• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 17

Discussione: paura di vivere

  1. #1

    paura di vivere

    Sono in un momento molto delicato della mia vita, ho 45 ani, sono iscritta alla facoltà di psicologia, ad ottobre dovrò sostenere 3 esami tosti: psicologia generale, psicologia dello sviluppo e psicometria, mi sono buttata in quest'avventura perchè credevo di vivere, finalmente un periodo sereno della mia vita e invece...... il mondo mi è crollato addosso, dopo 11 anni di amore tormentato, il mio compagno si è innamorato di un'altra ed eccomi sola.
    La mia infanzia è stata infelicissima, così pure l'adolescenza, ho iniziato a vivere a 30, dopo aver subito un grosso intervento chirurgico che mi ha cambiata, mi ha fatto vedere altri aspetti della vita, poi ho incontrato lui, la luce dei miei occhi, capisco che l'amore per sempre non esiste, ma io ci credevo!
    Non ho avuto figli, ho un lavoro precario, vivo con mia mamma, è stupenda, ma ha 83 anni e dovrei essere io a supportare lei, non il conrario.
    Ho fallito in tutto ed ora mi preparo anche al fallimento universitario.
    La mia vita è inutile.
    Come e dove posso trovare la forza di andare avanti?

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di agnesetiziana
    Data registrazione
    26-10-2005
    Residenza
    Caserta
    Messaggi
    170

    Riferimento: paura di vivere

    Cara tu non hai fallito! Purtroppo a volte la vita sembra avercela con noi, ma abbattersi non serve a niente se non ad aumentare il dolore e il senso di colpa. Sei stata sfortunata, ma hai una vita intera davanti e mille altre possibilità di incontrare un uomo che sappia ancora una volta sanare le ferite del tuo cuore. Adesso hai un percorso da seguire, una meta da raggiungere, e devi mettercela tutta. Non sarà semplice, ma ce la farai proprio in virtù del fatto che hai superato dolori altrettanto importanti. Buttati anima e corpo nell'avventura universitaria e guarda avanti. Non è la vita che deve darti nuove opportunità, devi essere tu a cercarle e trovarle a qualunque costo. Fatti forza e guarda avanti: sorridi e la vita ti risponderà con un sorriso!
    Esistono persone nelle nostre vite che ci rendono felici per il semplice fatto di aver incontrato il nostro cammino. Alcuni percorrono il cammino al nostro fianco, vedendo molte lune passare, gli altri li vediamo appena tra un passo e l'altro. (Paul Montes - Missionario sudamericano)
    Dr.ssa Agnese Tiziana Magno
    http://www.drssamagno.beepworld.it

  3. #3

    Riferimento: paura di vivere

    Grazie Agnese per le belle parole, mi hano riempito gli occhi di lacrime ma mi hanno fatto comprendere che c'è qualcuno che mi capisce, sai, tutti tendono a minimizzare, ma sono troppi anni che soffro, la vita non è davvero stata generosa con me.
    Grazie, grazie di cuore.

  4. #4
    Partecipante L'avatar di Ivanillich
    Data registrazione
    11-11-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    50

    Riferimento: paura di vivere

    Ciao fedemgiulia,
    rompere il circuito della solitudine e disperazione non è semplice, ma non è impossibile, come vedi. Vedo che tu hai già cominciato scrivendo qui. Ci vuole coraggio per farlo.
    La vita accumula "scorie" nella nostra esistenza, e da soli non è semplice il lavoro di "smaltimento".
    I tuoi studi sono una risorsa, ma il "fai da te" in questi casi non funziona.
    La forza bisogna trovarla in sè, chissà quante volte ti sarai sentita dire questa frase... ed è anche vero, ma prima occorre appoggiarsi ad altri, vicini, cari, amici. Eventualmente anche ad un professionista. Senza esitazione né vergogna.
    Ciao
    Luigi D'Elia Psicologo Psicoterapeuta Gruppoanalista
    Iscrizione Ordine Psicologi Lazio n° 5254 del 11/03/1994

  5. #5

    Riferimento: paura di vivere

    Grazie Ivanillich (appassionato di Tolstoj?)
    è la prima volta che scrivo in un forum, che scrivo di me ed è davero difficoltoso.
    Su amici e parenti non posso contare, sono tutti pronti a giudicare, a dispensare consigli a dirti che loro avrebbero agito diversamente e che a loro sarebbe andato tutto bene, ovvio!
    Da tempo penso ad un aiuto esterno, chissà, forse un giorno lo farà.
    Grazie!

  6. #6
    Partecipante L'avatar di Ivanillich
    Data registrazione
    11-11-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    50

    Riferimento: paura di vivere

    Citazione Originalmente inviato da fedemgiulia Visualizza messaggio
    Da tempo penso ad un aiuto esterno, chissà, forse un giorno lo farà.
    Grazie!
    Chi lo farà...?

    Simpatico questo scivolamento del dito da un tasto all'altro. Chissà se non contiene più informazioni di quante intendevamo trasmettere...

    Pensavo anche al vuoto di amicizie vere e fiducia di cui accenni nel tuo ultimo post, tale da non consentirti di appoggiarti in momenti difficili, e mi domandavo come mai.

    In ogni caso, qui c'è uno spazio di confronto anche per te.

    Luigi

    P.S. non è in riferimento al personaggio di Tolstoj, ma è a Ivan Illich, pensatore contemporaneo a me caro.
    Luigi D'Elia Psicologo Psicoterapeuta Gruppoanalista
    Iscrizione Ordine Psicologi Lazio n° 5254 del 11/03/1994

  7. #7
    Albamari
    Ospite non registrato

    Riferimento: paura di vivere

    Ciao Fedengiulia, la vita spesso riserva sorprese non proprio piacevoli a cui si è impreparati e come nel tuo caso immagino quanto sia difficile ritrovare le energie per ricominciare e buttarsi alle spalle una relazione a cui probabilmente hai investito parte di te stessa. E' facile che esperienze spiacevoli come una rottura di un legame a cui credevi ti induca a metterti in discussione ed a volte il senso di fallimento è il sentimento predominante, quando poi si tratta di amore noi donne siamo particolarmente vulnerabili.

    Caspita! hai fatto una scelta importante, riprendere l'università! immagino quante speranze e quanti sogni ci siano dietro a tutto ciò, non fare in modo che si spengano, molti sogni per fortuna si realizzano, con l'impegno e la determinazione di seguire il proprio obiettivo e per fortuna dipendono da se stessi, anche se ci può essere un piccolo se vogliamo chiamarlo "fallimento".
    E' inevitabile che ora in te c'è una forte sofferenza, ed è lecito viverla è li, e credo che l'abbiamo sentita tutti leggendo le tue parole. E' importante riferire i tuoi sentimenti, le tue emozioni, non nasconderti mai da chi è pronto ad accogliere e a capire ciò che stai vivendo.
    Vedrai che al momento giusto ritroverai la forza e l'energia di ricominciare e ricostruire un nuovo percorso di vita, ora probabilmente per te è importante non soffocare ciò che senti.
    Un abbraccio

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di agnesetiziana
    Data registrazione
    26-10-2005
    Residenza
    Caserta
    Messaggi
    170

    Riferimento: paura di vivere

    Citazione Originalmente inviato da fedemgiulia Visualizza messaggio
    Grazie Agnese per le belle parole, mi hano riempito gli occhi di lacrime ma mi hanno fatto comprendere che c'è qualcuno che mi capisce, sai, tutti tendono a minimizzare, ma sono troppi anni che soffro, la vita non è davvero stata generosa con me.
    Grazie, grazie di cuore.
    Figurati, quando vuoi.
    Esistono persone nelle nostre vite che ci rendono felici per il semplice fatto di aver incontrato il nostro cammino. Alcuni percorrono il cammino al nostro fianco, vedendo molte lune passare, gli altri li vediamo appena tra un passo e l'altro. (Paul Montes - Missionario sudamericano)
    Dr.ssa Agnese Tiziana Magno
    http://www.drssamagno.beepworld.it

  9. #9

    Riferimento: paura di vivere

    Grazie Albamari, hai colto nel segno, ora soffro molto, ho tanta paura vedo il mio futuro come un tunnel nero, forse questo brutto momento passerà, ma qualcosa dentro di è morta.
    L'università assorbe buona parte della mia giornata, studio molte ore ma il rendimento è davvero scarso, spero che almeno due dei tre esami che stò preparando vadano bene, sarebbe uno sprone a continuare, una sorta di iniezione di fiducia, chissà.....
    Grazie di cuore per l'aiuto.
    federica

  10. #10
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Lucio Regazzo
    Data registrazione
    16-08-2008
    Messaggi
    644

    Riferimento: paura di vivere

    Citazione Originalmente inviato da fedemgiulia Visualizza messaggio
    Sono in un momento molto delicato della mia vita, ho 45 ani, sono iscritta alla facoltà di psicologia, ad ottobre dovrò sostenere 3 esami tosti: psicologia generale, psicologia dello sviluppo e psicometria, mi sono buttata in quest'avventura perchè credevo di vivere, finalmente un periodo sereno della mia vita e invece...... il mondo mi è crollato addosso, dopo 11 anni di amore tormentato, il mio compagno si è innamorato di un'altra ed eccomi sola.
    La mia infanzia è stata infelicissima, così pure l'adolescenza, ho iniziato a vivere a 30, dopo aver subito un grosso intervento chirurgico che mi ha cambiata, mi ha fatto vedere altri aspetti della vita, poi ho incontrato lui, la luce dei miei occhi, capisco che l'amore per sempre non esiste, ma io ci credevo!
    Non ho avuto figli, ho un lavoro precario, vivo con mia mamma, è stupenda, ma ha 83 anni e dovrei essere io a supportare lei, non il conrario.
    Ho fallito in tutto ed ora mi preparo anche al fallimento universitario.
    La mia vita è inutile.
    Come e dove posso trovare la forza di andare avanti?
    Guarda che di coraggio ne hai avuto molto, sin troppo nell'esporti e parlare di te. Ora, ma non é un consiglio, sono certo che la forza che hai mostrato qui ti aiuterà a capire che non sempre e non a tutti i costi, bisogna farcela da soli.
    Arriva un momento nella vita, in cui é meglio chiedere aiuto ad altri.
    In bocca al lupo.
    Lucio Demetrio Regazzo

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di cucciola1984
    Data registrazione
    23-07-2008
    Messaggi
    1,349

    Riferimento: paura di vivere

    Citazione Originalmente inviato da fedemgiulia Visualizza messaggio
    Grazie Albamari, hai colto nel segno, ora soffro molto, ho tanta paura vedo il mio futuro come un tunnel nero, forse questo brutto momento passerà, ma qualcosa dentro di è morta.
    L'università assorbe buona parte della mia giornata, studio molte ore ma il rendimento è davvero scarso, spero che almeno due dei tre esami che stò preparando vadano bene, sarebbe uno sprone a continuare, una sorta di iniezione di fiducia, chissà.....
    Grazie di cuore per l'aiuto.
    federica
    ciao, non sentirti giù. capisco il tuo rendimento scarso perchè secondo me non sei concentrata al massimo. immagino quanto stai soffrendo perchè so che stare fuori dalle situazioni non è come viverle in prima persona.
    ricorda che sei forte e c'è la farai non mollare l'uni mi racc fatti forza
    cercami sarò la luce del tuo domani.....

  12. #12

    Riferimento: paura di vivere

    Ringrazio tutti voi per le belle parole incoraggianti, ancora oggi sono stupita per aver scritto cose tanto private, ho sempre affrontato tutto da sola, dalle piccole cose alle più grandi, ora mi sento fragile, mi sono sempre sentita fragile e sola ma ho sempre reagito, oggi vorrei che qualcuno si occupasse di me e so anche che non sarà mai così.
    Sono stata un'adolescente "adulta", ho avuto due "padri" ma purtoppo erano figure maschili negative, entrambi si sono dileguati, salvo poi ripresentarsi da anziani per chiedere aiuto, insomma, niente mi è stato donato, ho sempre lottato, più o meno con il sorriso sulle labbra, con una sorta di rassegnazione, ora non ne posso più
    Grazie a tutti, terrò duro con l'università......spero di non deludervi.
    Vi abbraccio
    fede

  13. #13
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di cucciola1984
    Data registrazione
    23-07-2008
    Messaggi
    1,349

    Riferimento: paura di vivere

    Citazione Originalmente inviato da fedemgiulia Visualizza messaggio
    Ringrazio tutti voi per le belle parole incoraggianti, ancora oggi sono stupita per aver scritto cose tanto private, ho sempre affrontato tutto da sola, dalle piccole cose alle più grandi, ora mi sento fragile, mi sono sempre sentita fragile e sola ma ho sempre reagito, oggi vorrei che qualcuno si occupasse di me e so anche che non sarà mai così.
    Sono stata un'adolescente "adulta", ho avuto due "padri" ma purtoppo erano figure maschili negative, entrambi si sono dileguati, salvo poi ripresentarsi da anziani per chiedere aiuto, insomma, niente mi è stato donato, ho sempre lottato, più o meno con il sorriso sulle labbra, con una sorta di rassegnazione, ora non ne posso più
    Grazie a tutti, terrò duro con l'università......spero di non deludervi.
    Vi abbraccio
    fede

    su che c'è la fai, fatti forza!
    per quanto riguarda che hai scritto cose private fa niente credo che il forum sia
    una valvola di sfogo.
    se hai bisogno sono qui
    cercami sarò la luce del tuo domani.....

  14. #14
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Lucio Regazzo
    Data registrazione
    16-08-2008
    Messaggi
    644

    Riferimento: paura di vivere

    Citazione Originalmente inviato da fedemgiulia Visualizza messaggio
    Sono in un momento molto delicato della mia vita, ho 45 ani, sono iscritta alla facoltà di psicologia, ad ottobre dovrò sostenere 3 esami tosti: psicologia generale, psicologia dello sviluppo e psicometria, mi sono buttata in quest'avventura perchè credevo di vivere, finalmente un periodo sereno della mia vita e invece...... il mondo mi è crollato addosso, dopo 11 anni di amore tormentato, il mio compagno si è innamorato di un'altra ed eccomi sola.
    La mia infanzia è stata infelicissima, così pure l'adolescenza, ho iniziato a vivere a 30, dopo aver subito un grosso intervento chirurgico che mi ha cambiata, mi ha fatto vedere altri aspetti della vita, poi ho incontrato lui, la luce dei miei occhi, capisco che l'amore per sempre non esiste, ma io ci credevo!
    Non ho avuto figli, ho un lavoro precario, vivo con mia mamma, è stupenda, ma ha 83 anni e dovrei essere io a supportare lei, non il conrario.
    Ho fallito in tutto ed ora mi preparo anche al fallimento universitario.
    La mia vita è inutile.
    Come e dove posso trovare la forza di andare avanti?
    Due padri che chiedono aiuto, un compagno che ti aabbandona, l'Università.
    Hai sempre affrontato tutto da sola, ma a volte sfidarsi o sfidare genera problemi ulteriori.
    Perché non ti fai aiutare?
    Un caro saluto
    Lucio Demetrio Regazzo

  15. #15
    Matricola
    Data registrazione
    03-05-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    25

    Riferimento: paura di vivere

    Salve, sono Francesco Montefinese
    è molto doloroso leggere quanto Lei scrive.
    Credo che sia utile per Lei riuscire a trovare un o spazio di condivisione di questo momento esistenziale molto particolare.

    Spero per Lei.

    F. Montefinese
    dr.Francesco Montefinese
    Psicologo,Psicoterapeuta, Giudice Onorario Trib. Minorenni di Roma,Counsellor, Arte-terapeuta, Ippoterapeuta
    www.naturaemente.net

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy