• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 17

Discussione: genitori e fidanzati

  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di marila85
    Data registrazione
    14-07-2008
    Messaggi
    834

    genitori e fidanzati

    ciao,io sto in totale crisi perchè non riesco assolutamente a presentare il mio lui ai miei genitori(perchè loro si rifiutano).voi come avete fatto a conciliare fidanzato/a con genitori?come avete fatto le presentazioni?

  2. #2
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1

    Riferimento: genitori e fidanzati

    ... "loro" si rifiutano?...questa è davvero insolita...di solito è il contrario.

    Ma non è fondamentalissimo...il giorno che non ti vedranno più in casa capiranno che forse così anche per pura cronaca è il caso che tu presenti loro il tuoi lui...
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  3. #3
    Super Postatore Spaziale L'avatar di fatacrystal
    Data registrazione
    11-09-2007
    Residenza
    cagliariiiii
    Messaggi
    2,940

    Riferimento: genitori e fidanzati

    Citazione Originalmente inviato da marila85 Visualizza messaggio
    ciao,io sto in totale crisi perchè non riesco assolutamente a presentare il mio lui ai miei genitori(perchè loro si rifiutano).voi come avete fatto a conciliare fidanzato/a con genitori?come avete fatto le presentazioni?
    probabilmentemarila stai da poco insieme a questo ragazzo e loro si "rifiutano" semplicemente perchè reputano che sia ancora presto per conoscerlo..o comunque hanno paura di affezionarsi...io suppongo sia questo il motivo..se posso chiederti, quanto tempo state insieme?

    ......la vita è tutta un quiz......


  4. #4
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di cucciola1984
    Data registrazione
    23-07-2008
    Messaggi
    1,349

    Riferimento: genitori e fidanzati

    ciao ma quanti anni hai? chiedo così per farmi un'idea come mai non vogliono conoscerlo magari pensano che è presto
    cercami sarò la luce del tuo domani.....

  5. #5
    Riccioli di Cioccolato L'avatar di nadirinha
    Data registrazione
    12-09-2008
    Residenza
    qui e ora
    Messaggi
    12,412
    Blog Entries
    22

    Riferimento: genitori e fidanzati

    i miei lo conoscevano già!! i nostri padri erano amici...diciamo che per loro è stato un trauma ma quando si sono ripresi dallo shock ora vanno d'amore e d'accordo...pure troppo!!!

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di marila85
    Data registrazione
    14-07-2008
    Messaggi
    834

    Riferimento: genitori e fidanzati

    ci sto da più di un anno (non ci siamo visti solo per 10 giorni).ho quasi 23 anni,ma loro non vogliono conoscerlo perchè è albanese.anche con i genitori di lui ci sono stati un po' di problemi perchè essendo io e lui culturalmente diversi i suoi si sono chiesti "è giusta per mio figlio questa italiana?" e allora mi hanno voluta conoscere per vedere che tipo sono poichè il nuovo incuriosisce e spaventa sempre.i miei hanno moooooooooooooooooooooooooooooooooolti pregiudizi nei confronti degli extracomunitari in generale e vorrei che lo conoscessero per "sfatare" il loro mito negativissimo!ma ogni tentativo che faccio è inutile!loro si aspettano un italiano degno della figlia laureanda e che non sia motivo di vergogna,ma io vorrei dimostrare loro quanto speciale è l'amore mio!non credo che sia una questione di tempi(il mio ex lo volevano conoscere dopo 3 mesi).mia madre mi ha sempre detto che devo presentarle la persona giusta e ora che l'ho trovata questa persona mi dice che finchè non mi laureo e non trovo un lavoro non ne vuol sapere!

  7. #7
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: genitori e fidanzati

    Citazione Originalmente inviato da marila85 Visualizza messaggio
    ci sto da più di un anno (non ci siamo visti solo per 10 giorni).ho quasi 23 anni,ma loro non vogliono conoscerlo perchè è albanese.anche con i genitori di lui ci sono stati un po' di problemi perchè essendo io e lui culturalmente diversi i suoi si sono chiesti "è giusta per mio figlio questa italiana?" e allora mi hanno voluta conoscere per vedere che tipo sono poichè il nuovo incuriosisce e spaventa sempre.i miei hanno moooooooooooooooooooooooooooooooooolti pregiudizi nei confronti degli extracomunitari in generale e vorrei che lo conoscessero per "sfatare" il loro mito negativissimo!ma ogni tentativo che faccio è inutile!loro si aspettano un italiano degno della figlia laureanda e che non sia motivo di vergogna,ma io vorrei dimostrare loro quanto speciale è l'amore mio!non credo che sia una questione di tempi(il mio ex lo volevano conoscere dopo 3 mesi).mia madre mi ha sempre detto che devo presentarle la persona giusta e ora che l'ho trovata questa persona mi dice che finchè non mi laureo e non trovo un lavoro non ne vuol sapere!
    Prendi i tuoi e parlagli, parlagli, parlagli. Se davvero ti vogliono bene (e non ho dubbi su questo, 6 sua figlia), capiranno. Magari per loro è stato "duro" all'inizio farsene una ragione per i pregiudizi che hanno, ma col tempo capiranno. Non forzali, ma digli quello che pensi sinceramente, che ormai non hai più 15 anni e che sai quello che vuoi; che vuoi renderli partecipi della tua vita... E il tuo ragazzo ne fa parte...

  8. #8
    Partecipante Figo L'avatar di marila85
    Data registrazione
    14-07-2008
    Messaggi
    834

    Riferimento: genitori e fidanzati

    mi sembra una battaglia gia persa in anticipo!ogni volta che gliene parlo cambiano discorso,o sottlineano sempre e pesantemente la sua condizione di extracomunitario.addirittura un giorno mentre parlavo di lui a mia madre lei sia è alzata e ha cambiato camera!sono molto legati a quello che potrebbe pensare la gente,credono che sia una mia sbandata inconcepibile ma momentanea e allora evitando ogni interesse dimostrano che credono questa relazione priva di ogni valore o importanza.ma può un genitore non avere neanche un minimo di interesse su chi sta con la figlia?può un genitore non essere curioso di sapere almeno che faccia ha questo ragazzo?a me questa indifferenza fa rabbia,e fa male,perchè per un loro pregiudizio si stanno perdendo questa possibilità di condividere la mia felicità.io non voglio che con le presentazioni diventi tutto ufficiale,benchè comunque ci sono intenzioni serie tra noi,ma vorrei dar loro occasione di conoscerlo,di abituarsi a lui,di dimostrar loro che albanese non significa pluriomicida rapinatore strupratore e cannibale,vorrei che si abituassero in modo del tutto normale perchè non credo che ci sia qualcosa di anormale nella nostra relazione

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di semplificatore
    Data registrazione
    29-08-2007
    Residenza
    Altrove
    Messaggi
    1,076
    Blog Entries
    1

    Riferimento: genitori e fidanzati

    Citazione Originalmente inviato da marila85 Visualizza messaggio
    ci sto da più di un anno (non ci siamo visti solo per 10 giorni).ho quasi 23 anni,

    .... pochi pochi pochi pochi pochi pochi pochi
    "......c'è chi un giorno invece ha sofferto / e allora ha detto: io parto
    / ma dove vado se parto? / sempre ammesso che parto: ciao! ....
    "
    (da "E la vita e la vita" di Cochi e Renato, 1974)


    Clicca qui e godi con le foto di Semplificatore su Flickr

    http://it.youtube.com/user/accrocchio70

  10. #10
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di cucciola1984
    Data registrazione
    23-07-2008
    Messaggi
    1,349

    Riferimento: genitori e fidanzati

    marila secondo te parla con i tuoi tranquillamente la cosa essenziale ricoratevi sempre
    è parlare mettiamo l'orgoglio da parte
    cercami sarò la luce del tuo domani.....

  11. #11
    Partecipante Figo L'avatar di marila85
    Data registrazione
    14-07-2008
    Messaggi
    834

    Riferimento: genitori e fidanzati

    semplificatore non è una questione di pochi o tanti,non voglio presentarli per fare il fidanzamento ufficiale,voglio che si conoscano,che lo guardino in faccia e capiscano che non c'è motivo di vergogna,voglio solo che si abituino all'idea.io posso anche immaginare quanto per loro possa essere difficile,è per questo che credo che magari conoscendosi a poco a poco loro possano vedere che non è da stigmatizzare solo perchè è straniero.anche perchè io ci sto da schifo.non voglio fare in fidanzamento ufficiale,voglio solo presentarlo come il mio ragazzo

  12. #12
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: genitori e fidanzati

    Marila, considera che tu 6 stata cresciuta da persone con dei pregiudizi. E tu 6 riuscita a superarli. Credo che ci riusciranno anche i tuoi, capiranno. Magari hanno bisogno di più tempo di quanto immagini. Tu continua a parlargli e vedrai che prima o poi (speriamo prima), capiranno.

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di jasara86
    Data registrazione
    29-05-2007
    Residenza
    padova
    Messaggi
    200

    Riferimento: genitori e fidanzati

    ciao marila!
    ti parla una che ha dei genitori molto all'antica! tipici genitori meridinali super protettivi e gelosi...
    a 21 ho detto a mia madre che uscivo con un ragazzo ma che non stavamo insieme perché siamo lontani, ma comunque tra noi c' un sentimento forte e ci vedevamo nella speranza di un suo trasferimento...
    APRITI CIELO...non puoi capire quante me ne ha dette....: "Ma insomma, o ci stai insieme o no...cosa penserà la gente di te....non vi dovete neanche sfiorare..." discorsi da persona che é cresciuta con certe idee religiose e tutto il resto..
    Ma non capiva il mio vero bisogno....io stavo MALE e avevo bisogno di lei...lquando non c'era lui mi mancava e non reggevo la situazione....
    Addirittura mi ha vista piangere mentre parlavo con lui al telefono e mi ha detto "TI STA BENE"....
    Allla fine....e questo é il consiglio che ti dò....le ho fatto capire che lei peggiorava solo le cose, che anche se non approvava io facevo lo stesso quello che il cuore mi diceva, ma con l'aggravante che le nascondevo le cose e ci stava male anche lei (e fidati che sicuramente anche i tuoi ne soffrono)...parlane o scrivi loro una lettera se non vogliono ascoltarti, fai di tutto per far capire loro quanto ci tieni a chiarire le cose, in qualunque modo!!!
    Io ho fatto così....le ho parlato, la prima, la seconda, la terza volta, allla fine ho urlato piangendo, e poi.....le hoscritto una lettera...ho buttato giù 3 pagine con tutto ciò che pensavo e che provavo...
    Il giorno dopo mi é venuta a svegliare con gli occhi lucidi e mi ha abbracciato, dicendomi..voglio sapere tutto...
    In bocca al lupo, spero accada anche a te...

  14. #14
    Partecipante Super Esperto L'avatar di urd
    Data registrazione
    13-12-2002
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    670

    Riferimento: genitori e fidanzati

    ma lui che lavoro fa?
    credo che i tuoi genitori siano preoccupati per motivi non da sottovalutare se fate sul serio . probabilmente pensano che essendo albanese non avrà mai un lavoro ben pagato o di alto livello , come invece potrebbe succedere a te con la laurea .
    si devono solo rassegnare,perchè se vi lega un sentimento forte non c'è niente che vi deve fermare.
    i nostri genitori sono abituati ad un altro mondo. ma non puoi puntare i piedi e pretendere di non capirli in blocco. sbagliano e pretendono, come genitori, di essere persone che non sbagliano mai. devi solo parlare loro un pò alla volta .auguri!
    DE-PRESS (ora meno de-press)

  15. #15
    Partecipante Figo L'avatar di marila85
    Data registrazione
    14-07-2008
    Messaggi
    834

    Riferimento: genitori e fidanzati

    ha un lavoro a tempo indeterminato come operaio e guadagna circa 1700 euro al mese(mio fratello e mia madre da dipendenti comunali non ci arrivano a tale somma!)e infatti anche mia madre me l'ha chiesto e si è meravigliata,come se ci fosse qualcosa sotto perchè le sembrava strano!ma valle a spiegare che se non c'è lui a lavoro il cantiere rimane bloccato perchè sa fare tutto da solo e che l'ingegnere spiega a lui il lavoro e lui deve spiegarlo agli italiani con cui lavora e che il suo datore di lavoro lo premia ogni mese perchè è in gamba e lo vede come un figlio!quando è venuto in italia(8 anni fa)ha ricevuto la risposta positiva al test di ammissione all'università li nel suo paese,ma ha dovuto lavorare tanto perchè sua sorella ha deciso di frequentare medicina in italia(e si è laureata)e lui ha dovuto mettere da parte un bel po' di soldi facendo anche 2 lavori al giorno pur di mantenere la sorella.è altamente responsabile,manda avanti la famiglia da solo con un padre che se frega di tutto.è davvero in gamba e a me non importa se per lavorare si sporca le mani e io invece studio per "un lavoro di alto livello",non mi interessa,lui non è il mio operaio,è il mio uomo,è il ragazzo che amo,la nazionalità,il lavor,non mi interessano.jasara tu hai ragione;i miei mi vedono come perennemente bambina,anche noi meridionali,e quando ci parlo prendono tutto per un capriccio

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy