• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 20
  1. #1
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Ciao a tutti!

    Dovrò sostenere la Prova Pratica di Clinica Adulti secondo il Vecchio Ordinamento... C'è qualcuno di Clinica Adulti che vuole scambiare utili consigli e strategie qui sul forum?

    Forza e coraggio a tutti!!!

    Spero di sentirvi presto!!!

    Eri

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Ehiiiiiiii, c'è nessunooooooo?
    Come pensate di impostare il caso clinico?
    Forza e coraggio, vi aspetto numerosi per un confronto!
    Eri

  3. #3

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Io pensavo di fare così: ipotesi - eventuali approfondimenti - ipotesi di intervento e obiettivi.
    Un dubbio: ma va sembre premesso il tipo di approccio che utilizziamo per es. psicodinamico? anche se non è esplicitamente richiesto?

  4. #4
    Matricola
    Data registrazione
    22-12-2006
    Messaggi
    16

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    cara eri anche io devo sostenere la seconda prova clinca adulti v.o se vuoi ci vediamo, o ci sentiamo io sono a milano, e volevo chiederti nn si sa la data precisa?
    sara

  5. #5
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Ciao a tutti!!

    Di solito, se non è espressamente richiesto, non si dovrebbe indicare l'approccio teorico... In ogni caso, abbiamo una commissione quasi totalmente (tutti tranne una) ad orientamento psicodinamico.

    Per ora, non hanno ancora pubblicato i gruppi con i candidati suddivisi per le varie prove e credo che ci sia una ragione: stanno aspettando che i laureati del N.O. sostengano la seconda prova scritta (se non erro, sarà luedì 7). Soltanto quando usciranno i loro risultati potranno indicare precisamente date, orari e suddivisioni varie.

    Per quanto mi riguarda... Ho come il vago presentimento che la prova di clinica adulti sarà proprio il 14... Ma spero di no... E' soltanto il mio pessimismo... Per ora, attendiamo, con tanta sana pazienza...

    Un caro saluto a tutti!!!

    Eri

  6. #6
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Credo che il caso clinico, visto il poco tempo che avremo a disposizione, sia da svolgere in maniera sintetica, a punti.
    Io pensavo:
    - Ipotesi (sempre con tanto di condizionali!) di organizzazione-struttura di personalità (nevrotica, borderline, psicotica)
    - Ipotesi (sempre con tantiiiiiiissiiiiiiimi condizionali) di disturbo categoriale, qualora la sintomatologia fosse sufficientemente chiara (cosa che dubito), ma sempre parlando di "tratti", giusto per non tirarsi la zappa sui piedi da soli
    - Approfondimenti necessari (altri colloqui, altri specialisti, test)
    - Eventuali ulteriori indicazioni evidenziate dai test forniti (se conosciuti)
    - Ipotesi di trattamento
    Avete altri consigli per impostare un caso di clinica adulti?

    Un caro saluto a tutti!!!

    E.

  7. #7
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Ciao a tutti!!!

    Sapete se per la prova pratica di clinica adulti siano sufficienti Gabbard e Mini-DSM-IV-TR (per i criteri diagnostici)? Avete altro materiale da consigliare? Come pensate di esercitarvi? AIUTOOO!

    Un saluto a tutti,

    E.

  8. #8
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Citazione Originalmente inviato da saraelena Visualizza messaggio
    cara eri anche io devo sostenere la seconda prova clinca adulti v.o se vuoi ci vediamo, o ci sentiamo io sono a milano, e volevo chiederti nn si sa la data precisa?
    sara
    Ciao Sara!
    se hai consigli in merito allo svolgimento ed all'impostazione dei casi, fammi sapere. Io vivo da un anno a Novara, ma da circa un mese mi sono trasferita a casa dei miei a Torino, dove sto preparando l'esame di stato, nelle varie biblioteche torinesi e sale studio.
    Fatti sentire!!

    Un caro saluto
    E.

  9. #9
    Matricola
    Data registrazione
    22-12-2006
    Messaggi
    16

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    cara eri, io invece vivo a milano, e ho preso un voto basso allo scritto 58\90 anche se nn so quale sia il minimo e nn so come si comporterà la commissione alla seconda prova. tu ne sai qualcosa?
    comunque sto ripassando il gabbard e abc della psicopatologia , credo sia inutile studiare alla rinfusa, sai quando escono le date definitive?
    se hai cose da chiedermi fammi sapere
    sara

  10. #10
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Citazione Originalmente inviato da saraelena Visualizza messaggio
    cara eri, io invece vivo a milano, e ho preso un voto basso allo scritto 58\90 anche se nn so quale sia il minimo e nn so come si comporterà la commissione alla seconda prova. tu ne sai qualcosa?
    comunque sto ripassando il gabbard e abc della psicopatologia , credo sia inutile studiare alla rinfusa, sai quando escono le date definitive?
    se hai cose da chiedermi fammi sapere
    sara
    Cara Sara,
    anche io ho preso un voto "bassino", 60/90. E' la prima volta che, a Torino, vengono dati voti in "novantesimi", prima venivano dati in "centesimi". Il minimo, secondo questi nuovi criteri di valutazione è pari a 54/90, che corrisponde al vecchio 60/100. Il mio voto corrisponde circa al "vecchio" 68/100. Parti da 54 e aggiungi sempre 9, fino ad arrivare a 90, ed otterrai:
    54/90 = 60/100 (la sufficienza per passare l'esame)
    63/90 = 70/100
    72/90 = 80/100
    81/90 = 90/100
    90/90 = 100/100
    In mezzo, si possono calcolare tutti i voti intermedi.
    In questa sessione, il voto massimo attribuito è stato 82/90 (una sola persona) ed il voto minimo è stato 54/90 (una ventina di persone).
    L'importante, adesso, è concentrarsi per una corretta impostazione di un caso clinico, cercando di far bene la seconda prova.
    Credo che sia importante esercitarsi su molti casi clinici.
    Un caro saluto!!!
    E.

  11. #11
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Citazione Originalmente inviato da saraelena Visualizza messaggio
    cara eri, io invece vivo a milano, e ho preso un voto basso allo scritto 58\90 anche se nn so quale sia il minimo e nn so come si comporterà la commissione alla seconda prova. tu ne sai qualcosa?
    comunque sto ripassando il gabbard e abc della psicopatologia , credo sia inutile studiare alla rinfusa, sai quando escono le date definitive?
    se hai cose da chiedermi fammi sapere
    sara
    Dimenticavo... Credo che le date definitive di suddivisione nei vari gruppi di pratica possano essere disponibili soltanto dopo che i colleghi del Nuovo Ordinamento avranno sostenuto la Seconda Prova Pratica (credo lunedì 7) e dal momento in cui saranno disponibili i risultati relativi alla loro prova (8,9,10 luglio?... Mia ipotesi...)
    A presto,
    E.

  12. #12
    Matricola
    Data registrazione
    22-12-2006
    Messaggi
    16

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    grazie eri, mi stai dando informazioni molto preziose, tu come stai impostando il lavoro di ripasso sui casi clinici?
    ti sei fatta un'idea?dato che da quel che so il tempo a disposizione nn è molto...
    è vero che appena finita la prova ti fanno un orale sul caso clinico?
    e nell'orale vero cosa ti chiedono?
    scusa se ti tartasso ma l'ansia cresce..
    un bacio e a presto
    sara

  13. #13
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Citazione Originalmente inviato da saraelena Visualizza messaggio
    grazie eri, mi stai dando informazioni molto preziose, tu come stai impostando il lavoro di ripasso sui casi clinici?
    ti sei fatta un'idea?dato che da quel che so il tempo a disposizione nn è molto...
    è vero che appena finita la prova ti fanno un orale sul caso clinico?
    e nell'orale vero cosa ti chiedono?
    scusa se ti tartasso ma l'ansia cresce..
    un bacio e a presto
    sara
    Ciao Sara!
    Sono disperata, anche per me l'agitazione sta salendo alla grande e... per di più... sono stanca morta e non rendo come vorrei
    In questi giorni rivedrò i criteri diagnostici dei vari disturbi, sul Mini DSM-IV e sul Falabella, poi proverò ad impostare tanti esercizi, cercando uno schema che vada bene sempre.
    Al cosiddetto "oralino", che si fa subito dopo la stesura del caso clinico, ti chiedono chiarimenti o ti fanno alcune critiche in merito a come hai impostato il caso.
    All'orale vero e proprio, di solito fanno domande inerenti al tema, di chiarimento o qualche critica. Poi si parla del tirocinio, di quello che ti è rimasto, di come proseguirai con la tua formazione, ecc..... Ti consiglio di ripassare criticamente il codice deontologico commentato... Di solito non capita, ma potrebbero fare domande.
    Un caro saluto,
    E.
    Ultima modifica di EriPsycho78 : 06-07-2008 alle ore 14.29.53

  14. #14
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Ciao a tutti!!!

    Ma voi che fate soprattutto? Vi esercitate su tanti casi o studiate tanti "criteri diagnostici"???

    Vi aspetto per discutere

    Buona Domenica a tutti!

    E.

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di EriPsycho78
    Data registrazione
    06-04-2006
    Residenza
    Milano
    Messaggi
    227

    Riferimento: Prova Pratica Clinica V.O. e N.O

    Su quali disturbi clinici vi concentrate maggiormente? Io pensavo, in particolare,a:
    - schizofrenia ed altri disturbi psicotici
    - disturbi dell'umore
    - disturbi d'ansia
    - disturbi somatoformi
    - disturbi dissociativi
    - disturbi dell'alimentazione
    - disturbi della personalità
    Ma... pensate di studiare a memoria tutti i criteri oppure di soffermarvi sulle generalità?
    ... Io... non so più cosa fare!!!
    Vi aspetto..............
    E.

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy