• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 6 di 6

Discussione: sogno o realtà?

  1. #1
    Partecipante Figo L'avatar di Veronik@87
    Data registrazione
    17-08-2007
    Messaggi
    969
    Blog Entries
    2

    sogno o realtà?

    devo essere sincera mi sento un po stupida a raccontare questa cosa ma mi ha abbastanza turbato e volevo confrontarmi con voi..
    allora...stavo dormendo e sognando e fino quà tutto ok... fino a che sogno di svegliarmi a causa della musica del telegiornale e fisso la porta aperta della mia stanza (il telegiornale era in onda veramente, avendo la porta aperta immagino di averlo sentito mentre dormivo) e sento la notizia della donna uccisa a pomezia e sento la voce di mia madre dire tutta tremante:o mio dio ma quella è... e dice il nome di una mia carissima amica(che frequenta quella zona!)sento il cuore battere a mille e dico:mamma chi hanno ucciso?con un nodo stretto in gola, ma la voce non esce(e stavo quindi ancora sognando) mi sforzo di urlare(continuando a fissare la porta) fino a quando mia madre si affaccia con tono interrogativo :che è successo?il sogno quindi era bello che finito ma io non mi sono accorta di essermi svegliata... stavo fissando veramente la porta e si sentiva il telegiornale... quello che mi chiedo è se è possibile che sognando con gli occhi aperti vedevo la realtà ma sentivo il sogno?!forse ho detto un sacco di cavolate scusatemi è che vorrei capire cosa è successo
    Ultima modifica di Veronik@87 : 19-09-2008 alle ore 02.39.45

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di vitanostra
    Data registrazione
    07-09-2007
    Residenza
    dal mondo
    Messaggi
    123

    Riferimento: sogno o realtà?

    Citazione Originalmente inviato da Veronik@87 Visualizza messaggio
    devo essere sincera mi sento un po stupida a raccontare questa cosa ma mi ha abbastanza turbato e volevo confrontarmi con voi..
    allora...stavo dormendo e sognando e fino quà tutto ok... fino a che sogno di svegliarmi a causa della musica del telegiornale e fisso la porta aperta della mia stanza (il telegiornale era in onda veramente, avendo la porta aperta immagino di averlo sentito mentre dormivo) e sento la notizia della donna uccisa a pomezia e sento la voce di mia madre dire tutta tremante:o mio dio ma quella è... e dice il nome di una mia carissima amica(che frequenta quella zona!)sento il cuore battere a mille e dico:mamma chi hanno ucciso?con un nodo stretto in gola, ma la voce non esce(e stavo quindi ancora sognando) mi sforzo di urlare(continuando a fissare la porta) fino a quando mia madre si affaccia con tono interrogativo :che è successo?il sogno quindi era bello che finito ma io non mi sono accorta di essermi svegliata... stavo fissando veramente la porta e si sentiva il telegiornale... quello che mi chiedo è se è possibile che sognando con gli occhi aperti vedevo la realtà ma sentivo il sogno?!forse ho detto un sacco di cavolate scusatemi è che vorrei capire cosa è successo
    prima di tutto ti devo dire che la non realtà non esiste.
    quando si va nel mondo dei sogni, così detto piano astrale, ci si stacca dal corpo fisico, lasciando il medesimo, la la consapevolezza rivela la realtà di cosa stia capitando attorno a noi.
    tu semplicemente ha visto cosa stava capitando attorno a te con il corpo astrale , e quindi con tutti i tuoi sensi attivi, i sensi del corpo astrale.
    mai sentito di viaggi astrali?
    ci vediamo in giro

  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: sogno o realtà?

    Al di là delle interpretazioni "esoteriche" (tipo quella della "realtà astrale", che richiederebbe un affronto organico che ci condurrebbe ampiamente o.t.) e di quelle fisiologiche più ordinarie (che non affronto, in quanto mi manca la competenza scientifica specifica), il sogno che hai proposto, da un punto di vista del "significato", sembra essere concentrato sulla voce della madre (matrice materna) che individua nella persona uccisa una tua amica.
    Nel caso possa interessarti, ti propongo una possibile chiave interpretativa.
    La tua amica può stare per se stessa o può rappresentare qualcosa del tuo mondo interiore.
    Nel primo caso, il sogno, forse, drammatizza una tua preoccupazione per la tua amica reale: una preoccupazione che potrebbe avere a che fare con un momento di forte stasi o, comunque, di "pericolo" (morte come blocco e come distruzione) o con un momento di forti cambiamenti o stravolgimenti (morte come cambiamento).
    Nel secondo caso, si tratterebbe di una parte di te (rappresentata dalla tua amica) che si sentirebbe bloccata o in pericolo, oppure in una situazione di "cambiamento" avvertita come pericolosa da altre istanze interne (la matrice materna?).
    Vedi tu se questa chiave interpretativa può esserti utile.
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 20-09-2008 alle ore 15.24.17


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  4. #4
    Partecipante Figo L'avatar di Veronik@87
    Data registrazione
    17-08-2007
    Messaggi
    969
    Blog Entries
    2

    Riferimento: sogno o realtà?

    Per vitanostra:scusami ma non credo molto nella tua teoria sui viaggi astrali,ti ringrazio comunque dell'intervento

    Per hermes ankh:mi stupisci sempre!e non è una "sviolinata".... entrambi le interpretazioni sono molto corrette.. ti ammiro molto sai

  5. #5

    Riferimento: sogno o realtà?

    i viaggi astrali o sogni coscenti nn sono delle cavolate! mentre noi dormiamo la nostra anima si stacca dal nostro corpo incosciamente, nei sogli astrali invece siamo coscienti delle nostre azioni e siamo coscenti di essere in una realtà metafisica. Vii consiglio vivamente a tutti di informarvi su quest'argomento e di ricercare la vostra vera essenza! Ci sono molte tecniche per uscire in astrale ma sicuramente è una dote che hanno tutti gli uomini, basta credere ! queste tecniche sono delle tecnike di meditazione usate in genere dai monaci buddhisti. Io ho molto da raccontare sui viaggi astrali, perchè riesco volontariamente a farli, e devo dire che è una cosa stupenda che vi consiglio vivamente! Provare per credere!

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di Sono messo male
    Data registrazione
    11-04-2009
    Residenza
    sulla Firenze-mare
    Messaggi
    343

    Riferimento: sogno o realtà?

    Citazione Originalmente inviato da Veronik@87 Visualizza messaggio
    devo essere sincera mi sento un po stupida a raccontare questa cosa ma mi ha abbastanza turbato e volevo confrontarmi con voi..
    allora...stavo dormendo e sognando e fino quà tutto ok... fino a che sogno di svegliarmi a causa della musica del telegiornale e fisso la porta aperta della mia stanza (il telegiornale era in onda veramente, avendo la porta aperta immagino di averlo sentito mentre dormivo) e sento la notizia della donna uccisa a pomezia e sento la voce di mia madre dire tutta tremante:o mio dio ma quella è... e dice il nome di una mia carissima amica(che frequenta quella zona!)sento il cuore battere a mille e dico:mamma chi hanno ucciso?con un nodo stretto in gola, ma la voce non esce(e stavo quindi ancora sognando) mi sforzo di urlare(continuando a fissare la porta) fino a quando mia madre si affaccia con tono interrogativo :che è successo?il sogno quindi era bello che finito ma io non mi sono accorta di essermi svegliata... stavo fissando veramente la porta e si sentiva il telegiornale... quello che mi chiedo è se è possibile che sognando con gli occhi aperti vedevo la realtà ma sentivo il sogno?!forse ho detto un sacco di cavolate scusatemi è che vorrei capire cosa è successo
    ciao Veronik
    prendo l' occasione del tuo sogno per salutarti e salutare anche Hermes e Vitanostra e Metalcolismo
    Non so se rientra in quei sogni che si fanno in un attimo stimolati da un rumore , anche se sembrano storie lunghe ,in verità si fanno in un secondo.
    Appunto non so se rientra in questi casi. Questi sono sogni che fanno specialmente la mattina o sul dormiveglia cioè nel momento che vogliamo svegliarci a questo punto uno stimolo esterno minimo, un rumore o anche la tv accesa e da questo minimo stimolo si crea una storia a volte anche molto lunga,ma che poi dura un secondo o due in verità , visto la velocità con cui ci si muove oniricamente.
    La storia può voler dire qualcosa, opure no, però si sogna e siccome il risveglio è quasi immediato, ci si ricollega allo stato anteriore al sogno quando ci eravamo quasi svegliati del tutto e ci si ricollega al quel momento + il nostro sogno. A questo punto non si capisce più se la cosa è successa realmente o si è sognato.
    Potrebbe, dico, potrebbe, essere di questi casi..
    Personalmente a volte mi è successo, e mi era difficile sapere se avevo sognato o era successo veramente
    Ma non voglio nemmeno negare le alternative di Vitanostra.
    Nella vita non c'è certezza di niente e le cose che non conosciamo sono di un numero infinito rispetto a quelle che conosciamo

    ciao
    Ultima modifica di Sono messo male : 06-05-2009 alle ore 11.21.54

Privacy Policy