• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 7 di 7
  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    16-09-2008
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    5

    Valutazione dei rischi psicosociali

    Ciao a tutti, come potete vedere sono una neoiscritta al sito, attualmente insegnante ma laureata in psicologia del lavoro e delle organizzazioni V.O..
    Seppure abbia abbandonato l'idea di lavorare nel settore, poichè ho riscontrato maggiori interessi e richieste in quello clinico, ultimamente un amico, nonchè responsabile del personale, mi avrebbe richiesto la valutazione dei rischi psicosociali, in conformità con quanto previsto dal nuovo testo unico in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro: l'81/08 (ex 626).
    Ho già letto qualcosa nel Forum e dato un'occhiata ed ho trovato diversi strumenti:

    Osi (Stress occupazionale) - Ocs di Maslach (burn out organizzativo) - Jcq di Karasek - Msp di Rispoli.

    Qulacuno mi può dare altri consigli?

    Come devo comportarmi per la remunerazione?

    Se c'è qualcuno di Firenze con un pò di esperienza nel settore e disposto a collaborare con me, sono disposta ad accordarmi.
    Grazie

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di Painkiller79
    Data registrazione
    26-11-2003
    Residenza
    Provincia di Arezzo
    Messaggi
    186

    Riferimento: Valutazione dei rischi psicosociali

    Ciao antoxxxxx,
    Prima cosa qualche considerazione da fare a monte (nn sò se le hai già fatte ...)

    mi chiederei, e chiederei al tuo amico se l'indagine richiesta si colloca solo all'interno di un quadro di adempimento di obblighi formali (l'ex 626) oppure in un'ottica più complessa di una particolare strategie di gestione risorse umane e/o cambiamento e sviluppo organizzativo...
    Fatto ciò penso che occorra negoziare l'impostazione della ricerca da svolgere (se a tappeto o a campione) e che tipo di costrutti/variabili includere nell'indagine (clima, relazioni interpersonali, organizzazione del lavoro, stress, burn-out, strategie di coping...), inoltre è bene pensare al tipo di comunicazione da fare ai dipendenti e a come coinvolgerli attivamente nella ricerca...
    prova a vedere inoltre se il testo della legge o alcune circolari specificano se ci devono essere delle metodologie più o meno standard, diffuse, consigliate..
    Inoltre prova a dare un'occhiata a questo sito
    I.S.P.E.S.L. Home Page

    Per la voce remunerazione ti incollo cosa dice il tariffario:

    39) Sviluppo e gestione psicologica delle risorse umane. Include: analisi dei bisogni, progettazione dell’intervento, costruzione degli strumenti e valutazione dei risultati, tecniche di creatività, soluzione dei problemi e di comunicazione. Analisi organizzativa. Include: mappatura e analisi dei processi e dei ruoli aziendali, revisione organizzativa, definizione dei fabbisogni, indagini di clima organizzativo, interventi di psicologia della sicurezza nei luoghi di lavoro.
    Consulenza di comunicazione di marketing e pubblicità
    Min. secondo accordi tra le parti
    Max. secondo accordi tra le parti

    59) Predisposizione esecutiva di un progetto di educazione sanitaria, verifica e valutazione con relazione finale
    Min. secondo accordi tra le parti
    Max. secondo accordi tra le parti

    quindi devi farti 2 conti sul costo del materiale da comprare (se rimane a te o alla committenza) e al tempo che ti richiede....

  3. #3

    Riferimento: Valutazione dei rischi psicosociali

    Painkiller sembri davvero un esperto..ottime osservazioni! con chi ti sei laureato??

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di Painkiller79
    Data registrazione
    26-11-2003
    Residenza
    Provincia di Arezzo
    Messaggi
    186

    Riferimento: Valutazione dei rischi psicosociali

    Grazie eatworld...
    ti ho scritto in pvt

  5. #5
    matteo.marini
    Ospite non registrato

    Riferimento: Valutazione dei rischi psicosociali

    Ciao, ho visto solo ora il tuo appello. Sono uno psicologo del lavoro e mi occupo di fare le analisi dei rischi psicosociali e formazione nel settore.
    Il Karasek è un ottimo strumento, gratuito per giunta! A volte tuttavia si rende necessario integrarlo con altri strumenti, è opportuno poi, alla luce dei risultati preparare una check list da proporre a medici competenti, rls ecc.
    Lavoro presso uno studio professionale interdisciplinare che appunto si occupa dei rischi (mobbing, stress, burnout, harasment,, straining ecc.) e se vuoi iniziare una collaborazione per me va benissimo. se vuoi la mia mail è matteo.marini@email.it
    Un saluto
    Matteo

  6. #6

    Riferimento: Valutazione dei rischi psicosociali

    Dato che parliamo delle stesse cose invito gli interessati a postare anche di quai vostri contributi:

    http://www.opsonline.it/forum/psicol...g-3-29472.html

    sembra che l'argomento desti qualche interesse!!

  7. #7
    Matricola L'avatar di crossyyy
    Data registrazione
    26-04-2005
    Residenza
    mantova
    Messaggi
    22

    Riferimento: Valutazione dei rischi psicosociali

    Ciao a tutti!
    qualcuno sa dirmi come posso recuperare il JCQ di Karasek? Ho fatto la richiesta via mail presso il jcq center ma quello che ti fanno scaricare dal sito è in inglese...ho quindi richiesto la versione italiana, e forse me lo spediscono ma non ho capito bene perchè non mi hanno inviato una mail di conferma..
    Sono chiamata a fare la valutazione presso diverse aziende e mi sembra che questo sia lo strumento più adeguato, o quantomeno più citato..

Privacy Policy