non credo che sia successo niente di così eclatante da montarci un caso su.[
    /QUOTE]

    Esatto! E' la solita italietta, tanto rumore per nulla...

  12. #12
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Citazione Originalmente inviato da Tania1979 Visualizza messaggio
    sono d'accordo ha sbagliato a dire quella frase,ma non è che l'ha detto con ironia per dire che stanno esagerando ad orientare l'opinione pubblica?
    certo però che lei prima critica chi lascia le trasmissioni e poi fa la stessa cosa,mah,tutti contraddittori sono,è facile parlare degli altri criticarli e poi fare la stessa cosa.Ha fatto come berlusconi in pratica
    secondo me avrebbero potuto evitarla quella puntata cosi ,troppo di parte,ci sono tanti argomenti di cui parlare,non dico che la guerra non sia importante ma non mi è piaciuto il modo di parlarne.
    Citazione Originalmente inviato da Tania1979 Visualizza messaggio
    esatto è quello che voglio dire io
    il fatto che si vantino solo i palestinesi non vuol dire che stiano loro dalla parte della ragione,non sappiamo cosa ci sia dietro.
    Secondo me è anche vero che attaccare per primi e poi tirarsi indietro è una situazione di comodo,sempre che sia stato cosi,purtroppo le info che abbiamo non sono sufficienti per poterlo stabilire.
    Secondo me sbagliano entrambi ad attaccarsi a vicenda..
    Citazione Originalmente inviato da Tania1979 Visualizza messaggio
    chi li ha sostenuti?mah sempre le stesse cose scrivi e con che toni ogni volta.Ignoriamoci che è meglio.Buona vita ciao

    spiego meglio la mia idea per chi fosse intenzionato a leggerla
    non sono ne' con uno e ne' con l'altro,stavo solo dicendo che non è tutto così facile,non mi pare neanche giusto criticare gli israeliani perchè attaccano,non dico che hanno ragione loro,ma è troppo comodo fare come i palestinesi che prima attaccano creano danni e poi dicono "basta facciamo la tregua" .Mi metto anche dalla parte degli altri.
    Sono d'accordo che stanno esagerando con questa guerra,che dovrebbe intervenire l'onu,che non è giusto coinvolgere la popolazione che non c'entra nulla.
    Ecco come trasformare una tragedia in una semi-farsa o, forse, in una farsa vera e propria. Basta un po' di tania, molti "forse", qualche "non sappiamo", un bel po' di cerchiobottismo a vanvera e molto pacifismo da quattro soldi.

    Ma sì, mettiamoci "un po' da una parte e un po' dall'altra". Un ottimo esercizio di scissione dell'intelligenza. Non fa male. Stiamo un po' con i torturatori e un po' con i torturati, un po' con gli assassini e un po' con gli assassinati, un po' con gli stupratori e un po' con le stuprate... va benissimo.

    Sono vecchio, ma continuo a pensare che, in questo caso, una parte da prendere ci sia, eccome. E il mio è un ragionamento politico. Non ha nulla di umanitario, né di pacifista.
    Israele esiste solo grazie agli aiuti statunitensi ed ha la funzione di controllare la regione del Golfo con armi nucleari, così da impedire a chiunque, tranne che agli USA, di controllare le monarchie del Golfo, i giacimenti di greggio e di gas, gli interessi economici degli USA.
    Sia chiaro, Russia e Cina non sono agnellini, e le proverebbero tutte (vedi i buoni rapporti tra Iran e Cina, o gli ottimi rapporti tra Russia e Siria) per impossessarsi della regione.

