• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 16

Discussione: etichettare

  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    etichettare

    A casa di una mia amica domenica sera è sorta una brutta discussione tra me e il boy perchè si parla di"emo"ovvero i cosidetti"emotivi",io non avevo mai sentito parlar di questa filosofia seguita da alcuni ragazzi,in pratica si diceva che loro amano sentir la sofferenza e vedono in tutta la vita solo questo...........ciò non era condiviso dal mio ragazzo che non sopporta chi si lamenta sempre senza far niente e fin qui tutto ok..............però io sostenevo che magari nella vita può capitar di sentirsi così ed essendo io un'emotiva di natura ma senza alcuna filosofia alle spalle,mi sentivo in parte vicino aloro al che il mio boy si è arrabbiato su questa cosa,io poi ho cominciato a dir che qui a caserta tendono troppo a discriminar.Io per prima ho subìto questi atteggiamenti in primis da un ragazzo figlio di medico e ben in vista qui che ci provò con me e fin qui nulla di strano,ma poi ho scoperto che con me non voleva far seriamente mentre prima aveva corteggiato una mia amica senza mai provarci(lei anche ha il padre medico)e in seguito si è messo con un'altra girl ben in vista qui a caserta,al che ho capito che con me voleva solo sex perchè mi reputava di serie B(mio padre è un ispettore di lavoro).......ed una cosa simile è accaduta con un amico del mio attuale ragazzo il quale è stato fidanzato 5anni con la sorella del mio boy,io prima di mettermi con lui ho avuto un flirt con questo suo amico che si era lasciato da poco con la girl,con me ha avuto un comportamento squallido.........solo sesso e poi mi va a derider con i suoi amici,cosa che non si sarebbe permesso con la sorella del mio boy perchè il padre loro è avvocato...........forse traggo conclusioni affrettate,ma ho l'impressione che qui a caserta il classismo sìa più marcato e magari parlo da ferita......perchè il mio boy mi chiese agli inizi della nostra storia il mestiere di mio padre e mi ha detto che interessava ai genitori..........perchè???poi dopo il discorso di domenica sera gli ho detto se per caso io fossi alla sua altezza e che lui si difende tanto la sua caserta solo perchè ha le spalle coperte,lo so che ho esagerato............ma è quello che penso!!!A me piace caserta come città per tanti motivi,ma ci sono molte persone che ragionano e chi ci abita me ne può dar atto...........io non dico che altrove non esista il classismo,ma secondo me qui è più marcato,mentre il mio boy sostiene che altrove è uguale,io non la vedo così..........la mancanza di rispetto che ho ricevuto qui sulla base di mestieri dei genitori,io non l'ho subìta altrove,va bene che una persona snobbi qualcun altro,ma mancar di rispetto sulla base di questione di classi io non lo concepisco............e quello che mi fa star male è che temo il mio ragazzo appartenga più a questa tipologia di persone anche per il semplice fatto che la sorella è stato con un tipo che io non ammiro proprio perchè si è permesso di trattarmi senza rispetto.........Di prese in giro dai ragazzi ne ho ricevute,ma esser mancata di rispetto solo per una questione di classi o mestieri dei genitori mi era nuova e mi fa rabbia!!!E ultimamente è risbucato questo tipo perchè si sta per laurear,io quando sento lui,mi viene da ribollir e penso a tutte queste discussioni nate tra me e il mio boy,ne abbiamo parlato tantissimo,ma io non mi sento completamente quieta su questo punto..........sarà che sto sotto stress per altri motivi,ma non riesco a capir se il mio ragazzo potrebbe un giorno discriminarmi su queste basi.......io a priori odio queste chiusure mentali,mentre lui condivide il classismo anche se non accetta queste mancanze di rispetto,mi ha assicurato che con me va al di là di tutto questo..........ma io non ne sono totalmente sicura anche perchè lui dice di non stimar più il suo amico e di non sentirlo più,ma poi esce fuori che lui si laure,l'ha saputo dalla sorella e secondo me li inviterà,già capitò che per il compleanno lui invitò il mio ragazzo ignorando me( e sapeva che stavamo insieme)........chissà ora che farà e come si comporterà il mio boy..........comunque sentir questi discorsi sul classismo mi ha un pò messa in crisi con lui.............mi sento arrabbiata,anche se lui mi rassicura,ma io credo che nella sua famiglia questi discorsi contino e anche molto,altrimenti perchè chiedermi del mestiere di mio padre.........ma in generale credo ch sìa così.............ho paura di non superar questa cosa e che si ripercuoti con il mio boy!!!

