• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 27
  1. #1
    Johnny
    Ospite non registrato

    la questione Calderoli-Libia

    l'avete sentita l'ultima? eccola



    BOSSI: IMMIGRATI? CE LI MANDA GHEDDAFI
    ROMA - "Sono loro che ce li mandano". Così il leader della Lega Umberto Bossi replica alle domande dei cronisti che, alla Camera, gli chiedono sul fatto che la Libia ha minacciato di non proteggere più le coste dall'immigrazione clandestina forse come 'ritorsione' rispetto alla nomina al governo di Roberto Calderoli. Bossi ha anche aggiunto che "la lingua di Gheddafi è sempre stata lunga...".

    "Bisognerebbe mandarli indietro - ha aggiunto - quando li vedi con il satellite". In effetti, ha proseguito "tutti gli africani hanno diritto di essere cittadini libici, ma non se li possono tenere tutti e quindi li caricano sui barconi e ce li mandano". E ai cronisti che gli chiedevano se nelle parole di Gheddafi ci fosse a suo avviso una 'ritorsione' per la nomina di Calderoli ha replicato: "la lingua di Gheddafi è sempre stata lunga...".

    La Libia aveva gia' fatto sapere di non voler più collaborare nella protezione delle coste italiane dall'ondata di immigrati illegali dall'Africa, poiché - ha detto Tripoli - Roma e altri paesi dell'Unione europea non hanno messo in atto l'appoggio promesso.

    La presa di posizione del regime è giunta poco dopo l'insediamento ufficiale del nuovo governo di centrodestra di Silvio Berlusconi, che vede la presenza di Roberto Calderoli quale ministro (senza portafoglio) per la semplificazione legislativa. Nei giorni scorsi il figlio del leader libico Muammar Gheddafi aveva avvertito che le relazioni tra Tripoli e Roma sarebbero peggiorate sensibilmente nel caso Calderoli avesse fatto parte del nuovo governo. Ciò a causa dell'episodio nel quale due anni fa - nel pieno della crisi col mondo musulmano per le vignette satiriche su Maometto - Calderoli aveva mostrato una maglietta con su la caricatura del Profeta.

    "La Libia è impegnata negli sforzi per respingere l'afflusso di immigrati illegali verso l'Italia, esaurendo le sue risorse materiali e spendendo una grande quantità di denaro per proteggere le coste italiane dall'ondata di immigrati clandestini", ha detto il ministero dell'interno libico. "La Libia - ha aggiunto - non è più responsabile della protezione delle coste italiane dagli immigrati illegali...poiché la parte italiana non ha rispettato l'impegno nel dare appoggio alla Libia". Il ministro dell'interno libico ha detto al tempo stesso di attendersi un incremento quest'estate nel numero degli arrivi in Italia, via Libia, di immigrati clandestini provenienti dai paesi sub-sahariani, un fenomeno consueto in questo periodo dell'anno a causa delle migliori condizioni atmosferiche e del mare in genere più calmo.

    "Avremo modo di chiarire e tranquillizzare la situazione con le autorità libiche. Sono fiducioso", replica il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

  2. #2
    Ghiotto patato ಠ_ಠ L'avatar di Biz
    Data registrazione
    16-10-2004
    Residenza
    Topadilegnopoli
    Messaggi
    23,702

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Come vorresti impostare la discussione?
    Quali sono i punti che vorresti focalizzare, le domande che ti vengono in mente?
    Cerchiamo di non aprire thread ansa, sennò basta aprire l'ansa
    Grazie
    "Guardatemi, signori...sono un uomo di sessant'anni e ho il corpo di un ragazzino.Ce l'ho in frigo."
    This is a blog
    This is not a link.

