• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 92

Discussione: aprire un centro...

  1. #1
    Matricola L'avatar di nia1978
    Data registrazione
    19-06-2003
    Messaggi
    22

    aprire un centro...

    Ciao a tutti!
    Lo so che la mia domanda forse non troverà molte risposte ma mi chiedevo se c'è qualcuno che saprebbe dirmi come fare per aprire un centro di consulenze psicologiche...!Vorrei lavorare come psicologo clinico nel privato, prima di iniziare una scuola di specializzazione. In questo progetto ovviamente non sono sola, ma il difficile è innanzi tuto conoscere le "regole" e soprattutto a chi ci si deve rivolgere per avere le giuste informazioni...
    Nel frattempo mi piacerebbe scambiare qualche idea a proposito del mio "progetto" !!!
    C'è qualcuno interessato???

  2. #2
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    ciao Nia,

    da buon psicologo del lavoro non so proprio esserti di aiuto

    Quello che invece posso fare è discutere con i colleghi per attivare una sezione in ops che dia un pò di informazioni a riguardo... effettivamente potrebbe fare comodo a molti

    Continuate quindi a discutere su questo argomento ed anche noi vedremo di fare la nostra parte

    ciauz,
    nico

  3. #3
    Matricola L'avatar di nia1978
    Data registrazione
    19-06-2003
    Messaggi
    22
    Grazie 1000!!
    per me sarebbe molto importante!

  4. #4
    Ciao Nia,

    per associarsi ci sono diverse modalità: cooperative, associazioni, studi associati.

    Poi per svolgere la consulenza psicologica è necessario essere iscritti all'albo.

    Per la forma associativa ti consiglio di rivolgerti ad un commercialista. Ad es. l'ordine degli psicologi del lazio www.ordinepsicologilazio.it
    mette a disposizione un esperto per i suoi iscritti...per un incontro.

    Antonella

    ps.
    Tu in che città sei?
    Ultima modifica di fiamma : 30-06-2003 alle ore 13.33.00

  5. #5
    Ospite non registrato

    anch'io vorrei aprire un centro....

    Ciao Nia, ho letto con piacere il tuo messaggio su questo forum perché mi fa sentire meno sola, penso che siano in molti i neo-psicologi che vorrebbero fare gli psicologi e non gli educatori o gli assistenti di base e l'unico modo (forse) per farlo è inventarsi qualcosa senza dare retta a chi dice che siamo troppo giovani o senza esperienza....come se invece fosse facile fare l'educatore senza esperienza, così si manca di rispetto a tutti, educatori (portandovia il loro lavoro) e psicologi (non imparando a farle il nostro).
    Tu dove sei? di che ambito ti vorresti occupare? o meglio di chi...adolescenti, adulti, coppie....
    Scambiamoci un po' di idee e informazioni, la cosa migliore è sostenerci tra noi.
    a presto
    alessandra

  6. #6
    Matricola L'avatar di nia1978
    Data registrazione
    19-06-2003
    Messaggi
    22
    ciao ALEP!
    scusa per il ritardo con cui ti rispondo...
    sono contenta di trovare qualcuno che condivide le mie idee e che abbia la voglia di "sperimentarsi" in qualcosa!
    io mi sono laureata a roma e adesso sto facendo lì il tirocinio. sono abruzzese e mi piacerebbe "creare" qualcosa dalle mie parti perchè il terreno è ancora fertile e sicuramente questa situazione non durerà per molto...
    mi piacerebbe aprire un centro di consulenze o qualcosa del genere rivolto ad adolescenti o adulti.
    penso che la "cultura" della psicologia sia ancora giovane...
    tu che ne pensi?
    di dove sei?
    sarei molto felice di scambiare con te tutte le info possibili!!
    un bacio

  7. #7
    Ospite non registrato
    Ciao Nia, io vivo a Bologna, ho appena fatto l'esame di stato e adesso inizio a pensare che io non ho nessuna intenzione di andare a timbrare il cartellino, soprattutto perché ci vedo poco arricchimento personale e vorrei mettermi in gioco con qualcosa di mio, possibilmente con altre persone che però devo ancora trovare.
    Per ora rimando a settembre. Pensavo al Fondo Sociale Europeo, ai finanziamenti per l'imprenditoria giovane e femminile. Tu hai altre idee e punti di riferimento?
    restiamo in contatto per uno scambio di informazioni.
    ciao
    ale

  8. #8
    HT Sirri
    Ospite non registrato

    Aprire un centro?

    E' difficile dare dei consigli su questo avendo cosi' poche informazioni.

    Solo per fare le domande piu' basilari:
    Aprire un centro per farci cosa? (terapia, consulenza, corsi, altro?)
    Verso quale utenza volete muovervi?
    Che tipo di servizi volete erogare?

    Aprire un centro puo' essere un'ottima idea, e puo' darvi molte soddisfazioni, ma come tutte le attivita' "imprenditoriali" deve essere pianificata.

    Con le informazioni che ho l'unico consiglio che posso darvi e' prima di tutto mettervi a tavolino e rispondere alle tre domande poste qui sopra.
    Vedrete che solo da queste tre domande tirerete fuori una meta' della strategia operativa da utilizzare.

    A presto,

    Stefano Sirri.

  9. #9
    Matricola L'avatar di nia1978
    Data registrazione
    19-06-2003
    Messaggi
    22
    Ciao!
    Dunque anch'io a dir la verità avevo pensato al Fondo sociale Europeo, ma ancora non mi sono informata (...Anzi vorrei sapere come si deve fare per trovare le giuste informazioni a riguardo ).
    Oppure avevo pensato ad eventuali fondi della Regione, che ho saputo ci sono anche per l'imprenditoria femminile in particolare!
    Comunque ora ho un pò più di tempo... e mi informerò meglio, così da poterne parlare in maniera più approfondita!
    Per quanto riguarda la mia "idea" di centro, almeno fin'ora è quella di fare consulenza psicologica (prima di un'eventuale specializzazione) e organizzare seminari divulgativi, che favorirebbero innanzitutto la pubblicità, soprattutto all'inizio (per questo saranno gratuiti)e poi mi piacerebbe organizzare corsi o workshop (a pagamento), ma questo sarebbe possibile in un secondo tempo (parlando di "pianificazione"!!). Per quanto riguarda l'utenza, ho pensato che prima sarebbe necessario fare un'analisi del territorio e della possibile domanda.Questo si potrebbe fare con questionari o cose simili...
    Insomma questo è a grandi linee quello che fin'ora ho pensato (insieme ad una mia collega).
    Mi farebbe tanto piacere sapere il vostro parere...
    Logicamente quante più idee abbiamo, meglio è!

  10. #10
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834
    Originariamente postato da nia1978
    Ciao!
    Dunque anch'io a dir la verità avevo pensato al Fondo sociale Europeo, ma ancora non mi sono informata (...Anzi vorrei sapere come si deve fare per trovare le giuste informazioni a riguardo ).
    Oppure avevo pensato ad eventuali fondi della Regione, che ho saputo ci sono anche per l'imprenditoria femminile in particolare!
    ciao nia,

    purtroppo queste strade non sono così agevoli... il FSE è preda di grandi strutture o ATI (Associazioni Temporanee di Imprese), insomma per arrivare agli FSE bisogna soddisfare criteri molto severi e difficili per singoli o comunque piccoli soggetti...

    L'imprenditorialità femminile è già più alla portata anche se:
    - il salvadanaio dei fondi di sviluppo italia è praticamente prosciugato
    - dal 2006 non arriveranno più soldi in italia e quei pochi rimasti cercano di piazzarli "bene"
    - devi comunque costituire prima una forma societaria e poi chiedere il finanziamento... e non è detto che arrivi

    Insomma, non vorrei scoraggiare... ti racconto solo la mia esperienza. OPs è il terzo progetto imprenditoriale su cui ho lavorato e tutte le volte mi sono scontrato con queste problematiche

    Originariamente postato da nia1978
    Per quanto riguarda la mia "idea" di centro, almeno fin'ora è quella di fare consulenza psicologica (prima di un'eventuale specializzazione) e organizzare seminari divulgativi, che favorirebbero innanzitutto la pubblicità, soprattutto all'inizio (per questo saranno gratuiti)e poi mi piacerebbe organizzare corsi o workshop (a pagamento), ma questo sarebbe possibile in un secondo tempo (parlando di "pianificazione"!!). Per quanto riguarda l'utenza, ho pensato che prima sarebbe necessario fare un'analisi del territorio e della possibile domanda.Questo si potrebbe fare con questionari o cose simili...
    Questo vostro progetto è fattibilissimo e, se pensato e pianificato bene, lo vedo sostenibile anche in termini economici.
    Su che città vi muovete? Noi qui a roma stiamo lavorando ad un progetto del genere...

    Un saluto ed a presto,
    nicola

  11. #11
    janneke
    Ospite non registrato

    fantastico

    il progetto di cui parlate mi sembra bellissimo...complimenti, x la grinta e l'entusiasmo.
    la mia realtà è simile alla vostra, provengo da una piccole città del meridione e mi piacerebbe molto poter contribuire allo sviluppo della mia città, soprattutto dal punto di vista sanitario.
    capisco molto bene che la figura dello psicologo, in centri piccoli come il nostro, è molto in ombra...ma anche io credo che proprio per questo sia necessario nonche doveroso approfittare di questa preziosa opportunità.
    insomma, non perdetevi di coraggio e teneteci al corrente.

    a nico vorrei chiedere cosa si sta a facendo a Roma seguendo questa direzione.
    a presto

  12. #12
    Matricola
    Data registrazione
    07-11-2002
    Residenza
    Castel Maggiore (BO)
    Messaggi
    25

    Sarebbe bellissimo

    Ciao a tutti!
    Vi scrivo per due motivi: mi piacerebbe condividere con voi questa avventura.
    a me piacerebbe moltissimo.
    abito a bologna, e ho per le mani un bando regionale per attività produttive. finanziano il 40% della somma spesa in attrezzature e consulenze abbonamenti a periodici...
    sentiamoci presto
    P.

  13. #13
    Postatore Compulsivo
    Data registrazione
    08-12-2001
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    3,834

    Re: fantastico

    Originariamente postato da janneke
    a nico vorrei chiedere cosa si sta a facendo a Roma seguendo questa direzione.
    posso dirti su cosa stiamo lavorando noi di OPs

    Abbiamo da poco cambiato ufficio ed ora abbiamo una struttura con più spazi disponibili, fra l'altro in una zona di roma ad altissima densità di popolazione, quindi stiamo lavorando sulla strutturazione di un centro di consulenza e promoz. della salute.

    Premetto che sono psy del lavoro e non mi occupo direttamente del progetto, ma posso dirti a grandi linee che la volontà è quella di operare un buon marketing territoriale che ci permetta poi di cominciare attività seminariali e di sensibilizzazione sul territorio che, a loro volta, porteranno pian piano ad avere un flusso di clienti nel centro.
    Parallelamente a quest'attività vi saranno stanze per psicologi che abbiano loro clienti o comunque disponibili all'invio da parte nostra...

    Scusa le grandi linee, ma il progetto è in via di definizione e per di più non me ne occupo nello specifico

    ciauz,
    nico

  14. #14
    Matricola
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    domodossola
    Messaggi
    20

    Grandi...

    Ragazzi vi invidio tantissimo per lo spirito di inziativa...
    Quanti bei progetti, lo farei anch'io ma il paese in cui vivo non offre grandi prospettive, così se vi serve qualche ardito compagno che si butti con voi in queste avventure io sono più che disponibile ad associarmi, e soprattutto a trasferirmi!!!!
    In bocca al lupo...
    Jenny

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di clietta
    Data registrazione
    20-08-2002
    Messaggi
    182

    x Pane ed Alep

    Ciao ragazze anch`io sto a Bologna e mi piace molto l`idea di provare a costruire qualcosa insieme.....
    Teniamoci in contatto!!!
    Ilaria

Pagina 1 di 7 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy