• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 4 di 4
  1. #1
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di icemary
    Data registrazione
    17-05-2002
    Residenza
    Torino, Roma, Salerno e Caserta
    Messaggi
    1,277

    Bambino e cuccioli (un po' lungo)


    bentrovati... Ho continuato a leggere i post, senza nè rispondere nè farmi viva... scusatemi
    Mai come in questo periodo ho ricominciato a ricordare i miei sogni, a ripeterli per memorizzarli appena sveglia...

    Vorrei condividere 2 sogni .. anche perché ricordo in maniera chiara i colori, per me son stati lunghi.. e mi son sentita bene dopo averli ricordati.

    1. Mi è stato affidato un bambino, che non ha più di 3-4 anni. La madre (io non ricordo di averle visto bene il volto) me lo affida perché il bimbo non parla quasi , è scostante con tutti, è triste, isolato.
    Ci sono altri bimbi con me, mi muovo da una stanza all'altra.. e il bambino gioca con gli altri, ride, scherza, colora, e soprattutto vuole stare in braccio ogni volta che può. Nel sogno c'era anche il mio ragazzo, e con lui il bambino era ancora più felice e sorridente. ricordo che i bambini ci chiedevano continuamente dell'acqua, erano con pantaloncini e magliettine (evidentemente non era inverno)....
    Passaggio successivo: sono dietro il banco, una specie di chioschetto, e arriva la madre con il bimbo del "giorno prima" e mi chiede un bicchiere d'acqua.. dicendomi "per il bambino è importante, l'acqua è il modo che abbiamo per comunicare, per lui ricevere il bicchiere vuol dire che può comunicare con noi.. è l'unico modo di parlargli"
    sono in tre, c'è anche un uomo, ma anche di lui non ricordo il viso.
    Mi chiedono di nuovo di tenere il bimbo, ma stavolta sono a casa mia.. o meglio.. io vedo il corridoietto che ho a casa, con le stanze, ma il mio salone è immenso, e vedo solo in lontananza i muri. sono vicino alla mia stanza con il bambino in braccio, mi indica il pavimento, che vuole stare per terra... a gattoni... sbuca dalla cucina un cucciolo nero (simile al mio avatar) e il bambino si mette a seguirlo. io lo seguo con gli occhi e si infilano tutti e due sotto un mobile (che a casa mia non c'è) .... io sento solo un urlo del bambino... che esce da sotto al mobile con un gattino attaccato alla maglietta... ilgattino è un cucciolo, ma cresce a vista d'occhio.. il bambino non si muove e nn fa nulla, il gatto scappa verso l'interno della casa, io sento i miei che urlano di fermarlo, e vedo mio padre correre fuori dalla stanza e dire "stavolta basta.. questa volta va eliminato del tutto" e mia madre che tiene fermo il gatto .
    Sento.. ma non vedo, perché sono immobile, davanti al bambino, disteso su un fianco, e non riesco a muovermi... (so che è vivo, che avrebbe bisogno di me.. ma non riesco ad avvicinarmi)

    2. (la sera dopo) Premessa: A casa ho una piccolissima tartarughina (che hanno regalato a mia madre) che una volta è "scomparsa" e l'ho ritrovata dopo circa un mese...
    Sono a tavola per cena, e i miei genitori stanno parlando della tartarughina, che non mangia, ed è troppo piccola.
    La tartarughina esce dalla sua vaschetta e cade dal mobile (è già successo più volte, è una spericolata!)
    Io mi chino sotto il tavolo, e la intravedo, piccolissima e verde, verde brillante.... ma non mi avvicino, perché ho paura di vederla morta.. e chiedo ai miei perché non la raccolgono! risposta:"lo sai che si fa prendere solo da te, come sempre" (questo è vero).
    Ricordo di aver preso un piattino di plastica... e di aver cercato di farla slire su (si diverte a passeggiare sulla plastica, non mi chiedo più perchè)... e si lascia coccolare...

    ____unici commenti ricevuti da una mamma saggia: beh... un po' cucciola ti senti, e stai ritrovando il bimbo che c'è in te______

  2. #2
    Amus
    Ospite non registrato
    Bentornata

    Per me potrebbe piuttosto trattarsi di "salutarlo" il bimbo che c'è in te
    Però devo pensarci su...
    A dopo

  3. #3
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di icemary
    Data registrazione
    17-05-2002
    Residenza
    Torino, Roma, Salerno e Caserta
    Messaggi
    1,277
    Originariamente postato da Amuschella
    Bentornata

    Per me potrebbe piuttosto trattarsi di "salutarlo" il bimbo che c'è in te
    Però devo pensarci su...
    A dopo
    Il fatto che mi venga detto per due volte che il bambino sta bene solo con me....
    non saprei....

    e poi sta di fatto che quando è con i genitori il bimbo non sta bene, è triste e si vede...
    E appena lo lascio solo.. succede quel che succede....

  4. #4
    Amus
    Ospite non registrato
    Appunto... il sogno ha a che vedere col prendersi cura di qualcuno... per me Poi è chiaro che non c'è interprete migliore di se stessi

Privacy Policy