• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 19
  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    04-09-2008
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    3

    Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazione razionale!

    Ciao ragazzi,
    sono una studentessa di pscologia e non sono solitamente facilmente suggestionabile, quindi partiamo dall'idea che non credo a tutto ciò vedo e sento.
    Ma questa volta ho bisogno di una mano...
    Premetto che spesso in passato, soprattutto da adolescente, ho avuto situazioni strane in fase di dormiveglia, e sono riuscita a gestire con coscienza il mio corpo astrale.
    Da anni ormai, però, sono lontana anni luce da queste cose e cerco il più possibile di darmi spiegazioni LOGICHE agli eventi che vivo e che ho vissuto in passato.

    Premetto che la notte tra il 31 dicembre ed il 1 gennaio per me è una giornata molto particolare in quanto è l'anniversario della morte della mia migliore amica (all'epoca 20 anni... ne sono passati 10) a causa di un forte attacco d'asma.
    Ma ormai convivo serenamente con questa data...
    Quest'anno, la notte del 1 gennaio, sono andata a dormire abbastanza presto e stranamente (solitamente dormo sul fianco) mi sono sdraiata pancia in su.
    Ero in dormiveglia, assolutamente lucida (sentivo i rumori in casa...) ma con il corpo immobile.
    Ad un certo punto mi sono sentita accarezzare la guancia destra, così lievemente che, restando immobile, non ho dato molto peso alla cosa credendo che si trattasse di una sorta di vibrazione sul viso.
    Dopo qualche secondo, però, ho sentito stringermi ai fianchi, lentamente, ed in modo sempre più forte... fino quasi a togliermi il respiro, come se fosse un abbraccio che però mi avvolgeva da sotto le ascelle fino ai fianchi e sempre più intenso... in modo graduale.
    Ho aperto gli occhi di soprassalto... non ho avuto paura... ma era reale ragazzi. Ho acceso la luce, chiaramente non c'era nulla in camera... e mi sono poi riaddormentata.

    Il giorno dopo, sicuramente casualmente, ho avuto la fantastica notizia che finalmente potevo entrare nella mia nuova casa comprata da 3 mesi... ed ho avuto le chiavi e premetto che questo era il più grande desiderio della mia vita: una casa mia.

    Vi ho raccontato anche i contorni per tentare di avere una mano... molto probabilmente si è trattato di un fenomeno spiegabile razionalmente, ma vi chiedo un parere...

    Grazie mille.

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da ilarietta79 Visualizza messaggio
    Ciao ragazzi,
    sono una studentessa di pscologia e non sono solitamente facilmente suggestionabile, quindi partiamo dall'idea che non credo a tutto ciò vedo e sento.
    Ma questa volta ho bisogno di una mano...
    Premetto che spesso in passato, soprattutto da adolescente, ho avuto situazioni strane in fase di dormiveglia, e sono riuscita a gestire con coscienza il mio corpo astrale.
    Da anni ormai, però, sono lontana anni luce da queste cose e cerco il più possibile di darmi spiegazioni LOGICHE agli eventi che vivo e che ho vissuto in passato.

    Premetto che la notte tra il 31 dicembre ed il 1 gennaio per me è una giornata molto particolare in quanto è l'anniversario della morte della mia migliore amica (all'epoca 20 anni... ne sono passati 10) a causa di un forte attacco d'asma.
    Ma ormai convivo serenamente con questa data...
    Quest'anno, la notte del 1 gennaio, sono andata a dormire abbastanza presto e stranamente (solitamente dormo sul fianco) mi sono sdraiata pancia in su.
    Ero in dormiveglia, assolutamente lucida (sentivo i rumori in casa...) ma con il corpo immobile.
    Ad un certo punto mi sono sentita accarezzare la guancia destra, così lievemente che, restando immobile, non ho dato molto peso alla cosa credendo che si trattasse di una sorta di vibrazione sul viso.
    Dopo qualche secondo, però, ho sentito stringermi ai fianchi, lentamente, ed in modo sempre più forte... fino quasi a togliermi il respiro, come se fosse un abbraccio che però mi avvolgeva da sotto le ascelle fino ai fianchi e sempre più intenso... in modo graduale.
    Ho aperto gli occhi di soprassalto... non ho avuto paura... ma era reale ragazzi. Ho acceso la luce, chiaramente non c'era nulla in camera... e mi sono poi riaddormentata.

