• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 12 di 12

Discussione: la mia nascita

  1. #1
    evaluna^
    Ospite non registrato

    la mia nascita

    Solo un frammento.
    Mia mamma e la mia allenatrice stanno parlando. G. racconta a mia madre di quanto abbia sofferto nel dare alla luce il suo secondo figlio (il che in realtà è vero) e mia mamma scuote la testa incredula, dicendo che quando sono nata io non ha provato assolutamente alcun dolore. (in effetti è una cosa che ripete spesso, dicendo che rispetto a ciò che si aspettava e ai racconti delle altre persone, la mia nascita è stata davvero poco traumatica).
    Situazione assolutamente verosimile, può anche darsi che queste due persone abbiano in realtà parlato una volta di questa cosa...mi domando solo come mai l'ho sognata....
    Purtroppo non ricordo assolutamente il contesto di questo singolo episodio.

  2. #2
    Ma tu sei presente nel sogno o fungi solo da spettatrice??? Cioé, una scena che vedi ma non sei lì???

  3. #3
    evaluna^
    Ospite non registrato
    ah boh!
    cioè, io ricordo solo loro due....in effetti io non "c'ero"

  4. #4
    Originariamente postato da evaluna^
    ah boh!
    cioè, io ricordo solo loro due....in effetti io non "c'ero"
    Sai perché? Perché quando si sognano personaggi/oggetti senza la tua presenza effettiva nel sogno, tu potresti essere I PERSONAGGI del sogno...mi spiego: una proiezione di te in loro... Lo studiai in dinamica, ma considera che quell'esame devo ancora darlo e lo studio risale ad Aprile/Maggio...

    Mi documento meglio magari e ti scrivo qualcosa in più!

  5. #5
    La psicologia del Sé considera il sogno una sorta di rendiconto esistenziale - in continuità con la teoria jungiana del sogno come manifestazione del Sé o dei Sé interni - dotato di una funzione equilibratrice, fondata sul "bisogno di conservare l'organizzazione dell'esperienza" (Stolorow, Brandchaft, Atwood, 1987). Kohut parla di "sogni di stato del Sé", sogni in cui il contenuto manifesto é l'espressione dello stato attuale del paziente. [...] Un'utile norma di massima é considerare tutti i "personaggi" del sogno come parti del Sé del paziente, e assumere che aggressività, sessualità, sottomissione, angoscia, persecuzione, punizione ecc., possano venire scissi dal Sé "di veglia", incarnarsi nel sogno ed essere così recuperabili attraverso l'analisi del mondo in cui nel sogno si manifestano.
    Da "LA PSICOANALISI CONTEMPORANEA" (A. Bateman, J. Holmes)

    C'ho messo un pò per ritrovare il passo sul libro ma l'ho trovato...

    Il senso alla fine é questo: per caso trovi qualche tuo desiderio che si rispecchia nei personaggi del sogno? Tipo la nascita...tua nel senso di rinascita o voglia di avere un bambino...

    Io non lo so, tu potresti scavare e trovare una soluzione...

    PS: spero che quando Amus torna non mi uccide...

  6. #6
    evaluna^
    Ospite non registrato
    tutti i personaggi del sogno come parti del Sè
    la teoria di Alea!!

    tua nel senso di rinascita o di voglia di avere un bambino
    oddio ...un bambino certo che sì, ma non adesso ....forse si può parlare più di rinascita, ma che palle (scusami Ivan eh , non è per te ), non ho più voglia di rinascere...ora vorrei CRESCERE.

    spero che quando Amus torna non mi uccide
    Amuuuuuuuuuuuuuus!!!

  7. #7
    Originariamente postato da evaluna^
    la teoria di Alea!!
    Leggermente elaborata precedentemente da Kohut, ma comunque come diceva alea...

  8. #8
    evaluna^
    Ospite non registrato

    HO TROVATO!!!

    Dopo parecchi giorni, un'intuizione nitida:

    sogno della facilità con cui mia madre mi ha dato alla luce proprio nel momento in cui temo di non essere più così facile per lei, come credo di essere sempre stata fino ad ora.....

  9. #9
    Beecharmer
    Ospite non registrato
    E' esattamente la cosa che più mi ha colpito leggendo il tuo sogno diversi giorni fa, ma poi non l'ho scritto. Mi sembra, leggendo qua e là, che tu e tua madre abbiate un bel rapporto e probabilmente hai sognato che lei diceva di non aver minimamente sofferto per la tua nascita perchè avevi bisogno di sentire questo: che tua madre non ha sofferto (e non soffre) per te. Forse hai bisogno di essere rassicurata su questo perchè come dici tu temi "di non essere più così facile per lei, come credo di essere sempre stata fino ad ora".
    Ciao.

  10. #10
    evaluna^
    Ospite non registrato
    si vorrei continuare ad essere "facile per lei"....ma purtroppo adesso è un pò complicato....
    ciao beecharmer, grazie per la partecipazione
    AH!! Comunque quando ti viene in mente qualcosa riguardo ai miei sogni scrivila sempre, non è detto che sia giusta, ma è sempre un'intuizione scaturita da un ragionamento che può far sempre riflettere

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253
    Originariamente postato da evaluna^
    si AH!! Comunque quando ti viene in mente qualcosa riguardo ai miei sogni scrivila sempre, non è detto che sia giusta, ma è sempre un'intuizione scaturita da un ragionamento che può far sempre riflettere
    TU MI SPAVENTI

    Impari troppo in fretta

    per quel simpaticone di Ivan che mette in discussione le mie Teorie proporrei una lettura interessante a proposito di "Cortei interni" - Hillman e non solo Kohut
    ovvio che le teorie non nascono dal nulla ma da un terreno fertile e già dissodato

    Ivan (vado OT ma qui è permesso - ricordatelo sempre) ti voglio bene

    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  12. #12
    Originariamente postato da alea
    per quel simpaticone di Ivan che mette in discussione le mie Teorie proporrei una lettura interessante a proposito di "Cortei interni" - Hillman e non solo Kohut
    ovvio che le teorie non nascono dal nulla ma da un terreno fertile e già dissodato

    Ivan (vado OT ma qui è permesso - ricordatelo sempre) ti voglio bene

    Pat


    Volevo provocarti per scherzare un pò...


Privacy Policy