• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 3 di 3

Discussione: perdere il treno???

  1. #1
    evaluna^
    Ospite non registrato

    perdere il treno???

    Dunque sono a Parma in macchina con i miei genitori (anche se a Parma ci studio solo e quindi loro non ci sono ) che mi stanno accompagnando in mensa, dove mi aspettano i miei amici. Quando arriviamo li saluto e gli dico che ci saremmo visti dopo a casa così mi avrebbero accompagnato in stazione a prendere il treno (e loro dove andavano boh).
    Vado verso i miei amici ma trovo C. in un angolo al piano terra ad aspettarmi, mentre gli altri due miei amici sono appartati ognuno rispettivamente con il proprio ragazzo, si baciano piuttosto platealmente , non mi salutano nemmeno e io e C. siamo piuttosto imbarazzate...
    Poi guardo l'orologio e mi accorgo che sono le 14.00 e che è tardissimo perchè il treno parte alle 14.31 (è infatti il treno che prendo sempre per tornare a casa) e non farei mai in tempo a mangiare, tornare a casa e poi andare in stazione. Così telefono di corsa a mio padre e gli dico che ci saremmo visti direttamente in stazione ma che lui e mamma avrebbero dovuto portarmi là la valigia. In effetto mi stranisco anche, perchè realizzo che si sarebbero dimenticati di prendere sul comodino il libro che sto leggendo (a proposito, La casa del sonno. Lo conoscete??).
    Poi il sogno prosegue solo con una sensazione: la PAURA DI NON FARE IN TEMPO.
    E qui mi rendo conto che è un sogno...ma non riesco a svegliarmi.
    In realtà sogno abbastanza spesso il fatto di fare tardi a qualche appuntamento, di non fare in tempo, soprattutto se devono essere i miei ad accompagnarmi.....
    Fine

  2. #2
    Amus
    Ospite non registrato
    "La casa del sonno"... che libro è? (OT )
    Devo riflettere, dunque, ancora una valigia, che stavolta addirittura deleghi i tuoi di portarti si, ho capito, è per via del tempo, hai paura di far tardi insomma chiedi comunque aiuto ai tuoi... E poi il viaggio verso quali nuove mete sei proiettata? Sappi che non ho ancora le idee chiare e sento che qualcosa mi sfugge parliamone ancora...

  3. #3
    evaluna^
    Ospite non registrato
    La casa del sonno è un libro di Jonathan Coe che parla di un gruppo di ragazzi che vive intorno ad una casa per studenti, Ashdown, che dodici anni dopo diventa una clinica dove si curano i disturbi del sonno.
    " E' un autentico castello dei destini incrociati, dove si avverano sogni e si dissolvono visioni; dove c'è chi dorme troppo e chi troppo poco, chi ama sognare piuttosto che vivere e chi non vorrebbe perdere un solo minuto di vita nel sonno..."
    Bello.

    Per quanto riguarda il mio sogno secondo me l'elemento importante (ma non ne sono sicura, è solo quello che sento...) è il fatto della paura di perdere il treno, associato ai miei genitori.
    Come ho scritto, mi capita spesso di sognare altri fatti simili e banali...tipo di non fare in tempo per qualche appuntamento, per l'allenamento o per qualcos'altro...e in un modo o nell'altro c'entrano sempre i miei, loro ne sono la causa....

Privacy Policy