    Il giorno dopo, sicuramente casualmente, ho avuto la fantastica notizia che finalmente potevo entrare nella mia nuova casa comprata da 3 mesi... ed ho avuto le chiavi e premetto che questo era il più grande desiderio della mia vita: una casa mia.

    Vi ho raccontato anche i contorni per tentare di avere una mano... molto probabilmente si è trattato di un fenomeno spiegabile razionalmente, ma vi chiedo un parere...

    Grazie mille.
    allora, quello che ti sto per dire non fa parte della scienza moderna, non è ancora dimostrabile, ma chi ha queste esperienza sa di cosa parlo.
    noi siamo composti da vari corpi, i quali sono collocati nei rispettivi piani.
    questi corpi si manifestano nell'eterno presente, i corpo sono , corpo fisico, corpo astrale, corpo mentale e corpo akasico detto della coscienza.
    pur essendo tutti nel medesimo spazio, vi è una facoltà , nell'individuo, di poter separare consapevolmente , i vari corpo, non solo, ma se io tocco con il corpo astrale il tuo corpo fisico, tu sentirai il tocco, perchè, perchè in realtà io ho toccato il tuo corpo astrale, e siccome tutti i corpi sono in contatto in un modo o nell'altro e con qualsiasi corpo, con le sue leggi, io ti tocco, tu mi sentirai.
    questo vale per i vivi, ma anche i trapassati possono intervenire se è nell'ordine delle cose, ma in caso eccezzionale poichè i trapassati non possono intervenire nell'evoluzione dei vivi sulla terra.
    quindi quello che tu hai sentito , tramite il sentimento che hai provato, si può capire se è stato un vivo o un morto, trapassato. se la cosa è stata percepita da te come incubo , è stato un vivo , altrimenti è stato un vero e proprio contatto con un trapassato.
    qui lo dico e qui lo nego.
    ciao
    Ultima modifica di vitanostra : 22-01-2009 alle ore 19.48.39
    ci vediamo in giro

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Alessia Va
    Data registrazione
    27-10-2003
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    9,415
    Blog Entries
    315

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Non credo che si tratti di un contatto con un trappassato, non perchè non li ritenga possibili, anzi! Ma trovo che dopo 10 anni sia difficile che si tratti della tua amica deceduta. Chi passa dall'altra parte, può restare legato a questo piano e quindi comunicare per un tempo limitato. A volte ore, giorni o settimane. Più raramente mesi. Anni mi pare difficile.
    Sono più propensa a una spiegazione che veda coinvolto il corpo astrale di qualcuno che è venuto a farti visita.
    O di altri fenomeni.
    Se hai voglia di parlare più diffusamente di quello che sottende questa tua affermazione:

    Premetto che spesso in passato, soprattutto da adolescente, ho avuto situazioni strane in fase di dormiveglia, e sono riuscita a gestire con coscienza il mio corpo astrale.
    Da anni ormai, però, sono lontana anni luce da queste cose e cerco il più possibile di darmi spiegazioni LOGICHE agli eventi che vivo e che ho vissuto in passato.


    Possiamo farlo qui, o in privato o in un altro topic apposito....
    Se hai voglia.
    Altrimenti va bene uguale.

    Un gabbiano di Nessundove io sono, nessun lido considero mia patria, nessun luogo, nessun posto a se mi lega; è di onda in onda invece che io volo


    Trova pace in cio’ che sei e dove ti trovi.
    Le persone spesso sanno gia’ cosa fare; a te spetta il compito di mostrare loro il modo......ecco la vera saggezza.
    (Eragon – C.Paolini)



  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da Alessia Va Visualizza messaggio
    Non credo che si tratti di un contatto con un trappassato, non perchè non li ritenga possibili, anzi! Ma trovo che dopo 10 anni sia difficile che si tratti della tua amica deceduta. Chi passa dall'altra parte, può restare legato a questo piano e quindi comunicare per un tempo limitato. A volte ore, giorni o settimane. Più raramente mesi. Anni mi pare difficile.
    Sono più propensa a una spiegazione che veda coinvolto il corpo astrale di qualcuno che è venuto a farti visita.
    O di altri fenomeni.
    Se hai voglia di parlare più diffusamente di quello che sottende questa tua affermazione:

    Premetto che spesso in passato, soprattutto da adolescente, ho avuto situazioni strane in fase di dormiveglia, e sono riuscita a gestire con coscienza il mio corpo astrale.
    Da anni ormai, però, sono lontana anni luce da queste cose e cerco il più possibile di darmi spiegazioni LOGICHE agli eventi che vivo e che ho vissuto in passato.


