• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 22

Discussione: Ancora due sogni...

  1. #1
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Ancora due sogni...

    Sogno trascritto di cui avevo dimenticato l'esistenza, verificatosi a Maggio di quest'anno....
    1. Io e Y. Camminavamo insieme in una strada, che sembrava via dell’Acqua (strada che nel sogno corrisponde in tutto e per tutto alla realtà, e che conduce al nostro vecchio liceo), e mentre giocherellavo col mio portachiavi (un 8 nero) mi sono accorta che si era ammaccato. Facendo forza per romperlo ho scoperto che era di cioccolato, come l’ovetto kinder, di dimensioni di poco inferiori. Dopo la sorpresa iniziale gliene ho offerto un pezzetto, imboccandolo. Poi gliene ho offerto ancora, ma c’è stato un’avvicinamento e ci siamo baciati. Ricordo di aver sentito la pressione delle labbra, e se inizialmente il mio istinto è stato quello di avvicinarmi e poi allontanarmi subito, ci siamo baciati di nuovo.
    Sogno più recente..ma con lo stesso tema.
    2. Io e Y. eravamo nella camera dei miei genitori, lui era disteso sul letto ed io mi chinavo verso di lui a dargli un bacio, ma il sapore che mi rimaneva in bocca era bruttissimo, amaro...e me ne stupivo, perchè non era quello che mi aspettavo. Ma mi rendevo conto che probabilmente sentivo quel sapore sgradevole perchè in fondo non desideravo quel gesto...
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Ancora due sogni...

    Citazione Originalmente inviato da Morgana-z Visualizza messaggio
    Sogno trascritto di cui avevo dimenticato l'esistenza, verificatosi a Maggio di quest'anno....
    1. Io e Y. Camminavamo insieme in una strada, che sembrava via dell’Acqua (strada che nel sogno corrisponde in tutto e per tutto alla realtà, e che conduce al nostro vecchio liceo), e mentre giocherellavo col mio portachiavi (un 8 nero) mi sono accorta che si era ammaccato. Facendo forza per romperlo ho scoperto che era di cioccolato, come l’ovetto kinder, di dimensioni di poco inferiori. Dopo la sorpresa iniziale gliene ho offerto un pezzetto, imboccandolo. Poi gliene ho offerto ancora, ma c’è stato un’avvicinamento e ci siamo baciati. Ricordo di aver sentito la pressione delle labbra, e se inizialmente il mio istinto è stato quello di avvicinarmi e poi allontanarmi subito, ci siamo baciati di nuovo.
    Sogno più recente..ma con lo stesso tema.
    2. Io e Y. eravamo nella camera dei miei genitori, lui era disteso sul letto ed io mi chinavo verso di lui a dargli un bacio, ma il sapore che mi rimaneva in bocca era bruttissimo, amaro...e me ne stupivo, perchè non era quello che mi aspettavo. Ma mi rendevo conto che probabilmente sentivo quel sapore sgradevole perchè in fondo non desideravo quel gesto...
    secondo me i sogni rivelano la realtà più reale del piano fisico.
    sempre secondo me, c'è una cosa che non riesci ad accettare , anche perchè te la senti a dosso come parte di te.
    8 è simbolo dello specchio e ti riflette sempre qualcosa di scuro e di poco piacevole al tatto. poi il fatto che la camera è dei tuoi genitori, pare una cosa genetica.
    ciao
    ci vediamo in giro

  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Ancora due sogni...

    Citazione Originalmente inviato da Morgana-z Visualizza messaggio
    Sogno trascritto di cui avevo dimenticato l'esistenza, verificatosi a Maggio di quest'anno....
    1. Io e Y. Camminavamo insieme in una strada, che sembrava via dell’Acqua (strada che nel sogno corrisponde in tutto e per tutto alla realtà, e che conduce al nostro vecchio liceo), e mentre giocherellavo col mio portachiavi (un 8 nero) mi sono accorta che si era ammaccato. Facendo forza per romperlo ho scoperto che era di cioccolato, come l’ovetto kinder, di dimensioni di poco inferiori. Dopo la sorpresa iniziale gliene ho offerto un pezzetto, imboccandolo. Poi gliene ho offerto ancora, ma c’è stato un’avvicinamento e ci siamo baciati. Ricordo di aver sentito la pressione delle labbra, e se inizialmente il mio istinto è stato quello di avvicinarmi e poi allontanarmi subito, ci siamo baciati di nuovo.
    Sogno più recente..ma con lo stesso tema.
    2. Io e Y. eravamo nella camera dei miei genitori, lui era disteso sul letto ed io mi chinavo verso di lui a dargli un bacio, ma il sapore che mi rimaneva in bocca era bruttissimo, amaro...e me ne stupivo, perchè non era quello che mi aspettavo. Ma mi rendevo conto che probabilmente sentivo quel sapore sgradevole perchè in fondo non desideravo quel gesto...
    Ci sono momenti in cui le cose accadono senza che noi possiamo avere il controllo della situazione; in questi momenti la nostra capacità di governare gli eventi (chiave) sembra offuscata (il portachiavi ammaccato) e i dilemmi allontanati sembrano ritornare ricorsivamente (l'8 è il simbolo della ricorsività; il nero del blocco).
    Su questo sfondo, il primo sogno ti pone un dilemma. Il tuo cammino evolutivo insieme a Y (il senso del vostro incontro e del vostro frequentarvi) coincide con la dolcezza e la gioia di percorrere insieme la strada della vita da buoni amici (cioccolata), come tu, sembra, vorresti (sei tu che lo imbocchi con la cioccolata), oppure è destinato ad essere qualcosa di affettivamente più intimo e impegnato (il bacio), prospettiva verso cui sembri ambivalente (indecisa fra avvicinarti e allontanarti)?

    Il contesto del secondo sogno è diverso. Si svolge nella camera dei tuoi. Nella profondità della tua interiorità (stanza da letto), sembra dire il sogno, sussiste un dilemma che ha a che fare con le tue matrici maschile e femminile (i tuoi genitori) e, per questo, forse, è difficilmente risolvibile in termini unilaterali. Sei tu che prendi l'iniziativa del bacio, quindi sembreresti provare una forte attrazione. Ma provi, nel contempo, una sensazione sgradevole, come qualcosa che non volevi o non dovevi fare. C'era forse un senso di ineluttabilità nel tuo gesto? In questo caso, qualcuno parlerebbe di karma...


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Ancora due sogni...

    vorrei specificare un particolare, non so se vi è già noto...l'otto nero a cui mi riferisco è la palla da biliardo....

    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Hermes, se ben ti ricordi la stanza da letto dei miei compariva anche in un altro sogno recente, quello in cui c'era la fontana e la ragazza che rompeva il cranio del ragazzo con un masso...
    ...la conclusione del tuo post è praticamente identica a quella di un tuo pm, ci hai fatto caso? è fatto apposta o no?
    questo primo sogno l'avevo fatto, trascritto e poi me ne ero dimenticata...quando ieri l'ho riletto mi è ritornato in mente e mi è venuto in mente anche questo secondo che ho postato.
    Alla fine c'è sempre un dilemma...una domanda.

    E la risposta devo trovarla io. No, in realtà devo essere aiutata a trovarla.
    Io devo trovare una soluzione, devo sciogliere questo nodo.
    Alla fine sarà un nodo gordiano???
    Ultima modifica di Morgana-z : 01-10-2008 alle ore 23.24.52
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Ancora due sogni...

    Citazione Originalmente inviato da Morgana-z Visualizza messaggio
    vorrei specificare un particolare, non so se vi è già noto...l'otto nero a cui mi riferisco è la palla da biliardo....

    -------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Hermes, se ben ti ricordi la stanza da letto dei miei compariva anche in un altro sogno recente, quello in cui c'era la fontana e la ragazza che rompeva il cranio del ragazzo con un masso...
    ...la conclusione del tuo post è praticamente identica a quella di un tuo pm, ci hai fatto caso? è fatto apposta o no?
    questo primo sogno l'avevo fatto, trascritto e poi me ne ero dimenticata...quando ieri l'ho riletto mi è ritornato in mente e mi è venuto in mente anche questo secondo che ho postato.
    Alla fine c'è sempre un dilemma...una domanda.

    E la risposta devo trovarla io. No, in realtà devo essere aiutata a trovarla.
    Io devo trovare una soluzione, devo sciogliere questo nodo.
    Alla fine sarà un nodo gordiano???

    Non conosco il valore dell' 8 nero nel gioco del biliardo, quindi, per correttezza, non posso azzardare ipotesi (anche se un'idea l'avrei: l'8, da quello che ho potuto capire in poco tempo, nel gioco all'americana, deve andare, come il 15, che appartiene all'altro giocatore, in una delle due buche centrali, ma non puo andare nella stessa buca del 15... ).

    Non mi ricordavo, nei dettagli, quello che avevo scritto nel mio pm, ma il sogno mi ricordava qualcosa di già sentito e mi è venuto in mente l'altro sogno (in cui la situazione era simile).

    Sono sempre del parere, comunque, che i nodi si sciolgono con la consapevolezza, che può essere un percorso lungo, ma anche un'illuminaziione istantanea.

    Mi viene in mente (forse è un mio "pallino" di questo periodo) una "Scintilla" di tagore:

    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana".



    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Ancora due sogni...

    grazie, Hermes....
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Ancora due sogni...

    l'8 lo specchio e addirittura la sfera, problemi nell'intimo
    Ultima modifica di vitanostra : 02-10-2008 alle ore 09.37.13
    ci vediamo in giro

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Ancora due sogni...

    vitanostra, non ti sembra un'affermazione indelicata da fare ad una persona che non conosci??? ricorda che è sempre importante il tatto con cui si fanno certe affermazioni. Non per ipocrisia, ma per delicatezza e rispetto dell'altra persona. Nella vita e nella professione, qualunque essa sia.
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Ancora due sogni...

    Citazione Originalmente inviato da Morgana-z Visualizza messaggio
    vitanostra, non ti sembra un'affermazione indelicata da fare ad una persona che non conosci??? ricorda che è sempre importante il tatto con cui si fanno certe affermazioni. Non per ipocrisia, ma per delicatezza e rispetto dell'altra persona. Nella vita e nella professione, qualunque essa sia.
    se sicura che non ci conosciamo?
    non siamo poi così diverse/i da scandalizzarsi se si parla dell'intimo.
    comunque ti chiedo scusa e vedrò di non tradurre più i tuoi sogni poichè le mezze misure non mi piacciono.
    scusami di nuavo. ciao
    ci vediamo in giro

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Ancora due sogni...

    il punto non è che ci conosciamo o meno.
    Volevo dire soltanto che nel momento in cui ti accosti alla vita di un'altra persona tramite un'espressione della sua psiche tanto delicata come il sogno, credo si debba avere una delicatezza particolare, fare delle ipotesi, proporre delle opinioni e non delle affermazioni...
    comunque può anche capitare che due modi di vedere siano inconciliabili. Nel qual caso l'unica soluzione è acquisire questo come un dato di fatto e poi ognuno per la sua strada, proprio in virtù di un rispetto reciproco.
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Ancora due sogni...

    Citazione Originalmente inviato da Morgana-z Visualizza messaggio
    il punto non è che ci conosciamo o meno.
    Volevo dire soltanto che nel momento in cui ti accosti alla vita di un'altra persona tramite un'espressione della sua psiche tanto delicata come il sogno, credo si debba avere una delicatezza particolare, fare delle ipotesi, proporre delle opinioni e non delle affermazioni...
    comunque può anche capitare che due modi di vedere siano inconciliabili. Nel qual caso l'unica soluzione è acquisire questo come un dato di fatto e poi ognuno per la sua strada, proprio in virtù di un rispetto reciproco.
    capisco cosa intendi.
    ma dimmi , cosa fa riflettere una persona? una sviolinata o un risultato detto senza mezzi termini?
    secondo me i sogni sono più reali della vita quotidiana e i messaggi che ,sempre secondo me,ci vengono dati nei sogni, sono messaggi per crescere e comprendere noi stessi, il resto son piccoli dettagli di chi ha tempo da perdere.
    comunque cercherò di essere più svilinante.
    ciao
    ci vediamo in giro

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Ancora due sogni...

    vitanostra, io non dico che alla gente si debba dare un contentino, uno zuccherino o una sviolinata. La verità ci rende liberi....ma a volte la verità è complicata da accettare perchè è potenzialmente destabilizzante....e una stessa verità, detta in modo troppo brutale, può far ergere barriere difensive insormontabili.
    Tuttavia così come rifletterò su quanto mi ha scritto Hermes, lo farò anche con quello che hai scritto tu...
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  13. #13
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Lucio Regazzo
    Data registrazione
    16-08-2008
    Messaggi
    644

    Riferimento: Ancora due sogni...

    Citazione Originalmente inviato da vitanostra Visualizza messaggio
    capisco cosa intendi.
    ma dimmi , cosa fa riflettere una persona? una sviolinata o un risultato detto senza mezzi termini?
    secondo me i sogni sono più reali della vita quotidiana e i messaggi che ,sempre secondo me,ci vengono dati nei sogni, sono messaggi per crescere e comprendere noi stessi, il resto son piccoli dettagli di chi ha tempo da perdere.
    comunque cercherò di essere più svilinante.
    ciao
    Credo che per interpretare i sogni degli altri ci vorrebbe la sfera di cristallo o la cartomanzia. Il simbolismo ha un significato soggettivo (personale) ed è su questo principio che studiosi come R.Dèsolille, G.Balzarini (purtroppo scomparso) e L.Rigo, hanno sviluppato dei metodi di interpretazione dei sogni un po’ più accorti di quello:”l’8 significa x o y”.
    Non si tratta quindi di sviolinare o essere diretti; credo si tratti di d più di avere il senso dei propri limiti, del rispetto degli altri e di chi ha studiato in modo serio come interpretare i sogni.
    Un’ultima cosa –questa di derivazione neuroscientifica- ,guarda che sognare alle 2/3 di notte o verso il mattino ha di per se un significato particolare; ciò è legato alle specifiche aree del SNC più attive nei diversi periodi della notte.
    Non si tratta quindi di violino o bacchetta,si tratta di avere un minimo di informazioni che,conseguentemente porta al rispetto.
    Ciao.
    Lucio Demetrio Regazzo

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: Ancora due sogni...

    Citazione Originalmente inviato da Lucio Regazzo Visualizza messaggio
    Credo che per interpretare i sogni degli altri ci vorrebbe la sfera di cristallo o la cartomanzia. Il simbolismo ha un significato soggettivo (personale) ed è su questo principio che studiosi come R.Dèsolille, G.Balzarini (purtroppo scomparso) e L.Rigo, hanno sviluppato dei metodi di interpretazione dei sogni un po’ più accorti di quello:”l’8 significa x o y”.
    Non si tratta quindi di sviolinare o essere diretti; credo si tratti di d più di avere il senso dei propri limiti, del rispetto degli altri e di chi ha studiato in modo serio come interpretare i sogni.
    Un’ultima cosa –questa di derivazione neuroscientifica- ,guarda che sognare alle 2/3 di notte o verso il mattino ha di per se un significato particolare; ciò è legato alle specifiche aree del SNC più attive nei diversi periodi della notte.
    Non si tratta quindi di violino o bacchetta,si tratta di avere un minimo di informazioni che,conseguentemente porta al rispetto.
    Ciao.
    i limiti se li conoscessimo non saremmo qui a discuterne.
    se mi indicate dove ho mancato di rispetto fatemelo notare che mi interessa.
    ognuno ha il suo modo di sognare e di tradurre i sogni, e non è detto che quello che abbiamo studiato sia l'assoluta verità, anzi , l'interpretazione dei sogni è un vasto campo ove l'immaginazione poggia e va oltre gli schemi prestabiliti.
    quando dico l'essere diretta, intendo che le cose vanno dette, e non penso di aver mancato di rispetto a qualcuno.
    se qualcuno si è offeso mi dispiace ma dovrebbe comprendere che non esiste chi offende ma chi si sente offeso.
    ci vediamo in giro

  15. #15
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Lucio Regazzo
    Data registrazione
    16-08-2008
    Messaggi
    644

    Riferimento: Ancora due sogni...

    A vitanostra
    Cito la persona che si é sentita toccata e spero che non me ne voglia.
    Citazione Originalmente inviato da Morgana-z Visualizza messaggio
    vitanostra, non ti sembra un'affermazione indelicata da fare ad una persona che non conosci??? ricorda che è sempre importante il tatto con cui si fanno certe affermazioni. Non per ipocrisia, ma per delicatezza e rispetto dell'altra persona. Nella vita e nella professione, qualunque essa sia.
    Poi per quanto hai replicato, é pur vero che si può non conoscere i propri limiti, ma si può esere sensibili a quanti ce li indicano (pur ipotetici).
    L'interpretazione dei sogni non é un mondo "vasto", se per vasto intendi che ognuno può interpretare i sogni degli altri come crede; eventualmeente può farlo con i propri, lasciando a chi studia queste cose l'onere di farlo con i propri pazienti ( non é un autoriferimento; non studio i sogni).
    Ci vediamo in giro.
    Buona giornata.
    Ultima modifica di Lucio Regazzo : 22-10-2008 alle ore 19.03.49
    Lucio Demetrio Regazzo

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy