• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 20
  1. #1
    Neofita
    Data registrazione
    14-06-2008
    Messaggi
    13
    Blog Entries
    1

    Lo psicologo puo' curare?

    salve a tutti!!chiedo una vostra personale opinione.Leggendo per la rete la differenza tra psicologo e psicoterapeuta ho trovato che lo psicologo non può curare (cura intesa come produrre un cambiamento nella persona).Io non concordo con questo.Scusate, pensate a esempio al fisioterapita, lui non cura direttamente ma produce dei cambiamenti nelle patologe dei pazienti.Mi chiedo perchè l figura dello psicologo ormai sta perdendo valore?quasi quasi sembra meno di un educatore.Perchè uno psiologo non può trattare disturbi d'ansia?pensiamo ad uno psicologo con il master o perfezionamento in sessuolgia, si specializza nel trattre dei disturbi ma non è pscoterapeuta.perchè non i da più valore allo psicologo?cosa che invece succede all'estero..voi cosa pensate?

  2. #2
    Partecipante Affezionato L'avatar di mentesociale
    Data registrazione
    23-04-2004
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    87

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Innanzi tutto il sessuologo è comunque un terapeuta, sebbene ancora la sessuologia non sia riconosciuta, quindi è un discorso a parte.
    Concordo che lo psicologo è spesso una figura sottovalutata e spesso svalutata, in diversi settori, non solo nel clinico.
    Inoltre sono d'accordo nel dire che anche lo psicologo può produrre un cambiamento, ma questo forse deriva dal fatto che ho una formazione sistemica e che quindi penso che ancor prima dell'esser psicologi, ognuno di noi quando si relaziona con un'altra persona può potenzialmente portare ad un cambiamento...

    Detto questo, la mia esperienza personale è che qualche anno fa la pensavo (e soprattutto la "sentivo" proprio così; di conseguenza mi sono iscritta ad una scuola di specializzazione soprattutto perchè ufficialmente non potevo fatturare delle sedute oppure perchè vedevo che i campi dove potevo operare erano veramente ristretti.
    Adesso che sono specializzata, consiglierei a tutti di seguire una scuola di spec. al di là di quello che ci obbligano a fare e soprattutto a non fare; mi sentirei di suggerirlo proprio perchè a me questi 4 anni in più mi hanno dato un bagaglio (difficile da descrivere in quanto non sono solo tecniche, strategie, formazione in senso stretto) che mi fa entrare nelle sedute in modo decisamente diverso da quando ero psicologa...

  3. #3
    Neofita
    Data registrazione
    14-06-2008
    Messaggi
    13
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Citazione Originalmente inviato da mentesociale Visualizza messaggio
    Innanzi tutto il sessuologo è comunque un terapeuta, sebbene ancora la sessuologia non sia riconosciuta, quindi è un discorso a parte.
    Concordo che lo psicologo è spesso una figura sottovalutata e spesso svalutata, in diversi settori, non solo nel clinico.
    Inoltre sono d'accordo nel dire che anche lo psicologo può produrre un cambiamento, ma questo forse deriva dal fatto che ho una formazione sistemica e che quindi penso che ancor prima dell'esser psicologi, ognuno di noi quando si relaziona con un'altra persona può potenzialmente portare ad un cambiamento...

    Detto questo, la mia esperienza personale è che qualche anno fa la pensavo (e soprattutto la "sentivo" proprio così; di conseguenza mi sono iscritta ad una scuola di specializzazione soprattutto perchè ufficialmente non potevo fatturare delle sedute oppure perchè vedevo che i campi dove potevo operare erano veramente ristretti.
    Adesso che sono specializzata, consiglierei a tutti di seguire una scuola di spec. al di là di quello che ci obbligano a fare e soprattutto a non fare; mi sentirei di suggerirlo proprio perchè a me questi 4 anni in più mi hanno dato un bagaglio (difficile da descrivere in quanto non sono solo tecniche, strategie, formazione in senso stretto) che mi fa entrare nelle sedute in modo decisamente diverso da quando ero psicologa...
    Ciao, grazie per la tua risposta.Io non ho trovato scuole di sessuologia che abilitino alla psicoterapia (solo scuole di psicoterapia che all'interno hanno moduli di sessuologia) dunque chi si perfeziona in sessuologia, a quanto pare, non è terapeuta.

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di Andy66_rm
    Data registrazione
    11-10-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    320

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Solo chi è specializzato in psicoterapia può "curare", master e corsi di alta formazione servono solo per divenire "esperti" ma sempre nell'ambito di consulenza, sostegno, riabilitazione.
    E' chiaro che esiste oggi molta speculazione su questo... basta immaginare chi fa ad es. training autogeno... pure lì si cura...
    Andrea

  5. #5
    Neofita
    Data registrazione
    14-06-2008
    Messaggi
    13
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Ciao, non sono molto concorde con il tuo modo di pensare.apisco tutto il resto ma perchè dici che iltraining autogeno non possa farlo anche uno psicologo?nel tariffario degli psicologi alla voce "Counseling e sostegno psicologico" è riportato tra le varie mansioni anche
    "Seduta di gruppo di addestramento al rilassamento (diversi metodi) o tecniche di rilassamento (per partecipante)"
    cerchiamo d valorizzare lo psicologo per quello che è!!!!

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di Andy66_rm
    Data registrazione
    11-10-2005
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    320

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Anch'io non concordo con quanto succede, ma fin quando la figura dello psicologo non verrà riportata ad una professione definita e pagata per quello che vale situazioni come il training autogeno ne sono solo un esempio tra infiniti.
    Allora innanzitutto è necessario dare una definizione valida e condivisa di "curare":
    qui anche col counseling si potrebbe curare (peccato che ci approdano anche i diplomati come ben descritto tra i destinatari dei corsi) e perchè no anche con disciplne orientali sapientemente importate si cura (dal T.A. allo Yoga, Meditazione, Reiki, Tai Chi, Rebirth...) e indovina un pò chi apre queste scuole? Psicologi nella maggioranza che però accolgono chiunque paghi (il costo è simile ad un Master), ti rifilano un bel pezzo di carta che nessuno riconosce aldilà della loro Associazione (chiunque può aprirne una)... grandi e sottili speculazioni attendono lo psicologo del XXI secolo cara sinapsi78... però basta essere un pò attenti
    Andrea

  7. #7
    Venditore Accreditato OPs L'avatar di caramellina84
    Data registrazione
    27-06-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    750

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Citazione Originalmente inviato da sinapsi78 Visualizza messaggio
    Ciao, non sono molto concorde con il tuo modo di pensare.apisco tutto il resto ma perchè dici che iltraining autogeno non possa farlo anche uno psicologo?nel tariffario degli psicologi alla voce "Counseling e sostegno psicologico" è riportato tra le varie mansioni anche
    "Seduta di gruppo di addestramento al rilassamento (diversi metodi) o tecniche di rilassamento (per partecipante)"
    cerchiamo d valorizzare lo psicologo per quello che è!!!!

    Infatti, da quel ragionamento pare che lo psicologo non possa fare nemmeno quello che c'è scritto sul tariffario dello psicologo! che paradosso..!! poi ci si chiede come mai gli psicologi non trovano lavoro...se uno è convinto di non poter fare nemmeno quello che è consentito..
    Riguardo al training autogeno lo psicologo lo può fare eccome, se ci riferiamo agli esercizi di base, quello che non può fare sono gli esercizi di training autogeno di livello superiore (immaginativo) che sono quelli che si usano a scopo terapeutico
    Ultima modifica di caramellina84 : 06-12-2011 alle ore 15.49.19

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di crazy'njoy
    Data registrazione
    09-01-2007
    Residenza
    roma
    Messaggi
    216

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    [QUOTE=caramellina84;2607779]I... poi ci si chiede come mai gli psicologi non trovano lavoro...se uno è convinto di non poter fare nemmeno quello che è consentito..

    Quanto sono d'accordo ! Chiariamo una volta per tutte che lo psicologo può fare tutto ciò che abbia a che fare con la psicologia, tranne... la psicoterapia.

    Esempi?: tutto ciò che ha a che fare con la prevenzione, la consulenza, il benessere, l'ottimizzazione delle potenzialità, l'autostima, le capacità di comunicazione, le capacità di relazione, la gestione dello stress... quindi può fare anche il counselor, il coach, ecc, con una preparazione più globale e senza il bisogno di corsi e master ! (che comunque non guastano)

  9. #9

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    che sia chiaro a tutti: lo psicologo può curare per legge: la professione di psicologo ( e non quella di psicoterapeuta) è riconosciuta come prestazione sanitaria, il che vuol dire diagnosi, cura e riabilitazione. la psicoterapia è solo un altro modo che ha per curare un disturbo ma non certo l'unico. lo ha stabilito anche l'agenzia delle entrate definendo come prestazione terapeutica quella dello psicologo. e inoltre nel tariffario degli psicologi nel nomenclatore della riabiliazione è chiarita molto bene l'espressione di terapia. quindi non credete a quello che dicono le scuole di psicoterapia che pensano solo ai soldi e hanno convinto migliaia di giovani psicologi che senza la scuola di psicoterapia non possano fare quasi niente. e alle scuole si sono accodati tutti gli psicoterapeuti che dopo aver speso migliaia di euro trovano consolatorio dire che chi non li ha spesi non potrà lavorare. e invece sbagliano, la professione riconosciuta e regolamentata è quella dello psicologo che cura con la terapia psicologica che non è la psicoterapia, altrimenti non si spiegherebbe come pure un laureato in medicina possa avere anche il titolo di psicologo. la psicoterapia è solo una delle tante forme di cura ma non è la terapia psicologica. non vi lasciate ingannare quindi. per carità, ad ognuno la sua area di competenza gli psicologi non si mettano a fare psicoterapia se non sono psicoterapeuti, ma lavorino e lavorino, perchè possono farlo e se sono bravi possono produrre dei reali cambiamenti nella vita delle persone e migliorare la qualità della vita dei loro pazienti.

  10. #10
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-11-2011
    Messaggi
    194

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    La cosa che dovrebbe far riflettere è che ogni volta che si accende la solita disputa su cosa sia lecito o non lecito fare da semplice psicologo, tutti debbano ricorrere alla fragile argomentazione del tariffario. Questo la dice molto lunga, secondo me, su quanto uno psicologo abbia lavorato sulle proprie competenze. Il problema non è l'abilitazione, perchè, a quanto mi risulta, la prende chiunque abbia la laurea in psicologia, ma le capacità, il lavoro su sè stessi, la serietà e lo scrupolo. Io mi sono abilitata lo scorso anno e la mia scrupolosità mi ha condotto a continuare la mia formazione, il mio desiderio di mettermi con coscienza al servizio delle persone. La formazione costa troppo ed è vergognoso che vi acceda chi fa sacrifici economici enormi e non chi lo merita veramente, su questo il sistema dovrebbe cambiare radicalmente e sono d'accordo. Però non sarei così sicura nel dire che chi decide di investire sulla propria preparazione sia disinformato o addirittura stato raggirato dalle scuole. Dipende che scuola si frequenta, con quale testa, con quale spirito e con quale impegno. Lo psicologo fa cose diverse dallo psicoterapeuta (almeno dovrebbe), non per legge o tariffari, ma per competenza.

  11. #11
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    31-10-2007
    Messaggi
    91

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Citazione Originalmente inviato da Psichedelic Visualizza messaggio
    La cosa che dovrebbe far riflettere è che ogni volta che si accende la solita disputa su cosa sia lecito o non lecito fare da semplice psicologo, tutti debbano ricorrere alla fragile argomentazione del tariffario. Questo la dice molto lunga, secondo me, su quanto uno psicologo abbia lavorato sulle proprie competenze. Il problema non è l'abilitazione, perchè, a quanto mi risulta, la prende chiunque abbia la laurea in psicologia, ma le capacità, il lavoro su sè stessi, la serietà e lo scrupolo. Io mi sono abilitata lo scorso anno e la mia scrupolosità mi ha condotto a continuare la mia formazione, il mio desiderio di mettermi con coscienza al servizio delle persone. La formazione costa troppo ed è vergognoso che vi acceda chi fa sacrifici economici enormi e non chi lo merita veramente, su questo il sistema dovrebbe cambiare radicalmente e sono d'accordo. Però non sarei così sicura nel dire che chi decide di investire sulla propria preparazione sia disinformato o addirittura stato raggirato dalle scuole. Dipende che
    scuola si frequenta, con quale testa, con quale spirito e con quale impegno. Lo psicologo fa cose diverse dallo psicoterapeuta (almeno dovrebbe), non per legge o tariffari, ma per competenza.
    Sono perfettamente d'accordo con te. Il poter curare o meno oltre ad essere un concetto che va senz'altro legittimato tramite strumenti normativi si basa senz'altro sul concetto di competenza che a sua volta oltre a basarsi su nozioni acquisite nell'iter formativo implica anche un lavoro su se stessi. Non starei tanto a stigmatizzare le scuole di specializzazione piuttosto chiediamoci il perchè decidiamo di iniziare una scuola di specializzazione e cosa ci aspettiamo da queste.

  12. #12
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Pentesilea84
    Data registrazione
    01-10-2008
    Messaggi
    736
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    http://www.professionepsicologo.com/...-psicoterapia/

    guardate questo video e poi ditemi se non è vero.
    La terapia psicologica non è psicoterapia e possiamo utilizzarla

  13. #13
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-11-2011
    Messaggi
    194

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Pentesilea, dal mio punto di vista il video evidenzia grandi contraddizioni e falle nel sistema più che legittimare l'azione terapeutica di uno psicologo. Infatti l'oratore si è aggrappato a terminologie con o senza il trattino, voci di tariffario piuttosto vaghe anche per il carattere di sintesi che un simile documento deve possedere, che da una parte sono comprensibili proprio per il confine piuttosto sottile che può demarcare le due professionalità, ma non possono in sè demistificare alcunchè. Non si può sostenere che lo psicologo è legittimato a fare terapia perchè nel tariffario in alcune voci c'è scritto terapia, sarebbe stato sicuramente più interessante e anche arricchente affrontare i modi in cui uno psicologo può fare quella che il dottore definisce terapia, in quali circostanze e contesti, quali sono i confini ben netti da non oltrepassare, confini che comunque sono ben chiari a chi vuole conoscerli. Comunque tanto per evidenziare la consistenza di questo video, la terapia occupazionale consiste nella "prevenzione, valutazione e riabilitazione, utilizzando attività espressive, manuali, rappresentative, ludiche, della vita quotidiana"...."l'ergoterapia è una professione centrata sullo sviluppo e il mantenimento della capacità di agire delle persone. Contribuisce al miglioramento della salute e della qualità di vita. Facilita la partecipazione alla società permettendo di prendere parte alle attività quotidiane". Sono le stesse cose che diciamo milioni di volte su questo forum riferite alla professione di psicologo, però questa volta si è voluto usare il termine "terapia" con la sola volontà di confondere le due professioni, ma davvero ci vogliamo prendere così in giro????

  14. #14
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Pentesilea84
    Data registrazione
    01-10-2008
    Messaggi
    736
    Blog Entries
    1

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Innanzi tutto non si parla di tariffario ma del Codice Deontologico ed è questo il punto cruciale.
    Quello che emerge dal video e riprendo le parole del Dott. Baranello :
    " è come le norme dello Stato invece riconoscono pienamente il valore sanitario, quindi di diagnosi, cura e riabilitazione, delle prestazioni rilasciate dall’esercente l’attività di psicologo.
    Dire che lo psicologo non cura, è un vero e proprio paradosso. Infatti se lo psicologo non potesse curare, nessuno psicologo potrebbe farlo, neanche se psicoterapeuta. Nel video vengono messe in risalto le norme ed i documenti ufficiali, quindi le leggi dello Stato e i testi pubblicati dagli ordini, e sarà evidente a tutti le contraddizioni dello stesso ordine che, prima afferma che lo psicologo cura e poi sanziona gli psicologi che lo fanno".


    Io penso che la Scuola di Specializzazione sia importantissima per fornirti strumenti pratici oltre che una maggiore consapevolezza di te stesso e di come intervenire (e non appena le finanze me lo consentiranno mi iscriverò) ma dire che lo Psicologo non cura o non può curare è un paradosso. Io dico solo che hanno creato una grande confusione tra le due professionalità e che questo non fa altro che declassare la nostra figura e tutti i sacrifici che abbiamo fatto per divenire Psicologi.
    Certo, poi ognuno agisce come crede se da me verrà mai qualcuno (dico così perchè sono neoabilitata) e durante il colloquio mi accorgerò di non poterlo aiutare lo invierò assolutamente ad uno psicoterapeuta ed è giusto così.
    Ultima modifica di Pentesilea84 : 28-03-2012 alle ore 12.39.08

  15. #15
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    16-11-2011
    Messaggi
    194

    Riferimento: Lo psicologo puo' curare?

    Forse l'ordine sanziona chi usa modalità non idonee per curare. Al di là dei codici, delle leggi e dei vari testi io non sostengo a cuor leggero che uno psicologo possa curare, perchè già trovo problematico questo concetto all'interno della terapia, o quantomeno è controverso e di difficile definizione. Se pure lo vogliamo dare per assodato, da quello che ho visto nel video non vengono spiegati i confini, i limiti, gli strumenti operativi di cui si avvale lo psicologo per curare nel rispetto delle differenze professionali, ma ribadisce la possibilità di terapia, il che secondo me non è corrispondente alle competenze di un laureato.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy