• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 15
  1. #1
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Federica72
    Data registrazione
    24-09-2002
    Residenza
    Sarzana
    Messaggi
    556

    Statistica (Parra Saiani & Loreto, o come si chiama)

    Eccomi "reduce" da statistica...

    Iniziamo con lo scritto di ieri. Soprassiedo su tutto il casino che ha fatto la Loreto (o come si chiama, la prof del canale A-L per intenderci) per sistemare i posti.... Facendoci perdere quasi un'ora, per poi metterci più appiccicati di come non avevamo fatto noi....

    I compiti erano quattro diversi, per cui, nonostante ala fine fossimo tutti molto vicini, passare non era semplicissimo... Suggerire formule è stato più fattibile: i due prof non hanno assistenti, quindi giravano solo loro. Devo dire, però, che per essere due sembravano avere il dono della bilocazione oltre ad orecchie modello superman... Zaini, libri, appunti rigorosamente banditi a bordo aula...
    Il compito che è capitato a me non era difficilissimo, e ho sentito lo stesso commento anche da chi aveva gli altri tre... Cmq si trattava di tre domandone:
    1. Deflazione: chiedeva di deflazionare alcuni punteggi di un "termometro dei sentimenti"
    2. La domanda più lunga e complicata. Presentava una matrice dei dati, chiedeva di indicare la tipologia delle variabili, mettere in relazione con una tabella di contingenza le due variabili dicotomiche, trovare un coefficiente di correlazione tra quest'ultime, e fare analisi monovariata e bivariata (devianza, varianza, scarto tipo, coeff. di variazione) di una cardinale
    4. La più semplice. Dava un elenco in cui erano mischiate proprietà e stati e chiedeva di indicare quali fossero gli uni e quali gli altri...
    Dal momento in cui hanno consegnato il compito abbiamo avuto a disposizione 15 minuti per "abbandonare il campo", ritirarci senza che loro considerassero lo scritto... come se non fossimo mai stati lì... così da poterlo eventualmente tentare al secondo appello...


    Come avete visto stamattina il prof. Saiani, puntualissimo, ha affisso il punteggio dello scritto. Il massimo era 10. In teoria si poteva dare l'orale anche avendo preso 0 allo scritto, perché l'orale in tutto vale 20 punti. Ha fatto l'appello e chi ha preso un voto molto basso ha avuto la possibilità di ritirarsi. Anche in questo caso non si considera "bocciatura", e quindi lo studente può ritentare al secondo appello...

    All'orale ha tenuto in media una ventina di minuti. Le domande erano molto discorsive e prendevano sempre spunto dagli eventuali errori fatti nello scritto...
    A me ha chiesto parecchio, ma forse perché ha voluto "esagerare" ( ) nel voto finale che mi ha dato. Quello che ricordo è: Indicatori, normalizzazione e standardizzazione, scala di Guttmann, Deflazione, Differenze tra ordinali e cardinali, Falsificazione di un'ipotesi... Ma forse c'era anche altro... Cmq, il prof è buono, lascia parlare, non è cavilloso.... A quanto ho capito un po' più "tremendina" è stata la prof. di A-L.... Oltretutto lei aveva meno studenti da interrogare e quindi teneva anche più tempo...

    Questo è quanto.... Spero di essere stata utile a chi lo tenterà al secondo appello...

    Fede
    "E' la certezza che noi vivremo per sempre, perché una mamma non muore mai. Resta in ogni cielo azzurro, tra i profumi della primavera, nelle nuvole che portano neve, nei colori dell'autunno. Resta nel profumo di caffè. Vive nel ricordo dei suoi figli, e in ciò che credono di aver dimenticato" L. Tangorra

  2. #2
    perkins
    Ospite non registrato
    Ciao Fede e, innanzitutto, complimenti!
    Le indicazioni sono utilissime, vorrei sapere solo se ti risulta che qualcuno abbia recuperato con l'orale uno scritto "schifosino" e sapere se le domande dello scritto sono, effettivamente, sull'esempio delle esercitazioni (visto che ancora non le ho guardate).
    Per curiosità, quando hai cominciato a studiare per questo esame?

    Grazie

    Perkins

  3. #3
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Federica72
    Data registrazione
    24-09-2002
    Residenza
    Sarzana
    Messaggi
    556
    Grazie Perkins!! Sinceramente penso di essere stata anche fortunata, ma visto che rimarrà l'unico 30 e lode della mia carriera universitaria per adesso mi godo l'effetto che fa.... :wink: :wink:

    Arrivo alle tue domande.

    Non ti so dire se qualcuno ha effettivamente recuperato all'orale uno scritto bruttino perché io sono stata tra i primi ad essere interrogata e tutti quelli con cui sono riuscita a parlare e che hanno fatto l'orale prima di me avevano scritti almeno decenti. Però Saiani ha più e più volte sottolineato che volendo ci si poteva presentare all'orale anche con 0 allo scritto. Con questo intendo dire che se lo scritto è andato male un eventuale orale sarebbe sicuramente molto molto più approfondito, ma, per quel che mi sembra del prof, non vuol dire bocciatura sicura. Anche io allo scritto avevo fatto un errore, e all'orale ha insistito particolarmente dilungandosi un pochino rispetto agli altri .... però la lode è arrivata lo stesso.... Non so se sono riuscita a rendere l'idea''

    Lo scritto è effettivamente della stessa tipologia delle esercitazioni (anche più facile, forse). Ad esempio di esercizi su devianza, varianza, deviazione standard ecc.. ne avevamo fatti tanti. Idem anche per gli altri argomenti...

    Quando ho iniziato a studiare.... Dunque... Io ero stata brava, nel senso che all'inizio del semestre mi ero letta il primo libro "concetti e metodi"... poi però avevo abbandonato il tutto concentrandomi sulle altre materie... anzi pensavo metodologia di lasciarmela a settembre.. Poi ho cambiato i miei piani e diciamo che... ho ripreso in mano statistica ... boh, forse ad inizio maggio.... Ma calcola che il tempo che io posso dedicare allo studio è limitato, anche se intenso...
    Il mio consiglio per chi deve preparare quest'esame:
    - leggere concetti e metodi ma, studiando questa parte, basarsi molto sui lucidi del prof che si possono scaricare dal suo sito e su quelli disponibili nella copisteria di fronte alla facoltà.
    - studiare molto bene il libro di mono e bivariata, ma CHIEDENDO una mano a chi ha seguito il corso o comunque ha dato l'esame per farsi dire quali sono le cose da fare e quali quelle da saltare, altrimenti si perde un sacco di tempo in cose inutili.. Ovviamente io sono disponibilissima per chiunque di voi...
    - guardarsi bene le esercitazioni. Per me è stato fondamentale partecipare alle quattro esercitazioni che i prof hanno organizzato in vista dell'esame...

    In bocca al lupo!! Fede
    "E' la certezza che noi vivremo per sempre, perché una mamma non muore mai. Resta in ogni cielo azzurro, tra i profumi della primavera, nelle nuvole che portano neve, nei colori dell'autunno. Resta nel profumo di caffè. Vive nel ricordo dei suoi figli, e in ciò che credono di aver dimenticato" L. Tangorra

  4. #4
    perkins
    Ospite non registrato
    Grazie e complimenti 2 volte, visto che anch'io come te sono una ragazza che lavora e so cosa vuol dire studiare quando si può, ma tu, se ho ben capito hai anche un bimbo

    Perkins

  5. #5
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Federica72
    Data registrazione
    24-09-2002
    Residenza
    Sarzana
    Messaggi
    556
    Laura oggi sono un po' di corsa che domani ho sviluppo e non so niente..

    Prometto che domani ti scrivo io per filo e per segno quali sono le pagine dei tre libri da studiare e quali si possono saltare...

