• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-06-2008
    Messaggi
    130

    Interpretazione di sogni on line

    Salve, avrei un quesito da porre.
    Sto terminando un corso di laurea in psicologia clinica e se c'è una cosa che mi hanno trasmesso i docenti più esperti è che non possibile nè è utile interpretare i sogni di persone sconosciute su internet o in tv. Raggiungere e svelare il significato latente di un sogno è possibile e utile solo in terapia quando si conosce a fondo il paziente e la sua storia di vita...il sogno, infatti, viene letto proprio alla luce della storia di vita del soggetto, degli eventi che ha trascorso e trascorre. Mi sorge, dunque, una domanda: come è possibile interpretare qui i sogni di sconosciuti? Di utenti di cui non si conosce nulla, neanche il nome?
    Grazie a tutti coloro che risponderanno.

  2. #2
    Partecipante Super Figo L'avatar di Hermes Ankh
    Data registrazione
    24-05-2008
    Messaggi
    1,805
    Blog Entries
    7

    Riferimento: Interpretazione di sogni on line

    Citazione Originalmente inviato da Saraaaaaaaa Visualizza messaggio
    Salve, avrei un quesito da porre.
    Sto terminando un corso di laurea in psicologia clinica e se c'è una cosa che mi hanno trasmesso i docenti più esperti è che non possibile nè è utile interpretare i sogni di persone sconosciute su internet o in tv. Raggiungere e svelare il significato latente di un sogno è possibile e utile solo in terapia quando si conosce a fondo il paziente e la sua storia di vita...il sogno, infatti, viene letto proprio alla luce della storia di vita del soggetto, degli eventi che ha trascorso e trascorre. Mi sorge, dunque, una domanda: come è possibile interpretare qui i sogni di sconosciuti? Di utenti di cui non si conosce nulla, neanche il nome?
    Grazie a tutti coloro che risponderanno.
    Io rispondo solo per quanto mi riguarda, essendo la domanda che poni molto pertinente.

    Sono d'accordo anch'io con quello che dici, se il contesto dell'interpretazione vuole essere un contesto terapeutico o, comunque, di consulenza (relativa a problemi specifici di una persona o, come scrivi tu, "utente").

    Ma, al di là dell'utilizzo in campo terapeutico, sin dall'antichità l'interpretazione dei sogni è stato un modo per entrare a contatto con le proprie potenzialità interiori.

    Sinesio di Cirene, tanti secoli fa, scriveva, ad esempio: "Il tempo che la natura ci ha ordinato di consacrare al riposo ci porta, insieme al sonno, qualcos'altro di più prezioso del sonno stesso. Quella necessità naturale diventa una fonte di godimento e non dormiamo semplicemente per vivere, ma per imparare a vivere bene... Dedichiamoci dunque tutti, uomini e donne, giovani e vecchi, ricchi e poveri, alla interpretazione dei sogni... Il sogno si offre a ognuno; è un oracolo sempre pronto a essere il nostro infallibile e silenzioso consigliere...".

    Per me, come, immagino, per altri che scrivono nel forum, si tratta di un gioco, in particolare di un gioco culturale basato sui simboli.
    L'interpretazione è sempre interpretazione di immagini, un gioco senza pretese ulteriori, se non quella di rimandare ad altri le risonanze che i simboli di un sogno ci hanno suscitato dentro, come possibilità di costituire, per l'altro, uno specchio in cui, forse, comprendere qualcosa di più su di sé.

    Si tratta di un gioco: la terapia è un'altra cosa.
    Sono livelli contestuali diversi. E bisogna sempre ricordarselo e ricordarcelo, per non creare confusioni.

    Dire che è un gioco non significa che è un puro passatempo, che non ha fondamenti culturali solidi. L'interpretazione dei simboli si basa, necessariamente, su conoscenze di tipo antropologico oltre che simbolico, in senso stretto.

    Io, in particolare, parlo di "gioco" in termini analoghi (fra l'antropologico, lo psicologico e il filosofico) a come ne parla una interessante studiosa dei processi onirici, Ann Faraday (per chi fosse interessato, in italiano si può leggere il testo: Ann Faraday, Il gioco dei sogni, Armenia).
    Ultima modifica di Hermes Ankh : 04-08-2008 alle ore 23.46.37


    "L'onda non riesce a prendere
    il fiore che galleggia:
    quando cerca di raggiungerlo
    lo allontana"

    (Rabindranath Tagore)

  3. #3
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    09-06-2008
    Messaggi
    130

    Riferimento: Interpretazione di sogni on line

    Io credo che il sogno sia qualcosa di estremamente personale, legato all'intimità di ognuno e che si articola in base alla propria storia di vita ed alla cultura di appartenenza. Ritengo, pertanto, che non sia possibile riuscire ad attribuire un senso pertinente e utile in un contensto come questo. Certo, si possono attribuire significati generali ai simboli che emergono in un sogno, ma ogni individuo cosa se ne fa? Sono utili significati specifici e individuali...
    Mi piace pensare che sia un gioco, ma non capisco lo scopo... forse è un passatempo ludico afinalistico... si raccontano i sogni con il semplice obiettivo di condividerli (che è una cosa molto bella, ma attenzione a non trasformarli in una sorta di pettegolezzo)... credo, però, che sia fondamentale esplicitare che non si ottiene un'interpretazione vera e propria del sogno in questo contesto, ma probabilmente si offrono soltanto semplici indicazioni generali. E questo è doveroso sottolinearlo perchè qui si utilizza con molta frequenza il termine "interpretazione" che, a mio parere, non è corretto.
    Detto questo, ritengo che, forse, sarebbe meglio discutere sul sogno in generale più che riportare sogni specifici (probabilmente questo spazio è nato con questo scopo)... ad esempio mi sorge un dubbio: come mai molte persone, me compresa, raramente ricordano i sogni?

  4. #4
    Postatore Epico L'avatar di Morgana-z
    Data registrazione
    27-01-2008
    Residenza
    nella terra in cui lo scirocco scompiglia i capelli e arruffa i pensieri
    Messaggi
    7,777
    Blog Entries
    128

    Riferimento: Interpretazione di sogni on line

    io ho esposto dei sogni che avevo fatto perchè avevo voglia di ricevere dei rimandi, non delle interpretazioni. Ho cercato di esporli nella maniera più chiara e poi ho deciso se accettare o meno quanto mi era stato scritto, o usarlo per cercare di rifletterci su e ricavare maggiori spunti per comprendere il mio sogno. Ho avuto modo di confrontarmi con Hermes che mi ha dato modo di scoprire significati simbolici a me sconosciuti. Concordo con te nel momento in cui affermi la necessità di non prendere questa cosa troppo alla leggera;per quanto mi riguarda, ogni volta che mi accingo a leggere o a proporre un parere su un sogno altrui, cerco di farlo con rispetto e delicatezza.
    Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e a uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi era entrato.
    (Haruki Murakami)

Privacy Policy