• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 11 di 11
  1. #1
    Postatore OGM L'avatar di willy61
    Data registrazione
    20-09-2004
    Residenza
    Albino (BG)
    Messaggi
    4,192
    Blog Entries
    281

    Dopo Carfagna, Sanjust?

    Premesso che ho seguito poco il thread sulla Carfagna, ma che m i pare di aver capito che ci siano sospetti forti sulle motivazioni che hanno portato alla scelta di nominarla Ministro delle Pari Opportunità, leggendo i quotidiani di stamane mi è parso che questo Presidente del Consiglio ce l'abbia per vizio di fare regali alle belle donne. E di inserirle nella vita politica o nello spettacolo.

    L'espresso di oggi racconta una storia interessante:

    Repubblica.it

    Regali, aiuti e inviti in Sardegna ecco le carte di Silvio e Virginia - Politica - Repubblica.it

    Ma se ne occupa anche il Corriere della Sera:

    «Silvio e la Sanjust: fiori, un biglietto e una consulenza per decreto» - Corriere della Sera

    Questa volta non è solo una questione di stelline e raccomandazioni. Per l'ex annunciatrice Rai Virginia Sanjust di Teulada, Silvio Berlusconi ha fatto di più. Niente a che vedere con le intercettazioni in cui il Cavaliere chiedeva ad Agostino Saccà di far lavorare un manipolo di attricette "per tenere su il morale del capo" o conquistare al centrodestra, tramite i favori alle ragazze, alcuni senatori del centrosinistra. No. Stavolta, per far felice Virginia, Berlusconi ha messo in moto la presidenza del Consiglio. Ha promosso atti concreti, con tanto di numeri di protocollo e stanziamenti a valere sul bilancio dello Stato. O almeno così sostiene l'ex marito di Virginia, l'agente segreto Federico Armati.
    Che ne pensate?

    Buona vita

    Guglielmo

  2. #2

  3. #3
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    Veramente l'ho sentito al telefono l'altra sera, non se la passa malaccio.
    Citazione Originalmente inviato da Dasavivi Visualizza messaggio
    Dio e' morto.

  4. #4
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    Queste notizie mi fanno vomitare.
    Detto questo sto però pensando che non c'è niente da fare.L'Italia è una paese formato in massima parte da persone poco serie.Forse è inutile continuare a scandalizzarsi: è un popolo fatto così.Una soluzione potrebbe essere quella di essere occupati militarmente da una popolazione più civile,i norvegesi ad esempio,ma questo non accadrà.
    Forse l'unica vera forma di contrapposizione è la completa indifferenza.Smettere di guardare la tv,smettere di ascoltare le notizie,di discutere di queste cose.viviamo in un paese di merda,l'unica vittoria possibile è limitare al massimo i contatti con esso.Il paese continuerà a essere una merda e chi lo desidera ci si impasterà le mani e la faccia ,ma noi manterremo la mente più lucida e lo spirito più sereno.
    Amen

  5. #5
    Partecipante Super Figo L'avatar di Simysimy
    Data registrazione
    23-08-2006
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,966

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    Citazione Originalmente inviato da Parsifal Visualizza messaggio
    Queste notizie mi fanno vomitare.
    Detto questo sto però pensando che non c'è niente da fare.L'Italia è una paese formato in massima parte da persone poco serie.Forse è inutile continuare a scandalizzarsi: è un popolo fatto così.Una soluzione potrebbe essere quella di essere occupati militarmente da una popolazione più civile,i norvegesi ad esempio,ma questo non accadrà.
    Forse l'unica vera forma di contrapposizione è la completa indifferenza.Smettere di guardare la tv,smettere di ascoltare le notizie,di discutere di queste cose.viviamo in un paese di merda,l'unica vittoria possibile è limitare al massimo i contatti con esso.Il paese continuerà a essere una merda e chi lo desidera ci si impasterà le mani e la faccia ,ma noi manterremo la mente più lucida e lo spirito più sereno.
    Amen
    ...non solo godere del risultato,ma di tutto il cammino...

    Pace Amore e Rispetto sembrano essere un po' fuori moda,nonostante tutto io ci credo ancora...


  6. #6
    Partecipante Esperto L'avatar di elettra1
    Data registrazione
    20-03-2006
    Residenza
    PALERMO
    Messaggi
    271

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    Parsifal...è proprio questo ciò che il Sistema italiano nello specifico vuole: la rassegnazione.

    Ok prendere le distanze, ma l'indifferenza è lo stesso meccanismo che ha portato il fascismo al potere negli anni '20.

    E mi sembra stia andando proprio così.

    Se abbiamo un minimo di coscienza non dobbiamo limitarci ad allontanarci schifati e a lasciar fare....Ma anzi deve essere uno stimolo in più ad agire e lottare...
    Lo Stato Italiano è sempre meno una democrazia.
    Già. Perchè la definizione stessa di democrazia (democrazia=governo del popolo) non coincide con ciò che l'Italia è : un Paese in mano alle lobby politiche che fanno solo gli interessi di un'unica classa: quella composta dalla borghesia in tutte le sue espressioni: piccola, media e alta.

  7. #7
    Partecipante Super Figo L'avatar di **Ayax**
    Data registrazione
    25-08-2005
    Residenza
    Derry, Maine (USA)
    Messaggi
    1,689

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    Lo Stato fascista, comunque, era uno Stato antiborghese per definizione.

    Questo per la precisione storica.

  8. #8
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    Bè no,per la precisione storica ha ragione Elettra1.L'ascesa del fascismo fu appoggiata largamente dalla borghesia.Inoltre Mussolini modificò le sue idee iniziali proprio per ingraziarsi la borghesia.
    Del resto in quel periodo il fascismo era l'unica difesa efficace contro il socialismo,perchè i partiti tradizionalmente borghesi erano in pratica falliti.

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    se la storia é fatta di cicli che tendono a ripetersi le premesse ci sono..

    ..il fascismo nacque a seguito del disagio delle classi medie nell'immediato dopo-guerra; in quel periodo si accrescevano le difficoltà del vivere e dunque un certo malcontento. Ovunque c´era un senso di protesta e di ribellione contro la guerra la quale non aveva condotto l'Italia che al livello delle nazioni vinte. Vi era esasperazione, da un lato e, dall'altro, sconforto.
    Mario Missiroli ricercando le cause di tanto malessere, le ritrova nelle delusioni diplomatiche, nelle speranze tradite, nelle promesse mancate, nella tensione degli animi, negli spostamenti delle classi e dei ceti, nelle crisi dell'economia, nei paradossi della finanza..
    ...alcuni spunti sono gli stessi di oggi, tolto ovviamente il contesto storico del tempo.
    ...Chi sará dunque il nuovo paladino della giustizia?Beppe Grillo? chissá..

  10. #10
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Genovesina
    Data registrazione
    16-01-2005
    Residenza
    ...
    Messaggi
    497

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    ..guidati da un comico in futuro?..almeno ci farà ridere..
    però perchè usiamo tanti bla bla,tiriamo fuori il fascismo (che tra l'altro manco ci ha toccato direttamente,intendo come generazione)..,ma poi insieme nn facciamo niente?..è una domanda seria nn una polemica..perchè noi ci indigniamo, ci alteriamo, ci stiamo male..ma io sento come delle manette, mi sento in una tela di un ragno e qualsiasi cosa da sola io possa fare rimango appiccicata ancora di più. Insomma cosa serve schifarci se poi nella pratica nn sappiamo che fare?

  11. #11
    Partecipante Super Figo L'avatar di Simysimy
    Data registrazione
    23-08-2006
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,966

    Riferimento: Dopo Carfagna, Sanjust?

    Citazione Originalmente inviato da Genovesina Visualizza messaggio
    ..guidati da un comico in futuro?..almeno ci farà ridere..
    però perchè usiamo tanti bla bla,tiriamo fuori il fascismo (che tra l'altro manco ci ha toccato direttamente,intendo come generazione)..,ma poi insieme nn facciamo niente?..è una domanda seria nn una polemica..perchè noi ci indigniamo, ci alteriamo, ci stiamo male..ma io sento come delle manette, mi sento in una tela di un ragno e qualsiasi cosa da sola io possa fare rimango appiccicata ancora di più. Insomma cosa serve schifarci se poi nella pratica nn sappiamo che fare?
    Secondo me il nostro problema è, per quanto sembri banale,che abbiamo trovato la pappa pronta,non abbiamo dovuto lottare per nessuna cosa,avevamo già tutto. E non parlo di beni materiali,ma di libertà di fare,agire,pensare. Secondo me il fatto di non avere mai avuto vincoli ci ha abituato alla rassegnazione e anche alla lamentela senza azione: insomma noi ci lamentiamo ma aspettiamo che sia qualcun altro a cambiare le cose. Aspettiamo sempre che sia qualcun altro. Io ho scritto in altri topic e parlato con tanti miei amici di "fare qualcosa",ma ogni volta si risolve tutto in una bolla di sapone,chissà perchè se di deve fare saltano fuori mille obiezioni. Allora a volte penso che invece di puntare il dito, ognuno di noi dovrebbe chiedersi "ma cosa ho fatto io perchè non accadessero tutte queste cose?"E anche "cosa sto facendo io per fermarle?" Ma scommetto che la maggior parte della gente darebbe la colpa a qualche fattore esterno,perchè siamo il popolo dello scaricabarile,è sempre colpa di un altro o qualcuno ci ha portati ad agire così...Insomma,per farla breve (ci sto provando ) l'analisi dovrebbe partire dal basso non dall'alto.
    ...non solo godere del risultato,ma di tutto il cammino...

    Pace Amore e Rispetto sembrano essere un po' fuori moda,nonostante tutto io ci credo ancora...


Privacy Policy