• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: Metodo Gordon

  1. #1
    Partecipante L'avatar di David1982
    Data registrazione
    27-12-2007
    Messaggi
    35

    Metodo Gordon

    A breve frequenterò un corso di formazione sulla gestione e la relazione con adolescenti a rischio: la docente è una psicoterapeuta che utilizza il metodo "Gordon"... qualcuno sa darmi ulteriori informazioni?
    Io sono laureato in psi del lavoro e delle organizzazioni e ho una scarsa conoscenza dei diversi metodi psicoterapici

    Thanx
    L'unica differenza tra me e un pazzo è che io non sono pazzo -Salvador Dalì-

    L'arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità -Adorno-

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di ikaro78
    Data registrazione
    06-07-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,975

    Riferimento: Metodo Gordon

    A breve frequenterò un corso di formazione sulla gestione e la relazione con adolescenti a rischio: la docente è una psicoterapeuta che utilizza il metodo "Gordon"... qualcuno sa darmi ulteriori informazioni?
    Io sono laureato in psi del lavoro e delle organizzazioni e ho una scarsa conoscenza dei diversi metodi psicoterapici
    Non lo conosco quasi per niente, ma credo sia 1 autore della psicologia umanistica, erede di Rogers per intenderci, non so se può dirti qualcosa di più...

    A presto,
    ikaro

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di franci76
    Data registrazione
    19-01-2005
    Residenza
    grosseto
    Messaggi
    157

    Riferimento: Metodo Gordon

    anche io non ne so molto, ho letto un suo libro "Insegnanti efficaci" e confermo che s'ispira al filone rogersiano e usa i suoi assunti con delle integrazioni...il metodo Gordon so che è utilizzato a volte in ambito scolastico per formazione ad insegnanti da parte di esperti...dove lo fai il corso?
    Franci

  4. #4
    Partecipante L'avatar di David1982
    Data registrazione
    27-12-2007
    Messaggi
    35

    Riferimento: Metodo Gordon

    A perugia... sto collaborando con una coop sociale di tipo B e mi è stata offerta la possibilità di partecipare liberamente a questi corsi di formazione che loro fanno come "riqualifica del personale interno"... io che vengo da tutt'altro filone psicologico, sono proprio curioso di vedere questa psicoterapeuta all'opera
    L'unica differenza tra me e un pazzo è che io non sono pazzo -Salvador Dalì-

    L'arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità -Adorno-

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Johnny
    Data registrazione
    10-04-2005
    Messaggi
    9,991

    Riferimento: Metodo Gordon

    allego un file

    Files allegati Files allegati
    Ultima modifica di Johnny : 14-11-2008 alle ore 22.51.35

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di bella primavera
    Data registrazione
    17-01-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    768

    Riferimento: Metodo Gordon

    Trovo il metodo Gordon fantastico!

  7. #7
    Partecipante L'avatar di David1982
    Data registrazione
    27-12-2007
    Messaggi
    35

    Riferimento: Metodo Gordon

    grazie mille x l'allegato, gli darò un'occhiata!! la settimana prox inizia il corso, poi vi racconterò come sta andando
    L'unica differenza tra me e un pazzo è che io non sono pazzo -Salvador Dalì-

    L'arte è magia liberata dalla menzogna di essere verità -Adorno-

  8. #8
    Matricola
    Data registrazione
    09-04-2008
    Messaggi
    22

    Riferimento: Metodo Gordon

    A me piace molto Gordon, così come tutti gli umanisti, da Carl Rogers in avanti. Ovviamente ci sono dei limiti, ma lo trov uno degli approcci più completi!
    Raccontaci come sta andando!
    Wey

  9. #9

    Riferimento: Metodo Gordon

    Ciao sono luiginaa (elisa) una psicoterapeuta e conosco il metodo Gordon nelle sue linee generali.Esso permette di aiutare le persone a diventare consapevoli di sè stesse e in relazione empatica con gli altri attraverso l'uso dell'ascolto attivo, che permetterebbe di sviuppare un atteggiamento non giudicante, ma in ascolto dei bisogni propri ed altrui.
    Nel testo "genitori efficaci" si parla di come una relazione educativa efficace con i figli, ad esempio, si basi nell'assumere uno stile comunicativo e relazionale nè autoritario(vinco io-perdi tu), nè permissivo (vinci tu-perdo io), ma autorevole(entrambi siamo vincenti), basato sul rispetto ed ascolto dei reciproci bisogni dei partecipanti alla relazione. Ciò si ottiene attraverso tutta una serie di tecniche comunicative di tipo rogersiano, che puoi vedere ben esposte in questo testo.Auguri e buon lavoro
    Elisa

Privacy Policy