• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6
  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    17-09-2008
    Messaggi
    3
    Blog Entries
    1

    psicoanalista uomo o donna?

    Ciao a tutti.
    Sto pensando di iniziare un percorso di psicoanalisi..
    su quali basi opto per un psicoanalista uomo oppure donna?
    non so davvero come muovermi..

    grazie
    marti

  2. #2

    Riferimento: psicoanalista uomo o donna?

    Secondo me è una cosa molto soggettiva....non senti nessuna preferenza dentro di te?

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: psicoanalista uomo o donna?

    la scelta dovrebbe esser fatta in base ad un senso di fiducia...con chi pensi che saresti più a tuo agio a parlare?
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di bella primavera
    Data registrazione
    17-01-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    768

    Riferimento: psicoanalista uomo o donna?

    Meglio donna se è bona!

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: psicoanalista uomo o donna?

    Innanzitutto, in base al fatto se tu sei maschio o femmina, dovresti provare a pensare con chi ti sentiresti piu' a tuo agio, come ti ha detto anche Morgana-z, a parlare di te e dei tuoi problemi personali; se provi piu' fiducia vs gli uomini o le donne in generale.
    Poi, la buona riuscita di un percorso è spesso indipendente dal sesso del terapeuta o analista, ma dipende dal tipo di rapporto che si stabilisce e dalla relazione tra voi.

    Potresti provare a fare un paio di colloqui, almeno, uno con un uomo ed uno con una donna, e sentire cosa ti suscitano, chi ti ispira di piu', anche la fiducia di base, cmq, è un fatto molto soggettivo, non c'è una regola.
    Ciao
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  6. #6
    Partecipante Figo L'avatar di Pandora
    Data registrazione
    21-02-2005
    Residenza
    Roma, nata e vissuta :)
    Messaggi
    906

    Re: psicoanalista uomo o donna?


    concordo con RosaDiMaggio sull'importanza del rapporto che si istaura e che prescinde dal sesso del terapeuta.
    Personalmente, ho intrapreso anni fa un percorso terapeutico; all'inizio ero orientata verso l'uomo, poi per una serie di circostanze mi sono affidata ad una donna e devo dire che mi sono trovata benissimo.

    Dove c'è la Ragione c'è il dispotismo, dove ci sono le ragioni c'è la libertà.
    (P. Martinetti)

    Giace l'alta Cartago, appena i segni
    dell'alte sue ruine il lito serba.
    Muoiono le città, muoiono i regni
    copre i fasti e le pompe arena et erba...

    (T. Tasso)

    -Membro del Club Del Giallo - tessera n°6-SEGRETARIA DI REDAZIONE

    TUTTO CIO' CHE NON CI UCCIDE CI RENDE PIU' FORTI

Privacy Policy