• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 13 di 13
  1. #1
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Poichè penso di essere una delle poche persone con un certo punto di vista, colgo l'occasione per porvi questa domanda: quando è importante, secondo voi, seguire le lezioni e i corsi? Quanto la cosa v'ha arricchito e quanto v'ha aiutato per gli esami? Secondo voi i corsi sono qualcosa di indispensabile, di fondamentale oppure di puramente superfluo?
    Avanti con le risposte!

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di Megala6
    Data registrazione
    23-09-2004
    Messaggi
    346

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Ciao!
    Premetto che, essendo pendolare (Perugia-Firenze), non ho seguito molti corsi.
    Però, se devo fare una valutazione, il frequentare le lezioni, il più delle volte, mi ha aiutato.
    Alle volte è servito per capire ed approfondire meglio determinati concetti, altre per poter avere una scansione per lo studio..soprattutto all'inizio, quando sei proiettato dal liceo, dove hai un professore che passo passo ti fa studiare perchè "domani ti interrogo" o "domani c'è il compito", all'università, dove sai che tra tre mesi, in quella data, hai l'esame e sei tu che devi regolarti e pianificare il tuo lavoro. E non è semplice..per me, per lo meno, non lo è stato..mi ci è voluto un po'per imparare ed è anche uno dei motivi per cui sono fuori corso: il primo anno non sono stata capace di pianificare bene lo studio, ho perso molto tempo, mi sono scoraggiata e ho dato solo due esami..poi ho recuperato ed ora sto finendo, però, se mi fossi comportata in modo diverso, probabilmente sarei già alla specialistica.
    Però tutto serve nella vita, credo!
    Poi certo, c'è pure un altro discorso..il tipo di lezioni fatte. Avevo iniziato a seguire dei corsi che poi ho abbandonato: mi sembrava inutile farmi, complessivamente, al giorno 4ore di treno (perdendo quindi 4 ore al giorno!!) per sentirmi leggere le dispense proiettate su cui potevo tranquillamente studiare a casa da sola..in quel caso non veniva dato nessun tipo di spiegazione aggiuntiva od appronfondimento.
    Quindi, in conclusione, la mia risposta è..dipende!!!
    Dipende da che tipo di persona sei, da quanto sai studiare da solo, da quanto hai bisogno di sentirti spiegare le cose o magari preferisci organizzarti il lavoro da solo, da come il professore spiega..insomma, credo che sia molto, ma molto, soggettivo!

  3. #3
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,910

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Dipende.....
    Di base c'e' anche il fatto che per molti nell'attivita' di memorizzazione sia importante anche sentire le cose spiegate, ripetute da qualcun altro... a prescindere poi che la spiegazione sia una lettura di slide come spesso succede o una vera e utile spiegazione e chiarificazione dei concetti....
    Non sono stato mai un grandissimo seguitore di corsi.. Nel senso che non sono come tanti che seguono tutte le lezioni trascrivendo paginate di appunti... che sembra anche che trascrivano pure i movimenti del docente nello scrivere alla lavagna...
    Pero' almeno qualche lezione qua e la per tenermi aggiornato sul corso...per capire un po' cosa va fatto in particolare... su quali argomenti e' centrato di piu' il corso....
    Poi ci sono tante tipologie di corsi... Ci sono i docenti (e sono soprattutto quelli ai primi anni di insegnamento) che leggono quasi gli slide...e si limitano a ripetere le cose sul libro senza alcun approfontimento...
    Ci sono i docenti che invece spiegano bene le cose dei manuali ma chiarendo concetti, esperimenti...punti critici con anche una maggiore interazione con gli studenti...
    Poi ci sono i docenti che spiegano in modo diverso... dando al corso dei contenuti che non ci sono sui libri ma che possono arricchire la preparazione... cose che cmq poi non vengono chieste...
    In ogni caso seguire e' sicuramente piu' utile che non seguire solo per il fatto di ascoltare qualcuno che ti ripete gli argomenti...
    Ad ogni modo utile sicuramente... ma per fortuna quasi mai indispensabile per superare gli esami..

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di brozzese
    Data registrazione
    06-06-2007
    Residenza
    Brozzi
    Messaggi
    366

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Una gran perdita di tempo...
    Ho lasciato perdere la frequenza dopo un paio di settimane del primo anno, quando oltre al danno economico e di stress del muoversi in auto o moto per Firenze (pretendendo tra l'altro che si parcheggi a pago), mi feci qualche viaggio a vuoto alla torretta. Questo perchè la prof di turno era assente INGIUSTIFICATA e capii che era prassi, nell'era di internet e delle comunicazioni ultraveloci, che nessuno avvisasse per tempo del ritardo/assenza.
    Inoltre mi accorsi che erano tutti discorsi ripresi pari pari da libro/slides o chiacchiere tanto per perder tempo (mi ricordo una lezione della Carpi Lapi sul "sè" in cui mi chiesi sbigottito se quella a parlare era una bambina o una cerebrolesa... sulle lezioni della Petrucci stendiamo pietosamente un velo...)
    Poi la storia mi ha dato ragione a livello di risultati, non ho quasi mai sentito la necessità di un contatto visivo o uditivo col prof. E ciò, lo ammetto, anche grazie a questo mitico forum.

  5. #5
    Partecipante Figo L'avatar di william76
    Data registrazione
    14-12-2005
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    802

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Io ho quasi sempre seguito solo i primi due giorni delle lezioni, giusto per avere una conferma dei libri da studiare... poi ho sempre fatto da me.
    Avrò seguito solo un paio di lezioni (la Pecchioli fondamentale, utile soprattutto per il progetto nella prova finale; la Di Fabio, lasciamo perdere... )
    Comunque, come ha detto Brozzese, ritengo che questo forum mi abbia aiutato tanto, suggerendomi quale corso seguire e quale no (riguardo a quest'ultimo punto, la maggior parte )

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di GIAMPAD
    Data registrazione
    09-01-2002
    Residenza
    .Genova
    Messaggi
    131

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Mai seguita una sola lezione ( sono di Genova ). Mi sono laureato a febbraio con la netta impressione di non aver perso nulla e ........aver risparmiato soldini di treno ed affitti vari. Inoltre la paura di saltare qualcosa mi ha spinto a studiare i libri in programma fino all'ultima pagina ( incluse quelle inutili ) e francamente in sede d'esame non mi hanno mai preso in castagna su qualcosa ( come invece ho visto spesso succedere a molti frequentanti che facevano affidamento solo sugli argomenti trattati a lezione ). Ovviamente questa e' stata la mia personalissima esperienza !! Ciao!!

  7. #7
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Io vorrei dire una cosa: mi dispiace di aver conosciuto questo forum soltanto da poco più di un anno, perchè è un'autentica miniera d'oro: permette di scandagliare a 360 gradi ogni singolo esame, di avere spiegazioni sugli argomenti poco chiari, di sentire le esperienze e i consigli di chi l'ha già dato e di scoprire tutti i lati meno conosciuti della materia e del prof che di certo non sono scritti sulla guida dello studente o non emergeranno a lezione.
    Per quanto riguarda il mio approccio con le lezioni, beh, diciamo che io non sono mai stato uno di quelli che capisce meglio le cose se le sente dire da altri...in più, quando un prof comincia cento discorsi e non ne finisce mai nemmen uno, legge dal libro o cazzeggia allegramente e non dice nulla di utile per l'esame; quando arrivi alla fine delle lezioni che sei cotto e non hai nessuna voglia di studiare; quando tu t'accorgi di apprezzare e capire meglio certi argomenti se li studi da te, mentre ti sembrano odiosi e incomprensibili se spiegati dal prof; quando tu cerchi di seguire e di prendere appunti e poi all'esame ti viene richiesto qualcosa di completamente diverso, beh, è inevitabile pensare che seguire i corsi sia una perdita di tempo.
    A me è capitato tutto questo, e un po' mi dispiace, perchè mi rendo conto di non essermi ambientato come avrei voluto nel contesto universitario di psicologia, ma per me la cosa più importante sono i risultati....forse non avrò la media del 30 e tutti gli esami, ma quello che finora ho imparato e ricordo con più passione e con più entusiasmo non lo devo di certo ai prof, ma soltanto a me stesso e a quello che ho imparato dai libri e dai suggerimenti di questo forum!

  8. #8
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di velina88
    Data registrazione
    03-10-2007
    Messaggi
    1,040

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Io sinceramente sono al primo anno e ancora non l'ho capito se è utile o meno...Infatti da ottobre volevo smettere di frequentare ma poi sono già qui che ci ripenso...E non so davvero che fare!
    ...gli uomini sono vigliacchi e si fanno lasciare lo sai e non sanno guardarti negli occhi quando tutto è finito ormai....

  9. #9
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    14-05-2008
    Messaggi
    122

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Io non ho seguito sempre tutti i corsi,ma mi sono accorta che ogni volta che l'ho fatto mi ha quasi sempre aiutato!
    Prima di tutto mi ha dato la possibilità di sapere cosa studiare/non studiare,per evitare di fare cose supreflue e concentrarmi piuttosto sugli argomenti ritenuti rilevanti dai docenti stessi.
    Inoltre mi ha aiutato a memorizzare meglio ed ho sempre ottenuto voti migliori nei corsi che ho seguito rispetto ai corsi in cui non c avevo messo piede!
    Poi seguire è utile perchè si intensificano i rapporti con le altre persone e questo non solo è piacevole a livello personale,ma è anche utile per aiuti reciproci sulla materia in questione,come scambi d'appunti,di consigli,studiare insieme e roba del genere!
    Poi chiaramente tutto è relativo,dipende dal docente,dal tipo di materia e dal proprio metodo di studio!

  10. #10
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Per quanto riguarda i rapporti con le altre persone, sono d'accordo; però questi ultimi non servono per preparare gli esami!
    Comunque, io sento spesso discorsi del tipo: "Quest'esame va seguito, altrimenti un si passa", "Il prof raccoglie le firme a lezione e ne terrà conto" ecc...premesso che i corsi di laurea triennale non hanno la frequenza obbligatoria -sicchè nessun professore ha il diritto di prendere le presenze e di fare il bello e il cattivo tempo o discriminare in base a una regola che non esiste-, secondo me non c'è esame che non si possa preparare per conto proprio....e poi, spesso i corsi sono solo un approfondimento...se l'insegnante cazzeggia, oppure non spiega tutto il programma e all'esame chiede argomenti diversi o temi mai affrontati a lezione, beh, un gli si può mica dire: "Scusi, proffe, questo un l'ho studiato perchè un s'è fatto", soprattutto a un esame scritto.

  11. #11
    Postatore OGM L'avatar di !!!Psiche!!!
    Data registrazione
    06-06-2008
    Residenza
    Massa
    Messaggi
    4,289

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Io ho seguito tutti i corsi (l'unico che ho smesso di seguire le ultime settimane è stato statistica, perchè non ci capivo nulla ) e devo dire che mi sono serviti.
    Prima di tutto per avere una specie di scaletta da seguire tutti i giorni (i pomeriggi, dopo lezione, mi ristudicchio gli appunti), anche perchè se non avessi uno stimolo, da sola su pagine e pagine di libri, perderei la voglia; poi per aver approfondimenti su argomenti che sui libri non ci sono (cosa importantissima: ai libri non si posson fare domande, mentre a lezione puoi farne quante ne vuoi); il poter confrontarsi con compagni di corso che diventeranno sicuramente amici (con cui condividerai gioie e dolori dell'università); capire "com'è" l'insegnante. E da ultimo, ma non per questo meno importante, anzi: prima dell'esame devo solo ripassare bene tutto, senza partire da zero (mi avvantaggia molto).

  12. #12
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Beata te...io dopo mezz'ora ho già voglia di far festa, e inutile dire che se studio via via arrivo all'esame che non ricordo più nulla degli argomenti trattati all'inizio...
    Comunque, secondo voi, quali sono i corsi veramente utili per gli esami che vale la pena di seguire? Secondo me, pochi sono utili, ma nessuno è indispensabile...

  13. #13
    Partecipante Figo L'avatar di swami986
    Data registrazione
    20-10-2006
    Residenza
    bagno a ripoli -Firenze
    Messaggi
    839

    Riferimento: Secondo voi, quanto è importante seguire le lezioni?

    Io ho adottato una strategia "al risparmio del tempo", nel senso che all'inizio di ogni semestre mi scelgo un corso da seguire o massimo due se proprio mi interessano tanto come materie! E quel corso o quei due corsi cerco di seguirlo col massimo della costanza, ma ripeto, è solo perchè la materia mi interessa particolarmente...questo perchè così non sto a perdere tempo a frequentare corsi che non mi interessano molto o corsi per esami che si possono benissimo fare a casa senza aver mai visto la faccia del professore...
    Ovviamente i corsi da seguire li scelgo solitamente tra gli esami da 9 crediti e devo dire che a fine corso mi ricordo ancora diverse cose e quindi per studiare ci metto un pò meno tempo...in ogni caso sono perfettamente d'accordo con fabrighiglie: pochi corsi sono utili e nessuno indispensabile!

Privacy Policy