• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    04-06-2008
    Residenza
    Lazio
    Messaggi
    52

    prestazioni occasionali

    ciao a tutti. sto cercando di avviare uno studio privato, in cui occuparmi di infanzia. intanto ho fatto un paio di consulenze e mi è stato detto che potevo rilasciare una specie di "ricevuta" con il codice fiscale del cliente, il mio e il mio indirizzo. poi però un'altra persona mi ha detto che per importi superiori a 80,00 euro devo anche mettere la marca da bollo di 1,81 euro. qualcuno sa se è vero?
    nel frattempo ha preso appuntamento con un commercialista per aprire la pertita iva, ma l'appuntamento sarà la prossima settimana...
    grazie

  2. #2
    Partecipante Leggendario L'avatar di sara1985
    Data registrazione
    09-09-2008
    Residenza
    Rimini
    Messaggi
    2,009

    Riferimento: prestazioni occasionali

    in bocca al lupo!!!!!!!!!

  3. #3
    Partecipante Affezionato L'avatar di Psicopa!
    Data registrazione
    19-01-2008
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    69

    Riferimento: prestazioni occasionali

    allora, ho avuto lo stesso problema qualche giorno fa e infatti avevo fatto delle domande in un altro 3d.
    Comunque a me è stato spiegato dalla consulente fiscale dell'ordine che si può fatturare come prestazione occasionale solo se la prestazione è o di tipo formazione ecc o se non ha valore abituale, tipo consulenza unica per qualcuno ma non se è una consulenza abituale, tipo una volta al mese.
    Per quanto riguarda gli importi superiori a 70 euro (così sapevo io) non so se ci va la marca da bollo ma credo di si, però mi dovrei informare meglio.
    per il resto ti giro una dritta che ho trovato sul forum. Se vai all'agenzia delle entrate della tua città c'è un servizio di assistenza gratuito per 3 anni proprio per le nuove attività.
    Io ci sono stata ieri. è stato molto utile anche se ancora ho qualche dubbio.
    L'essenziale è invisibile agli occhi

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di Andy66_rm
    Data registrazione
    11-10-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    320

    Riferimento: prestazioni occasionali

    Sono stato dal consulente fiscxale dell'Ordine che mi ha consigliato e illuminato su diverse cosette anche se una volta uscito mi sono venute un'altra decine di domande...
    ...sulla prestazione occasionale è stato chiaro: solo x psicoogia del lavoro, formazione, ma MAI x consulenze in quanto apparteniamo alla fascia medica e non esiste questa modalità.
    C'era pure il quesito sulla diagnostica... bene, se fa parte della tua consulenza allora devi inserirla nella prestazione, mentre se te la chiede un medico ad es. allora questa attività non deve superare i 30 giorni e 5.500€ di reddito.
    La marca di €1.81 è obbligatoria x prestazioni superiori a €75.00 + tasse.

    Insomma chiedete agli esperti e condividiamo il più possibile notizie affidabili
    Andrea

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di klaudia82
    Data registrazione
    20-09-2007
    Residenza
    in un meraviglioso paesino del nord
    Messaggi
    862

    Riferimento: prestazioni occasionali

    che meraviglia uno studio privato che funzioni...auguroni!

  6. #6
    Partecipante
    Data registrazione
    04-06-2008
    Residenza
    Lazio
    Messaggi
    52

    Riferimento: prestazioni occasionali

    bè che funzioni è da vedere! per ora ho avuto solo questa esperienza.
    cmq grazie per le dritte, vi farò sapere dopo essere stata all'ordine (a proposito io sono di Roma).

  7. #7
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    18-02-2005
    Residenza
    Belluno
    Messaggi
    162

    Riferimento: prestazioni occasionali

    io ho un'altra versione, sempre dal consulente fisc dell'ordine: per progettazione, formazione ecc anche quindi non di natura intrinsicamente professionale come psicologo (ovvero 'cose' che possono essere svolte anche da altri laureati, come per esempio insegnanti, educatori, ecc) non si può fare prestazione occ finchè si ha una P iva aperta, in quanto attività 'protetta' dalla stessa (qui non ho ben capito...), e poi se l'enpap viene a saperlo potrebbero esserci problemi....
    quindi che si fa? chi dipana la questione in modo certo?
    l'agenzia entrate no, non ha saputo infatti illuminarmi...

  8. #8
    Partecipante
    Data registrazione
    04-06-2008
    Residenza
    Lazio
    Messaggi
    52

    Riferimento: prestazioni occasionali

    ho parlato con il consulente fiscale dell'ordine: non ci sono alternative alla Partita Iva. per prestazioni sanitarie (le nostre) è obbligatoria. la sciocchezza che ho fatto io (rilasciare un foglio con la somma ricevuta) è grave perchè pottrebbero farmi passare guai. di fatto ho evaso, anche se mi avevano detto che avrei cotneggiato alla fine il guadagno e pagato le tasse di conseguenza.
    il consiglio che mi sento di dare a tutti è: prima di fare qulunque cosa informatevi. l'ordine del lazio offre una prima consulenza gratuita, forse lo fanno anche altri. cmq meglio spendere qualche soldo ma fare le cose seriamente. io volevo essere onesta, invece sono stata

Privacy Policy