• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: Enuresi notturna

  1. #1
    Partecipante Esperto L'avatar di fiorella81
    Data registrazione
    29-04-2005
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    299

    Enuresi notturna

    Da un po' seguo un bambino di 8 anni con diagnosi di enuresi notturna. Il neuropsichiatra che me lo ha inviato aveva prescritto di far bere il bambino fino a due ore prima che andasse a dormire e farlo urinare prima di andare a letto, quasi sicuramente la mamma non ha seguito tale consiglio,inoltre aveva preparato un quaderno per far scrivere quando e a che ora il bambino bagnava il letto ma ciò non è stato fatto.
    La madre sostiene che il problema è sorto qualche anno fa da quando il figlio ha subito un'operazione alle tonsille,ora lei è esausta di cambiare ogni notte le lenzuola. Con il consiglio di una psicologa,più esperta di me, ho cercato di lavorare sull'autonomia del bambino facendo capire a madre e figlio che a 8 anni deve vestirsi e lavarsi da solo,il bambino deve aiutare la madre a cambiare le lenzuola la notte ma tutto ciò non è stato fatto giustificandosi che lui non vuole farlo(e secondo me lei fa prima a farlo da sola).
    Nel gioco ho notato che è un bambino che vuole averla vinta sempre lui,immaturo per la sua età.
    Cosa fare?
    fiofio

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di pecorellablu
    Data registrazione
    28-05-2002
    Messaggi
    1,308

    Riferimento: Enuresi notturna

    credo dobbiate prima di tutto parlare chiaro con la madre , se veramente vuole risolvere il problema che inizi a fare i compiti che le sono stati assegnati come compilare quel quaderno e non sostiturisi al bambino nei compiti che lui deve fare da solo
    Nel momento in cui uno si impegna a fondo, infinite cose accadono per aiutarlo, cose che altrimenti non sarebbero mai avvenute...Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L'audacia ha in sè genio, potere e magia.Incominciala adesso!


  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di fiorella81
    Data registrazione
    29-04-2005
    Residenza
    napoli
    Messaggi
    299

    Riferimento: Enuresi notturna

    Quando glielo dico sembra voglia farlo ma poi dà la colpa al figlio che non vuole aiutarla a cambiare le lenzuola e poi confessa che lei fa prima a farlo da sola
    fiofio

  4. #4
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: Enuresi notturna

    Credo potrebbe essere interessante cercare di coinvolgere il padre (che, nella tua descrizione del caso, non compare da nessuna parte, e sembrerebbe quasi non esistere).
    Prova a sentire che en pensa lui, ad incontrarlo e a capire che ruolo ha, adesso, e che ruolo potrebbe avere in futuro nella vita di questa famiglia.

    Buona vita

    Guglielmo
    Dott. Guglielmo Rottigni
    Ordine Psicologi Lombardia n° 10126

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di ikaro78
    Data registrazione
    06-07-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    1,975

    Riferimento: Enuresi notturna

    Da un po' seguo un bambino di 8 anni con diagnosi di enuresi notturna.
    Il neuropsichiatra che me lo ha inviato aveva prescritto di far bere il bambino fino a due ore prima che andasse a dormire e farlo urinare prima di andare a letto, quasi sicuramente la mamma non ha seguito tale consiglio,inoltre aveva preparato un quaderno per far scrivere quando e a che ora il bambino bagnava il letto ma ciò non è stato fatto.
    A che titolo lo segui? Come psicologa (privatamente)? Com'è andato l'invio? Chi hai visto per prima, qual è stata la richiesta con cui sono arrivati da te? Che dirne del padre?

    La madre sostiene che il problema è sorto qualche anno fa da quando il figlio ha subito un'operazione alle tonsille,ora lei è esausta di cambiare ogni notte le lenzuola.
    L’interpretazione che dà la mamma mi sembra molto interessante, io non la sottovaluterei, avete avuto modo di approfondire un po’ questo punto? Che legame ci sarebbe, secondo la madre, tra l’operazione e l’enuresi?

    Con il consiglio di una psicologa,più esperta di me, ho cercato di lavorare sull'autonomia del bambino facendo capire a madre e figlio che a 8 anni deve vestirsi e lavarsi da solo,il bambino deve aiutare la madre a cambiare le lenzuola la notte ma tutto ciò non è stato fatto giustificandosi che lui non vuole farlo(e secondo me lei fa prima a farlo da sola).
    Ma perché il bambino “deve” aiutare la madre e rifare il letto con lei? Se l’enuresi è un sintomo e tu sei lì come psicologa, forse potresti cercare di capire il significato di questo sintomo, il bambino cosa ne dice, ad esempio?

    Saluti,
    ikaro

Privacy Policy