• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3
  1. #1
    L'avatar di federicale
    Data registrazione
    28-03-2006
    Residenza
    Roma - Formia (LT)
    Messaggi
    47

    Relazioni Di Una Notte?

    Uno studio della Durham University (Gran Bretagna) ha visto alcuni ricercatori impegnati ad esaminare le ripercussioni su umore e autostima, di uomini e donne dopo un rapporto sessuale "casuale".
    I risultati emersi sono i seguenti:

    - Le relazioni di una notte lasciano alle donne sensazioni negative, malessere e pentimento, sembrerebbe dovuti all’idea di essere state “usate” o ai sensi di colpa per “essersi lasciate andare”.

    - L'85% degli uomini invece promuove pienamente il sesso casuale e al mattino riferisce sensazioni positive, di benessere e sicurezza ed è desideroso di raccontare tutto agli amici.

    Che uomini e donne fossero molto diversi…lo sapevamo già…

    Ma come commentare questi risultati? In qualità di donne e di uomini voi cosa ne pensate?

    Il sesso senza amore esiste, ma è divertente solo per gli uomini?

    Perché loro ne vanno fieri e amano raccontarlo agli amici?

    Ma se le donne dopo stanno così male, perché spesso capita anche a loro di lanciarsi in avventure destinate in partenza a durare una sola notte?

    Spero di sentrivi presto!!!
    Dott.ssa Federica Letizia
    Psicologa - Esperta in Counseling Psicologico
    Iscrizione Ordine Psicologi del Lazio n. 14552



  2. #2
    consulente_
    Ospite non registrato

    Riferimento: Relazioni Di Una Notte?

    Sarebbe interessante sapere la fascia d'eta degli intervistati uhm...

    Personalmente ritengo piuttosto volgare il "vantarsi" e raccontare ad amici della propria vita sessuale in quanto "conquistatore", mi sà tanto di "depresso" in cerca di compensazione... -.- che ci posso fare
    Che due persone, possibilmente liberi da legami pregressi (-.-) si trovano attraenti e liberamente vogliono avere rapporti non riesco a vederci assolutamente niente di male.
    Il sesso si suppone sia un attività piacevole per entrambi, un qualcosa "di coppia" anche se limitata alla notte, agli episodi isolati ect.
    Mi spiace molto che tutte quelle donne abbiano visto come sconfitta qualcosa che era un semplice appagamento dei loro desideri, una cosa assolutamente normale , naturale.
    Il sesso senza amore esiste certamente, ma non è appannaggio di un sesso particolare o meno...
    che le donne abbiano una maggiore sensibilità congenita e cerchino di più il lato emotivo è vero, ma NON è detto che il lato emotivo debba essere unicamente romantico: anche le coccole e le tenerezze possono esserci nel rapporto occasionale, il rispetto, un pò di dolcezza. Boh!

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di toska777
    Data registrazione
    20-02-2008
    Residenza
    London
    Messaggi
    169

    Riferimento: Relazioni Di Una Notte?

    cerco di azzardare una risposta all'ultima domanda, pero' prima devo fare una premessa relativa al contesto culturale da cui e' stata tratta la ricerca. La ricerca in questione e' stata fatta negli Uk, quindi presumo che il campione dei soggetti intervistati fosse interamente inglese..Negli ultimi tempi il problema alcool in questa nazione ha raggiunto livelli allarmanti, oramai e' costume e norma andare a sbronzarsi fino a non capire piu' nulla, le donne bevono quasi quanto gli uomini,tra la fascia d'eta' che va dai 20 ai 35 anni(su per giu' e' questa) non c'e' piu' differenza, "le donne bevono quanto gli uomini"
    Finita la premessa mi permetto di formulare lamia ipotesi, le donne al sesso hanno sempre legato piu' il sentimento, e anche il desiderio di famiglia, ora la domanda era: "ma perche' lo fanno se poi ci stanno male?"penso che la risposta sia: l'alcool disinibisce e accentua determinati desideri, non solo quelli di carattere sessuale ma anche quelli di trovare un fidanzato o di avere un figlio. Il risultato: un' indomani disastroso pieno di amarezza in quanto rientrate a casa senza amore e magari pure con una gravidanza. Sicuramente non e' una risposta esaustiva, ma stando qui e' una situazione che vedo verificarsi di continuo.
    Poi l'argomento e' complesso e ci sarebbero tante teorie da considerare..
    Spero di non essere stata troppo prolissa e confusa.
    Saluti, Silvia M
    Ultima modifica di toska777 : 31-08-2008 alle ore 03.53.24

Privacy Policy