• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15

Discussione: Voglia di cambiamento

  1. #1
    evaluna^
    Ospite non registrato

    Voglia di cambiamento

    Si accettano consigli.
    Cosa si fa quando ci si sente fermi? Bloccati?
    Quando si avrebbe voglia di ribaltare tutto e di ricominciare da un'altra parte?
    L'immagine che mi viene in mente è quella di una mongolfiera tutta colorata con tanti tanti tanti fili che la ancorano a terra, e così non può innalzarsi.
    Come di consueto, c'è un pretesto che scatena. E il pretesto è stato una megalettera di un'amica.
    Una persona splendida che ha saputo iniziare l'università andandosene da casa e costruendosi un mondo nuovo, lontano da qui.
    Una persona che, da triste e poco entusiasta, è diventata di colpo felice.
    In un anno.
    Cosa si fa quando ci si sente come prigionieri di un'immagine? E quando non è che si voglia annullare quello che si ha, ma semplicemente SVOLTARE?
    Quando ci si sente che manca qualcosa per essere felici?
    Scusate lo sfogo ragazzi.

  2. #2
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    A me è successo: ho risolto seguendo il mio istinto.

    Mi sono licenziata e mi sono iscritta all'universita'.
    Sono felice della scelta che ho fatto.. ma diciamo che ho avuto fortuna...

    Quando mi capitano momenti del genere di solito affido i pensieri ad un bagno caldo con musica annessa [anche se bagno caldo ora ] e qualche buona candela

    Ci pensi, ci ripensi, pianifichi, aggiungi un po' di realta' e poi decidi.. pare facile a parole ma almeno poi potrai capirti meglio

    Io poco fa ero di nuovo di fronte ad un bivio: ho fatto cosi' e ora ho le idee piu' chiare e ho di nuovo le forze per continuare

    un bacio Evalu'

  3. #3
    Partecipante Esperto L'avatar di rosjbee
    Data registrazione
    19-05-2003
    Residenza
    Pescia
    Messaggi
    267
    ...anche io tempo fa ho svoltato...lo si può fare in tanti modi,e per tante questioni...io ho lasciato il mio ex dopo anni e anni, ma quello è stato al tempo stesso l'apice e una parte di un percorso che era nato e che mi ha portato a pretendere la felicità e quindi anche di lasciare quel ragazzo, e che mi sta portando giorno dopo giorno a fare le mie scelte.....penso che quando inizi ad ascoltarti, a voler essere consapevole di se stesse, poi nn ci si fermi più, e la vita diventa un grappolo d'uva, gustando chicco dopo chicco...perchè comunque il gusto di decidere per sè, di rischiare anche un pò per qualcosa in cui si crede, sia la libertà più grande e appagante.....se senti qualcosa dentro che ti convince FALLA, senti il cuore e fatti guidare dalla testa.....almeno per me è stato così.....si rischia un pò, ma almeno si prova a vivere come si vuole.......io nn mi sono pentita di nulla,anzi....ora sono innamorata di un uomo che forse nn avevo mai smesso di cercare, e mi sento forte perchè so che so prendere delle decisioni anche per me stessa, da roma mi sono trasferita a Pistoia e sono felice......se senti di voler cambiare qualcosa,fallo, meglio provarci!
    baci baci baci
    rosy

  4. #4
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Grazie a tutte e due.
    Il problema resta *capire* in che direzione dev'esserci il taglio e quindi la svolta.
    Quando si è di fronte ad un bivio è più facile piuttosto che quando non si vedono alternative se non proseguire dritta .....o semplicemente fermarsi, ma questo non lo farei mai.
    Comunque grazie, davvero.
    Serena

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di Elettra
    Data registrazione
    19-02-2002
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    228
    Originariamente postato da evaluna^
    .....o semplicemente fermarsi, ma questo non lo farei mai.
    xkè pensi ke sia necessariamente sbagliato fermarsi? a volte fermarisi a capire è la soluzione! Magari non vedi la direzione xkè non ti stai concentrando, e se non ti fermi un attimo come fai a concentrarti?
    Sul modo in cui puoi farlo, cioè sul modo in cui puoi identificare quale sia la direzione, beh, posso consigliarti quello ke ti hanno già detto Haruka e rosjbee: ascoltati! dà retta al tuo istinto, a quella "vocina" ke, ritengo, ognuno di noi possieda, e ke ci dice cos'è meglio x essere felici.
    xsonalmente non mi è mai capitato di non conoscere la direzione giusta x me: o meglio, quando mi sentivo così, in fondo in fondo, sapevo ke non era vero. La realtà era ke non VOLEVO guardare, ke non VOLEVO capire.... xkè di solito è davvero dura cambiare le cose! anke quando stiamo male nella nostra condizione, è di sicuro + facile convivere con quell'insofferenza +ttosto ke avventurarsi verso una strada ignota...
    Ma tu prendi tutto il coraggio ke possiedi e guardati dentro con la maggiore autoconsapevolezza e sincerità ke puoi! vedrai ke presto andrà meglio:sole:
    Lavora come se non avessi bisogno dei soldi.
    Ama come se nessuno ti abbia mai fatto soffrire.
    Balla come se nessuno ti stesse guardando.
    Canta come se nessuno ti stesse sentendo.
    Vivi come se il Paradiso fosse sulla Terra.

    La mia pagina personale :sole:

  6. #6
    Francy
    Ospite non registrato
    perchè piuttosto che pensare da quale parte dirigere il cambiamento non provi a concentrarti su cos'è che non ti soddisfa o cos'è che vuoi cambiare... parti da lì e poi vedrai sarà più facile

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di alea
    Data registrazione
    11-04-2002
    Residenza
    torino
    Messaggi
    1,253

    Re: Voglia di cambiamento

    Originariamente postato da evaluna^
    Cosa si fa quando ci si sente come prigionieri di un'immagine?
    Ciao Serena, mi ha colpita molto il tuo sfogo, non ho consigli da darti, ne vorrei per me.
    Prigionieri di un immagine ...
    quando abbiamo lasciato che ci costruissero addosso un'immagine che noi non riconosciamo come nostra profonda essenza? perchè abbiamo lasciato la parte che reputiamo più vera, autentica, vitale a sopire sotto una cenere che ora la soffoca??
    sono d'accordo con Elettra .. non aver paura di fermarti, fermarti ad ascoltare. A volte non è l'azione ma il sentire la vera risorsa.

    Pat
    "Il Signore, il cui oracolo è a Delfi, non dice nè cela, ma accenna" Eraclito

  8. #8
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Elettra

    xsonalmente non mi è mai capitato di non conoscere la direzione giusta x me

    Ma tu prendi tutto il coraggio ke possiedi e guardati dentro con la maggiore autoconsapevolezza e sincerità ke puoi! vedrai ke presto andrà meglio:sole: [/color]
    Ciao Elettra purtroppo io mi guardo dentro forse troppo ed è per questo che mi ingarbuglio. Forse la direzione giusta già c'è....ma riesco a vedere le cose con così poca lucidità che non riesco a capirlo....sento che "manca" qualcosa.....
    comunque quello che hai scritto mi ha fatto sentire un bel caldo dentro, davvero, e ti ringrazio

    Francy forse sì, forse la cosa che mi hai detto è la più semplice e la più vera....fose dovrei capire COSA non mi piace, prima di tutto il resto.... Grazie

  9. #9
    evaluna^
    Ospite non registrato

    Re: Re: Voglia di cambiamento

    Originariamente postato da alea
    quando abbiamo lasciato che ci costruissero addosso un'immagine che noi non riconosciamo come nostra profonda essenza? perchè abbiamo lasciato la parte che reputiamo più vera, autentica, vitale a sopire sotto una cenere che ora la soffoca??
    Non proprio.
    Non voglio dire che mi sento costruita addosso un'immagine che non mi appartiene, anzi tutt'altro.....le persone mi conoscono fin troppo bene e con tutte le mie sfaccettature.....ma è arrivato un momento in cui io ho voglia di cambiarla questa immagine, anche per dimostrare qualcosa a chi mi sta intorno, ma soprattutto per essere felice......o meglio non proprio cambiarla, forse dovrei dire evolverla .

  10. #10
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4

    Re: Re: Re: Voglia di cambiamento

    Originariamente postato da evaluna^
    o meglio non proprio cambiarla, forse dovrei dire evolverla .
    Esatto! Sono perfettamente d'accordo! Salire di un gradino
    Io ti dico: hai bisogno di startene sola con te stessa e parlarti
    capire, capire in che direzione spingere

    in bocca al lupo eva

  11. #11
    Francy
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da evaluna^

    Francy forse sì, forse la cosa che mi hai detto è la più semplice e la più vera....fose dovrei capire COSA non mi piace, prima di tutto il resto.... Grazie
    te l'ho detto xchè è successo anche a me... ho capito cosa non andava ed ho cambiato quelle cose... ora sono molto più serena e soddisfatta di me stessa

  12. #12
    evaluna^
    Ospite non registrato
    è bello e profondo e vero leggervi, grazie di cuore

  13. #13
    Partecipante Assiduo L'avatar di iceffusion
    Data registrazione
    27-09-2002
    Residenza
    Noci (Ba)
    Messaggi
    121
    evaluna,non puoi immaginare quanto le tue parole rispecchino il mio stato d'animo da un pò di tempo a questa parte...davvero,io provo esattamente le stesse cose e capisco che nonostante sia facile dire a parole che bisogna liberarsi di tutto ciò che ci impedisce di "spiccare il volo",nella realtà dei fatti sembra quasi impossibile...perchè non si sa da dove cominciare,xchè gli impegni di ogni giorno ci forniscono una "comoda giustificazione" x non avere tempo x fermarsi e andare in profondità,capire cosa non va ed essere disposti a scardinare le certezze che ci siamo costruiti,ma che ci bloccano...per paura...
    saggiamente Carmen Consoli dice che "la noia devasta la volontà di cambiare....dovrei rivalutare tutto dal principio,trovare la forza e l'audacia per farlo,so già che per un momento sarà pieno inverno...."
    lo supereremo questo inverno interiore?
    L'uomo mortale, Leucò, non ha che questo d'immortale.Il ricordo che porta e il ricordo che lascia. (Cesare Pavese)

  14. #14
    Francy
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da iceffusion

    lo supereremo questo inverno interiore?
    tutto si supera... basta guardare avanti con fiducia e ottimismo.. come ho già detto i periodi bui passano... ma è necessario guardarsi dentro ed elimanare le cose che non ci fanno stare serene... a volte è doloroso... ma essenziale!!!

  15. #15
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Icefussion.....come puoi immaginare non so cosa dirti, solo che io VOGLIO superarlo, perchè non può essere così, perchè non posso arrivare ad essere intrattabile con i miei genitori ad essere lontana e distaccata dai miei amici a piangere sopra al libro che sto studiando e lasciare che tutto continui così......

Privacy Policy