• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Visualizzazione risultati 1 fino 9 di 9

Discussione: Info

  1. #1

    Info

    Salve a tutti,

    sono un ragazzo di 21 anni appassionato di psicologia.

    Qualche tempo fa ho avuto l'occasione di fare una chiacchierata con uno psicologo, il quale mi ha parlato dell'esistenza di settori della professione psicologica aperti anche a chi non ha una laurea specifica (io sono studente di lettere), ma per i quali è necessaria solo una "abilitazione" (comprendente un adeguato periodo di psicoanalisi personale, mi pare).
    Per svolgere la professione di psicologo o psicoanalista è necessaria la laurea mi pare, no?

    Qualcuno saprebbe dirmi a che figura professionale si riferiva questo signore, dato che su internet non ho trovato nulla in proposito?

    Grazie.

    Francesco.

  2. #2
    Postatore Compulsivo L'avatar di Calethiel
    Data registrazione
    19-04-2005
    Residenza
    Roma provincia
    Messaggi
    3,590
    Gran brutta domanda....
    ma non per te, ma per le brutte notizie che ti ha dato quel signore..forse si riferiva alla professione di counsellor, sulla quale c'è un gran dibattito se sia esclusiva dello psicologo laureato o aperta a chiunque. Naturalmente per me è esclusiva di chi è laureato in psicologia, e non basta un corsetto per improvvisarsi tali.
    O forse si riferiva alla selezione del personale, anche questa dovrebbe essere esclusiva degli psicologi del lavoro, ma purtroppo nella pratica quotidiana è fatta da porci e cani.
    Tutto questo grazie ad una legislazione carente per tutelare la nostra professione.
    Un consiglio? Se ti piace la psicologia e vuoi occuparti di questo, iscriviti a questa facoltà.

    Mentre il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito

    Non ti curar di loro, ma guarda oltre e passa

  3. #3
    Grazie mille per la risposta!

    Quando si trattò di iscrivermi all'università inizialmente pensai di prendere psicologia ma non ero così tanto sicuro, quindi decidetti di optare per un'altra passione (il campo umanistico, appunto). In più mi fu sconsigliata non solo da profani ma anche da una psicologa che venne a scuola e mi disse che per il lavoro di psicanalista non c'è speranza, che ci sono più psicanalisti che psicanalizzabili e balle varie...

    Vabbè, grazie mille ancora!

    Ciao!

  4. #4
    Partecipante Assiduo L'avatar di *_ele84_*
    Data registrazione
    05-07-2006
    Residenza
    Verona
    Messaggi
    160
    Sottoscrivo quello che dice Calethiel comunque mi raccomando...psicoanalista non è sinonimo di psicologo, sia dal punto di vista della formazione che dal punto di vista "legale" del titolo. Per essere psicoanalista attualmente devi conseguire la laurea in psicologia, l'abilitazione alla professione di psicologo (quindi passare l'esame di stato) e la specializzazione in psicoterapia a indirizzo psicoanalitico (4 anni di scuola post lauream). Per essere psicologo "basta" la laurea in psicologia e l'abilitazione, ma non puoi esercitare attività di psicoterapeuta (e quindi nemmeno di psicoanalista).
    Probabilmente, come dice Calethiel, questo psicologo si riferiva alla figura del counselor...anch'io sono piuttosto scettica su questo tipo di figure e sulla formazione che possono avere (mi sembra che il concetto alla base sia "un po' di psicologia non si nega a nessuno"...), io ho studiato psicologia nonostante tutti me lo sconsigliassero come a te! Però devo dire che dovrebbe essere l'unica strada, oltretutto hai incontrato degli psicologi che fanno veramente una bella pubblicità alla nostra professione! Speriamo non siano tutti così...

  5. #5
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960
    Lo spero veramente anch'io, molto. La psicologia, come qualunque altra professione va affrontata seriamente e non in modo spregiudicato o con false pubblicita', come quelle dei counselor, non psicologi, ad es. Soprattutto, per chi con serieta' ed approfonditamente l'ha studiata, anche con molti sacrifici personali, per fare esperienze che arricchiscono ed hanno richiesto e richiedono sempre, continui aggiornamenti, qualsiasi sia il settore applicativo.
    Ultima modifica di RosadiMaggio : 24-04-2008 alle ore 16.11.06
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

  6. #6
    cangurina
    Ospite non registrato
    Franz, se la psicologia ti affascina puoi iscriverti a psicologia, magari ti passano qualche esame complementare.
    Comunque lo psicologo con cui hai parlato probabilmente si riferiva a professioni come la selezione del personale (di specifica competenza dello ps. del lavoro ma che attualmente esercitano soprattutto i laureati in discipline umanistiche e anche qualche diplomato-ahinoi), o il counsellor (il dibattito è aperto) o ancora l'educatore (in teoria solo i laureati in scienze dell'educazione potrebbero fare questo lavoro, ma anche qui ci si buttano tutti).
    Per quanto rigurda il percorso per diventare psicoanalisti sconfermo quanto detto da ele84, possono iscriversi ad un istituto di training psicoanalitico solo i laureati in medicina e quelli in psicologia, entrambi devono essere già abilitati all'esercizio della professione. Il training è duro e solitamente consigliano di iniziarlo quando si sta già lavorando sul campo. Lo psicoanalista è formalmente differente dallo psicoterapeuta ad indirizzo psicoanalitico (si è discusso e si sta discutendo parecchio a riguardo).
    In caso ti consiglio di visitare il sito della SPI (società italiana di psicoanalisi) e di farti un'idea.
    In bocca al lupo, ciao

  7. #7
    farfalalla
    Ospite non registrato
    scusatemi ma io sn un pò disgustata da quanto leggo qui.....chiaramente nn ho nulla con questo ragazzo ke vuol chiarirsi le idee...ma mi stupisce che un professionista gli abbia dato tali indicazioni
    che ovviamente hanno portato un giovane inesperto a chiedersi persino se per fare lo psicologo ci voglia la laurea.....
    condivido i consigli che un pò tante persone hanno scritto per Franz e intanto continuo a rimanere perplessa....e anche un pò scoraggiata per tutto ciò....perdonatemi se vi sembro un pò dura con i toni ma come voi ho studiato tanto per laurearmi adesso sn anche abilitata da poco e noto che trovar lavoro nn è facile, e l'idea che qualcuno possa anche dubitare ke per fare lo psicologo serva la laurea mi fa un pò inalberare.....

    ciao a tutti

  8. #8
    cangurina
    Ospite non registrato
    Farfalla ti quoto in pieno!!
    La fatica è immane, trovar lavoro è un'impresa ardua (come psicologi intendo) e oltretutto è una professione che è poco conosciuta, parecchi passi avanti sono stati fatti ma ancora molti non sono convinti!

  9. #9
    Postatore Epico L'avatar di RosadiMaggio
    Data registrazione
    10-02-2006
    Residenza
    Tra le Alpi e gli Appennini
    Messaggi
    11,960
    Citazione Originalmente inviato da farfalalla Visualizza messaggio
    scusatemi ma io sn un pò disgustata da quanto leggo qui.....chiaramente nn ho nulla con questo ragazzo ke vuol chiarirsi le idee...ma mi stupisce che un professionista gli abbia dato tali indicazioni
    che ovviamente hanno portato un giovane inesperto a chiedersi persino se per fare lo psicologo ci voglia la laurea.....
    condivido i consigli che un pò tante persone hanno scritto per Franz e intanto continuo a rimanere perplessa....e anche un pò scoraggiata per tutto ciò....perdonatemi se vi sembro un pò dura con i toni ma come voi ho studiato tanto per laurearmi adesso sn anche abilitata da poco e noto che trovar lavoro nn è facile, e l'idea che qualcuno possa anche dubitare ke per fare lo psicologo serva la laurea mi fa un pò inalberare.....

    ciao a tutti
    Non hai torto...,anzi.
    Gaia

    Tessera n° 15 Club del Giallo

    Guardiana Radar del Gruppo insieme a Chiocciolina4

Privacy Policy