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: etichettare

    Scusa ma io faccio un pò fatica a seguire il tuo stile di scrittura e i tuoi passaggi d a un argomento all'altro... ad esempio che c'entra l'emotività con la discriminazione? Non collego bene le cose...

    Io quasi neanche lo so che mestiere fanno i genitori dei miei amici e conoscenti! Se tu lo sai e ci fai caso vuol dire che anche tu sei entrata in quel meccanismo... a me mai verrebbe in mente che una persona possa provarci o meno con me a seconda del lavoro che fanno i miei!
    Sei sicura di non essere tu stessa troppo rigida?! Lascia perdere queste cose... sii fiera del lavoro che fanno i tuoi e di quelli degli altri fregatene! Non è importante, se stai a guardare queste cose vivi nella paranoia perenne!
    Poi col tuo "boy" mi sembra tu abbia un pò troppi dubbi, sei sicura di vivere le tue storie come si conviene a una donna adulta della tua età?
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    tipete
    Ospite non registrato

    Riferimento: etichettare

    uao puoi spiegarti un po meglio non ho capito tanto

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    Riferimento: etichettare

    Gli "emo"sono un gruppo di persone che seguono una certa filosofia,che hanno un loro modo di vestire e delle idee tipiche di chi si sente appartener a tal gruppo,un pò come i punk.........forse però loro sono anche più drastici,perciò si è arrivati a parlar di etichette e dei pregiudizi,perchè un conto è non condivider la loro filosofia,un altro è sentirsi superiore a loro,secondo me chi è classista automaticamente si ritiene superiore ad altri,perchè tu snobbi delle persone,le snobbi perchè non le ritieni alla tua altezza...........perchè pensi che il tuo modo di ragionar sìa migliore e poi a me non piace chiuder totalmente la possibilità di confrontarmi con chi la vede diversamente,non condividerò il loro punto di vista,ma perchè snobbarli totalmente???si è vero che probabilmente anch'io sono entrata in questo meccanismo,ma se un ragazzo che è figlio di medico si avvicina a me solo con quell'intento,mi vien a dire che con me non può far una cosa seria perchè in quel periodo non aveva la testa e poi scopro che poco dopo si fidanza seriamente con un'altra che è bene in vista qui a caserta e che sempre in quel periodo aveva corteggiato una mia amica senza mai farle avances,avendo intenzioni serie e guarda caso anche lei è figlia di un medico.............a me sinceramente il dubbio viene...........e anche l'amico del mio ragazzo con la sorella è stato sempre serissimo e dime è andato asparlar con tutti,sono i loro atteggiamentia farmi dubitar e al di là di loro mai io ho fatto questi ragionamenti.........e il fatto che ora sìa risbucato l'ex della sorella,a me non fa star tranquilla,non mi piace come mi ha trattata,mi ha umiliata,io credo che il mio fastidio sìa legittimo............forse ho la colpa di dar troppo peso o di amplificar le cose,perciò voglio cercar di far meno pensieri e veder gli altri come si comportano e dar più fiducia al mio ragazzo...........Scusatemi se sono un bel pò contorta,ma è che ioa volte scrivo di getto,presa dallo stato emotivo,scusatemi ancora.........spero di esser stata più chiara!

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: etichettare

    So chi sono gli emo, sinceramente finchè era una corrente musicale era un conto, ma che si usi per indicare un modo di essere non lo capisco, anche io sono emotiva ma non certo emo
    Non so se è vero ma si dice che gli emo seguano anche una corrente che istiga un pò al suicidio come espressione di emotività... correggetemi se sbaglio, qui da noi di emo ce ne sono pochi e quindi non mi sono mai informata. Anche io apprezzo sempre il confronto, a prescindere... tra i miei amici ho operai e conti, eppure non mi sono mai sognata di fare confronti sul loro rango!

    Il fatto che quel ragazzo si sia fidanzato con una bene in vista, può essere indice del fatto che l'ha scelta per quel motivo ma anche no... forse si è "solo" innamorato! E tu gli piacevi e basta. Insomma, forse sei tu che la pensi così, magari perchè ti ritieni tu stessa inferiore a lei ma ripeto, devi essere orgogliosa del mondo a cui appartieni e accettare il fatto che il tuo ragazzo ti ami perchè sei una bella persona e non per altro! se poi non è così, tanto meglio perderlo...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  6. #6

    That's what I am
    L'avatar di saruccia84
    Data registrazione
    07-12-2007
    Residenza
    palermo
    Messaggi
    5,550

    Riferimento: etichettare

    Come ha detto Ember anche io ho amici di "tutte le classi" e della maggior parte non so cosa facciano i genitori
    ...quindi questi ragionamenti sono ben lontani dalla mia realtà!!

    Ne parli come se fosse un comportamento tipico "casertano"...io credo che non dipende tanto dal luogo ma dall'educazione ricevuta...
    Se tu non sei così e non ti importa cerca di non seguire i loro ragionamenti.....
    Sai quanti ragazzi dicono di non avere la testa...e poi improvvisamente la trovano?? le opzioni sono due...o mettono le mani avanti perchè non si sentono chissà quanto presi e in questo modo successivamente hanno le attenuanti per tirarsi indietro....o, come ha detto ember, si innamorano della persona che hanno incontrato e quindi cambiano idea....
    quindi le loro scelte possono non dipendere, come pensi tu, esclusivametne dalla classe sociale...
    Poi penso, magari mi sbaglio, che si capisca quando un ragazzo ha in mente una storia di solo sesso...nel caso dovesse capitarti nuovamente, se non sei interessata, tirati indietro....
    Non sta scritto da nessuna parte che tu debba starci per forza!!!
    Comportamenti non consentiti!!!ogni argomento un thread!!!!


    Tieni sempre presente che la tua ferma convinzione di riuscire è più importante di qualsiasi altra cosa. (Abraham Lincoln)
    Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo. (anonimo)





  7. #7
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    Riferimento: etichettare

    Allora le prese in giro esistono e un pò tutte noi o anche vivecersa le hanno ricevuto,ma io mai ho pensato che uno lo facesse per una questione di mestieri,se mi è sfiorato questo pensiero in questi due ragazzi è perchè evidentemente loro mi hanno portato a ragionar così per carità........... tu puoi esser solo attratto da una persona e innamorarti di un'altra su questo non ci piove ma lui oltre ad essersi fidanzato con quest'altra,nel momento che disse a me che non ci poteva esser nulla di serio per problemi familiari corteggiava seriamente una ragazza che conosco............il discorso è che lui con certe categorie di persone la mia amica e l'altra ha avuto un approccio diverso,non si è permesso di "sfiorarle"perchè le ha rispettate e a me no...........io non ci sono stata con lui,ma il fatto che abbia ragionato così,per me è ugualmente una mancanza di rispetto,poi il fatto ke entrambe hanno dei genitori ben in vista,mi ha fattp rifletter,mi sembrano troppe coincidenze assommate.........e anche l'amico del mio ragazzo o meglio ex amico ha trattato me in un modo e poi deriso con altre persone,mentre ha sempre rispettato la sorella,ora forse in questo caso non sarà così,ma avendo entrambi genitori che hanno un certo nome,allora mi viene automatico far questa associazione,forse mi ha scottato molto l'esperienza precedente,però non è che ho pensato questo di ogni persona con i soldi che ci provava con me solo per sesso............ripeto i loro atteggiamenti mi hanno innescato questi miei pensieri ed ora il fatto che sìa risbucato questo tipo,mi fa star inquieta........credo che questo sìa più che normale..........e magari amplifico troppo quel che penso,ma penso che delle basi ci sìano,non è che io sono impazzita all'improvviso perchè ripeto non lo avevo mai pensato di nessun altro boy che ci provava...........Penso che a caserta sìa più marcato perchè forse è una città più piccola e tutti si conoscono,in altre parti io non l'ho mai riscontrato in tale maniera,magari ti snobbano,ma non ti mancano di rispetto in questa maniera..........è una constatazione sulla base di quello che ho vissuto e non credo che si possa biasimarmi,però è anche vero che non voglio fossilizzarmi su questo,devo guardar avanti e non logorar il mio rapporto per questi discorsi,in questo sono stata infantile e lo ammetto perchè mi sono lasciata trascinar da stati emotivi del momento,mi sono resa conto che devo cercar di esser un attimino più razionale e concreta.....!

  8. #8
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Lepre*marzolina
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    nei peggiori bar di caracas...
    Messaggi
    2,886

    Riferimento: etichettare

    ma se un ragazzo che è figlio di medico si avvicina a me solo con quell'intento,mi vien a dire che con me non può far una cosa seria perchè in quel periodo non aveva la testa e poi scopro che poco dopo si fidanza seriamente con un'altra che è bene in vista qui a caserta e che sempre in quel periodo aveva corteggiato una mia amica senza mai farle avances,avendo intenzioni serie e guarda caso anche lei è figlia di un medico.............a me sinceramente il dubbio viene
    io più che sul suo essere figlio di medico mi concentrerei sul fatto che è uno S....O
    potrebbe semplicemente essere (scusa la brutalità) che con te non aveva intenzioni serie ma che dopo si è innamorato dell'altra(la figlia del medico)...
    magari come spiegazione mi sembra più semplice (ma forse più dura da accettare )
    non capisco tutto questo stare lì a costruirsi i classici "film luce"..

    scusa, magari la mia risposta non è adatta, ma davvero faccio proprio fatica a capire i soggetti delle tue frasi.
    dove c'è gusto non c'è perdenza

    ho sempre amato il mio prossimo...finchè era poco....



    Questo è il mio pesciolino numero 641 in una vita costellata di pesciolini rossi. I miei genitori mi comprarono il primo per insegnarmi cosa significasse amare e prendersi cura di una creatura vivente del Signore. 640 pesci dopo, l'unica cosa che ho imparato è che tutto quello che ami morirà
    C.P.



    E' cosi' difficile divertirsi di questi tempi, anche sorridere fa male alla faccia

  9. #9

    That's what I am
    L'avatar di saruccia84
    Data registrazione
    07-12-2007
    Residenza
    palermo
    Messaggi
    5,550

    Riferimento: etichettare

    Citazione Originalmente inviato da uao838383 Visualizza messaggio
    il discorso è che lui con certe categorie di persone la mia amica e l'altra ha avuto un approccio diverso,non si è permesso di "sfiorarle"perchè le ha rispettate e a me no...........io non ci sono stata con lui,ma il fatto che abbia ragionato così,per me è ugualmente una mancanza di rispetto
    io mi concentrerei su questo....
    si è comportato male?perfetto eliminalo!
    capisco che ci sei stata male e fa male....ma cerca di metterlo da parte e dimenticarlo....
    cerca di non vivere la storia con il tuo ragazzo sui detriti delle esperienze negative avute con altri ragazzi...
    Se dovesse sembrarti che anche lui fa certi ragionamenti affronta la situazione di petto...ma intanto, se pensi sia soprattutto paura di una delusione, prova a dargli il beneficio del dubbio...prova a credergli e cerca di continuare a costruiore con lui la vostra storia....
    ovviamente questo è quello che penso io
    Comportamenti non consentiti!!!ogni argomento un thread!!!!


    Tieni sempre presente che la tua ferma convinzione di riuscire è più importante di qualsiasi altra cosa. (Abraham Lincoln)
    Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo. (anonimo)





  10. #10
    tipete
    Ospite non registrato

    Riferimento: etichettare

    si so cosa sono gli emo non avevo ben chiari tutti i passaggi
    comunque quoto sarucia per filo e per segno

  11. #11
    Cercatore
    Ospite non registrato

    Riferimento: etichettare

    Non sapevo che gli emo fossero persone che traevano il loro nome da "emotivi".

    L'emo si riconosce dall'occhio coperto dalla frangetta, la catenina alla cintura, la maglietta col teschio sopra e i jeans neri, nonché l'amore per un tipo di musica hard qualcosa, e punk qualcos'altro.

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: etichettare

    Citazione Originalmente inviato da uao838383 Visualizza messaggio
    iPenso che a caserta sìa più marcato perchè forse è una città più piccola e tutti si conoscono
    Urbino (la mia città) ha 15,000 abitanti e da noi non è che questa cosa sia così rilevante...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    Riferimento: etichettare

    allora è la conferma che a caserta lo è di più,ora al di là delle mie due esperienze che io interpreto sulla base di ragionamenti classisti,però mi rendo conto che le interpretazioni potrebbero essere varie,mi vengono in mente altri atteggiamenti di gente che ho conosciuto qui:alcuni miei cari amici escludono categoricamente di andar a napoli anche per il sabato sera perchè napoli è pericolosa,perchè a napoli c'è la delinquenza e su vari muri della città di caserta lampeggiano frasi dispregiative su napoli.........un nostro amico di caserta ogni volta che si andava a napoli la evitava come una peste ed anche il mio boy ha uno stereotipo negativo sulla gente di napoli;ovviamente non su tutti ma in linea generale si..........molta gente che conosco quando si tratta di spostarsi e di andar fuori da caserta sembra che caschi il mondo,ho l'impressione che si sentono sicuri e forti nella loro città...........Poi quando venerdì scorso siamo stati nel locale dove c'era gente anche emo,amici miei commentavano che noi non c'entriamo niente con questa gente,posso capir che non li condividi,ma da qui all'evitarli come la peste mi sembra esagerato e poi perchè tu ti ritieni superiore???anche questi atteggiamenti mi fanno rifletter e mi fanno pensar che qui sìa più marcato,magari lo è anche altrove,ma almeno io l'ho riscontrato in maniera maggiore qui e sulla base di questo formulo delle mie opinioni,sono pronta a ricredermi.........poi per tanti altri motivi sto bene nella mia città,però quando noto questi atteggiamenti,vado un pò in bestia...........perchè mi infastidiscono enormemente!!!io dopo queste discussioni mi sento un pò in crisi col mio boy,non riesco ben a focalizzar il motivo,ma è come se provassi rabbia nei suoi confronti...........!!!sto cercando di non fossilizzarmi,ma non è che mi riesca proprio bene........c'è qualcosa che non mi convince,non mi quadra con lui.........non so........!!!

  14. #14
    Partecipante Figo L'avatar di uao838383
    Data registrazione
    02-06-2007
    Residenza
    caserta
    Messaggi
    765
    Blog Entries
    1

    Riferimento: etichettare

    Anche ieri sera quando sono uscita col mio boy mi sono resa conto che lui su certe categorie di persone ha proprio una chiusura che io interpreto come superiorità e questo mi dà molto fastidio,poi io per natura anche su categorie di persone come i serial killer o i pedofili,non riesco a ragionar come la gran parte della gente che li schifa come la peste,sarò un pò contorta io,sarà deformazione professionale,ma non riesco a sparar mille giudizi negativi su di loro,non dico che li giustifico,ma quando sento che vengono denigrati,io mi risento,non so perchè..........come se fosse una questione personale,forse perchè mi sono sempre sentita appartenere alla categoria degli"emarginati"come loro........non so bene come spiegarlo,però anche ieri sera più lui attaccava queste categorie di persone,più io le difendevo e così anche su caserta,più lui la difende,più io la attacco.........forse il problema è tra noi 2 e queste discussioni sono solo degli appigli a cui ci aggrappiamo................forse sono io che non mi sento soddisfatta e lo sfogo su di lui,forse la mia sottostima mi spinge ad allontanarlo............ho molta confusione in testa,non riesco a capir cosa ci sìa alla base,so solo che da queste discussioni e divergenze di idee qualcosa è cambiato..........e c'è tanta rabbia!!!forse sono io che debbo creare nella mia mente sempre dei punti di tensione perchè faccio sempre così,perchè ho paura che lui non mi accetti e per mantener vivo l'interesse su di me,allora creo queste sceneggiate..........forse il problema è in me e debbo risolverlo,devo agir di più.......esser più coerente,uffi che caos!!!

  15. #15

    That's what I am
    L'avatar di saruccia84
    Data registrazione
    07-12-2007
    Residenza
    palermo
    Messaggi
    5,550

    Riferimento: etichettare

    Posso farti una domanda??
    ma tu scrivi perchè senti questo problema con il tuo ragazzo?
    oppure perchè vuoi confrontarti su questi atteggiamenti discriminativi?
    oppure perchè vuoi sfogarti su questi atteggiamenti che ti sembrano ingiusti?
    scusa...è che passi da un discorso ad un altro...e ancora non sono riuscita a focalizzare quale sia il vero problema....se nessuno di questi...solo uno...o tutti insieme....
    Comportamenti non consentiti!!!ogni argomento un thread!!!!


    Tieni sempre presente che la tua ferma convinzione di riuscire è più importante di qualsiasi altra cosa. (Abraham Lincoln)
    Non è vero che i giorni di pioggia sono i più brutti, sono gli unici in cui puoi camminare a testa alta anche se stai piangendo. (anonimo)





Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy