• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14

Discussione: adhd e psicofarmaci?

  1. #1
    melba1969
    Ospite non registrato

    adhd e psicofarmaci?

    mi sono appena iscritta ed eccovi la mia richiesta di aiuto, cosa ne pensate dell'uso di psicofarmaci come il ritalin o altri nella cura per adhd? mio figlio ha 9 anni, da 5 seguito da centro privato, le abbiamo provate tutte ma con scarsi risultati, dalla dieta senza glutine al token economy, lui è iperattivo, agressivo, non gestisce le emozioni, sto pensando di arrendermi agli psicofarmaci ma ne ho sentite di tutti i colori, portano al suicidio e di peggio...ma cosa devo fare, siamo tutti sull'orlo del baratro..la famiglia a pezzi le insegnanti di sostegno pure..
    voi che siete tutti o quasi, psicologi cosa ne pensate? io sono dell'idea che malgrado tutto bisogna trovare una via di scampo per poter vivere...ma ho paura..lo sò forse questo non è il forum adatto ai consigli, scusate se vi disturbo ma vi prego non abbandonatemi sono una mamma disperata..mi sento un mostro sono arrivata al pensiero di maledire il giorno in cui l'ho messo al mondo..e lui è tanto tenero e dolce se non avesse questa brutta malattia, vivo in una zona isolata dove non ci sono centri seri dove poter chiedere aiuto..devo spostarmi con navi e treni..l'unica mia salvezza è internet, scusatemi ancora ma vi prego rispondetemi in tanti vi sarò grata.

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    Mi dispiace per la sua sofferenzas e quella di suo figlio, signora; volevo chiederle se ha provato presso qualche centro di Terapia Cognitiva che si occupa di Disturbi dell'Attaccamento, dove, insegnano ai genitori, sostenendoli, ad aiutare questi bambini, utilizzando strategie che li aiutino pian piano a gestire le loro emozioni e voi, a riconoscere i segni di cio' che sta per avvenire e a prevenirlo. Ci sono in diverse citta' d'Italia, qs tipo di centri, dove si fa qualcosa di piu' complesso della token economy poichè valutando il sistema d'attaccamento (non c'entra con il voler piu' o meno bene, è scontato anche da come lei chiede aiuto e come desctive suo figlio, che vi vogliate bene e vi amiate) ed eventuali distorsioni dello stesso, potrebbero provare ad aiutarvi.
    Oppure, potreste provare a rivolgervi, come genitori, ad un centro di terapia relazionale-sistemica, per chiedere una consulenza sul caso, ed avere se possibile indicazioni. Ad esempio, per cercare di introdurre delle modificazioni sul e nel contesto familiare e/o scolastico che potrebbero turbare il bambino ed indurlo a certi comportamenti che.

    A proposito di contesto, ma qui lo utilizzo in un senso diverso, spesso, puo' trattarsi anche di bambini che hanno una qualche difficolta' ad orientariersi nello spazio circostante e di tipo prassico, su cui si puo' tentare, conoscendo la situazione direttamente, in modo da creargli un ambiente facilitante.

    Purtroppo, ci sono anche casi particolari in cui è necessario somministrare dei farmaci; è sempre bene che cio' avvenga sotto il monitoraggio vigile di un neuropsichiatra infantile e si valuti il rapporto rischi/benefici, nelò senso che è necesario tener conto quanto la sua personale percezione di gravita' possa corrispondere ad uno stato di esasperazione, piu' che comprensibile e quanto sia realmente presente nell'attuale, nel bambino; onoltre, nel senso che bisogna sempre monitare eventuali effetti collaterali nel piccolo e che essi siano transitori e di contro, abbiano una buona efficacia sulla sintomatologia. La loro somministrazione, se proprio necessaria, deve essere limitata nel tempo.

    Prima di fare interventi inopportuni sul bambino in ogni caso, poichè il bambino è spesso il portavoce involontario di qualcosa che non va nel suo contesto di vita, inteso non in senso di colpa ma di involontarieta', da cui qualsiasi sensazione di qs tipo dovrebbe essere esclusa, è bene analizzare, attraverso e con i genitori ed eventuali fratelli, tale contesto-famiglia e, se c'è, contesto-scuola.

    Un abbraccio a lei ed al sui bambino.
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  3. #3
    melba1969
    Ospite non registrato

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    la ringrazio per la sua risposta e le indicazioni che mi ha dato, il problema è che viviamo su un'isola e qui non sono presenti centri di quel tipo, c'è un centro di neuropsichiatria infantile della asl, ma, essendo le esperienze degli specialisti che vi lavorano, ridotte ai problemi dell'isola e quasi inesistenti corsi di specializzazione in questo campo, le nostre risorse risultano scarse; dovremmo spostarci, con oneri economici gravosi, credo poi che per poter seguire terapie di questo tipo ci sia la necessità di una certa frequenza costante nel tempo, cmq se sapesse indicarmi centri di questo tipo in Toscana, forse si potrebbe valutare la cosa e cercare una possibile soluzione. la ringrazio di cuore Melba.

  4. #4
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Lucio Regazzo
    Data registrazione
    16-08-2008
    Messaggi
    644

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    C'é una dissussione su Salute e benessere> altre tematiche su questo tema.
    Lì é certa che risponde un iscritto all'O.P.; non è esatto che nei Forum tematici, tranne quello che le ho indicato rispondano psicologi.
    la saluto.
    Lucio Demetrio Regazzo

  5. #5
    Partecipante
    Data registrazione
    04-06-2008
    Residenza
    Lazio
    Messaggi
    52

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    salve, a Siena c'è Gabriele Masi che si occupa di ADHD, ed è bravissimo. credo lavori all'università. comunque sul sito dell'AIDAI ci sono tutti i centri che si occupano di questo disturbo. spero di averti aiutata.

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    Citazione Originalmente inviato da martypsyc Visualizza messaggio
    salve, a Siena c'è Gabriele Masi che si occupa di ADHD, ed è bravissimo. credo lavori all'università. comunque sul sito dell'AIDAI ci sono tutti i centri che si occupano di questo disturbo. spero di averti aiutata.

    Ciao, martypsyc; il Dott. Gabriele Masi, esperto in questo disturbo, dato che hai qs dubbio, lavora al Reparto di Neuropsichiatria dell'Universita' ma di Pisa, Fondazione Stella Maris, come punto di riferimento pubblico. Almeno fino a pochissimo tempo fa.

    Ciao
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  7. #7
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Lucio Regazzo
    Data registrazione
    16-08-2008
    Messaggi
    644

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    Citazione Originalmente inviato da melba1969 Visualizza messaggio
    la ringrazio per la sua risposta e le indicazioni che mi ha dato, il problema è che viviamo su un'isola e qui non sono presenti centri di quel tipo, c'è un centro di neuropsichiatria infantile della asl, ma, essendo le esperienze degli specialisti che vi lavorano, ridotte ai problemi dell'isola e quasi inesistenti corsi di specializzazione in questo campo, le nostre risorse risultano scarse; dovremmo spostarci, con oneri economici gravosi, credo poi che per poter seguire terapie di questo tipo ci sia la necessità di una certa frequenza costante nel tempo, cmq se sapesse indicarmi centri di questo tipo in Toscana, forse si potrebbe valutare la cosa e cercare una possibile soluzione. la ringrazio di cuore Melba.
    Guardi non le stanno rispondendo Psicologi abilitati e questo mi precoccupa non poco su una tematica del genere, si colleghi a ADHD Ritalin Bambini: Giù Le Mani Dai Bambini - Campagna "Giu Le Mani Dai Bambini" Abusi Psicofarmaci - ADHD Ritalin Children: "Hands Off The Children" Campaign Official Site,
    e troverà persone competenti e non utenti generici.
    Se non riesce il collegamento con GLDM si colleghi a www.iaresistenziale.com; avrà comunque la certezza di risposte di iscritti all'O.P.
    La saluto cordialmente
    Ultima modifica di Lucio Regazzo : 25-11-2008 alle ore 21.06.43
    Lucio Demetrio Regazzo

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    04-06-2008
    Residenza
    Lazio
    Messaggi
    52

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    in realtà io sono una psicologa abilitata e da poco mi sto occupando di adhd.
    e poi il tipo di consigli che ho letto non mi sembrano pericolosi, personalmente ho inidirizzato la signora verso un autorevole studioso del problema.
    grazie

  9. #9
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    penso che melba abbia avuto diverse indicazioni
    per eventuali approfondimenti, la rimando all'utilizzo di questo forum: Salute e benessere psicologico - Forum di Psicologia

    ricordo ai colleghi psicologi, interessati a partecipare come tali in quel forum, che è necessario riportare in firma i dati di iscrizione al proprio ordine regionale

    cordialmente
    nicola piccinini

  10. #10
    Partecipante
    Data registrazione
    04-06-2008
    Residenza
    Lazio
    Messaggi
    52

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    hai ragione nico, chiedo scusa per ave omesso i miei dati. ma volevo solo sottolineare che le indicazioni date avevano proprio lo scopo di indirizzare verso specialisti che di questo problema si occupano da anni. ed evitare così abusi anche di informazioni. il tema degli psicofarmaci va affrontato da medici specializzati sul singolo paziente. spero comunque che affrontare questi argomenti aumenti la nostra sensibilità e conoscenza.

    Martina Recchia
    ordine degli psicologi del Lazio- n 15592

  11. #11
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    Grazie Nico, come gia' spiegato, per altri motivi, la signora Melba1969, era stata gia' precedentemente indirizzata al Forum ufficiale di consulenze, Salute e Benessere per avere se lo avesse desiderato informazioni da coloro che ufficialmente, vi afferiscono e poter scegliere chi in ogni caso, avesse voluto contattare se lo riteneva opportuno; è una omissione che per correttezza, non facciamo mai, almeno, non io, neppure nei pm, se li', veniamo contattati direttamente da qualcuno per loro problemi, da quando questa estate, esso è stato istituito, se si tratta in particolare di argomenti che possono essere gia' oggetto di discussioni aperte ed interattive in qualche thread li' aperto.

    Essendo sia abilitate che frequentratici del forum da un bel po' di tempo, ormai, conosciamo bene alcune regole di correttezza base e buon senso, cui è bene attenersi, anche per una civile convivenza sui singoli thread di un stanza che sul forum in generale.
    Mi auguro comunque, al di la' di ognuno di noi, che la signora che ha posto il problema, riesca a trovare un aiuto valido ed utile, per lei e suo figlio che mi sembra l'aspetto prioritario.

    Ciao e buon lavoro.
    Ultima modifica di RosadiMaggio : 26-11-2008 alle ore 20.00.08
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  12. #12
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    infatti il mio intervento non era polemico
    è solo che di tanto in tanto fa comunque bene ricordare

    anzi, cliccando su questo link http://www.opsonline.it/forum/profil...=editsignature si può accedere alla gestione della propria firma
    segnando lì i propri dati, verranno riportati automaticamente in ogni messaggio

    un saluto e buona giornata
    nicola piccinini

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    L'ho capito che il tuo intervento che non era polemico scusa nel caso ti avessi dato involontariamente, questa impressione.

    Ciao
    Ultima modifica di RosadiMaggio : 27-11-2008 alle ore 12.53.18
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  14. #14
    melba1969
    Ospite non registrato

    Riferimento: adhd e psicofarmaci?

    vi ringrazio tutti , grazie alle vostre indicazioni ho trovato un'ottimo centro, dove per il momento farà una visita neurologica e inizierà terapia comportamentale, non sappiamo se avrà bisogno o meno di farmaci,ma, se occoreranno sarà sotto lo stretto controllo di specialisti, comunque per ora è presto parlare di farmaci, per il momento inizieremo le terapie ed anche una terapia di sostegno famigliare. grazie a tutti per avermi aiutata.

Privacy Policy