• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 14 di 14
  1. #1
    Partecipante Affezionato L'avatar di elfaverde
    Data registrazione
    20-06-2008
    Messaggi
    66

    Domande scritto di psicologia generale

    Qualcuno che ha già dato l'esame di generale con Tartabini mi sà dire che domande fa??? E' vero che l'ultimo appello di settembre passa meno gente???se sì perchè? Grazie x le eventuali risposte.

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di *Fabrizia*
    Data registrazione
    10-01-2008
    Residenza
    Mantova e un pò a Parma
    Messaggi
    228

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    A settembre passa sempre meno gente indipendentemente dell'esame...
    comunque tartabini chiede qualsiasi cosa gli passi per la mente...
    secondo me il suo metodo per decidere le domande dello scritto è:
    aprire il libro a caso e da li estrarre la domanda.............

    in bocca al lupo!!!
    Fabrizia

    « La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza, la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla. Il manicomio ha qui la sua ragion d'essere » (Franco Basaglia)

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di LonelyGirl
    Data registrazione
    23-11-2007
    Residenza
    Un Po' Qua, Un Po' Là
    Messaggi
    734

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    Ma perché a settembre passa sempre meno gente? Che senso ha? Gli esami non dovrebbero funzionare che se studi passi?

    Vabeh che a Parma tutto può succedere.

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di *Fabrizia*
    Data registrazione
    10-01-2008
    Residenza
    Mantova e un pò a Parma
    Messaggi
    228

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    a settembre passa meno gente perchè i docenti partono dal presupposto che uno non studia d'estate, e chi va a fare gli esami va solo a provare..........

    cosi aveva detto un docente quando avevo provato l'anno scorso a settembre a fare un esame!!!!!!
    Fabrizia

    « La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza, la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla. Il manicomio ha qui la sua ragion d'essere » (Franco Basaglia)

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di LonelyGirl
    Data registrazione
    23-11-2007
    Residenza
    Un Po' Qua, Un Po' Là
    Messaggi
    734

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    Pruneti, per caso?

    Questa cosa non mi è nuova. Comunque è un'assurdità.
    Può anche essere, ma non puoi partire nella valutazione con questo presuppost pregiudicante.

  6. #6
    Lauraluce
    Ospite non registrato

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    Cosaaa???
    Ma è allucinante hanno detto veramente quelle assurdità???

    Mamma mia proprio vero che respiriamo aria malsana... se poi questi sono i risultati sulla psiche umana... guarda te se un prof deve dire cotante ..bipppp...

    No comment ragazze...

    Ma mi togliete una curiosità? Pruneti che insegnamento fa? Per il primo anno non mi pare di avere letto il suo nome

    un bacione

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di *Fabrizia*
    Data registrazione
    10-01-2008
    Residenza
    Mantova e un pò a Parma
    Messaggi
    228

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    No era stata la Pinelli!

    beh ma di sicuro non è l'unica!!!

    comunque pruneti insegna psicopatologia, e forse da quest'anno anche psicologia clinica, essendosi preso una pausa il docente che fin'ora insegnava questo corso...comunque sono rispettivamente al 2° e 3° anno!
    Fabrizia

    « La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza, la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla. Il manicomio ha qui la sua ragion d'essere » (Franco Basaglia)

  8. #8
    Partecipante Affezionato L'avatar di elfaverde
    Data registrazione
    20-06-2008
    Messaggi
    66

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    Io sono costretta a dare generale a settembre x motivi di lavoro e sono molto preoccupata!!! Qualcuno mi può dare qualche speranza e/o qualche consiglio???

  9. #9
    Partecipante Super Esperto L'avatar di LonelyGirl
    Data registrazione
    23-11-2007
    Residenza
    Un Po' Qua, Un Po' Là
    Messaggi
    734

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    Eh, allora siamo in due.

    Io sono abbastanza inquietata da questa diceria sugli appelli di settembre, mi sembra una follia.

    Io Psicologia Generale non l'ho ancora dato, ma lo darò a settembre.

    Siamo in due, insomma.

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di elfaverde
    Data registrazione
    20-06-2008
    Messaggi
    66

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    Anche a me sembra assurdo che per partito preso i prof. boccino più gente solo perchè diamo un esame a settembre. Già nella nostra facoltà vige il salto d'appello e quindi mi sembra il minimo che qualcuno usufruisca dell'appello estivo...io non sopporto queste dicerie e se poi sono vere é gravissimo. Continuo a sperare che non succeda. Incrociamo le dita...

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di *Fabrizia*
    Data registrazione
    10-01-2008
    Residenza
    Mantova e un pò a Parma
    Messaggi
    228

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    il consiglio ragazze è sempre lo stesso....

    studiare benissimo il libro! a me era andata bene, e l'avevo passato subito, però se fossi capitata nell'appello successivo con le domande che c'erano non so se l'evrei passato...!

    comunque non lasciate domande in bianco mi raccomando!!!
    Fabrizia

    « La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza, la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla. Il manicomio ha qui la sua ragion d'essere » (Franco Basaglia)

  12. #12
    Partecipante Affezionato L'avatar di elfaverde
    Data registrazione
    20-06-2008
    Messaggi
    66

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    Potreste indicarmi alcune domande il più difficili possibile per sapere come potrebbe essere lo scritto di generale??? Quanto sono importanti gli altri 2 libri da studiare per l'orale???

  13. #13
    Partecipante Assiduo
    Data registrazione
    10-04-2007
    Messaggi
    164

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    per qualsiasi esame di tartabini è sempre bene studiare il libro a memoria(o quasi) e se possibile farlo il primo appello perchè di solito le domande sono più fattibili....per lui il secondo appello è per persone che hanno poca voglia di studiare quindi....gli altri libri non sono importanti....

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di *Fabrizia*
    Data registrazione
    10-01-2008
    Residenza
    Mantova e un pò a Parma
    Messaggi
    228

    Riferimento: Domande scritto di psicologia generale

    concordo!!!!
    comunque io dico che di esami ben peggiori di generale ce ne sono parecchi!
    tipo... neuro!!! aaaaaa!
    Fabrizia

    « La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza, la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla. Il manicomio ha qui la sua ragion d'essere » (Franco Basaglia)

Privacy Policy