• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 43

Discussione: Diventare Psicologo

  1. #1
    pin_bus_libero
    Ospite non registrato

    Diventare Psicologo

    Salve a tutti, vorrei diventare psicologo, probabilmente mi iscriverò a firenze, anche se è tutto da decidere pèoichè non so ancora dove andrò a vivere.

    Vorrei sapere sapere com'è l'università, cosa ti da, il mondo del lavoro. Insomma, sapere come si diventa psicologo. Grazie

  2. #2
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Diventare Psicologo

    In questo thread di orientamento alle matricole troverai tutte le informazioni che cerchi... soprattutto riguardo ai vari aspetti della psicologia
    http://www.opsonline.it/forum/psicol...gia-25317.html

    anche se da quest'anno il triennio iniziale sara' uguale per tutti per i primi due anni..il terzo poi sara' piu' indirizzato come esami verso l'ambito che maggiormente preferisci...

    Per il resto per diventare psicologo devi tutto il percorso di 5 anni normale (3+2) laurea, anno di tirocinio, esame di stato ...passato il quale sei abilitato alla professione e psicologo..Senza esame di stato non sei psicologo ma dottore magistrale in psicologia.

    Poi un conto e' diventare psicologo ...un'altra cosa e' diventare psicoterapeuta... lo psicologo e' un laureato abilitato alla professione ma NON puo' fare psicoterapia...per fare psicoterapia ci vuole una ulteriore scuola di psicoterapia che dura mediamente altri 4 anni ... che viene chiaramente svolta nei fine settimana..anche perche' a meno che uno non sia milionario... per pagarla bisogna anche lavorare durante la settimana...

    Per quanto riguarda il lavoro per la psicologia la situazione non e' certo rosea, c'e' una grande usurpazione professionale... soprattutto da parte dei medici in ambito clinico... e da parte di laureati in giurisprudenza, economia, lettere, scienze politiche per il versantre di psicologia del lavoro....
    Per questo sempre piu' spesso per noi per avere opportunita' concrete da quello che mi pare di vedere sembra importante una specializzazione ulteriore... dopo la laurea... master, dottorato o corsi di specializzazione ulteriori...
    Ma mi pare di vedere che comunque se uno vale e si impegna il lavoro poi lo trova...magari non subito come con altre lauree sicuramente piu' spendibili... ma si trova.. ci vuole solo un po' di pazienza in piu'...

    Secondo me la facolta' di psicologia con questa nuova riforma migliorera' molto da un punto di vista didattico...prima c'era troppa specializzazione iniziale e mancava secondo me una base comune che ritengo importante in una disciplina cosi' tentacolare come la psicologia... Adesso invece con la riforma nuova dovrebbe migliorare molto..con il triennio unoco e la specializzazione...
    I problemi maggiori secondo me sono organizzativi, strutturali... segreterie (soprattutto la segreteria studenti) poco efficienti... difficolta' nel reperire le informazioni, esami a crocette spesso nozionistici ecc ecc... Insomma rispetto a tanti anni fa il miglioramento e' stato evidente...ma ancora si potrebbe fare meglio...

    La tua domanda era di quanto piu' generico ci potesse essere...ho cercato di rispondere in maniera esauriente anche se sinteticamente...

  3. #3
    pin_bus_libero
    Ospite non registrato

    Riferimento: Diventare Psicologo

    purtroppo ne so ancora poco ed ho un anno epr pensarci, vorrei fare il clinico, essere un psicoterapeuta. l'università prepara? quanto tempo ci vuole? si lavora? dove e come?
    Uscito dall'università che troverò?
    Cosa fa uno psicologo clinico?
    Cosa fa uno psicoterapeuta?
    ciao
    e grazie

  4. #4
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Per cosa fa uno psicologo clinico ti copio e incollo la voce del tariffario riguardo allo psicologo clinico:

    37) Colloquio di sintesi psicodiagnostica e restituzione

    38) Colloquio psicologico clinico. Include: visita specialistica psicologico-clinica
    39) Profilo psicofisiologico
    40) Consulenze psicologico-cliniche a enti pubblici o privati con impegno orario predeterminato:
    a) con impegno orario fino a 10 ore settimanali
    b) da 11 a 20 ore settimanali
    c) oltre le 20 ore settimanali

    41) Intervento psicologico di mediazione familiare (per seduta)
    42) Analisi, definizione e stesura di relazione psicologico-clinica (con descrizione analitica delle valutazioni psicodiagnostiche, sintesi clinica ed eventuale progetto d'intervento)
    43) Supervisione ad altri operatori per incontro:
    individuale (I)
    di gruppo (G)
    Comprende: consulenza psicologico-clinica in riunioni pluri-professionali per discussione di casi o di programmi di trattamento
    44) Supervisione psicodiagnostica e/o clinica di gruppo (per incontro e per partecipante). Comprende: supervisione di gruppo dell'attivita' psicoterapeutica
    45) Supervisione psicodiagnostica e/o clinica individuale (per incontro). Comprende: supervisione individuale dell'attivita' psicoterapeutica
    46) Formazione al problem solving (individuale e di gruppo, ad incontro)

    Queste sono le cose che puo' fare uno psicologo clinico... ma queste cose sono di competenza dello psicologo clinico ma anche dello psicologo in generale...
    Dopo la laurea e dopo l'esame di stato diventerai uno psicologo... a prescindere dall'indirizzo... e sia che tu faccia l'indirizzo clinico, che quello sperimentale, che del lavoro o dello sviluppo potrai senza problemi intraprendere una scuola di psicoterapia...
    Dopo la scuola di psicoterapia potrai fare lo psicoterapeuta.. ovvero avere dei pazienti e seguirli in un percorso per aiutarli a superare uno stato di sofferenza psichica, che può essere accompagnato a volte anche da malessere fisico. Lavora per la rimozione dei disturbi mentali, emotivi e comportamentali (parafrasando la definizione che ne da il dizionario di psicologia).
    Comunque non pensare che per fare lo psicoterapeuta sia necessario fare lo psicologo clinico, anzi a mio parere avere una formazione ampia non puo' che accrescere le proprie competenze ed essere una base senza dubbio molto utile.
    Ho un amico che ha fatto il tirocinio alla asl con una psicoterapeuta che gli raccontava di come ad esempio fossero secondo la sua esperienza molto piu' preparati ed adatti ad un percorso di scuola di psicoterapia studenti provenienti dall'indirizzo di psicologia sperimentale piuttosto che dal clinico... Questo per dirti che non esiste un indirizzo migliore o peggiore per intraprendere un certo percorso... ma credo che una formazione ampia dia sicuramente maggiori possibilita' anche di utilizzare le proprie competenze in piu' ambiti.
    Quanto tempo ci vuole? 5 anni di universita', un anno di tirocinio con conseguente esame di stato per essere abilitato alla professione e se vuoi diventare psicoterapeuta altri 4 anni di scuola di psicoterapia... Quindi 10 anni totali praticamente per diventare psicoterapeuta...
    Sul fatto che l'universita' prepari o meno... diciamo che a mio parere da quest'anno migliorera' molto la didattica per completezza e minore frammentarieta' rispetto agli anni precedenti... Credo ci siano insegnanti molto validi accanto ad altri un po' meno validi...ma a mio parere i problemi non sono tanto nella didattica quanto nella disorganizzazione...
    Se si lavora ...ti ho risposto nel messaggio precedente... Ci vuole un po' piu' rispetto ad altre facolta'... Non trovi appena uscito...ma magari occorrwe fare qualche corso, un master... insomma un minimo di specializzazione... me poi se uno vale ...trova...
    Lavora ovunque sia prevista la presenza di uno psicologo (a prescindere dalle proprie mansioni)...scuola, ospedali, aziende, istituti di ricerca ecc ecc....
    Cosa troverai dopo l'universita'.... Di sicuro una marea di curricula da spedire...e colloqui da fare... Ma insomma ora non penserei proprio a cosa ti aspettera' dopo...ancor prima di iniziare...
    Comunque psicologia come facolta' da un punto di vista di sbocchi la considero ad una via di mezzo... Non e' certo una facolta' come ingegneria, alcuni corsi specialistici di medicina..economia ecc dove quando esci in poco tempo in teoria e' facile essere assunti... Ma e' sicuramente superiore a facolta' come lettere, filosofia, storia, scienze politiche dove comunque se esci non si sa bene cosa sei...

  5. #5
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Io non vorrei sminuire l'entusiasmo di nessuno, ma il corso di laurea in psicologia non è uno di quelli che ti permette di fare ragionamenti del tipo: "Oggi mi laureo, domani fo l'esame di stato e doman l'altro lavoro"...è necessario prepararsi all'eventualità di studiare ben oltre l'università e dover fare, se tutto va bene, una lunga gavetta per chissà quanto tempo, e se va male, ripiegare su strade alternative. La laurea in sè, senza master nè dottorati, è poco spendibile nel mercato ed inoltre c'è parecchia concorrenza, specie nell'ambito clinico-psicoterapico

  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Fabri..ce stava una parola sola per dire quello che ho scritto io in due papiri???
    Si si c'e' una concorrenza in ambito psicoterapeutico enorme... Parlando anche con diverse persone che fanno ANCHE psicoterapia mi hanno detto che con la psicoterapia oggi non ci si mangia (a meno che uno non sia un grosso nome)... serve per arrotondare lo stipendio... ma quello che ti fa vivere sono altri lavoro in ambito psicologico...

  7. #7
    Partecipante Esperto L'avatar di <Babilove87>
    Data registrazione
    04-08-2008
    Residenza
    A Siena,presto a Firenze
    Messaggi
    388

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Citazione Originalmente inviato da fabrighiglie Visualizza messaggio
    Io non vorrei sminuire l'entusiasmo di nessuno, ma il corso di laurea in psicologia non è uno di quelli che ti permette di fare ragionamenti del tipo: "Oggi mi laureo, domani fo l'esame di stato e doman l'altro lavoro"...è necessario prepararsi all'eventualità di studiare ben oltre l'università e dover fare, se tutto va bene, una lunga gavetta per chissà quanto tempo, e se va male, ripiegare su strade alternative. La laurea in sè, senza master nè dottorati, è poco spendibile nel mercato ed inoltre c'è parecchia concorrenza, specie nell'ambito clinico-psicoterapico
    E'un dispiacere leggere le riflessioni di studenti che non credono in quello che studiano.Secondo me questa è la vostra marcia in meno.Bisogna avere il desiderio di fare e la forza..Ma manca un elemento importantissimo.La voglia di arrivare :-)...
    Leggo molta rassegnazione e questo mi amareggia un pò.
    Vengo dall'ambito Giurisprudenza e posso dirti che una laurea di quelle ti sbarra il futuro già dall'immatricolazione.Non siamo solo noi Psicologi ad avere problemi...

    Babi.
    Quant è bella giovinezza che si fugge tuttavia...Chi vuol esser lieto sia...Del doman non v è certezza...

  8. #8
    Partecipante Esperto
    Data registrazione
    25-06-2005
    Residenza
    campi bisenzio
    Messaggi
    338

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Caro Pinbuslibero, siediti, magari accenditi una sigarette, e forse forse fatti anche un cicchetto di vodka o grappa. Poi continua a leggere

    Per fare lo psicologo clinico ci vogliono 6 anni almeno. Ma anche 7. 5 per la laurea, uno per il tirocinio, poi c'è l'esame di stato che tra una trafila burocratica e l'altra ti gioca almeno 6 mesi. Considerando vari intoppi che fanno parte del percorso direi 7 anni.

    La laurea in psicologia (clinica, sperimentale, sviluppo e generale) non ti da le competenze richieste sul mercato. Si si, hai letto bene. Un esempio: lo psicologo può fare le perizie per il tribunale, però all'università non insegnano a farle. Lo psicologo può fare diagnosi psicologica, ma non ti insegnano a farla. Lo psicologo può fare sostegno e riabilitazione psicologica, ma non ti insegnano a farlo. Nemmeno in teoria, sia ben chiaro. Quando uscito dall'università ti scontri col mondo del lavoro...ti fai male.

    Qui nascono i corsi di perfezionamento e master (per le perizie, per le diagnosi, per il sostegno e la riabilitazione effettuati in vari ambiti ed in vari metodi, cose che avresti gia dovuto saper fare o quantomeno conoscere bene).

    Il lavoro come psicologo: 1/3 degli psicologi europei vive e lavora in italia (perlopiù sono tutti italiani, ovviamente) e ricevono una formazione universitaria inferiore ai loro colleghi oltralpe. è sufficiente come dato?
    Il mercato, inflazionato, porta lo psicologo a fare leducatore, quando gli va bene, se gli va male fa l'assistente di base, avente come colleghi l'ex parruchiera e l'ex badante. Certo, poi può ambire alla carriera, cioè dal 4° livello passare al 5° o 6°. Stop. Nelle strutture dove c'è la possibilità di carriera (poche) lo psicologo è considerato "niente". Minimo devi essere psicoterapeuta. Altrimenti non sarai mai assunto come psicologo (8° livello).

    Lo psicoterapeuta: 4 anni, costo della scuola dai 3000 ai 6000 euro annui. Aggiungi la terapia personale per chi la richiede. Aggiungi costi di viaggio, vitto e alloggio. più o meno 8000 annui. Aggiungi il tempo che dedichi alla scuola ed al tirocinio anzichè al lavoro (escludiamo il tempo libero, che nei 4 anni non c'è). Più o meno costa tra i 20000 ed i 40000 euro la specializzazione. Mentre, nel frattempo, il tuo stipendio sarà all'incirca di 1000 euro al mese. Però hai la licenza di uccidere adesso! puoi fare tutto.

    Un tempo lo studio privato fruttava, essendo oggi il 33% degli psicologi d'europa, italiani, molti si sono direzionati verso le collaborazioni con strutture, saturando anche quel mercato in poco tempo (gli psicologi italiani sono triplicati in circa 6 anni). Per cui oggi il cooperativismo utilizza gli psicologi per far funzionare delle strutture che richiederebbero personale pluriqualificato. Lascia stare che ti danno mansioni inadeguate ed uno stipendio basso, a loro basta la tua laurea per prendersi le convenzioni. Per cui lo psicologo è di fatti una delle professioni più sottopagate d'italia, unico motivo per cui si trova lavoro in meno di tre anni dalla laurea, cioè ho uno psicologo e lo pago poco. Fa gola, anche perchè se te fuggi offeso e scopntento, 5' minuti dopo ce n'è un'altro che ti sostituisce.

    Vanno avanti le persone che per questi 11 anni hanno la forza e lo spirito di autosacrificio necessario e le CAPACITA' professionali per fare carriera. Alla lunga ma alla lunga paga. Per quegli 11 anni...buona notte al secchio!

    Le risposte poco chiare che sono presenti nel forum, c'è chi è dovuto ricorrere a copie del tariffario nazionale (ma non lo dovresti aver gia studiato?) sono una riprova importante di questa difficilissima situazione che ti ho brutalmente spiattellato in faccia. Non è colpa di studenti empi di passione e desiderosi di sapere, dare, imparare, che si cimentano in esperienze di vita che richiedono costi elevatissimi in termini di denaro, impegno, sforzi, dedizione, vita personale.

    Un esempio: sandra vannoni, presidente dell'ordine toscana, prende una pagina di un quotidiano per dire che il nostro mestiere è votato al precariato, per cui non iscrivetevi. Una settimana dopo saulo sirigatti sullo stesso giornale rpende una pagina per dire che gli psicologi trovano subito lavoro (ma quale lavoro non l'ha detto). Bene, ecco, questo è un esempio di come le COMUNICAZIONI funzionano e non fanno funzionare.

    Un saluto e...scusate a tutti, tra l'altro ero finito qui per caso.

  9. #9
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Citazione Originalmente inviato da <Babilove87> Visualizza messaggio
    E'un dispiacere leggere le riflessioni di studenti che non credono in quello che studiano.Secondo me questa è la vostra marcia in meno.Bisogna avere il desiderio di fare e la forza..Ma manca un elemento importantissimo.La voglia di arrivare :-)...
    Leggo molta rassegnazione e questo mi amareggia un pò.
    Vengo dall'ambito Giurisprudenza e posso dirti che una laurea di quelle ti sbarra il futuro già dall'immatricolazione.Non siamo solo noi Psicologi ad avere problemi...

    Babi.

    Rassegnazione? Se te volessi prendere una laurea, ma avessi anche una casa da mandare avanti, da mantenere una macchina e da campare, icchè tu faresti?
    Io credo in quello che studio, ma sono anche realista e so che non mi va -nè mi posso permettere- di spendere dieci anni sui libri per poi rischiare di non avere nulla di stabile...piuttosto, preferisco fare il mio e nel frattempo guardare la realtà a 360 gradi....
    Una laurea come giurisprudenza ti sbarra il futuro già dall'immatricolazione? Perchè?
    Ultima modifica di fabrighiglie : 15-09-2008 alle ore 19.25.01

  10. #10
    Partecipante Esperto L'avatar di <Babilove87>
    Data registrazione
    04-08-2008
    Residenza
    A Siena,presto a Firenze
    Messaggi
    388

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Citazione Originalmente inviato da fabrighiglie Visualizza messaggio
    Rassegnazione? Se te volessi prendere una laurea, ma avessi anche una casa da mandare avanti, da mantenere una macchina e da campare, icchè tu faresti?
    Io credo in quello che studio, ma sono anche realista e so che non mi va -nè mi posso permettere- di spendere dieci anni sui libri per poi rischiare di non avere nulla di stabile...piuttosto, preferisco fare il mio e nel frattempo guardare la realtà a 360 gradi....
    Una laurea come giurisprudenza ti sbarra il futuro già dall'immatricolazione? Perchè?
    Iscriviti al primo anno di Legge e poi ne riparliamo..Non sei l'unico ad avere dei problemi caro il mio f. ,io sono a Firenze da sola con il culo scoperto perchè non ho ancora nè una casa nè soldi per mantenermi eppure dovrei diciamo darmi una mossa anche per trovarmi un lavoro,dal momento che c è una famiglia giu'in calabria con padre e madre disoccupati ed un fratellino di sedici anni che è iscritto alle scuole superiori......Non mi sembra di guardare la realtà a 80 gradi.....Eppure Psicologia voglio studiarla anche io.....
    Sarà questione di punti di vista.Bah.
    Quant è bella giovinezza che si fugge tuttavia...Chi vuol esser lieto sia...Del doman non v è certezza...

  11. #11
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Volevo precisare che non ho riportato il tariffario perche' non avessi idea di cosa fa uno psicologo clinico...ma perche' spesso le informazioni sono molto aleatorie..e si buttano anche nelle guide degli studenti termini come counseling... riabilitazione sognitiva ecc ecc che sono molto vaghi e poco esplicativi... Citare il tariffario era un modo per stimolare la curiosita' nel sapere che esiste un tariffario e l'interesse a cercare da soli il tariffario per dare un'occhiata...
    Volevo riprecisare e riaggiungere che la motivazione e' una cosa che gli psicologi dovrebbero avere sempre alta proprio perche' nel nostro settore pullula di usurpazione professionale.... Essendo una disciplina giovane con collegamenti con tantissime discipline come la medicina, la pedagogia, le scienze umanistiche e giuridiche, la sociologia, l'economia ecc ecc unendo il fatto che non abbiamo un ordine "potente" come quello dei medici e degli avvocati... (per cui un qualunque laureato in lettere puo' insegnare una materia psicologica alle medie o superiori...mentre se uno psicologo si azzarda ad insegnare qualcosa di economia o medicina viene quasi incarcerato ) per noi la strada non e' certo in discesa...per questo dicevo che dopo la laurea difficilmente si lavora subito... ma ci vuole qualche anno ancora di specializzazione, esperienza... e per fare questo la motivazione deve essere massima, credere in quello che si studia..e in quello che si fa...
    Se poi uno vuol fare anche la scuola di psicoterapia come avevo scordato di dire...oltre ai 4 anni ci vogliono anche 15 mila euro in media per il percorso...
    I risultati poi se si vale arrivano...ma bisogna davvero avere una grande motivazione per arrivare fino in fondo... e soprattutto essere interessati piu' all'individuo che al contorno... Ho sentito dire spesso da dei miei colleghi che studiano psicologia del lavoro :"ma a me interessa l'azienda..non mi interessano le persone" beh.. allora meglio andare a fare economia se la si pensa cosi'....

  12. #12
    Partecipante Esperto L'avatar di <Babilove87>
    Data registrazione
    04-08-2008
    Residenza
    A Siena,presto a Firenze
    Messaggi
    388

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Citazione Originalmente inviato da massimomassimo Visualizza messaggio
    Caro Pinbuslibero, siediti, magari accenditi una sigarette, e forse forse fatti anche un cicchetto di vodka o grappa. Poi continua a leggere

    Per fare lo psicologo clinico ci vogliono 6 anni almeno. Ma anche 7. 5 per la laurea, uno per il tirocinio, poi c'è l'esame di stato che tra una trafila burocratica e l'altra ti gioca almeno 6 mesi. Considerando vari intoppi che fanno parte del percorso direi 7 anni.

    La laurea in psicologia (clinica, sperimentale, sviluppo e generale) non ti da le competenze richieste sul mercato. Si si, hai letto bene. Un esempio: lo psicologo può fare le perizie per il tribunale, però all'università non insegnano a farle. Lo psicologo può fare diagnosi psicologica, ma non ti insegnano a farla. Lo psicologo può fare sostegno e riabilitazione psicologica, ma non ti insegnano a farlo. Nemmeno in teoria, sia ben chiaro. Quando uscito dall'università ti scontri col mondo del lavoro...ti fai male.

    Qui nascono i corsi di perfezionamento e master (per le perizie, per le diagnosi, per il sostegno e la riabilitazione effettuati in vari ambiti ed in vari metodi, cose che avresti gia dovuto saper fare o quantomeno conoscere bene).

    Il lavoro come psicologo: 1/3 degli psicologi europei vive e lavora in italia (perlopiù sono tutti italiani, ovviamente) e ricevono una formazione universitaria inferiore ai loro colleghi oltralpe. è sufficiente come dato?
    Il mercato, inflazionato, porta lo psicologo a fare leducatore, quando gli va bene, se gli va male fa l'assistente di base, avente come colleghi l'ex parruchiera e l'ex badante. Certo, poi può ambire alla carriera, cioè dal 4° livello passare al 5° o 6°. Stop. Nelle strutture dove c'è la possibilità di carriera (poche) lo psicologo è considerato "niente". Minimo devi essere psicoterapeuta. Altrimenti non sarai mai assunto come psicologo (8° livello).

    Lo psicoterapeuta: 4 anni, costo della scuola dai 3000 ai 6000 euro annui. Aggiungi la terapia personale per chi la richiede. Aggiungi costi di viaggio, vitto e alloggio. più o meno 8000 annui. Aggiungi il tempo che dedichi alla scuola ed al tirocinio anzichè al lavoro (escludiamo il tempo libero, che nei 4 anni non c'è). Più o meno costa tra i 20000 ed i 40000 euro la specializzazione. Mentre, nel frattempo, il tuo stipendio sarà all'incirca di 1000 euro al mese. Però hai la licenza di uccidere adesso! puoi fare tutto.

    Un tempo lo studio privato fruttava, essendo oggi il 33% degli psicologi d'europa, italiani, molti si sono direzionati verso le collaborazioni con strutture, saturando anche quel mercato in poco tempo (gli psicologi italiani sono triplicati in circa 6 anni). Per cui oggi il cooperativismo utilizza gli psicologi per far funzionare delle strutture che richiederebbero personale pluriqualificato. Lascia stare che ti danno mansioni inadeguate ed uno stipendio basso, a loro basta la tua laurea per prendersi le convenzioni. Per cui lo psicologo è di fatti una delle professioni più sottopagate d'italia, unico motivo per cui si trova lavoro in meno di tre anni dalla laurea, cioè ho uno psicologo e lo pago poco. Fa gola, anche perchè se te fuggi offeso e scopntento, 5' minuti dopo ce n'è un'altro che ti sostituisce.

    Vanno avanti le persone che per questi 11 anni hanno la forza e lo spirito di autosacrificio necessario e le CAPACITA' professionali per fare carriera. Alla lunga ma alla lunga paga. Per quegli 11 anni...buona notte al secchio!

    Le risposte poco chiare che sono presenti nel forum, c'è chi è dovuto ricorrere a copie del tariffario nazionale (ma non lo dovresti aver gia studiato?) sono una riprova importante di questa difficilissima situazione che ti ho brutalmente spiattellato in faccia. Non è colpa di studenti empi di passione e desiderosi di sapere, dare, imparare, che si cimentano in esperienze di vita che richiedono costi elevatissimi in termini di denaro, impegno, sforzi, dedizione, vita personale.

    Un esempio: sandra vannoni, presidente dell'ordine toscana, prende una pagina di un quotidiano per dire che il nostro mestiere è votato al precariato, per cui non iscrivetevi. Una settimana dopo saulo sirigatti sullo stesso giornale rpende una pagina per dire che gli psicologi trovano subito lavoro (ma quale lavoro non l'ha detto). Bene, ecco, questo è un esempio di come le COMUNICAZIONI funzionano e non fanno funzionare.

    Un saluto e...scusate a tutti, tra l'altro ero finito qui per caso.
    A mio avviso le scuole di specializzazioni pubbliche non costano tra i 20.000 euro e i 40.000,nè tantomeno quelle private.Al massimo arrivano a 19.000.A proposito ti sei dimenticato di parlare della clausola rateizzazione della retta annuale per i corsi di specializzazione.Basta mostrare l'ISEE per avercela...e vi costerà meno di una macchina nuova.. :-) .Per fare lo PSICOLOGO CLINICO,CI VOGLIONO 5 ANNI ,non 6.Se ti laurei in 6 sei fuori corso,di conseguenza di fuori già di tuo.Poi ci tengo a precisare che le tecniche ed i ferri del mestiere non li daranno mentre seguiremo i corsi(così è,in Italia,dappertutto..),ma...è anche vero che,esiste il cosiddetto VOLONTARIATO.Con questo piccolo servizio ognuno di noi potrebbe venire a contatto con miriadi di figure che si avvicineranno a noi da laureati..Nel tempo libero,intendo.Purtroppo per me,sembra che io venga dal pianeta Marte,ho sentito che in Calabria una visita dallo psicoterapeuta si aggira intorno ai 90\110 euro... e che l'ambito lavorativo è in espansione.Figuratevi che anche quando accadono dei semplici incidenti stradali o aerei o che vogliate voi,chiamano lo psicologo per consulenza ai feriti o ai sopravvissuti.I centri antiviolenza per le donne stanno crescendo che è una bellezza.Di questo però,non ne parliamo.L'unica cosa che vi fa paura è spostarvi,avere il coraggio di cambiare realtà sociale ogni due secondi per sopravvivere.Ovvio che se volete rimanere li'dove siete,il minimo che potrete andare a fare è lavorare ai semafori.Ma tanto a Firenze per quello non c è possibilità da tempo indebito ormai..Sacrosanta Legislazione !

    Babi
    Quant è bella giovinezza che si fugge tuttavia...Chi vuol esser lieto sia...Del doman non v è certezza...

  13. #13
    Partecipante Esperto L'avatar di <Babilove87>
    Data registrazione
    04-08-2008
    Residenza
    A Siena,presto a Firenze
    Messaggi
    388

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    Volevo precisare che non ho riportato il tariffario perche' non avessi idea di cosa fa uno psicologo clinico...ma perche' spesso le informazioni sono molto aleatorie..e si buttano anche nelle guide degli studenti termini come counseling... riabilitazione sognitiva ecc ecc che sono molto vaghi e poco esplicativi... Citare il tariffario era un modo per stimolare la curiosita' nel sapere che esiste un tariffario e l'interesse a cercare da soli il tariffario per dare un'occhiata...
    Volevo riprecisare e riaggiungere che la motivazione e' una cosa che gli psicologi dovrebbero avere sempre alta proprio perche' nel nostro settore pullula di usurpazione professionale.... Essendo una disciplina giovane con collegamenti con tantissime discipline come la medicina, la pedagogia, le scienze umanistiche e giuridiche, la sociologia, l'economia ecc ecc unendo il fatto che non abbiamo un ordine "potente" come quello dei medici e degli avvocati... (per cui un qualunque laureato in lettere puo' insegnare una materia psicologica alle medie o superiori...mentre se uno psicologo si azzarda ad insegnare qualcosa di economia o medicina viene quasi incarcerato ) per noi la strada non e' certo in discesa...per questo dicevo che dopo la laurea difficilmente si lavora subito... ma ci vuole qualche anno ancora di specializzazione, esperienza... e per fare questo la motivazione deve essere massima, credere in quello che si studia..e in quello che si fa...
    Se poi uno vuol fare anche la scuola di psicoterapia come avevo scordato di dire...oltre ai 4 anni ci vogliono anche 15 mila euro in media per il percorso...
    I risultati poi se si vale arrivano...ma bisogna davvero avere una grande motivazione per arrivare fino in fondo... e soprattutto essere interessati piu' all'individuo che al contorno... Ho sentito dire spesso da dei miei colleghi che studiano psicologia del lavoro :"ma a me interessa l'azienda..non mi interessano le persone" beh.. allora meglio andare a fare economia se la si pensa cosi'....

    Duccio non hai bisogno di giustificarti con chi ti ha tacciato di superficialità.Ho letto la cotanta argomentazione del Dottore di turno,e mi è sembrata carente e falsa.Io come gli altri apprezzo molto il tuo lavoro su questo forum e ti incito a continuare così. :-) Un bacio.
    BabiLove.
    Quant è bella giovinezza che si fugge tuttavia...Chi vuol esser lieto sia...Del doman non v è certezza...

  14. #14
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,912

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Babilove per diventare psicologo sono 6 anni... Un laureato in psicologia NON e' uno psicologo ma e' un dottore in psicologia ... uno psicologo e' un laureato che ha fatto un anno di tirocinio e ha fatto con esito positivo l'esame di stato... Che sembra ma e' tutto forche' una formalita'... Quindi ha detto bene... 6 anni... Molti dimenticano l'esame di stato che e' molto importante perche' senza essere abilitati non si puo' fare quasi niente...
    Per il resto si stara' a vedere che succedera'...
    Grazie dei complimenti
    Ultima modifica di Duccio : 15-09-2008 alle ore 21.33.45

  15. #15
    Partecipante Esperto L'avatar di <Babilove87>
    Data registrazione
    04-08-2008
    Residenza
    A Siena,presto a Firenze
    Messaggi
    388

    Riferimento: Diventare Psicologo

    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    Babilove per diventare psicologo sono 6 anni... Un laureato in psicologia NON e' uno psicologo ma e' un dottore in psicologia ... uno psicologo e' un laureato che ha fatto un anno di tirocinio e ha fatto con esito positivo l'esame di stato... Che sembra ma e' tutto forche' una formalita'... Quindi ha detto bene... 6 anni... Molti dimenticano l'esame di stato che e' molto importante perche' senza essere abilitati non si puo' fare quasi niente...
    Per il resto si stara' a vedere che succedera'...
    Grazie dei complimenti

    Una mia amica a Padova ha fatto il tirocinio durante l'ultimo anno di corso di Laurea...E s è laureata in 5 anni...Ha fatto l'esame di stato subito dopo.Se le cose cosi'non si possono fare,solo allora,gli anni saranno 6 !!E questo me lo devono certificare
    Quant è bella giovinezza che si fugge tuttavia...Chi vuol esser lieto sia...Del doman non v è certezza...

Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo

Privacy Policy