• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 27

Discussione: Sinestesia

  1. #1
    _ginger_
    Ospite non registrato

    Sinestesia

    Ciao!
    Che ne sappiate esiste tra le varie forme di sinestesia una sinestesia figura-colore (per cui una figura geometrica suscita la percezione di un certo colore)?
    Se non esiste una forma di sinestesia di questo tipo ritenete possibile che una figura con determinate caratteristiche percettive possa suggerire, almeno a livello più astratto, un certo colore? Ad esempio Kandinskj sosteneva che al triangolo si associasse bene al giallo, al cerchio al blu e così via...Certo la sua era una ricerca artistica ma a me interesserebbe condurre una ricerca psicologica su questo tema...
    Sono pazza!?

  2. #2
    Banned
    Data registrazione
    21-03-2008
    Residenza
    Salerno
    Messaggi
    1,546

    Riferimento: Sinestesia

    L'ellissi tu a che colore l'associeresti? Vediamo se viene fuori lo stesso colore al quale ho pensato io ...

  3. #3
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: Sinestesia

    esistono varie forme di sistenesia, anche ad es., tra un odore ed un colore di un'automobile; per fare un es, un'odore di varecchina, puo' essere sentito qd ci si trova vicini ad una macchina bianca e cio' puo' essere legato a memorie non verbali di fatti vissuti.

    Forse, anche la scelta di colore-forme in senso pittorico, potrebbe avvenire sulla base anche di meccanismi simili.
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Sinestesia

    se ricordo bene può essere causato anche da epilessia....ma non ne sono sicura...

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  5. #5
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Riferimento: Sinestesia

    Ho a disposizione un centinaio di articoli sulla sinestesia. Se mi mandi un PM con un indirizzo mail te li spedisco

    Buona vita

    Guglielmo

  6. #6
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: Sinestesia

    Citazione Originalmente inviato da Calethiel Visualizza messaggio
    se ricordo bene può essere causato anche da epilessia....ma non ne sono sicura...

    Si, è cosi', che possa essere legato anche a forme epilettiche, lo so per certo, soprattutto in dipendenza della localizzazione del o dei focolai d'insorgenza.
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  7. #7

    Riferimento: Sinestesia

    Citazione Originalmente inviato da _ginger_ Visualizza messaggio
    Ciao!
    Che ne sappiate esiste tra le varie forme di sinestesia una sinestesia figura-colore (per cui una figura geometrica suscita la percezione di un certo colore)?
    Se non esiste una forma di sinestesia di questo tipo ritenete possibile che una figura con determinate caratteristiche percettive possa suggerire, almeno a livello più astratto, un certo colore? Ad esempio Kandinskj sosteneva che al triangolo si associasse bene al giallo, al cerchio al blu e così via...Certo la sua era una ricerca artistica ma a me interesserebbe condurre una ricerca psicologica su questo tema...
    Sono pazza!?
    Ciao non sei pazza.
    Anche se la sinestesia presenta fenomeni di associazioni diverse tra soggetto e soggetto, avrei scommesso che Kandisky vedesse giallo il triangolo.
    Studiando gli archetipi troveresti molte risposte a questo quesito.

    Dal mio punto di vista tutte le cose a punta sono gialle e spesso chi è affetto da sinestesia lo coglie.

  8. #8
    Banned
    Data registrazione
    21-03-2008
    Residenza
    Salerno
    Messaggi
    1,546

    Riferimento: Sinestesia

    Ciao cekkoangiolieri, cosa sono gli archetipi?
    Sai che anche io avrei detto il giallo per il triangolo, solo che spesso non so se queste associazioni sono innate o se dipendono in larga parte da certe conoscenze culturali che abbiamo acquisito.
    Visto che tradizionalmente viene associato l'elemento fuoco al tetraedro, e visto che la figura bidimensionale più simile a questa è il triangolo, poi risulta abbastanza ovvio che venga associato il colore con cui si presenta il fuoco (giallo) al triangolo.
    Però non capisco cosa vedono le persone affette da questa forma di sinestesia. Ad esempio viene mostrato a queste un triangolo e vedono al posto del triangolo un certo colore che riempie tutto il campo visivo?
    O vedono invece soltanto tutti i triangoli di un certo colore?

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di luigi '84
    Data registrazione
    25-03-2008
    Residenza
    Lecce
    Messaggi
    1,011

    Riferimento: Sinestesia

    Citazione Originalmente inviato da Char_Lie Visualizza messaggio
    Ciao cekkoangiolieri, cosa sono gli archetipi?
    Sai che anche io avrei detto il giallo per il triangolo, solo che spesso non so se queste associazioni sono innate o se dipendono in larga parte da certe conoscenze culturali che abbiamo acquisito.
    Visto che tradizionalmente viene associato l'elemento fuoco al tetraedro, e visto che la figura bidimensionale più simile a questa è il triangolo, poi risulta abbastanza ovvio che venga associato il colore con cui si presenta il fuoco (giallo) al triangolo.
    Però non capisco cosa vedono le persone affette da questa forma di sinestesia. Ad esempio viene mostrato a queste un triangolo e vedono al posto del triangolo un certo colore che riempie tutto il campo visivo?
    O vedono invece soltanto tutti i triangoli di un certo colore?
    Sugli archetipi l'unico consiglio utile è quello di rivolgersi al diretto interessato: Jung per citare una personalità ha che utilizzato l'indagine psicologica per scrutarne la natura...ovviamente l'archetipo non l'ha inventato Jung ma come formazione simbolica attraversa tutto il corso dell'umanità...per questo l'archetipo non può mai essere spiegato ma solo ''sperimentato'' come forza travolgente,indifferenziata,compensatrice...ad ogni modo,scusa l'intromissione...

    Saluti,
    Luigi
    Ultima modifica di luigi '84 : 31-08-2008 alle ore 03.19.04

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: Sinestesia

    Ciao, vorrei dire in risposta sia a ginger-che innanzitutto, se capita anche a te una cosa del genere, o è un interesse solo culturale, non sei affatto pazza, solo molto sensibile a determinati fenomeni della natura umana- che a Char_lie, che hanno ragione sia chekkoangioleri nel dire che conoscendo gli archetipi, troveresti molte risposte a qs come ad altri fenomeni, ma anche che la prima fondamentale fonte da cui studiarli, in quanto è colui che se ne è interessato in modo profondo, scovando molte cose nella storia dell'umanita', è appunto C.G. Jung, come detto da Luigi84; solo da li', poi si potrebbe risalire ad altre fonti per poterli capire, ma a Jung si deve, nel '900, la spiegazione piu' chiara dell'esistenza di qs forze inconsce nell'uomo.
    Poi, certamente, molto dipende dal punto o dai punti di vista da cui vuoi studiare il fenomeno della sinestesia, se prettamente cognitivo, neuropsicologico o, ad es., nell'ambito psiologico, anche da un'ottica antropologica.
    Ciao
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  11. #11
    _ginger_
    Ospite non registrato

    Riferimento: Sinestesia

    Ciao ragazzi!!!
    Grazie per tutte le vostre risopste...Tante idee e utili spunti di riflessione!
    Apprezzo soprattutto il fatto che gli psicologi o aspiranti hanno sempre il tatto necessario per dirti che non sei pazza, o almeno per fartelo credere...
    Comunque a parte gli scherzi ho condotto veramente un esperimento su questo tema e dati alla mano vi farò sapere cosa è emerso!
    L'esperimento però non è su sinestesici, è su persone qualsiasi come noi...Vogliamo vedere se ci sono delle linee di tendenza generali nell'associazione forma-colore. Nel caso i risultati si rivelassero interessanti si potrebbe anche pensare ad uno studio cros-culturale (lo stesso esperimento in diverse culture) per vedere se ci sono degli "universali" che vanno oltre tali differenze...Come ha fatto notare qulcuno infatti i colori e le figure possono avere significati specifici per una certa cultura.
    Trovo anche molto interessante il discorso sugli archetipi...Mi piacerebbe capircene di più! Infatti -premessa- io studio Psicologia Cognitiva e Freud o Jung non ce li hanno mai nemmeno nominati... Eh già...Dovrò farli rientrare nella mia cultura personale!
    Il problema è che non ho letteratura di riferimento per giustificare questo studio. La docente che mi segue è esperta sul colore, ma la sua formazione è prevalentemente filosofica. A noi erano venute in mente le teorie artistiche di Kandinskij...Lui ha trattato questi argomenti in modo approfondito. Ora però mi sorge il dubbio -curiosità mie- che fosse sinestesico...Chissà che tipo di sinestesia...Forse suono-colore o qualcosa di simile... so che associava diversi strumenti musicali a diversi colori tanto da dilettarsi nel trasformare brani di musica in quadri...Ma non pesnso che avesse una sinestesia forma-colore...
    A prestooo
    Ultima modifica di _ginger_ : 01-09-2008 alle ore 12.39.27

  12. #12

    Riferimento: Sinestesia

    Citazione Originalmente inviato da _ginger_ Visualizza messaggio
    Ciao ragazzi!!!

    A noi erano venute in mente le teorie artistiche di Kandinskij...Lui ha trattato questi argomenti in modo approfondito. Ora però mi sorge il dubbio -curiosità mie- che fosse sinestesico...Chissà che tipo di sinestesia...Forse suono-colore o qualcosa di simile... so che associava diversi strumenti musicali a diversi colori tanto da dilettarsi nel trasformare brani di musica in quadri...Ma non pesnso che avesse una sinestesia forma-colore...
    A prestooo
    Ciao!
    Molto interessante tutto l'argomento .
    Per quanto ne so su molte biografie Kandinskij è descritto affetto da sinestesia, ma non è il solo: ci sono molti registi russi ad esempio.
    Sono d'accordo che occorre partire da Jung per lo studio degli archetipi però prima di lui ne parlò ampiamente Socrate quando era imprigionato evidenziandone ben 22 e questi sono rimasti ad oggi.
    Poi il fatto che siano diventati gli arcani maggiori dei tarocchi non deve impensierirci: a me ad esempio non interessano i tarocchi, ma il potere dell'archetipo in se stesso.
    C'è anche un fatto molto interessante legato agli archetipi, Jung, e PAULI (il grande fisico delle particelle) : questi personaggi si riunivano spesso discutendo il problema della sincronicità..

  13. #13
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: Sinestesia

    Citazione Originalmente inviato da cekkoangiolieri Visualizza messaggio
    Ciao!
    Molto interessante tutto l'argomento .
    Per quanto ne so su molte biografie Kandinskij è descritto affetto da sinestesia, ma non è il solo: ci sono molti registi russi ad esempio.
    Sono d'accordo che occorre partire da Jung per lo studio degli archetipi però prima di lui ne parlò ampiamente Socrate quando era imprigionato evidenziandone ben 22 e questi sono rimasti ad oggi.
    Poi il fatto che siano diventati gli arcani maggiori dei tarocchi non deve impensierirci: a me ad esempio non interessano i tarocchi, ma il potere dell'archetipo in se stesso.
    C'è anche un fatto molto interessante legato agli archetipi, Jung, e PAULI (il grande fisico delle particelle) : questi personaggi si riunivano spesso discutendo il problema della sincronicità..
    Che bell'esempio che hai fatto, associandolo alla sinestesia, fenomeno "unipersonale" a livello percettivo, della sincronicita', fenomeno "interpersonale".........non dico altro, tanto io ti ho capito, nel concetto ed anche Luigi84, pero' non roviniamo la sorpresa a chi conduce la ricerca.
    Sei stato davvero "sincronico", ....mi piace molto qs esempio.

    Anzi, c'ho ripensato, lo sono stata piu' io, credo.
    Ciao
    Ultima modifica di RosadiMaggio : 01-09-2008 alle ore 21.59.05
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  14. #14
    Banned
    Data registrazione
    21-03-2008
    Residenza
    Salerno
    Messaggi
    1,546

    Riferimento: Sinestesia

    L'esperimento però non è su sinestesici, è su persone qualsiasi come noi...Vogliamo vedere se ci sono delle linee di tendenza generali nell'associazione forma-colore.
    Ciao _ginger_, solo per curiosità che figure userete?

    Mi raccomando, poi facci sapere! Io son curioso di conoscere i risultati di questa tua ricerca...

    Io non sono uno psicologo, comunque se hai bisogno di qualche altra "cavia" per il tuo esperimento scrivimi pure in privato, sono a tua disposizione.

    Auguri!
    Ultima modifica di Char_Lie : 02-09-2008 alle ore 01.09.09

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960

    Riferimento: Sinestesia

    Citazione Originalmente inviato da _ginger_ Visualizza messaggio
    Ciao ragazzi!!!
    Grazie per tutte le vostre risopste...Tante idee e utili spunti di riflessione!
    Apprezzo soprattutto il fatto che gli psicologi o aspiranti hanno sempre il tatto necessario per dirti che non sei pazza, o almeno per fartelo credere...
    Comunque a parte gli scherzi ho condotto veramente un esperimento su questo tema e dati alla mano vi farò sapere cosa è emerso!
    L'esperimento però non è su sinestesici, è su persone qualsiasi come noi...Vogliamo vedere se ci sono delle linee di tendenza generali nell'associazione forma-colore. Nel caso i risultati si rivelassero interessanti si potrebbe anche pensare ad uno studio cros-culturale (lo stesso esperimento in diverse culture) per vedere se ci sono degli "universali" che vanno oltre tali differenze...Come ha fatto notare qulcuno infatti i colori e le figure possono avere significati specifici per una certa cultura.
    Trovo anche molto interessante il discorso sugli archetipi...Mi piacerebbe capircene di più! Infatti -premessa- io studio Psicologia Cognitiva e Freud o Jung non ce li hanno mai nemmeno nominati... Eh già...Dovrò farli rientrare nella mia cultura personale!
    Il problema è che non ho letteratura di riferimento per giustificare questo studio. La docente che mi segue è esperta sul colore, ma la sua formazione è prevalentemente filosofica. A noi erano venute in mente le teorie artistiche di Kandinskij...Lui ha trattato questi argomenti in modo approfondito. Ora però mi sorge il dubbio -curiosità mie- che fosse sinestesico...Chissà che tipo di sinestesia...Forse suono-colore o qualcosa di simile... so che associava diversi strumenti musicali a diversi colori tanto da dilettarsi nel trasformare brani di musica in quadri...Ma non pesnso che avesse una sinestesia forma-colore...
    A prestooo
    Ciao ginger, ma voi volete verificare se ad es., c'è una tendenza convergente tra persone, ad associare determinate forme, come ad es., un quadrato, ad uno o due colori e vedere poi, quale tra qs due (è un es. limitato, per rendere il senso) è il piu' comunemente associato a quella data figura? E cosi' per altre? Ed è una ricerca condotta su associazione forma-colore per figure sia semplici che complesse?
    Dev'essere molto interessante
    Facci sapere come va.
    Ciao
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy