• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 5 di 5

Discussione: che tristezza!!!

  1. #1
    soniuccia me
    Ospite non registrato

    che tristezza!!!

    ogni volta ke mi soffermo per un po a leggere su questo forum, chiudo il pc e mi metto a riflettere sul perchè della mia scelta, troppe le persone sfiduciate, troppe le persone che non fanno altro che scoraggiare chi già di suo scoraggiato lo è...
    la psicologia mi affascina, non sto intraprendendo questi studi per cercare di salvare il mondo e nemmeno per la ricerca di una professione ben pagata(perkè tra l'altro nn lo è!!!)...sto studiando per me..sto studiando per allargare i miei orizzonti e cercare di realizzarmi nella vita.ma adesso sono in un momento di sfiducia totale..la strada è in salita ed io ho paura di essermi inbucata in un vicolo cieco...vorrei tanto risucire a raggiungere la mia piccola meta ma sembra ke quasta si stia sempre piu sgretolando...è un mondo tanto ostile quello della psicologia?per adesso sono solamente un pò confusa, nn ho le competenze per capire molte cose..ma mi piacerebbe acquisirne almeno alcune per comprendere se ho imboccato il sentiero adatto a me..scusate lo sfogo, e mi rendo conto anche ke forse nn era il posto adeguato per farlo...
    buona giornata a tutti voi!

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di joconda77
    Data registrazione
    17-05-2008
    Messaggi
    163

    Riferimento: che tristezza!!!

    Ciao!! Anche a me spesso mi viene la depressione leggendo la precarietà in cui siamo tutti noi, la fatica, le raccomandazioni, i lavori sottopagati e così via...poi quando voglio farmi proprio del male, sbircio sui siti di psicologi come me, o più giovani, e sembra che facciano mille cose e mi dico: ma sarò deficiente io che mi sembra di non avere tempo e denaro per tutti qui corsi e master o lavori su lavori...poi dico
    STOP
    smetto di piangermi addosso e di fare la vittima e cerco di trovare i lati positivi in quello che ho fatto e che sto facendo, CERCO DI CAPIRE DOVE HO SBAGLIATO e provo ad aggiustare il tiro.

    Poi mi dico: ma esisterà un'altra categoria professionale come la nostra, con un forum così ricco, bello e lamentoso? Avete mai trovato un forum di medici precari, avvocati precari, architetti disperati?
    Ho notato che noi psicologi ci lamentiamo della precarietà, vorremmo il lavoro fisso, ma se ci pensiamo bene i commercialisti, gli avvocati, gli architetti sono liberi professsionisti come noi, saranno partiti bassi e poi se sono stati bravi-e per bravi intendo una serie ampissima di cose belle e brutte- campano con il loro lavoro.
    Leggevo in un blog di precari, trovato tra l'altro qui su ops, che gli architetti non se la passano mica tanto meglio di noi...e gli studi universitari credo siano un pò più impegnativi dei nostri.
    Io me lo dico per cercare di consolarmi un pò, ma è vero: un pò siamo in un momento storico difficile, un pò la categoria è inflazionata, quindi è dura ma non si deve soccombere.

    SONIUCCIA NON TI SCORAGGIARE, STUDIA CON SERENITA', L'IMPORTANTE E' CERCARE DI CAPIRE DAI PROPRI ERRORI (parlo per me) E DA QUELLI ALTRUI e CERCA DI AGGIUSTARE IL TIRO. HAI IL VANTAGGIO DI AVER CAPITO GIA' ORA LE DIFFICOLTA' CHE INCONTRERAI COSI POTRAI PRENDERE I GIUSTI PROVVEDIMENTI, NON COME ME CHE VIVEVO SULLA NUVOLETTA ("gli psicologi sono dappertutto oggi")

    Scusate la prolissità, questa è la mia esperienza e so che qualcuno ci si ritroverà, e altri no....


  3. #3
    soniuccia me
    Ospite non registrato

    Riferimento: che tristezza!!!

    grazie mille davvero...

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: che tristezza!!!

    sonia, non ti abbattere...e questo lo dico sia a te che a me stessa.....io oggi ero arrabbiata perchè ci sono nostri colleghi che viaggiano palesemente in corsia preferenziale....ma le cose vanno così...io sono comunque contenta di essere la persona che sono...di fare le cose che faccio e anche se non avremo il posto fisso ti assicuro che non siao l'unica categoria.
    Ho un sacco di amici praticanti avvocati e ti assicuro che sono disperati tanto quanto noi...
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

  5. #5
    Partecipante Esperto L'avatar di libellula89
    Data registrazione
    14-11-2007
    Messaggi
    304

    Riferimento: che tristezza!!!

    Guarda ho un fidanzato ingegnere e non è che sia tanto felice ora che sta per finire. Eppure gli ingegneri nelle aziende vengono richiesti come il pane. Non avrà problemi a trovare lavoro.
    Solo che prima gli ingegneri erano una casta, pagatissimi... ora nelle aziende gli fanno un contratto da metalmeccanici (senza disprezzare assolutamente i metalmeccanici). Lui giustamente si chiede" ho studiato tanto, cercando di metterci qualcosa di mio, perchè tanto bene o male oggi la laurea se la prendono tutti, quindi sta a me aprire gli orizzonti... e devo essere trattato come uno schiavetto da uno che magari aveva i soldi e mentre io studiavo si è aperto l'azienda? ihih
    Allora io immagino che per me sarà ancora più difficile. Però intanto mi godo l'università. E poi penso che quando uno psicologo è formato anche se non lavora, è sempre uno psicologo in tutto quello che fa. Il mio obiettivo è questo

    Certo non trascuro il lato economico specialmente con la vita di oggi

Privacy Policy