• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: sogni premonitori

  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    sogni premonitori

    ci sono dei sogni che ci fanno vivere situazioni che poi vediamo consumarsi nei giorni che verranno.
    vi è mai capitato?
    la consapevoluzza a cosa o a chi viene a contatto?
    la scienza che spiegazione ha datto?
    ci vediamo in giro

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: sogni premonitori

    Citazione Originalmente inviato da vitanostra Visualizza messaggio
    ci sono dei sogni che ci fanno vivere situazioni che poi vediamo consumarsi nei giorni che verranno.
    vi è mai capitato?
    la consapevoluzza a cosa o a chi viene a contatto?
    la scienza che spiegazione ha datto?
    Molti di questi sogni, a mio avviso, possono essere spiegati come coincidenze.
    Il fatto, poi, che certi avvenimenti accadono in maniera simile al sogno ci consente di costruire una qualche forma di collegamento fra i due eventi, in realtà con necessariamente collegati tra loro (migliaia di uomini, in tutto il mondo, sognano, ad esempio, incidenti aerei, ma, per fortuna, solo pochi aerei cadono...).

    Ciò non toglie che possano esservi effettivamente sogni "premonitori".
    In tutte le tradizioni "esoteriche", c'è almeno un'istanza della persona (ad esempio, per Baba Bedi, che considero un maestro, la "Sensibilità psichica") che è in grado di "vedere" in quella dimensione chiamata akasica, dove tutte le vicende dell'umanità sono raccolte, come se fossero compresenti. Di solito, queste tradizioni sostengono che una "premonizione" ci viene data per permetterci di riflettere su aspetti della nostra esperienza al fine di fare "consapevolezza".

    A livello scientifico, sono state proposte diverse interpretazioni, alcune delle quali chiamano in causa forme di distorsione del continuum spazio-temporale, rifacendosi alla fisica einsteiniana o ad alcune teorie della fisica contemporanea posteinsteiniana.
    Non mi pare, però, possa dirsi che esista, in campo scientifico, un'ipotesi risolutiva.
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 10-10-2008 alle ore 21.34.18


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: sogni premonitori

    Citazione Originalmente inviato da Hermes Ankh Visualizza messaggio
    Molti di questi sogni, a mio avviso, possono essere spiegati come coincidenze.
    Il fatto, poi, che certi avvenimenti accadono in maniera simile al sogno ci consente di costruire una qualche forma di collegamento fra i due eventi, in realtà con necessariamente collegati tra loro (migliaia di uomini, in tutto il mondo, sognano, ad esempio, incidenti aerei, ma, per fortuna, solo pochi aerei cadono...).

    Ciò non toglie che possano esservi effettivamente sogni "premonitori".
    In tutte le tradizioni "esoteriche", c'è almeno un'istanza della persona (ad esempio, per Baba Bedi, che considero un maestro, la "Sensibilità psichica") che è in grado di "vedere" in quella dimensione chiamata akasica, dove tutte le vicende dell'umanità sono raccolte, come se fossero compresenti. Di solito, queste tradizioni sostengono che una "premonizione" ci viene data per permetterci di riflettere su aspetti della nostra esperienza al fine di fare "consapevolezza".

    A livello scientifico, sono state proposte diverse interpretazioni, alcune delle quali chiamano in causa forme di distorsione del continuum spazio-temporale, rifacendosi alla fisica einsteiniana o ad alcune teorie della fisica contemporanea posteinsteiniana.
    Non mi pare, però, possa dirsi che esista, in campo scientifico, un'ipotesi risolutiva.
    concordo con il fatto che nel piano Akasico ci siano tutti i Sentire di tutti gli esseri , e quando dico Tutti i Sentire, intendo nessuno escluso, naturalmente si parla del nostro Cosmo.
    questa è una spiegazione che da la spiegazione logica.
    io sognai una ragazza e la incontrai lo stesso giorno. il mio compagno mi sogno qualche anno prima di incontrarci, e tante al tre cose che abbiamo vissuto che ci portano a mettere in successione tutto quanto siamo a conoscenza.
    detto questo,tu che ne pensi, c'è un paino, o come vogliamo chiamarlo, sopra la mente?
    se la scienza ammettesse che esiste qualcosa di più potente sopra la mente, si spiegherebbe tante cose, d’altronde ,la reincarnazione la ammette no? accettando che non si nasce tabula rasa, ammette implicitamente che c'è qualcosa che va oltre lo stato mentale.

    se ci incontriamo in giro ci salutiamo
    ci vediamo in giro

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: sogni premonitori

    a dimenticavo, il caso non ha modo di esistere se esiste la logica, o uno o l'altra
    ci vediamo in giro

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: sogni premonitori

    Citazione Originalmente inviato da vitanostra Visualizza messaggio
    detto questo,tu che ne pensi, c'è un paino, o come vogliamo chiamarlo, sopra la mente?
    se la scienza ammettesse che esiste qualcosa di più potente sopra la mente, si spiegherebbe tante cose, d’altronde ,la reincarnazione la ammette no? accettando che non si nasce tabula rasa, ammette implicitamente che c'è qualcosa che va oltre lo stato mentale.
    Secondo me, si tratta di capirsi sul concetto di "mente".

    Se la mente viene intesa in termini batesoniani, come sistema complesso, si può parlare di ordini ricorsivi, in cui la singola mente è implicata.
    Dall'essere monocellulare a quella mente delle menti che possiamo chiamare Dio. Ogni ordine ricorsivo è controllato dall'ordine sovraordinato e controlla, a sua volta, l'ordine sottoposto.

    Se ci riferiamo alle varie tradizioni filosofiche "esoteriche" (orientali ed occidentali), la "mente" costituisce solo un possibile livello dell'esistenza umana.
    Il processo mentale coincide, in questo caso, con il livello vibrazionale "mentale", che si affianca a quello emozionale (o astrale) e a quello eterico (o bioplasmico). Tutti questi livelli vibrazionali (o energetici) sono, più o meno, collegati con il corpo fisico.
    Oltre ai livelli energetici sopra riportati, ci sono altre dimensioni vibrazionali, chiamate spirituali, che sono sovraordinate.

    Quello che penso io, attualmente (se ti può interessare), è sintetizzato bene nel seguente brano di un grande Maestro contemporaneo:

    “IO SONO L'IO SONO
    IO NON SONO il corpo.
    Il corpo è il veicolo
    dell'Anima

    IO NON SONO l'emozione.
    IO NON SONO il pensiero.
    Il falegname non è il mobilio.
    Le emozioni e i pensieri
    sono prodotti dell'Anima.

    IO NON SONO la mente.
    L'utente del computer
    non è il computer.
    La mente è solo un sottile
    strumento dell'Anima. IO SONO l'Anima.

    IO SONO un essere spirituale di
    Intelligenza Divina,
    Amore Divino e Potere Divino.
    IO SONO Uno con la mia Anima
    Superiore;
    IO SONO L'IO SONO

    IO SONO Uno con
    la Scintilla Divina che è in me.
    IO SONO un Figlio di Dio.
    IO SONO connesso a Dio.
    IO SONO Uno con Dio.
    IO SONO Uno con il tutto”


    (Da: Master Choa Kok Sui, L'esistenza di Dio è auto-evidente, Eifis Editore)

    Ma, a questo punto, mi fermo perché siamo ampiamente O.T.
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 13-10-2008 alle ore 00.03.58


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

Privacy Policy