• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: che cos'è l'ansia???

  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    07-11-2008
    Messaggi
    23

    che cos'è l'ansia???

    ciao a tutti... è successo ancora, era passato tanto tempo e invece sta notte è tornata a farmi compagnia... sto parlando del ansia. vi racconto un pò la mi storia in modo da spiegarmi meglio. ieri ho passato una giornata normale, università, palestra e dopo sono uscita con una mia amica a prendere un caffè per fare quattro chiacchiere. arrivo a casa mi mette nel letto, spengo a luce ed ecco qua che arriva, lei, senza un motivo apparente.un senso di angoscia pervade la mia persona, accendo la luce, voglio alzarmi per farmi una camomilla,ma mi sento paralizzata, ad ogni minmo rumore il cuore mi sale in gola, non riesco a chiudere gli occhi, ho paura, mi guardo intorno come se da un momento all'altro possa accadermi qualcosa di molto brutto... non so cosa, mi sembra di vedere delle ombre, devo girarmi continuamente per vedere se c'è qualcuno alle mie spalle... cosi mi siedo sul letto, metto le spalle vicino al muro e continuo a guardarmi intorno terrorizzata, finchè stremata dal sonno non mi addormento.
    questi episodi mi accompagnano da quando ero bambina, bastava che vedessi un film non necessariamente d'orrore e succedeva... fino a poco tempo fa bastava anche una spiacevole notizia. sono sempre stata una bambina molto paurosa, pensavo che con il tempo sarebbe passato tutto, non ne ho mai parlato con nessuno, perchè mi vergogno di dire che a vent'anni ho ancora paura dei fantasmi e che fino a due anni fa dormivo ancora con la luce accesa. non riesco a spiegarmelo,è vero sto attraversando un brutto momento con il mio ragazzo, ma ci sono dei periodi in cui posso sapere le notizie più angosciose, vedere persone in fin di vita e non mi succede niente e poi sapere che è morto il gatto di una mi vicina e non dormire per notti intere.
    scusate lo sfogo e se mi sono dilungata troppo... vorrei sapere le vostre esperienze a riguardo, se qualcuno sta attraversando un periodo simile per non sentirmi a sola e se qualcuno è riuscito a superanlo, come.
    GRAZIE MILLE

  2. #2
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Lucio Regazzo
    Data registrazione
    16-08-2008
    Messaggi
    644

    Riferimento: che cos'è l'ansia???

    Si supera,é una specifica forma di ansia. Non trascurarla e rivolgiti ad uno specialista!
    Ultima modifica di Lucio Regazzo : 19-11-2008 alle ore 23.46.43
    Lucio Demetrio Regazzo

  3. #3
    Matricola L'avatar di Silvia Favero
    Data registrazione
    27-10-2004
    Residenza
    padova
    Messaggi
    16

    Riferimento: che cos'è l'ansia???

    Sono d'accordo con il mio collega, non trascurarla, non fare passare troppo tempo,però, trova la forza ora che il disagio si è ripresentato e va chi reputi possa darti un aiuto. Non si reagisce sempre nello stesso modo di fronte a ciò che potenzialmente può creare disagio, sfrutta questo momento difficile per trovare una strada per vivere più serenamente.
    Tanti in bocca al lupo
    Silvia
    Silvia Favero. Psicologa. Num. 4598 O.P. del Veneto
    www.iaresistenziale.com

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di Tottola1
    Data registrazione
    23-06-2007
    Residenza
    Nord Italia
    Messaggi
    249

    Riferimento: che cos'è l'ansia???

    Citazione Originalmente inviato da verylight Visualizza messaggio
    ciao a tutti... è successo ancora, era passato tanto tempo e invece sta notte è tornata a farmi compagnia... sto parlando del ansia. vi racconto un pò la mi storia in modo da spiegarmi meglio. ieri ho passato una giornata normale, università, palestra e dopo sono uscita con una mia amica a prendere un caffè per fare quattro chiacchiere. arrivo a casa mi mette nel letto, spengo a luce ed ecco qua che arriva, lei, senza un motivo apparente.un senso di angoscia pervade la mia persona, accendo la luce, voglio alzarmi per farmi una camomilla,ma mi sento paralizzata, ad ogni minmo rumore il cuore mi sale in gola, non riesco a chiudere gli occhi, ho paura, mi guardo intorno come se da un momento all'altro possa accadermi qualcosa di molto brutto... non so cosa, mi sembra di vedere delle ombre, devo girarmi continuamente per vedere se c'è qualcuno alle mie spalle... cosi mi siedo sul letto, metto le spalle vicino al muro e continuo a guardarmi intorno terrorizzata, finchè stremata dal sonno non mi addormento.
    questi episodi mi accompagnano da quando ero bambina, bastava che vedessi un film non necessariamente d'orrore e succedeva... fino a poco tempo fa bastava anche una spiacevole notizia. sono sempre stata una bambina molto paurosa, pensavo che con il tempo sarebbe passato tutto, non ne ho mai parlato con nessuno, perchè mi vergogno di dire che a vent'anni ho ancora paura dei fantasmi e che fino a due anni fa dormivo ancora con la luce accesa. non riesco a spiegarmelo,è vero sto attraversando un brutto momento con il mio ragazzo, ma ci sono dei periodi in cui posso sapere le notizie più angosciose, vedere persone in fin di vita e non mi succede niente e poi sapere che è morto il gatto di una mi vicina e non dormire per notti intere.
    scusate lo sfogo e se mi sono dilungata troppo... vorrei sapere le vostre esperienze a riguardo, se qualcuno sta attraversando un periodo simile per non sentirmi a sola e se qualcuno è riuscito a superanlo, come.
    GRAZIE MILLE
    Ciao verylight,
    da quello che leggo sul tuo post mi sembra di capire che tu talvolta venga assalita da una forma di disturbo ansioso che "tecnicamente" viene definito attacco di panico, immagino che ne avrai già sentito parlare.
    Ne ho sofferto anch'io per un certo periodo qualche anno fa e capisco il tuo disagio, si sta veramente male!Ciò nonostante ci si vergogna di chiedere aiuto, a me capitava di pensare che se avessi confidato a qualcuno il mio problema avrebbero pensato che fossi matta...
    Per quanto riguarda la mia esperienza,dal momento che chiedi come qualcun altro sia riuscito a uscirne, mi ha aiutato molto il percorso che mi ha portato a diventare una..psicologa: studiare psicologia,ragionare sulle mie sensazioni, emozioni e sul mio modo di essere , affrontare un tirocinio che mi ha permesso di lavorare su me stessa e sulle mie caratteristiche di personalità grazie all'aiuto di persone competenti, lavorare sulle e con le persone, ha fatto in modo che pian piano comprendessi cosa potesse stare alla base del mio problema:sia chiaro, rimango una persona ansiosa,soprattutto in periodi di particolare stress,ma questo non mi fa stare male come succedeva prima.
    Naturalmente questo è stato il MIO modo di affrontare la situazione, tu probabilmente stai cercando di trovare il tuo e può darsi che scrivere su questo forum sia un primo passo.

  5. #5
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: che cos'è l'ansia???

    che cos'è l'ansia???
    Senza scendere nei particolari dei vari tipi di disturbi d'ansia classificati nei manuali disagnostici, l'ansia di per sé non è un fenomeno patologico poiché assolve ad una funziona adattativa: è utile all'adattamento e alla sopravvivenza perché permette di riconoscere un pericolo e di mobilitare le risorse per fronteggiarlo.
    La funzione dell'ansia è simile a quella del dolore: un segnale che distoglie l'individuo dalle attività in atto per spingerlo a prendere provvedimenti atti a prevenire danni futuri e porre termine al disagio che avverte.
    Il problema dei disturbi di ansia dunque non è l'ansia in quanto tale, ma la sua presenza eccessiva al di fuori di un contesto realistico di allarme e di minaccia.
    Dunque l'ansia è un costrutto bidimensionale perché implica aspetti cognitivi (attività mentale connotata da anticipazione, apprensione, preoccupazione) e psicofisiologici (attivazione del sistema nervoso): si tratta insomma di una anticipazione apprensiva di un pericolo o evento negativo futuro, accompagnato da sentimenti di disforia o sintomi fisici di tensine.
    Questo parlando in modo generico ovvamente.
    Ultima modifica di Johnny : 20-11-2008 alle ore 17.49.05

Privacy Policy