• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: Un curioso fenomeno

  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di Pandora
    Data registrazione
    21-02-2005
    Residenza
    Roma, nata e vissuta :)
    Messaggi
    906

    Un curioso fenomeno

    Ciao a tutti,

    ho bisogno del vostro aiuto per cercare di capire una "bizzarria" legata all'attività sessuale.
    Il punto è questo: una persona di sesso femminile con un'attività sessuale molto intensa mi ha raccontato che a volte le capita di avere rapporti di lunga durata, circa 3-4 ore, durante i quali raggiunge moltissimi orgasmi; fin qui nulla di strano, il fatto è che quando l'eccitazione supera una certa soglia comincia ad avvertire uno strano formicolio alle mani e le dita cominciano ad irrigidirsi e a chiudersi verso l'interno in una sorta di temporanea paresi accompagnata da forti e dolorosi spasmi. La cosa può durare anche parecchi minuti e l'unico modo per farla cessare gradualmente è ristabilire una situazione di quiescenza interrompendo le pratiche erotiche.

    Qualcuno di voi ha una spiegazione?

    Dove c'è la Ragione c'è il dispotismo, dove ci sono le ragioni c'è la libertà.
    (P. Martinetti)

    Giace l'alta Cartago, appena i segni
    dell'alte sue ruine il lito serba.
    Muoiono le città, muoiono i regni
    copre i fasti e le pompe arena et erba...

    (T. Tasso)

    -Membro del Club Del Giallo - tessera n°6-SEGRETARIA DI REDAZIONE

    TUTTO CIO' CHE NON CI UCCIDE CI RENDE PIU' FORTI

  2. #2
    consulente_
    Ospite non registrato

    Riferimento: Un curioso fenomeno

    Uhm avrei un sospetto: può essere che ha lei l'abitudine di stringere le dita in quel modo, e le vengono crampi ai muscoli per la posizione delle dita?
    Una forte tensione, una fortre tensione dei muscoli continuata e in uno stato di eccitazione, quindi premendo sui muscoli ancora più forte, potrebbe fare questo effetto.
    Come se stringesse le dita come "segnale" di eccitazione, poi è chiaro che se continua e continua, alla fine viene un dolore.
    Lei le mani le aveva in posizione normale, e le veniva di botto questa cosa, o appunto le muoveva in modo particolare?

  3. #3
    Partecipante Figo L'avatar di Pandora
    Data registrazione
    21-02-2005
    Residenza
    Roma, nata e vissuta :)
    Messaggi
    906

    Re: Riferimento: Un curioso fenomeno

    Citazione Originalmente inviato da consulente_ Visualizza messaggio
    Uhm avrei un sospetto: può essere che ha lei l'abitudine di stringere le dita in quel modo, e le vengono crampi ai muscoli per la posizione delle dita?
    Una forte tensione, una fortre tensione dei muscoli continuata e in uno stato di eccitazione, quindi premendo sui muscoli ancora più forte, potrebbe fare questo effetto.
    Come se stringesse le dita come "segnale" di eccitazione, poi è chiaro che se continua e continua, alla fine viene un dolore.
    Lei le mani le aveva in posizione normale, e le veniva di botto questa cosa, o appunto le muoveva in modo particolare?
    Quello che le accade è che mentre muove normalmente le mani per accarezzare il partner piano piano inizia il formicolio, lei cerca di muovere le dita ma queste si chiudono verso l'interno completamente rigide (hai presente quando si mima una chela di granchio?) e si paralizzano letteralmente...ogni tentativo di muoverle e sbloccarle è vano e dolorosissimo e quando si sbloccano da sole rimane un forte indolenzimento.

    Dove c'è la Ragione c'è il dispotismo, dove ci sono le ragioni c'è la libertà.
    (P. Martinetti)

    Giace l'alta Cartago, appena i segni
    dell'alte sue ruine il lito serba.
    Muoiono le città, muoiono i regni
    copre i fasti e le pompe arena et erba...

    (T. Tasso)

    -Membro del Club Del Giallo - tessera n°6-SEGRETARIA DI REDAZIONE

    TUTTO CIO' CHE NON CI UCCIDE CI RENDE PIU' FORTI

  4. #4
    consulente_
    Ospite non registrato

    Riferimento: Un curioso fenomeno

    Un caso degno di Dr House sinceramente.
    L'ipotesi che incosciamente senta senzi di colpa, o lo ritenga indegno di lei, e dopo una tot soglia si "inibisca", oppure che abbia complessi e segreti disagi e disturbi che bloccano la sessualità quando raggiunge una certa "intensità" credo siano pura fantascienza: fossi in lei mi farei vedere da un dottore.
    Che abbia un collegamento tra un elevata produzione di ormoni e la contrattività delle mani da sole...mi pare altrettanto improbabile onestamente.
    Non sò che dire onestamente.
    La soluzione banale è che menta ma...boh.
    Sorry!

  5. #5
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Accadueo
    Data registrazione
    31-03-2003
    Messaggi
    2,536

    Riferimento: Un curioso fenomeno

    Citazione Originalmente inviato da consulente_ Visualizza messaggio
    Non sò che dire onestamente.

    Sorry!
    Ciao Consulente ,
    attenzione! in questo spazio se qualcuno "non sa cosa dire" non ha l'obbligo di scrivere qualcosa per forza.. anzi..
    Un consiglio spassionato: in questi ambienti non entrare troppo nel ruolo che coincide con il tuo nickname.. ci vogliono i titoli adatti per farlo come il luogo.

    Detto questo, ciao Pandora
    il luogo più adatto, in questo forum, per discutere di "questioni personali" è l' area "Salute e benessere psicologico".. nel tuo caso in Vita sessuale
    .
    Questo lo chiudo.
    ciaociao

Privacy Policy