    Fede
    "E' la certezza che noi vivremo per sempre, perché una mamma non muore mai. Resta in ogni cielo azzurro, tra i profumi della primavera, nelle nuvole che portano neve, nei colori dell'autunno. Resta nel profumo di caffè. Vive nel ricordo dei suoi figli, e in ciò che credono di aver dimenticato" L. Tangorra

  6. #6
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Federica72
    Data registrazione
    24-09-2002
    Residenza
    Sarzana
    Messaggi
    556
    Scusate il ritardo..... Questi giorni non so a chi dare i resti...

    Ecco le indicazioni che avevo promesso

    Concetti e metodi:
    Il libro va fatto tutto, ma non vi soffermate sui discorsi storici (al prof. non interessano): l’importante sono i concetti espressi. Conviene tener sott’occhio i lucidi relativi ai vari capitoli e soffermarsi solo su quello, soprattutto per l’ultima parte. A partire da pagina 89, infatti, il Marradi parla di ipotesi e teorie, ma lo fa in modo confusionario e dilungandosi un sacco… dategli una letta, ma ciò che c’è da sapere lo trovate sui lucidi e sulle fotocopie che trovate alla copisteria di fronte a Magistero.

    Analisi monovariata
    In teoria il libro andrebbe studiato tutto, il prof non ha dato indicazione di saltare alcunché. In pratica….
    1) Studiatevi bene la premessa: ci sono i concetti fondamentali molto ben espressi in poche pagine
    2) Le pagine che secondo me si possono “solo leggere” sono: da pag 59 (studiate solo fino alla formula dell’indice di squilibrio) a pag. 67 – da 129 a 141 – da 148 a 150
    3) Non ha mai chiesto di fare grafici… al massimo ha chiesto quali tipi di grafici possono essere più adeguati per una determinata variabile…. quindi non vi soffermate troppo

    Analisi bivariata
    1) Fino a pagina 13 ripete la premesse dell’analisi monovariata
    2) Solo leggere: da pag. 35 a 61 – da 74 a 76 – da 85 a 93 – tutto il capitolo terzo (questo l’ha detto il prof.) – da 135 a 139 – da 163 alla fine (l’ha detto il prof.)

    Consiglio finale: guardatevi bene le esercitazioni…. Gli esercizi dell’esame sono sugli stessi argomenti…

    Per qualsiasi cosa... Fede
    "E' la certezza che noi vivremo per sempre, perché una mamma non muore mai. Resta in ogni cielo azzurro, tra i profumi della primavera, nelle nuvole che portano neve, nei colori dell'autunno. Resta nel profumo di caffè. Vive nel ricordo dei suoi figli, e in ciò che credono di aver dimenticato" L. Tangorra

  7. #7
    perkins
    Ospite non registrato

    Esame Metodologia M-z (saiani)

    Il 24 (scritto) e il 25 (orale) ho fato l'esame di Saiani.

    Alcune indicazioni utili :

    -i compiti (max. 10 punti) sono diversi tra loro e ci ha disposti una fila sì e una no, ogni 2 posti;

    -lascia calcolatrici, ma solo quelle e lui passa spesso a dare un occhio

    -1 h 1/2 di tempo per 2 domande:

    1° ha dato la tabella e dovevi dire
    -quale tecnica confronta 2 scale diverse (standardizzazione)
    -calcolarla sulla tabella presente
    -analisi monovariata(media, devianza, variznaza, scarto-tipo, coeff.)
    -distribuzione di frequenza
    -rappresentazione GRAFICA della distribuzione (grafico)
    -confronto tra 2 variabili



    2° domanda:

    dava tabella e dovevi dire se scegliere conteggio, misurazione, classificazione.


    Veniamo all'ORALE:

    lui è professionale, corretto e disponibile !!!

    A me ha chiesto:

    -indicatori
    -frequenza e distribuzione di f.
    -il modello
    -il chi-quadro
    -deflazione

    Buono studio o BUON RIPOSO E BUONE VACANZE SE QUALCUNO PARTE :ciao2: :sole:

    SE AVETE BISOGNO, son qua... Perkins


    :ciao2: :ciao2: :ciao2:

  8. #8
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Posso chiedere una cosa forse stupida non ho capito bene il concetto di "indicatore"... ho capito il senso generale, ma non la definizione precisa!
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  9. #9
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Federica72
    Data registrazione
    24-09-2002
    Residenza
    Sarzana
    Messaggi
    556
    Dai lucidi del prof.

    "L’indicatore è una proprietà concettualizzata (e quindi parziale e imperfetta) di un’altra che ci interessa di più ma che non possiamo studiare"

    "E' la certezza che noi vivremo per sempre, perché una mamma non muore mai. Resta in ogni cielo azzurro, tra i profumi della primavera, nelle nuvole che portano neve, nei colori dell'autunno. Resta nel profumo di caffè. Vive nel ricordo dei suoi figli, e in ciò che credono di aver dimenticato" L. Tangorra

  10. #10
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    grazie Fede
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  11. #11
    Partecipante L'avatar di lumon
    Data registrazione
    10-01-2003
    Residenza
    taranto
    Messaggi
    31

    ric.informazioni

    Sono LUMON studio a Bari e vivo a Taranto !
    Prima di tutto COMPLIMENTI per lo spirito di
    collaborazione che tra voi pare si possa "affettare con
    un coltello" !!!!!!
    Potreste indicarmi il sito dove scaricare i lucidi del Prof di Statistica.......forse riuscirei a trovare delle definizioni chiare e al tempo stesso...sintetiche !!!!!!
    GRAZIE !!!!!!!

  12. #12
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Ciao Lumon prova a sbirciare questo sito del prof e grazie per i complimenti
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  13. #13
    Partecipante L'avatar di lumon
    Data registrazione
    10-01-2003
    Residenza
    taranto
    Messaggi
    31

    al pc sono una frana !

    .....per cui non sono riuscita a trovare i lucidi di cui parlavate.....
    Spero che riuscirete ad inviarmeli in qualche modo !!!
    L'esame è il 6/10 e per me questa materia è particolarmente...
    ..........OSTICA.......senza ricorrere a turpiloqui....!!
    Ci tengo a farvi una buona impressione....anche perchè il vostro aiuto sarebbe per me preziosissimo!!!!!!!!!!



  14. #14
    Postatore Epico L'avatar di Ember
    Data registrazione
    22-07-2002
    Residenza
    Urbino
    Messaggi
    11,724
    Eccole qui http://www.uni-astiss.it/metodologia/didattica.htm avrai di che stampare

    Devi fare una buona impressione a noi? credo che non ce ne sia bisogno, qui siamo tutti sulla stessa barca e ci vuole ben altro per farci cattive impressioni eheh comunque in bocca al lupo! per me è molto più che "ostica" la materia
    *** Homo sum: humani nihil a me alienum puto ***

    oPS-StaNZa Di uRBiNo iL Mio FoRuM



    Anche Ember nella setta dell'ASD *asdatrice musicista*
    [thanks to Angelus, fondatore della setta]

  15. #15
    Partecipante Super Esperto L'avatar di Federica72
    Data registrazione
    24-09-2002
    Residenza
    Sarzana
    Messaggi
    556
    Credo che Ember abbia perfettamente ragione!!!

    Qui l'unica regola che vale è darsi una mano.... tutto il resto non conta!!

    In bocca al lupo. Fede
    "E' la certezza che noi vivremo per sempre, perché una mamma non muore mai. Resta in ogni cielo azzurro, tra i profumi della primavera, nelle nuvole che portano neve, nei colori dell'autunno. Resta nel profumo di caffè. Vive nel ricordo dei suoi figli, e in ciò che credono di aver dimenticato" L. Tangorra

Privacy Policy