• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 8 di 8

Discussione: sessualità maschile

  1. #1
    giovannagio
    Ospite non registrato

    sessualità maschile

    Salve a tutti, mi chiamo Angelica e ho 37 anni.
    Chiedo un parere ai tanti uomini che scrivono su questo forum.
    La sessualità maschile si trasforma, matura, e impara dalla donna, o credete che se vi piace fare in un modo rimarrà sempre e solo quello?
    Io credo che si impari molto dallo scambio col partner, che proprio perchè è un universo complementare al nostro noi ci adeguiamo, impariamo quello che piae ai maschietti, poi però, quando si tratta del contrario, non vedo questo venire incontro alla sessualità femminile.
    Parlo di tutto, dal bacio all'acme.
    Un bacio a tutti, rispondetemi, vi prego!!!!!

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: sessualità maschile

    Ciao, io sono femmina ma posso dirti che io il venirsi incontro lo vedo da ambo le parti, sempre che non sia soltanto sesso...
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    consulente_
    Ospite non registrato

    Riferimento: sessualità maschile

    Citazione Originalmente inviato da giovannagio Visualizza messaggio
    Salve a tutti, mi chiamo Angelica e ho 37 anni.
    Chiedo un parere ai tanti uomini che scrivono su questo forum.
    La sessualità maschile si trasforma, matura, e impara dalla donna, o credete che se vi piace fare in un modo rimarrà sempre e solo quello?
    Io credo che si impari molto dallo scambio col partner, che proprio perchè è un universo complementare al nostro noi ci adeguiamo, impariamo quello che piae ai maschietti, poi però, quando si tratta del contrario, non vedo questo venire incontro alla sessualità femminile.
    Parlo di tutto, dal bacio all'acme.
    Un bacio a tutti, rispondetemi, vi prego!!!!!
    Ciao Angelica, come "maschietto" penso questo: il fatto di rapportarsi con l'altro sesso, a tutti i livelli è importante e fondamentale solo solo per consocenza personale, a livello di intimità di coppia è facile da sè comprenderlo.
    Io semmai proporrei però un punto di vista forse più laterale: cioè che assieme ai desideri sviluppati in coppia, ogni persona a prescindere dal sesso ha le sue "fantasie", idee e desideri che maturano personalmente, individualmente.
    E non sono meno importanti di quella di coppia, e viceversa, semplicemente nascono in modo diverso e si svilupperanno ...a modo loro.
    Ovviamente, e faccio una battuta !, acconsentire col proprio partner di avere rapporti appesi per il lampadario potrebbe essere più una fantasia legata ad un contesto fantastico che un esperienza fisicamente piacevole e stimolante.
    E non è detto che sia "intrigante" per entrambi i partner

  4. #4
    giovannagio
    Ospite non registrato

    Riferimento: sessualità maschile

    Attaccati al lampadario.... no, certo. Cerco di chiarire meglio il pensiero.
    Mi riferivo a quell'insieme di coccole, carezze, baci, che riscaldano una donna, e che di solito per un uomo sono... accessorie. Se per un uomo non sono importanti non imparerà mai a usarle "solo" per far piacere la sua donna?
    Grazie per i vostri interventi, comunque.

  5. #5
    consulente_
    Ospite non registrato

    Riferimento: sessualità maschile

    Era una esagerazione volontaria, però non sono daccordo che siano cosi secondarie o accessorie, anzi sono importanti perchè anche l'uomo ha la sua emotività , il suo trasporto.
    Può essere che ci sia una fase più "fallica" se mi passate il termine, dovuta alla giovane età e agli ormoni impazziti, ma credo che ogni persona adulta ed emotivamente "attiva" avrà piacere di coccole, riceverle e darle.
    Forse più semplicemente ci sarà uno sfasamento di tempi ma non vedo l'uomo in toto come menomato verso le coccole, anzi.
    Si può anche fare un esempio e chiedere espressamente al partner.
    La cattiva comunicazione può distruggere interi governi, figuriamoci un rapporto di coppia , penso io.

  6. #6
    giovannagio
    Ospite non registrato

    Riferimento: sessualità maschile

    Sono pienamente d'accordo sul chiedere. Non c'è niente di dovuto, e niente che l'altro possa indovinare, anche se lasciarsi andare al contatto spesso ci fa intuire molto di più che dalle parole dette.
    La comunicazione è un'arma a doppio taglio, s può usare per distruggere, per allontanarsi. Ma se non chiediamo e non diciamo cosa ci fa piacere,di sicuro rimarremo insoddisfatti.

  7. #7
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: sessualità maschile

    Citazione Originalmente inviato da giovannagio Visualizza messaggio
    Salve a tutti, mi chiamo Angelica e ho 37 anni.
    Chiedo un parere ai tanti uomini che scrivono su questo forum.
    La sessualità maschile si trasforma, matura, e impara dalla donna, o credete che se vi piace fare in un modo rimarrà sempre e solo quello?
    Io credo che si impari molto dallo scambio col partner, che proprio perchè è un universo complementare al nostro noi ci adeguiamo, impariamo quello che piae ai maschietti, poi però, quando si tratta del contrario, non vedo questo venire incontro alla sessualità femminile.
    Parlo di tutto, dal bacio all'acme.
    Un bacio a tutti, rispondetemi, vi prego!!!!!

    se la relazione non è patologica, lo scambio è reciproco

  8. #8
    Partecipante Affezionato L'avatar di Gordon Pym
    Data registrazione
    25-01-2007
    Residenza
    Shallowbay
    Messaggi
    110

    Riferimento: sessualità maschile

    L'impotenza di coppia è un esempio eclatante del fatto che alcune persone fra loro non riescono ad avere rapporti e magari appena messi in contesti diversi riesco ad avere rapporti del tutto normali.

    Cambiando partner cambiano talmente tante variabili che è un intero mondo che si va a ristrutturare.

Privacy Policy