• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di sfumature
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    provincia torino
    Messaggi
    1,388

    motivazione alla facoltà di psicologia

    :ciao2: a tutti

    su proposta della nostra amica eowin abbiamo pensato di aprire un thread su quelle che sono state le motivazioni alla base della nostra scelta... studiare psicologia!

    scrivete, scrivete, scrivete...

  2. #2
    Partecipante Assiduo L'avatar di Elettra
    Data registrazione
    19-02-2002
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    228
    ma ke vulcano di idee ke è la nostra moderatrice mi piace questa cosa... mmmh.... ora propongo una cosa ke mi è venuta in mente e poi mi dite se c'entra qualcosa(confermandomi, quindi, ke ho capito )
    Vediamo... me ne esco con qualcosa di banale, giusto x iniziare:
    Xkè studiate psicologia? E' stata la vostra prima scelta appena finita la scuola? E' il "surrogato" di qualke altro sogno? Insomma, xkè avete deciso di iniziare questo ciclo di studi?
    Io ho fatto altre cose prima di iscrivermi a psico , ma + ke altro xkè me ne sono dovuta andare di casa x farlo, visto ke qesta facoltà non c'è nella mia città, e prima di decidermi è stata dura Ma non avrei potuto fare nient'altro ke mi desse + soddisfazioni:sole: Ed infine: x ki è verso la fine , siete convinti come lo eravate "allora"?
    Spero di essere rimasta in topic ...
    Baci!!!
    Lavora come se non avessi bisogno dei soldi.
    Ama come se nessuno ti abbia mai fatto soffrire.
    Balla come se nessuno ti stesse guardando.
    Canta come se nessuno ti stesse sentendo.
    Vivi come se il Paradiso fosse sulla Terra.

    La mia pagina personale :sole:

  3. #3
    Partecipante Assiduo L'avatar di Elettra
    Data registrazione
    19-02-2002
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    228
    Ehm .....
    sono appena andata a leggere il thread "motivazioni alla facoltà di psicologia"..... ovviamente quello ke ho appena scritto l'avevi scritto aprendo un altro thread Ste.... sorry!!!!
    Lavora come se non avessi bisogno dei soldi.
    Ama come se nessuno ti abbia mai fatto soffrire.
    Balla come se nessuno ti stesse guardando.
    Canta come se nessuno ti stesse sentendo.
    Vivi come se il Paradiso fosse sulla Terra.

    La mia pagina personale :sole:

  4. #4
    Eowin
    Ospite non registrato

    Motivazioni

    Condivido la motivazione espressa da Elettra da qualche parte:

    non è la prima cosa che faccio in vita mia, ma a un certo punto ho sentito che era la cosa che desideravo davvero fare.

    Adesso che sto terminando sono in crisi FORTISSIMA perchè... gli orizzonti che si aprono promettono poca gloria, molta ....., e sinceramente incomincio a pensare che se avessi continuato a giurisprudenza... è vero che avrei lavorato un paio d'anni gratis come galoppina di qualche avvocato, che avrei dovuto dare un EdS che a TO abilita il 20% dei candidati x volta, ma poi avrei avuto una chiara collocazione nella società, insomma avrei avuto qualche minima prospettiva di guadagnarmi il pane, diciamo così.

    Adesso l'idea di andare a litigarmi un posto in comunità con gli educatori, o di riciclarmi, se ci riesco, nel lavoro & formazione, sinceramente non mi sorride

    Sono io che vedo nero oder...?
    Depressione ante-lauream.

  5. #5
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di sfumature
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    provincia torino
    Messaggi
    1,388
    Originariamente postato da Elettra
    Ehm .....
    sono appena andata a leggere il thread "motivazioni alla facoltà di psicologia"..... ovviamente quello ke ho appena scritto l'avevi scritto aprendo un altro thread Ste.... sorry!!!!
    tranquilla "pasticciona dolcissima" basta un attimo per inserire i tuoi post nella discussione giusta


    ***

    aspetto tante, tantissime altre motivazioni
    e poi, naturalmente, ci sarà anche la mia...

  6. #6
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di sfumature
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    provincia torino
    Messaggi
    1,388
    adesso però... il titolo dell'argomento sul forum è "sbagliato"... doveva essere "motivazione alla facoltà di psicologia" ed invece è diventato "di cosa volete parlare2, la vendetta"... sono io la pasticciona!!!

    vedo se riesco a fare qualcosa...

  7. #7
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di sfumature
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    provincia torino
    Messaggi
    1,388
    fatto!

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    12-03-2003
    Residenza
    Torino
    Messaggi
    83
    La mia motivazione è da manuale: mio padre è un bipolare. Dopo anni di alti e bassi la scelta è stata inevitabile. I problemi familiari hanno fatto sì che ci mettessi una vita a laurearmi e in certi momenti sono stata ho avuto il dubbio di non aver fatto la scelta giusta. Ora sono in procinto di fare l'esame di stato, con un'esperienza di tirocinio meravigliosa, sono iscritta ad una scuola di specializzazione che comincerò ad ottbre e più convinta che mai della mia scelta.
    Micia
    There are only two tragedies in life: one is not getting what one wants, the other is getting it.(Oscar Wilde)

  9. #9
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di sfumature
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    provincia torino
    Messaggi
    1,388
    credo che anche nella mia motivazione abbiano giocato molto le esperienze familiari, anche se non così dirette come nel caso di micia, ci sono stati eventi che mi hanno portata prestissimo a "guardare" ed ascoltare intensamente me e gli altri (anche se "sembro" logorroica) ad entrare in relazione, a "sentire" di pancia e di testa.

    il primo anno di superiori ho avuto la fortuna d'incontrare una professoressa di lettere in realtà "psicologa" (pur non essendo laureata in psicologia, una volta si accedeva alla "specializzazione in psicologia" proveniendo da tutte le facoltà possibili) molto sensibile a quanto scrivevo nei temi o nelle analisi del testo, è stata lei ad "iniziarmi", a darmi qualche informazione "tecnica" ed a consigliarmi numerose letture, da proust a freud...

    il percorso universitario non è stato dei più semplici e dei più brevi, soprattutto all'inizio ho faticato a "mettere insieme" tutto ciò che dagli esami potevo cogliere (forse anche perchè non seguendo dovevo cogliere da sola ed a "grandi distanze" tra un esame e l'altro) ho avuto più volte la sensazione che ciò che intuivo e che si poteva concretizzare solo attraverso l' "apprendere", fosse, invece, dall'apprendere appiattito... ho "ritrovato il filo" negli ultimi anni, grazie alla decisione ed alla possibilità di entrare un pò meglio nell'ambiente universitario... ho ritrovato tutta la passione, questa volta resa un pò meno "pericolosa" da qualche strumento in più, anche se sono fermamente convinta che la preparazione universitaria non basti a fornirci neppure gli strumenti di base.

    ora che ho quasi finito, sì, sono in crisi, non per la scelta (non potrei fare altro) o per la difficoltà di collocazione e di ruolo che, tanto ed oggettivamente, caratterizza i laureati in psicologia, piuttosto perchè devo comunque "uscire da un mondo tutto sommato protetto", cominciare a misurarmi davvero con me stessa... e la "paura dell'imprevisto" un pò c'è.

    la speranza è quella della specialità... strada ancora lunga e dispendiosa (non solo in termini economici ma certo anche quelli non sono da sottovalutare) mi sembra l'unica praticabile per poter pienamente comprendere e dare ciò che ho dentro.

  10. #10
    Eowin
    Ospite non registrato

    Motivazioni a psicologia

    Grazie per aver indicato le Vs. motivazioni.

    Personalmente propendo per l'opinione del buon Borgogno, secondo cui chi si mette su questa perigliosa strada lo fa per sanare qualche sua ferita profonda, per prendersi cura di sè attraverso la cura degli altri, e mi sembra una motivazione coerente.

    Credo che ci voglia qualcuno che presti cura , in questo mondo di ladri, dove gli eroi sono, conseguentemente, i commercialisti.

    Ad esempio mi ha colpito, leggendo nel forum, la testimonianza di Angel che racconta di come, ragazzino, fosse colpito dalle crisi di panico di sua madre, roba da manuale.
    Chi desidera fare lo psicologo clinico, anzichè il dentista o il ginecologo, ha delle motivazioni profonde e ritengo che dovrebbe sviscerarle, preferibilmente non da solo, per chiarirsi anzitutto con sè stesso.

    Sono le modalità di questo percorso non solo interiore che vanno esplicitate: è ovvio, a mio avviso, che non è solo lo studio a fare lo psicologo, ma ci vuole un training personale.

    PER MICIA

    Per favore, mi dici dove hai fatto il tirocinio, che io devo deciderlo ora e, nonostante la mia tesi, sono indecisa??? Grazie.

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di sfumature
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    provincia torino
    Messaggi
    1,388
    tanto, tanto, tanto avrei da scrivere in risposta al tuo post, eowin (grazie ) ma i "lavori forzati" su colloquio mi costringono a stare lontana dal forum per un pò

    spero tu abbia la pazienza e la voglia di aspettarmi perchè è un discorso troppo importante per lasciarlo scivolare via così...

    quindi a presto

    nel frattempo spero di leggere altri spunti di riflessione :ciao2:

  12. #12
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di sfumature
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    provincia torino
    Messaggi
    1,388
    sempre e solo un passaggio di corsa...

    ma mi viene in mente che con la preparazione di colloquio c'è proprio tutta una parte dedicata alle nostre motivazioni... in cui "gli eroi" siamo noi...

    restate sintonizzati, nella speranza che il mio cervello riesca a formulare qualcosa di sensato...

    e se avete qualcosa da aggiungere siamo ben lieti di leggervi!!!

  13. #13
    Ospite non registrato
    Originariamente postato da sfumature
    sempre e solo un passaggio di corsa...

    ma mi viene in mente che con la preparazione di colloquio c'è proprio tutta una parte dedicata alle nostre motivazioni... in cui "gli eroi" siamo noi...

    restate sintonizzati, nella speranza che il mio cervello riesca a formulare qualcosa di sensato...

    e se avete qualcosa da aggiungere siamo ben lieti di leggervi!!!

    beh io sognavo di diventare psicologa sin dalle medie. al pari con chi sognava di fare l'astronauta! quindi nn è quella la vera motivazione...a dire il vero durante il Liceo ho conosciuto una persona fantastica, non una semplice docente di Biologia. Mi ha fatto capire l'assoluta importanza di studiare il corpo umano nn solo per "ripararlo" come può fare un dottore,ma per aiutarlo veramente nella vita quotidiana, per insegnargli a convivere con un handicap, fare il possibile per non fargli pesare la sua menomazione o aiutarlo a liberarsene,fisicamente o cerebralmente. Penso che, anche se espresso in maniera confusa e poco ortodossa...sia proprio quello che voglio fare in futuro. Grazie Prof.

  14. #14
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di sfumature
    Data registrazione
    10-06-2002
    Residenza
    provincia torino
    Messaggi
    1,388

    OT

    ciao kastania benvenuta!!!

    purtroppo sei arrivata in un momento molto particolare... e così non hai la completa attenzione che meriti...

    io sono di passaggio, ma proprio veloce, veloce... tornerò il 9 settembre... e passeremo un pò più di tempo insieme

    per il momento... grazie dei post, spero di leggerne di nuovi appena tornata.

    le mie scuse per il veloce passaggio OT su questo 3d...

    a tutti.

  15. #15
    Ospite non registrato

    Re: OT

    Originariamente postato da sfumature
    [B][COLOR=blue]ciao kastania benvenuta!!!

    purtroppo sei arrivata in un momento molto particolare... e così non hai la completa attenzione che meriti...
    non ti preoccupare...mi sono già ambientata a meraviglia! gassie.... e bacioni!

Privacy Policy