    Allora, perché dico che occorre prendere parte?
    Perché a noi, come italiani, che abitiamo una nazione con scarse risorse, alto debito e del tutto dipendente e succube degli Americani del Nord, non conviene continuare a mantenere questa situazione.
    Stiamo legati ad un padrone che ha i piedi d'argilla, ad una nazione che buona parte degli analisti finanziari intelligenti prevedono non sarà in grado di mantenere la propria moneta (il dollaro) già a partire dal giugno di quest'anno, una nazione che scarica costantemente sul resto del mondo, tramite la sua potenza finanziaria e militare, il suo debito (poi lo pagano i nostri pensionati, o i nostri Comuni, tramite e famosi "derivati).
    Una nazione che, dopo aver sganciato le uniche armi atomiche mai usate su questo pianeta, si arroga il diritto di decidere chi è terrorista e chi no! Ma quanti Hamas ci vogliono per pareggiare i 300.000 giapponesi carbonizzati ad Hiroshima e Nagasaki? Quanti "terroristi" ci vogliono per pareggiare il conto di Dresda, città messa a fuoco, seppellita sotto le bombe al fosforo nel 1943?

    Allora, io dico che occorre prendere parte e stare dalla parte di chi questo stato di cose è in grado di metterlo in discussione. Non perché siano bravi. Non perché siano santi, Non perché siano buoni. Sono dei figli di buona donna, ladri assassini e bastardi. Ma avremmo più spazio e risorse per vivere la nostra vita in un quadro di equilibrio e di confronto/scontro tra potenze diverse, magari anche nemiche, di quanto ne abbiamo ora, legati come asini alla macina.

    Compreso, Tania?

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  13. #13
    Partecipante
    Data registrazione
    09-12-2008
    Messaggi
    52

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Comunque sia, nel conflitto tra arabi e israeliani io sto dalla parte di Israele e non mi sembra con questo di dire un'eresia come molti pensano. Questo per varie ragioni. Innanzitutto, fin da quando sono sorti i primi insediamenti ebraici in Palestina (all'inizio del secolo scorso) gli arabi hanno sempre avuto un atteggiamento conflittuale nei confronti degli ebrei, li hanno osteggiati fino a distruggere intere comunità (nel 1928) e hanno collaborato con i nazisti nella seconda guerra mondiale. Gli ebrei non si sono insediati in Palestina a suon di cannoni e bombe, ma, anzi, hanno reso fertili interi territori desertici, tanto che la stessa popolazione araba ne ha beneficiato, prima dell'immigrazione ebrea la Palestina era un deserto desolato e paludoso. Tuttavia gli arabi hanno fin dall'inizio mostrato un'assurda malafede, quando nel novembre 1947 l'ONU ha proposto la creazione di uno Stato separato palestinese loro hanno rifiutato e perchè secondo voi? La risposta è semplice, gli arabi non volevano cedere nemmeno una piccolissima fetta di territorio, solo loro dovevano esistere nel medio Oriente!! dal 1948 in avanti per decenni Israele ha subito uno stillicidio di missili, di terrorismo subdolo e strisciante, è veramente indecente che un uomo come Yasser Arafat, sporco terrorista, abbia ottenuto a suo tempo il premio nobel per la pace!! In tutto questo allora Israele cosa dovrebbe fare, subire gli attacchi missilistici, vedere le sue città minacciate da terroristi senza scrupoli e impregnati di un fanatismo che solo persone prive di ragione possono concepire. Quelli che gridano "Palestina libera" mi fanno ridere amaro, sono solo degli idioti plagiati da una propaganda filopalestinese che domina sui giornali e che è sostenuta da una sinistra filoislamica.

  14. #14
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Citazione Originalmente inviato da Futuro2000 Visualizza messaggio
    ... Gli ebrei non si sono insediati in Palestina a suon di cannoni e bombe, ma, anzi, hanno reso fertili interi territori desertici, tanto che la stessa popolazione araba ne ha beneficiato, prima dell'immigrazione ebrea la Palestina era un deserto desolato e paludoso. Tuttavia gli arabi hanno fin dall'inizio mostrato un'assurda malafede, quando nel novembre 1947 l'ONU ha proposto la creazione di uno Stato separato palestinese loro hanno rifiutato e perchè secondo voi? La risposta è semplice, gli arabi non volevano cedere nemmeno una piccolissima fetta di territorio, solo loro dovevano esistere nel medio Oriente!! ...
    Beh, vorrei vedere che venissi io a casa tua e dicessi che voglio una "piccolissima fetta" (circa il 90%) del tuo territorio. Comunque, se sto a quanto raccontano gli israeliani di se stessi, le cose sono andate un po' diversamente:

    La linguista israeliana Tanya Reinhart ha scritto : "Lo Stato di Israele fu fondato ne l1948, dopo la guerra che gli israeliani chiamano d'indipendenza e i palestinesi Naqba, la catastrofe. ...Durante la guerra del 1948, l'esercito isrealiano cacciò dalla sua terra oltre la metà della popolazione palestinese che all'epoca era composta da 1 milione 380 mila individui e, nonostante fonti ufficiali affermassero che per la maggior parte si trattava di persone fuggite e non espulse, Israele si rifiutò di concedere l'autorizzazione al loro rientro, come imponeva una risoluzione approvata dall'Onu al termine del conflitto. La Terra di Israele fu dunque conquistata grazie a un' operazione di pulizia etnica, l'allontanamento di chi vi risiedeva, i palestinesi." ('Distruggere la Palestina.' Tropea editore pag 9)

    Lo storico israeliano Ilan Pappe ha scritto : "Nel costruire il proprio Stato-nazione, il movimento sionista non condusse una guerra che 'tragicamente, ma inevitabilmente' portò all'espulsione di parte della popolazione nativa, ma fu l'opposto : l'obiettivo principale era la pulizia etnica di tutta la Palestina. [...] L'autore manifesta "la profonda convinzione che la pulizia etnica in Palestina debba radicarsi nella nostra memoria come crimine contro l'umanità", un atto criminale di cui i "responsabili non sono sconosciuti--sono un gruppo specifico di persone : gli eroi della guerra ebraica d'indipendenza [...] Questa cricca preparò i piani per la pulizia etnica e ne controllò l'esecuzione fino allo sradicamento di metà della popolazione autoctona palestinese." ('La pulizia etnica della Palestina.' Fazi editore pag 9-17)
    Buona vita

    Guglielmo
    Ultima modifica di willy61 : 17-01-2009 alle ore 23.09.08
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  15. #15
    Partecipante
    Data registrazione
    09-12-2008
    Messaggi
    52

    Riferimento: anno zero caso santoro annunziata

    Beh, vorrei vedere che venissi io a casa tua e dicessi che voglio una "piccolissima fetta" (circa il 90%) del tuo territorio. Comunque, se sto a quanto raccontano gli israeliani di se stessi, le cose sono andate un po' diversamente........

    Attenzione, prima dello scoppio della guerra del 1948 vi fu un'immigrazione ebraica dovuta principalmente al fatto che gli Ebrei erano perseguitati nei vari territori dell'Europa e addirittura quando vi furono le grandi persecuzioni della seconda guerra mondiale gli Ebrei chiesero di essere ospitati principalmente in Inghilterra, ma l'Inghilterra rifiutò di accoglierli, così come tutte le varie nazioni europee. Fu proprio questo rifiuto che li spinse ad emigrare in Palestina, tuttavia riflettiamo su un fatto:se gli ebrei avessero avuto uno Stato che li rappresentasse, sarebbe avvenuto l'Olocausto nazista? Molto improbabile, io dico di no, è stata proprio la dispersione (Diaspora ) degli ebrei nel mondo a causare la tragedia. E proprio per questo che Israele è nato, per evitare che in futuro possa sorgere un antisemitismo simile a quello propugnato da Hitler. La guerra del 1948 scoppiò per un motivo molto semplice: tutti gli Stati arabi si unirono per distruggere Israele, ma furono loro ad attaccare per primi, fu una guerra di difesa.
    Qunato alla studiosa israeliana che citi, beh, io mi permetto di dire che forse anche lei appartiene a quella folta schiera di uomini di cultura (?) che sono faziosi e non rispettano l'obiettività storica.

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy