• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: Lo studio associato

  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    16-01-2008
    Residenza
    Bergamo
    Messaggi
    1

    Lo studio associato

    Ciao a tutti,
    sono Mara.
    Sto cercando di aprire uno studio associato con una collega: ci sembra un salto nel vuoto ma, tenendo altri nostri "lavoretti", ci proviamo.
    Rispetto a questo progetto volevo chiedere delle informazioni non del tutto semplici da trovare.
    1) Per creare uno studio associato qualcuno deve avere già il titolo di psicoterapeuta?
    2) Per quanto riguarda lo studio, ci vogliono dei permessi o condizioni particolari( uscita di sicurezza, impianto antiincendio, bagno per disabili, etc)?
    3) L'ubicazione deve avere la destinazione d'uso di ufficio (e non abitativo)?

    Sono tra le prime domande che ci siamo fatte....e non sono le sole.

    Chi di voi mi sa dire qualcosa?

    Vi ringrazio molto!

    Mara

  2. #2
    Partecipante Leggendario L'avatar di gieko
    Data registrazione
    28-03-2004
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    2,312

    Riferimento: Lo studio associato

    Non è necessario aprire uno "studio associato" come ente giuridico e fiscale per aprire uno studio. Lo studio associato richiede infatti uno statuto, delle cariche, una contabilità complessa, requisiti specifici per locali e sicurezza.

    Più semplice aprire uno studio privato e condividerlo, fatturando ad uno la metà delle spese di affitto sostenute dall'altro collega.

    Un saluto
    gieko

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di angelocollev
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    chieti
    Messaggi
    138

    Riferimento: Lo studio associato

    per aprire uno studio associato dovete, logicamente, costituire la società davanti ad un notaio nel quale specificate le responsabilità e la rappresentatività (potete optare per avere entrambi queste opzioni scegliendo la reciproca rappresentanza). dopo il notaio potete procedere come sempre....partita iva, leggi per la privacy, ecc... sicuramente costituira un'associazione di professionisti è abbastanza impegnativo, ma io ho trovato che gli ltri professionisti e i clienti si sentono più sicuri di fronte ad una struttura legalmente costituita.
    Nuovo blog di psicologia...attendo consigli per migliorarlo www.psicopub.blogspot.com

  4. #4
    Partecipante
    Data registrazione
    20-03-2009
    Messaggi
    32

    Riferimento: Lo studio associato

    Ciao! Sei poi riuscita ad aprire il tuo studio associato? Com'è andato il primo anno di attività? Mi stavo interessando anch'io a provare con dei colleghi a costituirne uno, e mi piacerebbe sapere da chi prima di me ha compiuto questo "grande salto" le sue impressioni.

Privacy Policy