• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 10 di 10

Discussione: aiuto, please!

  1. #1
    ross1988
    Ospite non registrato

    aiuto, please!

    sono una studentessa di lingue di Pavia che l'anno prossimo vorrebbe passare a psicologia a Parma. leggendo qualche forum e blog varii ho sentito dire dalla maggior parte di chi studia psico a Parma che la facoltà a Parma è davvero pessima, prof che nn si interessano minimamente agli studenti, male organizzata, è davvero così la situazione? vi chiedo se potete di rispondere perchè siccome devo fare una scelta importante mi sarebbe utile sapere com'è, a cosa vado incontro...
    grazie mille

  2. #2
    Partecipante
    Data registrazione
    12-09-2006
    Messaggi
    33

    Riferimento: aiuto, please!

    Ciao! Ti consiglio vivamente di non venire a Parma! Davvero! Tutto quello che si dice di negativo nel forum è vero!!! Purtoppo la facoltà è veramente male organizzata... Anche i professori (non tutti per fortuna) sono una nota dolente! Umanità praticamente zero! Esami da 4 crediti con un carico di lavoro pari a uno da 8, salti d'appello, possibiltà di fare un esame solo 2 volte in un anno... e poi pochissime sessioni d'esame! Visto che sei ancora in tempo pensaci bene e considera l'eventualità di andare in un'altra città! Ho sentito gente a Padova e Bologna che si trova molto bene... Si lamentano tutti di Parma ma non si riescono mai ad ottenere cambiamenti in meglio... Spero di essrt stata utile! Ciao ciao

  3. #3
    ross1988
    Ospite non registrato

    Riferimento: aiuto, please!

    ma le matreie che insegnano? sono belle? mi dici che è una brutta facoltà nel senso solo dell'organizzazione? e cm ambiente?ma perchè umanità zero?

  4. #4
    Lola Lola
    Ospite non registrato

    Riferimento: aiuto, please!

    anche io verrò a Parma e un po ci sono rimasta male per come viene descritta questa uni qui nel forum...
    Secondo voi si iscriveranno tante persone quest'anno?
    Qualche anima pia mi può descrivere dettagliatamente come funziona l'organizzazione di Parma? grazie

  5. #5
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    15-02-2008
    Messaggi
    99

    Riferimento: aiuto, please!

    Sono concorde con chi scoraggia l'iscrizione a Pr. Ci sono tante facoltà di psicologia,quindi iscrivetevi da un'altra parte.
    Laurearsi a Pr è un' impresa,esami su esami,materiale assolutamente non calibrato rispetto ai crediti necessari e il salto d'appello che non facilita le cose.
    Le materie da studiare sono quasi tutte inerenti lo sviluppo e la psicologia sociale,più che psicologi diventiamo degli educatori assolutamente impreparati sul piano clinico.Adesso che non ci sarà più il numero chiuso e ci sarà una valangata di iscrizione non oso immaginare l'organizzazione dei corsi e soprattutto degli esami!

  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di eleonora2
    Data registrazione
    30-09-2005
    Messaggi
    264

    Riferimento: aiuto, please!

    Sicuramente ci sono delle facoltà organizzate meglio, ma non la vedrei così tragica...so di molto ma molto peggio!

  7. #7
    Partecipante Affezionato L'avatar di unaserena
    Data registrazione
    21-04-2006
    Residenza
    Parma
    Messaggi
    91

    Riferimento: aiuto, please!

    E' vero, l'università di Parma pecca in diversi aspetti, parlo solo di psicologia. Mi pare però, che qui si stia esagerando un pò nel descriverla in modo tragico. E' vero, ci sono pochissimi appelli e salti senza alcun senso, docenti a volte poco disponibili...ma con la buona volontà si riesce in tutto.Credo che ci si debba unire...e far sentire di più le nostre esigenze, siamo tutti cosi bravi a lamentarci.....ma chissà perchè non siamo capaci nemmeno di aiutarci tra di noi ( visto la scarsa partecipazione al forum, unico mezzo per aiutarci veramente)!!!!!E concordo in pieno con chi dice, che non è sempre colpa dei docenti se si viene bocciati!!In bocca al lupo a tutti

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    15-02-2008
    Messaggi
    99

    Riferimento: aiuto, please!

    Ciao,le materie insegnate sono soprattutto quelle relative alla psicologia dello sviluppo e sociale.Diventeremo piu' dei pedagogisti che degli psicologi.Se ti interessa la psicologia clinica questa non e' la facolta' per te.
    Buona scelta

  9. #9
    Partecipante
    Data registrazione
    21-10-2004
    Messaggi
    48

    Riferimento: aiuto, please!

    Per quel che leggo io in questa discussione non noto una prevalenza di lamentele causa bocciature. Nelle altre discussioni non lo so.

    Leggendo i contributi di altre persone colgo pensieri simili ai miei. E che non c'entrano con le promozioni.
    Vedi i contributi di Simo con cui concordo appieno (ma non solo i suoi)

    Io quando parlo di zero umanità non intendo che mi hanno bocciato e non me lo meritavo, ma che quando il Prof. X scaglia il libretto in faccia ad una persona dicendogli "Vai a sfogare la tua ansia da un'altra parte" si sta comportando da bestia. Soprattutto se questo X è psicolog

    Personalmente non dico che l'università dovrebbe essere più facile, bensì migliore, che sforni buoni psicologi, per quanto possibile.

    Se la domanda è: cosa ne pensi tu, Sabi, di psicologia a Pr? Non ne penso bene.

    Se la domanda è: Parma è meglio/peggio di altre Univ? Non lo so.
    E non è un problema mio! Il mio problema è il mio studio e la mia preparazione professionale. Punto.

    Parma è tragica? Secondo me no, non è semplice, ma neppure impossibile, infatti sforna laureati ogni anno. Evidentemente con la volontà ci si laurea, ma è solo questo quello che vogliamo? Ci basta un pezzo di carta per essere "bravi" psicologi?

    Scusate oggi sono un po' caotica, spero si sia capito qualcosa di quello che ho scritto.

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di *Fabrizia*
    Data registrazione
    10-01-2008
    Residenza
    Mantova e un pò a Parma
    Messaggi
    228

    Riferimento: aiuto, please!

    va a sfogare la tua ansia da altre patri?????????????????????

    ma chi è sto idiota?!?!?!?!
    Fabrizia

    « La follia è una condizione umana. In noi la follia esiste ed è presente come lo è la ragione. Il problema è che la società, per dirsi civile, dovrebbe accettare tanto la ragione quanto la follia, invece incarica una scienza, la psichiatria, di tradurre la follia in malattia allo scopo di eliminarla. Il manicomio ha qui la sua ragion d'essere » (Franco Basaglia)

Privacy Policy