• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 51

Discussione: Il libro più bello

  1. #1
    Ospite non registrato

    Il libro più bello

    Ciao!
    Semplice domanda...(o forse non è tanto semplice): qual è il libro più bello che avete letto?

    Stefy

  2. #2
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    La Bibbia?
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  3. #3
    Ospite non registrato
    Non è proprio un libro, ma una novella di Isaac Asimov: "L'ultima domanda", grandiosa per la sua genialità che fornisce la chiave del racconto nell'ultima riga.

    In alternativa, non penso di poter scegliere un libro in particolare... A parte quelle di Asimov, non leggo pubblicazioni che non facciano capo alla saggistica; e a riguardo, leggo con passione praticamente tutto, perchè acquisto solo ciò che mi interessa.

  4. #4
    Giurato di Miss & Mister OPs L'avatar di Parsifal
    Data registrazione
    04-03-2002
    Residenza
    Nel buio vicino alle porte di Tannoiser
    Messaggi
    2,719
    è difficile rispondere.
    I libri preferiti variano nel tempo,al variare del proprio modo di essere.
    Negli ultimi anni Finzioni di Borges.
    Qualche anno fa La montagna incantata di Mann.
    Tolstoj è probabilmente lo scrittore migliore tecnicamente insieme a Joyce;lo si vede da dei particolari,da come descrivono un orologio o il rumore degli zoccoli di un cavallo sulla strada
    Tanti anni fa mi piacevano moltissimo i libri di Kafka e Padri e figli di Turgenev;e mi ricordo con affetto de Il grande Gatsby

    Comunque la passione più grande è stata La montagna incantata probabilmente

  5. #5
    L'avatar di Haruka
    Data registrazione
    30-11-2001
    Residenza
    Montreal - Canada
    Messaggi
    12,895
    Blog Entries
    4
    bella domanda
    nn lo so
    pero' ci penso

  6. #6
    Appena ho visto il titolo del thread me ne sono venuti diversi ma dopo una cernita ho ridotto il numero a 4

    Uto
    di AndreaDe Carlo

    Seta
    di Alessandro Baricco

    Alta fedeltà
    di Nick Hornby


    e

    Cromosoma Calcutta
    di Amitav Ghosh


  7. #7
    Credo che sia La morte di Ivan Il'ic di Tolstoj.
    [“Tutte le lettere sono d'amore”]>>Yellow Letters

  8. #8
    kiky
    Ospite non registrato
    Gabriel Garcìa Marquez-Cent'anni di solitudine

  9. #9
    Francy
    Ospite non registrato
    domanda dificilissima, sono molti i libri che ho nel cuore
    ci penso un po' e ve lo dico

  10. #10
    Lupo Solitario Biblico L'avatar di Antares
    Data registrazione
    14-05-2003
    Residenza
    Bari
    Messaggi
    2,731
    sono d'accordo con Parsifal:"I libri preferiti variano nel tempo,al variare del proprio modo di essere"
    ma dovendo sceglierne uno direi Due Di Due di Andrea De Carlo
    Terra - Acqua - Fuoco - Aria - Vuoto....... i 5 Anelli......


    Credo nelle rovesciate di Bonimba e nei riff di Keith Richard
    Credo al doppio suono di campanello del padrone di casa che vuole l’affitto ogni primo del mese
    Credo che ognuno di noi meriterebbe di avere una madre e un padre che siano decenti con lui almeno fino a quando non si sta in piedi
    Credo che un Inter come quella di Corso, Mazzola e Suarez non ci sarà mai più, ma non è detto che non ce ne saranno altre belle in maniera diversa
    Credo che non sia tutto qua. Però prima di credere in qualcosa d’altro bisogna fare i conti con quello che c’è qua, e allora mi sa che crederò prima o poi in qualche dio
    Credo che se mai avrò una famiglia sarà dura tirare avanti con 300000 al mese ma credo anche che se non leccherò culi come fa il mio capo-reparto difficilmente cambieranno le cose
    Credo che ci ho un buco grosso dentro ma anche che il rock and roll, qualche amichetta , il calcio, qualche soddisfazione sul lavoro, le stronzate con gli amici... beh ogni tanto questo buco me lo riempiono
    Credo che la voglia di scappare da un paese con 20000 abitanti vuol dire che hai voglia di scappare da te stesso e credo che da te stesso non ci scappi neanche se sei Eddie Merx
    Credo che non è giusto giudicare la vite degli altri perché non puoi sapere proprio un cazzo della vita degli altri
    Credo che per credere certi momenti ti ci vuole molta energia.
    [/color]

    GrazieToni

    King of Movies del mese di Novembre

  11. #11
    evaluna^
    Ospite non registrato
    Non ci riesco a rispondere a questa domanda....
    Ogni titolo che mi viene in mente ne trascina dietro mille altri....
    perciò posso solo scrivere quello a cui sono più legata "sentimentalmente" perchè per me rappresenta davvero una "svolta" ed è La casa degli spiriti di Isabel Allende.
    Poi mi vengono in mente Oceanomare di Baricco, Siddharta e veramente tantissimi altri..

    Bellissimo Due di Due, e anche Seta, e anche Cent'anni di solitudine....

  12. #12
    Partecipante Esperto L'avatar di sidus
    Data registrazione
    01-07-2002
    Residenza
    NAPOLI
    Messaggi
    383
    La casa degli spiriti di Isabel Allende


    "Quanto più ci innalziamo tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare"
    Nietzsche

  13. #13
    kentia
    Ospite non registrato
    A me è piaciuto tantissimo "Alcatraz" di Diego Cugia. Credo che sia il libro + bello che abbia mai letto!
    a seguire... "Bastogne" di Enrico Brizzi

    Cmq ce ne sono tanti anche classici che meritano di essere letti!
    ah, dimenticavo! "fragola e cioccolato" Pez (non ricordo il nome preciso )
    Ciaoooo

  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di Syrinx
    Data registrazione
    28-11-2002
    Residenza
    Salerno
    Messaggi
    6,675
    Blog Entries
    4
    Originariamente postato da SiN
    Non è proprio un libro, ma una novella di Isaac Asimov: "L'ultima domanda", grandiosa per la sua genialità che fornisce la chiave del racconto nell'ultima riga.

    In alternativa, non penso di poter scegliere un libro in particolare... A parte quelle di Asimov, non leggo pubblicazioni che non facciano capo alla saggistica; e a riguardo, leggo con passione praticamente tutto, perchè acquisto solo ciò che mi interessa.
    I libri di Asimov
    Quel racconto di cui parli.. dov'è? cioè...in quale raccolta sta.. ?
    nun cell'ho io
    "Remember me and smile...for it's better to forget than to remember me and cry"

  15. #15
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da Syrinx
    I libri di Asimov
    Quel racconto di cui parli.. dov'è? cioè...in quale raccolta sta.. ?
    nun cell'ho io
    "Il meglio di Asimov", libro n° 537 degli "Oscar Mondadori".

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy