• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 38 12311 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 556
  1. #1
    pianetavenus
    Ospite non registrato

    Come comportarsi in questa situazione?

    Ciao a tutti!... mi serviva un po il parere di tutti...
    Sono una ragazza , fidanzata,..con problemi di orari...
    nel senso che il ragazzo posso vederlo solo 3 ore al giorno,..tranne qualche giorno di eccezzione, il sabato che salgo con lui al paese all'ora di pranzo,e poi scendo alle 7 a casa.
    Ora,..una volta che lui scende in città alle 7,... essendo sabato vuole uscire, e si organizza con qualche amico,x uscire.. io questa cosa nn la reggo... nn so che fare... mi fa impazzire l'idea che se ne esca fino alle 2 di notte...nn lo sopporto.
    (Premetto che non ho tante amcike con cui poter uscire,anzi quasi nessuna...)
    Ho parlato con la sua famiglia,e mi ha detto che sbaglio a dargli libertà,..
    io però mi sentirei in colpa allo stesso tempo se dovessi bloccarlo..
    Ultima modifica di pianetavenus : 29-06-2008 alle ore 11.31.07

  2. #2
    !Faralas!
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    a quanto ho capito .. tu vorresti che il sabato uscisse con te o quanto meno stessa a casa invece di uscire con gli amici?

    se è cosi.. beh... sia bloccarlo sia dargli troppa liberta sarebbe cmq sbagliato... magari una via di mezzo puoi provargli a dire di restare a casa anche solo per parlare...ogni tanto...
    ma ad ogni modo anche se esce con gli amici onn ti dovresti preoccupare . se è un ragazzo fedele come ti auguro che sia non hai problemi

  3. #3
    pianetavenus
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    Citazione Originalmente inviato da !Faralas! Visualizza messaggio
    a quanto ho capito .. tu vorresti che il sabato uscisse con te o quanto meno stessa a casa invece di uscire con gli amici?

    se è cosi.. beh... sia bloccarlo sia dargli troppa liberta sarebbe cmq sbagliato... magari una via di mezzo puoi provargli a dire di restare a casa anche solo per parlare...ogni tanto...
    ma ad ogni modo anche se esce con gli amici onn ti dovresti preoccupare . se è un ragazzo fedele come ti auguro che sia non hai problemi
    Beh,.. nn è tanto la fiducia... ma il fatto che non sia con me, ...e che magari qualche cretina-sfacciata,...(in un solo attimo),...possa tentarlo...
    Adesso mi fa pure la battuta che poi in estate, vuole andare in discoteca...
    non so se reggerò tanto la cosa....

  4. #4
    !Faralas!
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    ma tu nn puoi uscire con lui qualche volta?col suo gruppo?

  5. #5
    pianetavenus
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    Citazione Originalmente inviato da !Faralas! Visualizza messaggio
    ma tu nn puoi uscire con lui qualche volta?col suo gruppo?
    Purtroppo no,...loro escono verso le 10.00 di sera,..e io alle 11 devo essere a casa..
    capisci la difficoltà nel vivere la cosa?

  6. #6
    !Faralas!
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    mmm beh..cerca piano piano di tornare un po piu tardi

    del resto lui è giusto che cmq esca con gli amici ogni tanto

    magari puoi dirgli ogni tanto di stare con te invece di uscirci e via

  7. #7
    pianetavenus
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    Citazione Originalmente inviato da !Faralas! Visualizza messaggio
    mmm beh..cerca piano piano di tornare un po piu tardi

    del resto lui è giusto che cmq esca con gli amici ogni tanto

    magari puoi dirgli ogni tanto di stare con te invece di uscirci e via
    Magari si potesse fare...!!..Già mia madre appena ritardo 10 minuti mi fa casino... renditi conto!!....
    La situazione è abbastanza complicata...
    Andiamo daccordo in tutto...( a parte che nn sopporta tanto i miei orari di ritirata...)..,e qua stavolta sono io che nn accetto le sue abitudini..

  8. #8
    !Faralas!
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    e lo so... se i tuoi sono cosi devi iniziare a fare il pugno duro x avere piu liberta...
    xo dai non la vedo tanto grave la situazione,,, basta parlarci e via

  9. #9
    pianetavenus
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    Citazione Originalmente inviato da !Faralas! Visualizza messaggio
    e lo so... se i tuoi sono cosi devi iniziare a fare il pugno duro x avere piu liberta...
    xo dai non la vedo tanto grave la situazione,,, basta parlarci e via
    Beh, parlare con lui,..risultato di tutta la situazione? mi dice che nn esce piu.
    -.-
    Cmq, io ho iniziato un post l'anno scorso, "dubbio.." .. dove cè tutta la mia situazione,...leggendola,..riuscirai a capire meglio il mio problema.. ---> http://www.opsonline.it/forum/psicol...bio-45575.html
    E' un po lungo,..ma se ti andasse di leggerlo..

  10. #10
    !Faralas!
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    beh si ho dato un occhiata al primo intervento.. immagino sia lo stesso ragazzo quindi..

    beh a distanza di 1 anno circa tu pensi che possa tradirti x questa faccenda che lui vorrebbe e tu ancora nn ti senti pronta?

    edito.. ho visto la storia anche dei genitori.. certo non è facile da digerire come cosa.. ti auguro di riuscire nei tuoi sogni
    Ultima modifica di !Faralas! : 29-06-2008 alle ore 12.34.29

  11. #11
    lialy
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    io l'ho sempre detto, i genitori vanno addestrati come si fa con i cuccioli...i tuoi genitori non ti diranno mai :"figlia puoi tornare a casa alle 6 a.m domani..."..a poco a poco si cerca di far aumentare il perimetro delle nostre azioni, se rincasi tardi 10 minuti si arrabbieranno, ti terranno il muso e ti metteranno anche in punizione...ma tu dovresti continuare a risucchiarti i minuti a poco a poco...


    il tuo fidanzato quindi lavora fuori dal vostro paese, sinceramente sono dell'idea che lui abbia tutti i diritti di divertirsi, sei tu che hai problemi di orario non lui, una persona che lavora/studia tutta la settimana, perchè dovrebbe ritornarsene a casa alle 23, se può fare le 6??

    sono del parere che stare insieme, debba significare rispettare l'altro totalmente, in ogni forma di comportamento...io ed il mio fidanzato viviamo lontani, mica posso impedirgli di uscire coi suoi amici, di viaggiare perchè io sono lontana...

    hai utilizzato la parola:tentato riferendoti al fatto, che se lui andasse in discoteca, potrebbe essere tentato da altre ragazze e potrebbe quindi lasciarti, tradirti...

    hai poca stima di te stessa a questo punto...prova a pensare da un altro punto di vista:
    credi che lui stia con te, xchè non ha la possibilità di stare con un'altra?

    se è come credo e spero x te, e cioè che il tuo fidanzato stia con te xchè vi legano dei sentimenti...non aver paura di fargli avere la sua libertà (fosse solo una birretta con gli amici..)....legare e stringere troppo le redini, porta secondo me alla distruzione dei rapporti....

    scusa se le mie parole ti sono sembrate un po' dure, ma è quello che penso...

  12. #12
    pianetavenus
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    Citazione Originalmente inviato da !Faralas! Visualizza messaggio
    beh si ho dato un occhiata al primo intervento.. immagino sia lo stesso ragazzo quindi..

    beh a distanza di 1 anno circa tu pensi che possa tradirti x questa faccenda che lui vorrebbe e tu ancora nn ti senti pronta?

    edito.. ho visto la storia anche dei genitori.. certo non è facile da digerire come cosa.. ti auguro di riuscire nei tuoi sogni
    No no, nn è lo stesso..... però tutta la situazione drastica dei miei genitori,e la mia,..è iniziata da li...

  13. #13
    pianetavenus
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    Citazione Originalmente inviato da lialy Visualizza messaggio
    io l'ho sempre detto, i genitori vanno addestrati come si fa con i cuccioli...i tuoi genitori non ti diranno mai :"figlia puoi tornare a casa alle 6 a.m domani..."..a poco a poco si cerca di far aumentare il perimetro delle nostre azioni, se rincasi tardi 10 minuti si arrabbieranno, ti terranno il muso e ti metteranno anche in punizione...ma tu dovresti continuare a risucchiarti i minuti a poco a poco...


    il tuo fidanzato quindi lavora fuori dal vostro paese, sinceramente sono dell'idea che lui abbia tutti i diritti di divertirsi, sei tu che hai problemi di orario non lui, una persona che lavora/studia tutta la settimana, perchè dovrebbe ritornarsene a casa alle 23, se può fare le 6??

    sono del parere che stare insieme, debba significare rispettare l'altro totalmente, in ogni forma di comportamento...io ed il mio fidanzato viviamo lontani, mica posso impedirgli di uscire coi suoi amici, di viaggiare perchè io sono lontana...

    hai utilizzato la parola:tentato riferendoti al fatto, che se lui andasse in discoteca, potrebbe essere tentato da altre ragazze e potrebbe quindi lasciarti, tradirti...

    hai poca stima di te stessa a questo punto...prova a pensare da un altro punto di vista:
    credi che lui stia con te, xchè non ha la possibilità di stare con un'altra?

    se è come credo e spero x te, e cioè che il tuo fidanzato stia con te xchè vi legano dei sentimenti...non aver paura di fargli avere la sua libertà (fosse solo una birretta con gli amici..)....legare e stringere troppo le redini, porta secondo me alla distruzione dei rapporti....

    scusa se le mie parole ti sono sembrate un po' dure, ma è quello che penso...
    Figurati!... è che sono un tipo che vive perennemente nell'ansia... nn ci posso fare nulla,...e la sicurezza nella mia vita nn cè mai stata...ecco perchè tutte le mie paure..

  14. #14
    !Faralas!
    Ospite non registrato

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    cmq se vuoi la tua liberta piano pano devi guadagnartela.. nn sei piu una bambina ea 22 anni puoi iniziare a fare piu di testa tua.. certo ci dovrai litigare tanto... ma andando avanti a piccoli passetti ce la farai

  15. #15
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724

    Riferimento: Come comportarsi in questa situazione?

    Scusa la schiettezza, ma se a 22 anni devi tornare alle dieci di sera, non hai nessun diritto di far stare dentro casa il tuo moroso. Lui sicuramente sarebbe felicissimo di uscire con te ma non ne ha l'opportunità, allora è giusto che si svaghi con chi può. Deve rimetterci lui per gli errori dei tuoi genitori?

    Credo che a 22 anni l'imposizione di tornare così presto sia una cosa ingiusta. E'vero che sei ancora mantenuta e vivi coi tuoi ma non ti possono trattare come una 14enne... e quando vorrai andare in vacanza con lui? Come pretendi che te lo lascino fare? Decidono anche le ore che lo devi vedere...

    Io non accetterei una simile situazione, se i miei pretendessero di decidere della mia vita io direi: "caro babbo, cara mamma, vi saluto! Io vado a lavorare, e a gestire la mia vita da sola, essendo una donna adulta e degna di fiducia e rispetto".

    Non ho mai tardato un minuto quando uscivo... allo scoccare dell'ora stabilita ero a casa. Ma pian piano ho "mangiato" di mezz'ora in mezz'ora il tempo di uscita (concordandolo coi miei) e alla fine si sono resi conto che ero abbastanza affidabile, così come le persone con cui uscivo, e non facevamo sciocchezze. Da diversi anni ormai posso tornare quando mi pare la sera. Purchè di giorno faccia il mio dovere!
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

Pagina 1 di 38 12311 ... UltimoUltimo

Privacy Policy