• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5
  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Non ho accetttato la proroga presso una scuola elementare...?

    allora vorrei un vostro parere positivo o negativo che sia. da tre giorni ho lasciato una supplenza presso una scuola elementare a tempo determinato che però mi avevano chiesto la proroga sino dicembre e poi chissà se per tutto il prossimo anno (sino a giugno). Questo perchè nel frattempo mi hanno assunta come educatrice presso un centro infantile prevedendo un possibilità di lavoro più duratuta e in previsione del tempo indeterm. Allora premetto che mi sono pentita a lasciare il lavoro come insegnante!ora le ore che faccio sono 38 rispetto alle 24 e la remunerazione è inferiore...Credevo che le mansioni fossero diverse e invece mi ritrovo a fare l'operatrice pratica. Ho una laurea in psicologia e per questo motivo ho accettato il contratto in vista del futuro nella possibilità di passare di livello...
    Inoltre tale lavoro si trova a 50 km di distanza da casa mia contro i 30 di prima.
    Io vorrei lasciare già questo nuovo lavoro perchè non mi ci trovo nella mansione. Vi chiedo un consiglio, lasciare il lavoro e rimettersi in gioco per una nuova ed eventuale chiamnata di lavoro come supplente oppure tenere duro in questo anche se sto male al solo pensiero di andare a lavorare in tale centro???

    grazie a tutti coloro che vorranno darmi un supporto morale

  2. #2
    Matricola
    Data registrazione
    06-10-2008
    Messaggi
    28

    Riferimento: Non ho accetttato la proroga presso una scuola elementare...?

    Citazione Originalmente inviato da klaudia82 Visualizza messaggio
    allora vorrei un vostro parere positivo o negativo che sia. da tre giorni ho lasciato una supplenza presso una scuola elementare a tempo determinato che però mi avevano chiesto la proroga sino dicembre e poi chissà se per tutto il prossimo anno (sino a giugno). Questo perchè nel frattempo mi hanno assunta come educatrice presso un centro infantile prevedendo un possibilità di lavoro più duratuta e in previsione del tempo indeterm. Allora premetto che mi sono pentita a lasciare il lavoro come insegnante!ora le ore che faccio sono 38 rispetto alle 24 e la remunerazione è inferiore...Credevo che le mansioni fossero diverse e invece mi ritrovo a fare l'operatrice pratica. Ho una laurea in psicologia e per questo motivo ho accettato il contratto in vista del futuro nella possibilità di passare di livello...
    Inoltre tale lavoro si trova a 50 km di distanza da casa mia contro i 30 di prima.
    Io vorrei lasciare già questo nuovo lavoro perchè non mi ci trovo nella mansione. Vi chiedo un consiglio, lasciare il lavoro e rimettersi in gioco per una nuova ed eventuale chiamnata di lavoro come supplente oppure tenere duro in questo anche se sto male al solo pensiero di andare a lavorare in tale centro???

    grazie a tutti coloro che vorranno darmi un supporto morale

    dipende da cosa vuoi fare. nella maggior parte dei casi, comunque ti posso assicurare che non si passa di livello; al massimo potresti diventare responsabile degli educatori della struttura. ma psicologo assunto a tempo determinato...nada

    se stati male solo al pensiero di fare l'educatrice in quel posto cambia. se è solo delusione momentanea allora tieni duro

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: Non ho accetttato la proroga presso una scuola elementare...?

    grazie mille la tua risposta è stata molto chiara...

  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di GIUNONE
    Data registrazione
    20-01-2005
    Residenza
    Iperuranio
    Messaggi
    1,443
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Non ho accetttato la proroga presso una scuola elementare...?

    Ciao Klaudia, io ti consiglio , se ti è possibile, di scegliere "di pancia", cioè ascoltando le tue emozioni e le tue sensazioni. Io ho represso questo importante, e spesso decisivo, canale di informazioni per 3 lunghi anni, finchè ho mollato. Se puoi, scegli quello che ti fa star bene...
    Saresti ancora in tempo per ricontattare la scuola? Magari puoi tornare da loro! Inoltre, l'educatrice è un lavoro molto delicato, sei a contatto con i bimbi che assorbono come spugne il tuo stato d'animo e le tue difficoltà. In questo campo, la salute psicologica e fisica dei bambini deve essere la prima tutela da perseguire, devono essere circondati di emozioni positive, accoglienza, coinvolgimento propositivo...

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: Non ho accetttato la proroga presso una scuola elementare...?

    si, ho risentito la scuola ma essendo statale seguono una graduatoria quindi sono penalizzata per tutto l'anno. bhè, intanto continuo con questo lavoro almeno mi da una sicurezza in più e delll'esperienza poi chissà che in un futuro non si riesca a passare di levello o trovare qualche concorso allettante...

Privacy Policy