    Possiamo farlo qui, o in privato o in un altro topic apposito....
    Se hai voglia.
    Altrimenti va bene uguale.

    per esperienza diretta posso affermare che anche dopo anni puo avvenire il contatto con i trapassati.
    mi indichi, per favore, dove si trova il topic apposito? che parla di queste cose
    ci vediamo in giro

  5. #5

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Ciao, io ho 21 anni e non ho avuto mai (fortunatamente...sono molto paurosa) esperienze di viaggi astrali, ma mio padre ne ha avute parecchie quindi so bene di cosa si tratta...e non penso ci sia una spiegazione razionale a quel che ti è capitato.
    Se hai avuto esperienze di viaggi con l'anima, penso tu sappia cosa possa essere stato; se era una presenza benigna non penso ci sia nulla di preoccupante.
    Ad ogni modo a me tempo fà nel dormiveglia è capitata una cosa simile, seppur meno forte.
    Premetto che da piccola avevo una gatta che veniva sempre a dormire con me, e che ora ho un gatto (ce l'avevo anche allora, sta con me da 13-14 anni) che quando la mattina mi alzo tardi mi salta sul cuscino dormendo sopra la mia testa.
    Era mattina e io ero cosciente, anche se nel dormiveglia, tanto che mi ripetevo "è tardi devo alzarmi". A un certo punto ho sentito come se qualcosa saltasse sul cuscino sopra la mia testa, poi mi si è avvicinato al viso e io ho sentito il pelo del gatto vicino alla guancia, mi premeva anche contro la testa e faceva le fusa, sentivo proprio le vibrazioni delle fusa e mi rilassavo tantissimo...sentivo anche il peso del gatto sul cuscino. E intanto mi ripetevo "devo alzarmi.." ma era come se non riuscivo ad aprire gli occhi. Con un grande sforzo alla fine li ho aperti e appena l'ho fatto è sparito tutto di colpo
    Io ero convintissima ci fosse il gatto...qualcuno penserà che ho sognato, ma io ero sveglia, e ci sono rimasta parecchio male

  6. #6
    Matricola L'avatar di oh_my_god
    Data registrazione
    10-12-2008
    Residenza
    Qui
    Messaggi
    29

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    si chiamano allucinazioni ipnopompiche.
    Possono avvenire nella fase del dormiveglia, all'interno della quale non si ha una piena separazione tra la realtà tangibile ed il mondo interno.

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da oh_my_god Visualizza messaggio
    si chiamano allucinazioni ipnopompiche.
    Possono avvenire nella fase del dormiveglia, all'interno della quale non si ha una piena separazione tra la realtà tangibile ed il mondo interno.

    quindi? dillo con parole tue. hai avuto esperinze del genere?
    ci vediamo in giro

  8. #8
    Matricola L'avatar di oh_my_god
    Data registrazione
    10-12-2008
    Residenza
    Qui
    Messaggi
    29

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da vitanostra Visualizza messaggio
    quindi? dillo con parole tue. hai avuto esperinze del genere?
    Quelle sono parole mie.
    Ho quasi ogni sera esperienza del genere: Ho allucinazioni auditive che distinguo perfettamente dalla realtà quando me ne ricordo.
    Tali allucinazioni si presentano quando attraversi la fase di "vertigine" , ovvero quando stai attraversando la soglia del mondo incantato, per così dire.
    Mi è capitato in periodi di stress di diventarne consapevole, in quanto avevo proprio sensazioni di trillo di campana nell'orecchio appena chiusi gli occhi fino a sgranarli di nuovo in panico.
    Stanotte ho sognato che un coleottero grande quanto un melone mi veniva incontro e mi si lanciava contro in viso, mi sono svegliato agitando le mani sulla faccia e dimenandomi nel piumone.
    In quest'ultimo caso si tratta di un sogno, ma il principio è lo stesso, solo che in genere le "sensazioni" che avverti nei sogni o le DIMENTICHI o (si spera ) riesci a distinguerle dalla realtà successivamente, perchè la nostra mente non distingue intuitivamente la realtà dal mondo interno, dunque a logica ci si arriva.
    Basta? Spero di essermi spiegato

  9. #9
    Neofita
    Data registrazione
    04-09-2008
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    3

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Non escludo che possa essersi trattato di un'allucinazione, ma solitamente so distinguerle. E poi... avete esperienze di allucinazioni "tattili"?
    Personalmente no.
    In passato, ma parliamo di svariati anni fa, ho praticato spesso esercizi di "distacco" del corpo astrale dal corpo fisico, e qualche volta ci sono riuscita... Per "ci sono riuscita" intendo dire che vedevo esattamente qualcuno/qualcosa e dopo il mio risveglio mi veniva confermato quanto visto.
    Alle volte, ma più raramente, mi è capitato di chiamare qualcuno, visualizzando dettagliatamente il posto in cui si trovava, e puntualmente mi svegliavo con il trillo del telefono... dopo magari mesi o anni.
    Ma da anni, tra lavoro e stanchezza, avevo un po' rimosso.
    Sinceramente il primo pensiero è stato legato ad un trapassato, ma poi lucidamente era una presenza viva e concreta accanto a me.
    Presenze ultraterrene le percepisco differentemente, se possono essere percepite.
    L'episodio però mi ha incuriosita moltissimo, pur non essendo nuova a "cose strane", perchè è subentrato il TATTO.

    Nonostante milioni e milioni di sensazioni, suoni irreali, allucinazioni (non sono pazza!... solo molto sensibile ed attenta), nonostante riesca a percepire le energie della terra, del cielo e del mare, e sia stata per anni attratta da queste cose (e vi prego, non confondiamole con il paranormale che non c'entra nulla! parlo solo di energie e di ciò che la mente umana e la natura sono in grado di fare...) mai, e dico mai, mi era successo di provare il TATTO e con quella intensità poi.

    Credo che sia il senso più legato al corpo fisico, perhè proprio toccarmi e racchiudermi in un abbraccio QUASI SOFFOCANTE? Trasmetteva amore, ma ho avuto paura ed ho aperto gli occhi terrorizzata perchè mi stringeva sempre più. E soprattutto a quale fine?

    Mi piacerebbe condivere con voi questi pensieri, senza cadere del paranormale spicciolo a cui non ho mai pensato...
    E ribadisco... sono normalissima :-) E per di più studio psicologia... quindi tento a darmi sempre spiegazioni MOLTO razionali.

  10. #10
    Matricola L'avatar di oh_my_god
    Data registrazione
    10-12-2008
    Residenza
    Qui
    Messaggi
    29

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da ilarietta79
    Non escludo che possa essersi trattato di un'allucinazione, ma solitamente so distinguerle
    Citazione Originalmente inviato da ilarietta79
    Credo che sia il senso più legato al corpo fisico, perhè proprio toccarmi e racchiudermi in un abbraccio QUASI SOFFOCANTE? Trasmetteva
    Le allucinazioni sono "reali"(per la persona), perciò indistinguibili intuitivamente (come già ho scritto). La sola cosa che ti rende capace di distinguerle è il buon senso, ovvero accorgerti che non c'è nessuno nella stanza intorno a te. Se così non fosse gli schizofrenici non avrebbero problemi ad ignorare le loro allucinazioni.
    Il Tatto è un SENSO, e come tale è un interprete interno della realtà esterna. Essendo interno risente di tutti i tuoi meccanismi psichici, e quindi è allucinabile.
    La sensazione calda d'abbraccio può essere una conseguenza della INTENSITA' del tuo "smarrimento" allucinatorio nella semiincoscienza.

    Sinceramente sono scettico nei confronti di ciò di cui parli (corpo astrale e relativi), ma sarei molto interessato ad approfondire (per pura curiosità).

    Se posso consigliarti un argomento di approfondimento, ammesso che magari ti sia sfuggito, l'ipnosi ,Milton Erickson ed i suoi esperimenti e casi clinici, vedrai quante allucinazioni intense e vivide.

  11. #11
    Neofita
    Data registrazione
    04-09-2008
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    3

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Bene, cerco immediatamente in rete.
    Grazie mille.

  12. #12
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da oh_my_god Visualizza messaggio
    Quelle sono parole mie.
    Ho quasi ogni sera esperienza del genere: Ho allucinazioni auditive che distinguo perfettamente dalla realtà quando me ne ricordo.
    Tali allucinazioni si presentano quando attraversi la fase di "vertigine" , ovvero quando stai attraversando la soglia del mondo incantato, per così dire.
    Mi è capitato in periodi di stress di diventarne consapevole, in quanto avevo proprio sensazioni di trillo di campana nell'orecchio appena chiusi gli occhi fino a sgranarli di nuovo in panico.
    Stanotte ho sognato che un coleottero grande quanto un melone mi veniva incontro e mi si lanciava contro in viso, mi sono svegliato agitando le mani sulla faccia e dimenandomi nel piumone.
    In quest'ultimo caso si tratta di un sogno, ma il principio è lo stesso, solo che in genere le "sensazioni" che avverti nei sogni o le DIMENTICHI o (si spera ) riesci a distinguerle dalla realtà successivamente, perchè la nostra mente non distingue intuitivamente la realtà dal mondo interno, dunque a logica ci si arriva.
    Basta? Spero di essermi spiegato
    no, non basta, mi riconosco nelle esperienze di ilarietta79, seppur anche nelle tue , ma siccome il linguaggio è più azzeccato e dettagliato e simile al mio.
    le parole trastte dalle esperienze non devono appartenere a qualcun'altro ma le dobbiamo cercare nell'intimo nostro per poi metterle a fuoco con il confronto con gli altri.
    ci vediamo in giro

  13. #13
    Matricola L'avatar di oh_my_god
    Data registrazione
    10-12-2008
    Residenza
    Qui
    Messaggi
    29

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da vitanostra Visualizza messaggio
    no, non basta, mi riconosco nelle esperienze di ilarietta79, seppur anche nelle tue , ma siccome il linguaggio è più azzeccato e dettagliato e simile al mio.
    "ma siccome il linguagio è..........." dunque?

    Citazione Originalmente inviato da vitanostra Visualizza messaggio
    le parole trastte dalle esperienze non devono appartenere a qualcun'altro ma le dobbiamo cercare nell'intimo nostro per poi metterle a fuoco con il confronto con gli altri.
    Il titolo invita a dare spiegazioni "Razionali", mi pare del tutto razionale rifarsi a termini già presenti nei vocabolari scientifici.
    Se invece il tuo è un invito alla condivisione per arricchire il confronto, l'ho fatto, ho condiviso, ed anche dato spunti di ricerca.

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da oh_my_god Visualizza messaggio
    "ma siccome il linguagio è..........." dunque?



    Il titolo invita a dare spiegazioni "Razionali", mi pare del tutto razionale rifarsi a termini già presenti nei vocabolari scientifici.
    Se invece il tuo è un invito alla condivisione per arricchire il confronto, l'ho fatto, ho condiviso, ed anche dato spunti di ricerca.

    la logica non è ne emotiva ne tanto meno razionale, come il linguaggio, di E', ce ne UNO solo.
    ci vediamo in giro

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Alessia Va
    Data registrazione
    27-10-2003
    Residenza
    Lombardia
    Messaggi
    9,415
    Blog Entries
    315

    Riferimento: Sentirsi toccare nel dormiveglia... datemi una mano a dare una spiegazio

    Citazione Originalmente inviato da vitanostra Visualizza messaggio
    per esperienza diretta posso affermare che anche dopo anni puo avvenire il contatto con i trapassati.
    mi indichi, per favore, dove si trova il topic apposito? che parla di queste cose
    Intendevo dire che si potrebbe crearlo, un topic apposito. Per confrontarci su queste cose.
    Un gabbiano di Nessundove io sono, nessun lido considero mia patria, nessun luogo, nessun posto a se mi lega; è di onda in onda invece che io volo


    Trova pace in cio’ che sei e dove ti trovi.
    Le persone spesso sanno gia’ cosa fare; a te spetta il compito di mostrare loro il modo......ecco la vera saggezza.
    (Eragon – C.Paolini)



Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy