• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante
    Data registrazione
    16-02-2008
    Messaggi
    40

    Ma senza la scuola di specializzazione?

    Il prossimo anno vorrei entrare in un corso cognitivo di psicologia alla Sapienza, specificamente psicologia dei processi cognitivi normali e patologici (PPR), x poi andare a fare la scuola di neuropsicologia, ma da come ho capito è molto difficile accedere a questa scuola di specializzazione. Xtanto vi kiedo in caso nn ci riuscissi un domani ad entrarvi e quindi nn posso ottenere l'abilitazione di neurospicologa, quali sarebbero gli sbocchi di lavoro con alle spalle solo un percorso universitario di formazione neuropsicologica?

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di Daphne833
    Data registrazione
    20-04-2008
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    179

    Riferimento: Ma senza la scuola di specializzazione?

    faccio anch' io la stessa domanda....dato che ho deciso di intraprendere la laurea specialistica nell' ambito della riabilitazione neuropsicologica...vorrei sapere le esperienze di coloro che mi hanno preceduto...cioè qualcuno che ha già concluso un corso di studio specialistico improntato alla neuropsicologia ha trovato lavoro in qualche centro, clinica che so... c'è la possibilità di lavorare nel campo della valutazione e del recupero delle funzioni cognitive?? o è solo un' illusione?! so che con una scuola di specializzazione sarebbe meglio...ma nel frattempo ci si può mantenere con un lavoretto?? Grazie...

  3. #3
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590

    Riferimento: Ma senza la scuola di specializzazione?

    Io mi sono laureata con il vecchio ordinamento, e quindi tutti questi corsi in neuropsicologia non c'erano, purtroppo. Però ho fatto 1 anno di tirocinio nel'ambito della neuropsicologia, tanta gavetta gratis, e adesso finalmente sto iniziando a lavorare bene nell'ambito della neuropsicologia. Però sono più di 4 anni che mi sono laureata (ma essendo v.o. 2 anni e mezzo che sono iscritta all'albo). Adesso ho iniziato la specializzazione in neuropsicologia dello sviluppo, ma non è stata grazie a quella che ho iniziato a lavorare, quella mi serve per ampliare le mie conoscenze, sia teoriche, che conoscenze nel senso di contatti con strutture e altri professionisti conosciuti si nella scuola che durante i tirocini obbligatori. Ho iniziato a lavorare grazie alla gavetta che mi sono fatta. Quindi si, è possibile lavorare nell'ambito della neuropsicologia, ma se si è disposte a fare sacrifici, e senza aspettarsi che appena laureate vengano ad offrirvi subito un lavoro. E' un campo in crescita, ce ne sarebbe tanto bisogno, ma c'è anche tanta ignoranza e tanta gente che si improvvisa neuropsicologo senza averne le competenze necessarie.
    Quindi il mio consiglio è studiate tanto, ma cercate di fare anche il più possibile pratica, che nei primi tempi sarà per forza gratis..

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di Daphne833
    Data registrazione
    20-04-2008
    Residenza
    Padova
    Messaggi
    179

    Riferimento: Ma senza la scuola di specializzazione?

    grazie Calethiel per averci esposto la tua esperienza

Privacy Policy