• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4

Discussione: invidia

  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di urd
    Data registrazione
    13-12-2002
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    670

    invidia

    non avevo mai provato questo sentimento prima, non mi importava di chi avesse materialmente più di me, o dei genitori migliori, invece da poco ho provato fortissima gelosia ed invidia per persone che mi sono vicine ...
    di recente ho passato del tempo con una ragazza che nonostante tutte le difficoltà e i problemi che ha dovuto affrontare, i suoi genitori hanno puntato molto, direi tutto su di lei.
    forse mi sento in un'età in cui devo fare i conti con me stessa e che le speranze che ho per il futuro ora possono sgretolarsi se nn mi dò da fare, condannandomi con le mie mani ad una vita mediocre da cui invece vorrei scappare... certo mi è sempre mancato l'appoggio dei miei (che nn fosse nutrirmi e vestirmi) e mi sento sempre a disagio in compagnia di persone che invece possono godere dell'appoggio dei propri genitori . mentre per i miei l'importante è che nn dia loro fastidio, o peggio ancora che ne dia ad altre persone ... come si può sentire una ragazza a cui la madre dice, dopo che le ha detto che sarebbe andata a casa di un'amica : "non devi andare, non ti devi INTRUFOLARE in casa d'altri"
    ma ora dovrei essere adulta e fare le cose per conto mio, ma proprio adesso che sono grande vedo con chiarezza quante proibizioni e raccomandazioni inutili, quanti rimproveri e divieti che a loro nn avrebbero tolto nulla ma a me han invece tolto moltissimo....
    DE-PRESS (ora meno de-press)

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: invidia

    Beh ma non serve essere invidiosi... ognuno ha i suoi problemi... anche nelle migliori famiglie spesso succedono cose molto brutte. E se anche va bene in famiglia, magari ci sono magagne in altri campi.

    A volte mi sento dire: "ma come sei fortunata, come ti invidio"... mah ma che invidi? Cioè, che ne sai della mia vita? A me da fastidio perchè mi sembra sempre che io sia meno in diritto di essere incaata... e invece io ho tanti problemi come tutti!
    Ultima modifica di Ember : 17-08-2008 alle ore 18.25.07
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    LucyVanPelt
    Ospite non registrato

    Riferimento: invidia

    Secondo me il problema sta più che altro nel modo in cui tu vivi certe situazioni...non nelle situazioni in sè. Dipende anche da cosa intendi con l'avere l'appoggio dei propri genitori...e dai motivi per cui giudichi quelli degli altri "migliori".
    Inoltre, ciò che fai della tua vita lo fai per te e dipende da te, per cui avere l'appoggio dei propri genitori c'entra fino ad un certo punto, secondo me.

    Io ho 26 anni e a volte mia madre mi fa delle raccomandazioni di cui nemmeno i bimbi di 6 hanno più bisogno...
    Lì per lì un po' da fastidio, è vero, ma poi so che lo fa perchè è mia madre, perchè questo aspetto rientra nell'educazione (invidiabile) che ho ricevuto, e perchè alla fine per loro sarà sempre difficile vederci come adulti.
    Anche se ogni tanto è seccante, io preferisco mille volte una madre così, che una madre che, ad esempio, lascia che la figlia si autoinviti in casa d'altri come se la cosa fosse normale.

  4. #4
    LucyVanPelt
    Ospite non registrato

    Riferimento: invidia

    Se ora sei un'adulta dotata di buon senso, molto probabilmente è anche grazie ai loro rimproveri e raccomandazioni.

    Ci sono poi dei genitori che manifestano platealmente la loro ammirazione per i propri figli, come se loro fossero i più capaci, i più dotati, i più intelligenti, i più giusti...senza mai mettere niente in dubbio.
    Altri genitori credono ugualmente nei propri figli, solo che lo fanno con discrezione, non hanno bisogno di sbandierare ai quattro venti quanto sono orgogliosi di loro, e a volte, sempre per stampo educativo immagino, non riescono a manifestarlo nemmeno ai figli stessi. Ma questo non significa che non abbiano fiducia in loro. Senza contare che, ogni tanto, essere messi in dubbio non fa altro che farci crescere e migliorare.

    Chiedo scusa per la risposta spezzettata...ma ho problemi con il pc e non posso inviare post troppo lunghi

Privacy Policy