• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: sui DCA negli uomini

  1. #1
    Matricola
    Data registrazione
    11-04-2008
    Messaggi
    17

    sui DCA negli uomini

    Ciao
    mi sono appena presentata, mi chiamo Francesca e sono studentessa della Laurea specialistica in psicologia presso la Facoltà di Sdf di Genova. MI interesso di disturbi del comportamento alimentare in particolare negli uomini; ho fatto una tesi sull'anoressia maschile in adolescenza e mi interesserebbe sapere se nella vostra esperienza clinica avete mai incontrato una casistica che ha riguardato gli adolescenti e se si quali profili di personalità rispecchiavano? mi piacerebbe sapere le carattersitiche di qualche caso clinico soprattutto per mio interesse personale e per approfondire le mie conoscenze in materia. Un grande ringraziamento e a presto!
    Francesca

  2. #2
    fabiospicap
    Ospite non registrato

    Riferimento: sui DCA negli uomini

    Ciao Francesca,
    grazie per la tua domanda molto stimolante.

    Sinceramente nella mia esperienza non è mai capitato un maschio con DCA. Non mi risulta che ci sia molto materiale in letteratura. Tuttavia il tema che proponi è molto interessante perchè il fenomeno è in costante crescita tra gli uomini, sopratutto in giovane età.

    Cercherò se posso di reperire informazioni a riguardo.

    Nel frattempo tu cosa sai dirci dalla tua esperienza di ricerca? Quali sono le maggiori correlazioni tra DCA e personalità nei maschi?

    A presto

    fabiospicap

  3. #3
    Matricola
    Data registrazione
    11-04-2008
    Messaggi
    17

    Riferimento: sui DCA negli uomini

    Ciao e grazie della risposta,
    con il mio lavoro di tesi ho cercato di verificare se nella letteratura esistente in materia si trovavano riferimenti ai Disturbi del comportamento alimentare (in particolare anoressia nervosa) tra gli adolescenti maschi e se ci fosse una qualche correlazione a disturbi dell'identità di genere (omosessualità). Effettivamente molti studi hanno evidenziato intanto una maggiore ansia dei maschi relativamente alla sessualiutà rispetto alle coetanee femmine. Molti ragazzi anoressici si definiscono più che altro "asessuali" e ciò si lega alla minore produzione di testosterone (che si è verificata grazie a esperienze di ricerca). Per Crisp lo sviluppo dei DCA negli adolescenti maschi è funziuonale a difendere il ragazzo dalla paura ad assumere una identità sessuale definita laddove la possibilità offerta dal sintomo anoressico sostituisce in qualche modo una definizione identitaria. MI è sembrato un'argomento stimolante sul quale, se interessa, posso fornire la bibliografia utilizzata per la tesi, comunque ci aggiorniamo!
    a presto
    Francesca

  4. #4
    fabiospicap
    Ospite non registrato

    Riferimento: sui DCA negli uomini

    Ciao francesca,
    proprio oggi ho chiesto un parere ad una collega che lavora nell'U.O. per i DCA in un ospedale di Roma, la loro casistica è senz'altro più ampia. Mi ha confermato che spesso i maschi con anoressia hanno problemi nell'identità di genere, all' osp non hanno dati sistematizzati ma direi che sei sulla strada giusta..

    Dal canto mio posso solo metterti in guardia sull'ossevare correlazioni:
    si definicono "asessuati" perchè l'organismo produce meno testosterone o la produzione d'ormoni è influenzata dal ristretto introito calorico?


    La mia è solo un'opinione, forse gli altri lettori possono aiutarci con le loro informazioni / esperienze. Che ne dici?

    Continua con i tuoi studi e tienici aggiornati

    ciao ciao

    fabiospicap

  5. #5
    Matricola
    Data registrazione
    11-04-2008
    Messaggi
    17

    Riferimento: sui DCA negli uomini

    Ciao Fabio
    sicuramente mi sono espressa male nel precedente commento; nella tesi ho raccolto le voci della ricerca sull'argomento dei DCA negli adolescenti maschi e tra queste quella condotta da Andersen e Mickalide [1983] suggeriva il forte legame tra anoressia nei maschi e diminuzione nella produzione di testosterone, fattore che potrebbe avere un ruolo determinante nell’inibizione del desiderio erotico. Effettivamente, quindi, ogni conculsione di sorta va presa con le pinze e valutata, poi, credo, soggetto per soggetto.
    Anche per quanto riguarda la correlazione tra disturbi alimentari e omosessualità la questione non è di semplice definizione: non è, infatti, agevole capire quale sia il tipo di correlazione tra la dimensione dei disturbi alimentari (in particolare anoressia nervosa) nei maschi ed omosessualità cioè se l'una preceda l'altra o viceversa. Trovo comunque importante che si inizi a parlarne e che, come spero, si raccolgano quante considerazioni al proposito.
    Grazie e a presto
    Francesca

  6. #6
    fabiospicap
    Ospite non registrato

    Riferimento: sui DCA negli uomini

    Ciao Francesca,
    forse sono io che non avevo capito proprio bene. e comunque è sempre bello parlare di ricerca!!
    Ottimo spunto di riflessione quello tra omosessualità e DCA.
    Da quello che so però vale solo al maschile, o non è così?
    Facci sapere se vuoi..
    Ciao
    Fabiospicap

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: sui DCA negli uomini

    Buonasera, ad entrambi; volevo chiedere a Francesca se nei maschi adolescenti, il riscontro di una maggiore tendenza all'omosessualita' è legata nelle sue ricerche anche ad una maggiore sintomatologia tipica di alcune forme di dismorfismo corporeo oppure sono sintomi che possono essere presenti in modo separati e presentarsi distintamente in alcuni individui (quelli del dismorfismo corporeo) ed in altri no.
    Rispetto al problema relativo a cio' che precede e cio' che ne è causa, dal momento che il testosterone è un ormone e nei DCA, gli ormoni, hanno sempre, da cio' che mi risulta, un ruolo fondamentale, una prima correlazione, non potrebbe basarsi, eventualmente sull'eta' di insorgenza dei sintomi del'Anoressia Nervosa?
    Ad es., non potrebbe esserci una differenza se l'insorgenza avviene tra i 13, 14 anni o invece, a 18 o 20?

    Trovo che l'argomento che hai proposto e che state trattando, sia davvero molto interessante ed utile.

    Ciao
    Ultima modifica di RosadiMaggio : 03-12-2008 alle ore 08.08.41
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  8. #8
    Matricola
    Data registrazione
    11-04-2008
    Messaggi
    17

    Riferimento: sui DCA negli uomini

    Grazie del messaggio Gaia
    in effetti in letteratura esistono diversi e contrastanti ricerche che hanno indagato la presenza di dispercezione corporea e la sua connessione all'anoressia nervosa maschile: la profonda distorsione dell’immagine corporea è elemento comune ai due sessi ed elemento caratterizzante l’anoressia nervosa anche se il terrore di ingrassare è da associarsi, differentemente a seconda del genere, a diverse risposte comportamentali. I maschi anoressici rispetto alle donne sono meno insoddisfatti del proprio corpo, meno preoccupati dell’ingrassamento che interessa cosce, anche e natiche non essendo questi punti “strategici” per il maschio. Sono invece più concentrati a potenziare le dimensioni delle spalle e della vita, registrando quindi punteggi inferiori rispetto alle femmine nelle scale misuranti la dispercezione corporea [Cfr. Lewinsohn, Seeley, Moerk, Striegel-Moore, 2002: 426-440]. E’ necessario specificare, però, che questi studi hanno riguardato in gran parte una popolazione di giovani adulti (ragazzi dai 19-20 anni) non più condizionata, o solo in parte influenzata, dai meccanismi riguardanti lo sviluppo psico-sessuale. Altre ricerche come quella di Mishkind, Rodin, Silbertein &Striegel-Moore [1986:545] mettono in luce, invece, una profonda insoddisfazione degli adolescenti maschi riguardo il proprio aspetto, associata a diversi tipi di controllo del peso (dieta, vomito indotto, pillole dimagranti, uso di lassativi e diuretici). Insomma il fattore età è molto rilevante per questi aspetti del problema. Spero in parte di averti risposto; anche per quanto riguarda gli aspetti ormonali si pensa ci sia una correlazione significativa con l'età di insorgenza della patologia anoressica ma su questo c'è ancora molta chiarezza da fare.Grazie per l'interessamento e se trovassi elementi utili per la discussione on line oppure testi di nuova pubblicazione ti invito a scriverci sempre ok?
    Francesca

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: sui DCA negli uomini

    Ciao Francesca, grazie mille per la risposta ed anche per tutte le indicazioni bibliografiche; vorrei farti un'altra domanda, sempre che sia un aspetto emerso dagli studi e ricerche che stai facendo. Oppure, in alternativa, se ti puo' essere utile come spunto. Hai potuto notare se esiste ad es., in qs giovani anoressici e con tendenze omosessuali, un precedente storico di abuso sessuale, che ha portato ad un rifiuto (tra virgolette, in quanto il discorso è piu' complesso), della propria identita' sessuale o paura della stessa?

    Ancora grazie e
    Ultima modifica di RosadiMaggio : 04-12-2008 alle ore 14.14.42
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

Privacy Policy