  3. #3
    Johnny
    Ospite non registrato

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    bè essendo un forum è ovvio che volevo volgere l'attenzione su questo fatto e ognuno può sentirsi libero di discuterne liberamente.
    Quello che personalmente mi ha portato a aprire il thread è che la Libia si permette di interferire con un governo straniero, prima, e poi di minacciare un provvedimento come "vendetta". Poi mi sono chiesto se Bossi ha fatto bene o no a rispondere a tono, perchè da una parte non si accettano minacce da parte di dittatori secondo un rapporto di "sudditanza", dall'altro però si va a incrinare il rapporto con la Libia
    Ultima modifica di Johnny : 09-05-2008 alle ore 20.48.43

  4. #4
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    ma perchè secondo voi nn è gheddafi che li manda e si frega i soldi?secondo me puo' anche essere. E farebbero bene a rimandarli indietro anche perche' si avventurano senza nulla tutti ammassati in specie d barche per cosa?per fare i barboni qui in Italia e creare danni.

  5. #5
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Citazione Originalmente inviato da *-ras-* Visualizza messaggio
    Quello che personalmente mi ha portato a aprire il thread è che la Libia si permette di interferire con un governo straniero, prima, e poi di minacciare un provvedimento come "vendetta".

    Le questioni di diplomazia sono delicate e complesse e implicano tantissimi piani, non sempre tutti così visibili alla popolazione.
    C'è da dire che noi con Calderoli non abbiamo fatto una grande figura... anzi, abbiamo avuto dei bei problemi per la questione della sua maglietta. E in Libia ci sono stati dei morti in riferimento a questa cosa... quindi, anche i nostri politici (tutti, da un lato all'altro del parlamento) dovrebbeo cominciare a pensare che quello che dicono e fanno in Italia può, e a volta ha, un peso e una risposta anche all'estero.

    Inoltre, la Libia ha dichiarato che la protezione delle coste italiane non sarà più un'operazione di collaborazione perchè né l'Italia né l'Unione Europea hanno fatto quanto promesso (non so cosa sia l'oggetto della promessa e sarebbe interessante scoprirlo). Questa notizia si incastra con quella relativa alle dichiarazioni fatte in merito a Calderoli. Quindi, sono due cose che hanno dei punti di contatto ma non una notizia sola.

    ma perchè secondo voi nn è gheddafi che li manda e si frega i soldi?secondo me puo' anche essere. E farebbero bene a rimandarli indietro anche perche' si avventurano senza nulla tutti ammassati in specie d barche per cosa?per fare i barboni qui in Italia e creare danni.
    a questo punto me (e ve) lo devo chiedere: ma che idea avete dell'immigrazione, anche da un punto di vista psicologico?
    continuo a leggere tanti di quei luoghi comuni su queste pagine che, onestamente, non so più che pensare....
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  6. #6
    Rappre on-line L'avatar di Jollysimo
    Data registrazione
    18-02-2008
    Residenza
    Genova
    Messaggi
    1,550

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Non ho più tempo e devo disconnettermi, quindi sintetizzo dicendo che sono d'accordo (e ho notato che capita spesso) con Luisa!
    Post poco costruttivo, me ne rendo conto. Volevo dire la mia!
    IL PARADISO NON E UN POSTO DOVE ANDARE MA UN MODO DI VIVERE.....



    Forum della Facoltà di Scienze della Formazione di Genova

  7. #7
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Citazione Originalmente inviato da LuisaMiao Visualizza messaggio


    a questo punto me (e ve) lo devo chiedere: ma che idea avete dell'immigrazione, anche da un punto di vista psicologico?
    continuo a leggere tanti di quei luoghi comuni su queste pagine che, onestamente, non so più che pensare....
    io sono contro l'immigrazione clandestina perchè non regolarizzati vengono solo a far danni,è brutto dirlo ma è così.

  8. #8
    Super Postatore Spaziale L'avatar di Lepre*marzolina
    Data registrazione
    04-10-2005
    Residenza
    nei peggiori bar di caracas...
    Messaggi
    2,886

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Citazione Originalmente inviato da Tania1979 Visualizza messaggio
    ma perchè secondo voi nn è gheddafi che li manda e si frega i soldi?secondo me puo' anche essere. E farebbero bene a rimandarli indietro anche perche' si avventurano senza nulla tutti ammassati in specie d barche per cosa?per fare i barboni qui in Italia e creare danni.
    ma qualcuno di voi ha mai parlato con un immigrato? gli immigrati sono "persone" non pacchi postali che possono essere "mandati" da qualcun'altro....avete idea di che viaggio affrontano per venire qui?
    secondo voi perchè l'immigrato dovrebbe lasciare il suo paese se non per motivi drammatici? non credo che l'immigrato dica una bella mattina "oh sai che faccio oggi? vado un pò a fare il barbone in italia"
    avete idea di cosa succede in Liberia, in Cashemire, in Sudan?
    sapete che probabilmente quello che vi lava il vetro al semaforo ha una laurea e parla 3 lingue mentre molti di voi stentano persino sull'Italiano?

    E' avvilente sentire certi discorsi in un forum in cui si pensa scrivano persone di una cultura medio alta....persino al circolo bocciofilo si possono sentire discorsi di spessore maggiore rispetto a quelli che a volte sento qui...
    sul fatto che sia importante rispettare le leggi del paese in cui si entra sono d'accordissimo...
    però a volte mi sembra che ci si dimentichi del fatto che si sta parlando di persone e non di oggetti...e che l'unica differenza tra noi e loro è che noi abbiamo avuto il culo di nascere nel "posto giusto".
    dove c'è gusto non c'è perdenza

    ho sempre amato il mio prossimo...finchè era poco....



    Questo è il mio pesciolino numero 641 in una vita costellata di pesciolini rossi. I miei genitori mi comprarono il primo per insegnarmi cosa significasse amare e prendersi cura di una creatura vivente del Signore. 640 pesci dopo, l'unica cosa che ho imparato è che tutto quello che ami morirà
    C.P.



    E' cosi' difficile divertirsi di questi tempi, anche sorridere fa male alla faccia

  9. #9
    Partecipante Assiduo L'avatar di toska777
    Data registrazione
    20-02-2008
    Residenza
    London
    Messaggi
    169

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    quoto lepre! e' incredibile sentir dire certe cose..
    una sola cosa: molta gente preferisce fare la vita da barbone in Italia o in altre nazioni perche' tante volte nelle loro non possono fare neanche quello! perche' non provate a parlare con qualche Somalo?!! magari vi stupira' il fatto chei vi dira'meglio una vita da barbone che una dove si rischia la vita ogni giorno e si vede morire i propri cari...

  10. #10
    Postatore Compulsivo L'avatar di LuisaMiao
    Data registrazione
    07-02-2005
    Residenza
    Monza
    Messaggi
    3,204

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Citazione Originalmente inviato da Tania1979 Visualizza messaggio
    io sono contro l'immigrazione clandestina perchè non regolarizzati vengono solo a far danni,è brutto dirlo ma è così.
    vengono solo a far danni... spiega meglio il concetto.
    perchè da come dici tu pare che uno attraversi mezzo continente, come l'Africa o l'Asia, in situazioni precarie, facendo debiti che non potrà risanare con l'idea di venire in Italia a rubare....un furbone, mi vien da dire.

    o forse le cose sono un filo più complicate di così.....e cominciamo ribaltando il ragionamento: la condizione di irregolare ti porta a non poter accedere a tutta una serie di servizi e di provvedimenti che migliorerebbe la vita di un immigrato e la sua integrazione (magari non facendolo delinquere per forza).
    Ultima modifica di LuisaMiao : 10-05-2008 alle ore 10.10.34
    Não sei o motivo pra ir
    só sei que não posso ficar
    não sei o que vem a seguir
    mas quero procurar.
    (Mafalda Veiga)

    Il mio blog

  11. #11
    Partecipante Veramente Figo L'avatar di ziogargamella
    Data registrazione
    07-11-2007
    Residenza
    milano
    Messaggi
    1,390

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Citazione Originalmente inviato da LuisaMiao Visualizza messaggio
    vengono solo a far danni... spiega meglio il concetto.
    perchè da come dici tu pare che uno attraversi mezzo continente, come l'Africa o l'Asia, in situazioni precarie, facendo debiti che non potrà risanare con l'idea di venire in Italia a rubare....un furbone, mi vien da dire.

    o forse le cose sono un filo più complicate di così.....e cominciamo ribaltando il ragionamento: la condizione di irregolare ti porta a non poter accedere a tutta una serie di servizi e di provvedimenti che migliorerebbe la vita di un immigrato e la sua integrazione (magari non facendolo delinquere per forza).

    io credo che tania volesse dire che uno stato responsabile e civile dovrebbe proibire e combattere con tutte le forze che ha a dispozione l'immigrazione clandestina, dal momento che questa va inevitabilmente (o molto spesso) a creare nuova miseria, disilludendo le aspettative di molti immigrati, e a creare insicurezza oggettiva e insicurezza percepita.
    Detta in soldoni sarebbe meglio aiutare queste popolazioni attraverso interventi in loco, che evidentemente non vengono fatti in maniera efficace se siamo poi costretti a subire i loro flussi migratori.
    Questo per dirla in modo fine....altrimenti se vogliamo dirla alla Calderoli....
    ...."padroni a casa nostra!!"

  12. #12
    piccirilla
    Ospite non registrato

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    in spagna ,o in grecia,il governo ha fatto una legge che consente di "sparare a vista" contro le imbarcazioni dei clandestini.

    io non vorrei che si arrivasse a tanto in italia,ma è giusto che il flusso degli immigrati venga regolarizzato.
    un po' come si faceva in america,dove appena arrivati tutti dovevano sottoporsi a esami medici e persino test d'intelligenza(?!).
    in italia stanno ritornando casi di scabbia e tubercolosi,malattie che erano state debellete e che sono state importate da queste persone.
    e l'uscita di un dittatore che si permette di parlare in questo modo ad un governo,quello italiano che ha concesso e straconcesso alla sua gente,è davvero paradossale.
    forse è il caso che l'italia a livello internazionale torni ad essere un a paese meno "disponibile".

  13. #13
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Citazione Originalmente inviato da ziogargamella Visualizza messaggio
    io credo che tania volesse dire che uno stato responsabile e civile dovrebbe proibire e combattere con tutte le forze che ha a dispozione l'immigrazione clandestina, dal momento che questa va inevitabilmente (o molto spesso) a creare nuova miseria, disilludendo le aspettative di molti immigrati, e a creare insicurezza oggettiva e insicurezza percepita.
    Detta in soldoni sarebbe meglio aiutare queste popolazioni attraverso interventi in loco, che evidentemente non vengono fatti in maniera efficace se siamo poi costretti a subire i loro flussi migratori.
    Questo per dirla in modo fine....altrimenti se vogliamo dirla alla Calderoli....
    ...."padroni a casa nostra!!"
    hai detto bene grazie per aver reso il concetto.io mi riferisco a chi viene qui a far danni (rubare ) e nn a cercare lavoro.
    nn li aiutiamo facendoli venire in queste condizioni,cosa fanno poi qui?Stanno in posti squallidi,vengono sfruttati avviati alla prostituzione.


    premetto che io sono amica d rumene son gentili con me e io con loro,in praticolare sono molto amica d una d loro,le voglio bene

  14. #14
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Citazione Originalmente inviato da Lepre*marzolina Visualizza messaggio
    ma qualcuno di voi ha mai parlato con un immigrato? gli immigrati sono "persone" non pacchi postali che possono essere "mandati" da qualcun'altro....avete idea di che viaggio affrontano per venire qui?
    secondo voi perchè l'immigrato dovrebbe lasciare il suo paese se non per motivi drammatici? non credo che l'immigrato dica una bella mattina "oh sai che faccio oggi? vado un pò a fare il barbone in italia"
    avete idea di cosa succede in Liberia, in Cashemire, in Sudan?
    sapete che probabilmente quello che vi lava il vetro al semaforo ha una laurea e parla 3 lingue mentre molti di voi stentano persino sull'Italiano?

    E' avvilente sentire certi discorsi in un forum in cui si pensa scrivano persone di una cultura medio alta....persino al circolo bocciofilo si possono sentire discorsi di spessore maggiore rispetto a quelli che a volte sento qui...
    sul fatto che sia importante rispettare le leggi del paese in cui si entra sono d'accordissimo...
    però a volte mi sembra che ci si dimentichi del fatto che si sta parlando di persone e non di oggetti...e che l'unica differenza tra noi e loro è che noi abbiamo avuto il culo di nascere nel "posto giusto".
    scusa ma che ne sai se nn ho mai parlato con immigrati,certo che si
    e ne vedo parecchie.non è questione di cultura,ognuno parla per esperienze vissute ,io coi gli immigrati ci vivo e t posso dire che nn tutti vengono qui per impegnarsi a lavorare,quindi penso che sono PACCHI mandati da qualcuno,perchè loro pagano Gheddafi per venire qui.Nn sapendo che poi rischiano di morire in mare.nn sai quanti ne sono morti nelle spiagge della mia zona,ma allora perchè richiare la morte in imbarcazioni clandestine?

    sai l'immigrato del semaforo da chi è pagato?viene sfruttato ,quindi che senso ha farsi sfruttare in questo modo?
    che dire allora,accogliamoli tutti ,hai idea di quante bancarelle vi sono a roma o in altre citta'?contribuiscono al benessere questi immigrati buttati nell'angolo della strada a morir d fame e venire sfruttati?
    secondo me sono umiliati,poi se a te fa' piacere,son punti di vista.

    e il primo che si dimentica che son persone è Gheddafi che si prende le mazzette per farli venire qui .ti pare giusta na cosa del genere?

    e per favore evitiamo luoghi comuni e frasi fatte tipo " non sono oggetti ,sono persone " perchè lo sappiamo tutti come stanno le cose.
    e io nn discrimino nessuno
    ma neanche voglio che sperino di trovare l'america qui in Italia,che poi si sa che vengono a fare (vengono solo sfruttati,perchè deboli)

  15. #15
    Postatore Compulsivo L'avatar di Tania1979
    Data registrazione
    19-01-2007
    Residenza
    Sicilia
    Messaggi
    3,032

    Riferimento: la questione Calderoli-Libia

    Citazione Originalmente inviato da piccirilla Visualizza messaggio
    in spagna ,o in grecia,il governo ha fatto una legge che consente di "sparare a vista" contro le imbarcazioni dei clandestini.

    io non vorrei che si arrivasse a tanto in italia,ma è giusto che il flusso degli immigrati venga regolarizzato.
    un po' come si faceva in america,dove appena arrivati tutti dovevano sottoporsi a esami medici e persino test d'intelligenza(?!).
    in italia stanno ritornando casi di scabbia e tubercolosi,malattie che erano state debellete e che sono state importate da queste persone.
    e l'uscita di un dittatore che si permette di parlare in questo modo ad un governo,quello italiano che ha concesso e straconcesso alla sua gente,è davvero paradossale.
    forse è il caso che l'italia a livello internazionale torni ad essere un a paese meno "disponibile".
    fatto sta che li in spagna i clandestini non andranno in massa come vengono qui,non è giusto sparare,ed ucciderli
    pero' in Italia se non si usano le maniere forti,il flusso non si regolarizzera' e continueranno a morire durante il viaggio o arrivati nelle spiagge...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy