• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 48
  1. #1
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    16-03-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    642

    come inziare a lavorare????

    So che non faccio nessuna domanda originale, maspero cmq di ricevere ocnsigli che possono aiutarmi.
    Mi laurererò a novembre ( specialistica) in sviluppo.
    Conto di finire gl iesami entro l'estate perciò a settembre dovrò solo finire la tesi e non sarò impegnatissima.
    Volevo perciò cominciare a lavorare, magari un part time di 4-5 ore da settembre, anche per inserirmi un pò nell'ambiente e capire come muovermi.
    Il fatto però è che non so dove andare a sbattere la testa.
    Ovvio che mi accontento rispetto a paga e quant'altro perchè so che nn è facile per noi psicologi lavorare, però mi chiedevo se davvero l'unica strada è buttarsi nelle coperative rischiando di finire a fare la baby sitter o l'educatrice, che con tutto il rispetto per la categoria ( che dovrebbe secondo me essere rivalutata), non mi interessa.
    Volevo da voi qualche consiglio su dove mi conviene buttarmi per inziare a lavorare ed insierirmi.
    Ovvio che mi interessano gli ambienti che hanno a che fare con bambini, famiglie e cose del genere visto che studio psicologia dello sviluppo....
    Ho tante idee per il futuro, interessi (bullismo, psicodiagnosi, autismo, psicologia dello sport, preparazione al parto) ma non ho idea di come inziare a formarmi meglio e come insierirmi lavorativamente parlando.
    Vi prego ve lo chiedo con il cuore chi ha un minimo di esperienza in più di me accetto ogni qualsi voglia tipo di consiglio sia lavorativo che formativo....
    Anche per capire quali sono gli ambienti in cui conviene buttarsi, ambiti meno saturi e più di attualità...
    Grazie a tuttiiiiiiiiiiiii e vi prego rispondetemi!!!!!!!!!!!!
    Sorridi se vuoi che ti sorridano

  2. #2
    Partecipante Esperto L'avatar di larapull
    Data registrazione
    24-01-2005
    Messaggi
    439
    ciao Arascanfly, logicamente prima di essere abilitato è molto difficile inserirsi (non che dopo sia più semplice...) se posso ti consiglierei innanzitutto, se vuoi iniziare con l' ambito psicologico, di cominciare con il volontariato x un po di tempo almenno x vedere come iniziare a "comportarsi" nei contesti professionali; dal volontariato possono oi nascere tante opportunità facendosi conoscere....

  3. #3
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    16-03-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    642

    risp

    grazie per la risposta!!!!non sei la prima che mi consiglia la strada del volontariato, e se potessi lofarei ben volentieri, però il problema e che economicamente non posso proprio permettermelo!!!
    Devo inziare a lavorare al più presto anche guadagnando poco, ma devo per forza!!!!Mi piacerebbe fare tante cos ema economicamente sono un pò (tanto) limitata!!!!
    Sorridi se vuoi che ti sorridano

  4. #4
    Partecipante Esperto L'avatar di larapull
    Data registrazione
    24-01-2005
    Messaggi
    439
    allora, un call center a 4 ore o trovi tranquillamente e i tuoi 300-400 euro te li guadagni ed intanto puoi proseguire con l' ambito psicologico!

  5. #5
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    22-09-2007
    Messaggi
    86
    sono d'accordo con larapull...prima di fare l'esame di stato è davvero diffiicle trovare lavoro come psicologi...è stra difficile anche dopo perchè alla fine ti chiedono sempre di fare l'educatrice!! cmq potresti anche informarti per il servizio civile perchè così provi ad entrare nel mondo del sociale e vedere se ti piace, potresti usare 6 mesi come tirocinio (se possibile) e intanto ti porti a casa 433 euro al mese!! altrimenti ti consiglio volontariato, un lavoretto part time in un call center o commessa o segretaria, ti fai il tirocinio e l'eds con calma e poi cerchi lavoro!!
    ciao e in bocca al lupo!!

  6. #6
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    16-03-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    642

    grazie per i consigli

    grazie per i congli ragazze apprezzo molto....ma sinceramente non era proprio questo il mio progetto, per lo meno non voglio partici già da ora...
    Io sono del nuovo ordinamento il tirocinio l'ho già fatto, mi laureo a dicembre qundi farò l'eds nel giugno successivo.
    Ora...a settembre le miei idee erano di cominciare a farequalcosa perchè avrò già finito gli esami e posso cominciare a muovermi perchè sono già sufficientemente libera anche se ancora non laureata.
    Non voglio arrendermi in partenza e buttarmi già da ora sull'idea " call center"...già quella del servizio civile è più fattibile...
    io voglio fare qualcosa che serva ad inserisi e anche a inziare guadagnare... va bene anche fare l'educatrice...ma volevo ocnsigli su che altro potrei fare...se c'è un altro...
    ma ragazze mi prende la tristezza a pensare al call center o alla commessa, cavolo ma penso di poter apsirare a qualcosa di più...ma davvero le cose sono così disperate?????????????
    mi prende una tristezza infernale così ........
    Sorridi se vuoi che ti sorridano

  7. #7
    Postatore Epico L'avatar di psychodany
    Data registrazione
    19-03-2006
    Messaggi
    11,484
    Arascanfly, hai tutta la mia solidarietà e mi unisco ai tuoi interrogativi.

    Anch'io tra novembre e marzo mi laureo (alla triennale, però) e spero di cominciare già ad inserirmi nel mondo lavorativo, visto che avrò un pò di mesi di "vuoto" prima di iscrivermi alla specialistica.
    Mi interesserebbe qualsiasi cosa del settore, anche fare l'educatrice o cose simili, anche per non buttare al vento questi primi 4 anni passati sui libri dell'università.
    Chissà se nelle comunità o cooperative può esserci qualcosa.

    Mi dovrò trasferire in prov. Di Brescia dal moroso e non posso proprio permettermi di fare volontariato, dato che dobbiamo comprare casa.

    Non nascondo che ho un pò di paura, anch'io ho sentito che è molto difficile cominciare a lavorare "seriamente", ma si deve provare!

    Chiunque abbia suggerimenti, non esiti a darcene

    Siamo tutte orecchi!


    VIRTUTE SIDERUM TENUS

  8. #8
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    22-09-2007
    Messaggi
    86
    allora...la situazione non è delle più rosee...ma in ogni modo per la psicologa devi avere l'abilitazione e poi essere iscritta all'albo...per il resto è difficile che ti prendano anche per fare l'educatrice senza ancora la laurea (a meno che tu non abbia il diploma magistrale). In ogni caso fare l'educatrice per un primo periodo non è così sminuente perchè entri davvero a contatto con l'utenza e ti accorgi di quanto sia difficile lavorare con le persone, secondo lavorare per un periodo in un negozio o in un call center solo per guadagnare è più che diginitoso soprattutto se uno porta avanti quello che desidera.
    Il mondo del lavoro è difficile...magari potresti iniziare una volta laureata anche a fare assistenza domiciliare o scolastica se ti piacciono i bambini...
    Io consiglio solo una cosa...non abbiate fretta perchè poi è difficile trovare lavoro (quello per cui si ha studiato), potrebbe essere frustrante perchè studiare sui libri è una cosa mentre la pratica è tutt'altra, rischi il burn out se sei giovane e senza esperienza...fate le cose con calma...il sociale è un mondo complicato e bisogna farsi una bella corazza per saperlo affrontare!!

  9. #9
    Partecipante Esperto L'avatar di larapull
    Data registrazione
    24-01-2005
    Messaggi
    439
    trachy82 ha pienamente ragione!

  10. #10
    Partecipante Affezionato L'avatar di pearljam
    Data registrazione
    22-09-2005
    Residenza
    mi
    Messaggi
    108
    ciao Arascanfly (mamma che nome difficile), a me viene in mente che ultimamente ho visto spesso famiglie, privati, che cercavano persone, anche laureate in psico, a cui insegnare il metodo ABA per i propri figli. Chiedo scusa se dico una scemenza,ma mi pare sia per i bambini con disturbi autistici. Potrebbe essere un'idea se è un tuo ambito di interesse.
    Perchè, come ti hanno già detto gli altri, la situazione è quella che è, cioè ben difficilmente esisterà da subito qualcosa che ti permetterà di inserirti nel campo che vuoi anche mantenendoti. E spesso il campo più affine alla psico è il lavoro da educatore.
    Invece, se ti interessano anche altri ambiti potresti provare nell'area della formazione, proponendoti come docente.
    Il fatto è che, per quello che ne so io, per fare pratica nei campi che hai citato (bullismo, autismo, psico sport, psicodiagnosi, preparazione al parto) o fai l'educatrice o ti formi e ti proponi tu. E, nel secondo caso, spesso sono progetti, per cui brevi. Insomma, valuta tu quel che credi più vicino a te.
    Io faccio la segretaria part-time (ho fatto educatrice per 3 anni poi mi sono stufata) e due pomeriggi a settimana vedo i pazienti, come libera professionista.
    Rispetto al volontariato, a parte il fatto che non posso permettermelo (già un pomeriggio tolto al lavoro va al tirocinio), nemmeno lo voglio fare, non lo trovo giusto.
    Tra l'altro credo che finchè si continuerà a farlo le oppurtunità lavorative per psicologi saranno sempre meno.
    Spero di averti aiutato. In bocca al lupo

  11. #11
    Partecipante Esperto L'avatar di larapull
    Data registrazione
    24-01-2005
    Messaggi
    439
    ciao pearljam io sono la prima ad essere contraria al volontariato ma è pur vero che x chi non conosce la vita professionale e si affaccia al mondo del lavoro qualche mese (E NON PIU') di volontariato serve x fare le ossa....

  12. #12
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    16-03-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    642

    aba

    hey grazie pearljam mi hai dato dei buoni consigli!!questa cosa della terapia ba mi interessa molto!!!mi puoi dare qualche informazione al riguardo???saresti così gentile?
    Per esempio volevo capire dove apprendi come fare questa terapia, se ci sono corsi o altro e poi come fare a trovare famiglie o privati che cercano terapisti aba....mi piacerebbe davvero davvero tanto....
    Sorridi se vuoi che ti sorridano

  13. #13
    Partecipante Affezionato L'avatar di pearljam
    Data registrazione
    22-09-2005
    Residenza
    mi
    Messaggi
    108
    ciao arascanfly, io purtroppo non ne so nulla della terapia aba, prova a cercare qualcosa su internet. invece gli annunci di ricerca li ho visti sul sito anep.it, il sito degli educatori. contenta di averti aiutato!
    rispetto al volontariato sono ben consapevole che potendo se ne farebbe a meno, mica uno è masochista! solo che io preferisco farmi le ossa con i pazienti e le supervisioni, è solo una scelta personale

  14. #14
    Partecipante Super Esperto
    Data registrazione
    16-03-2007
    Residenza
    Roma
    Messaggi
    642

    grazie

    grazie mille sei stata molto utile!!!speriamo che qualcun0altro sia così genitle ocme voi da espriemere la sua opinione e consigli!!!
    Sorridi se vuoi che ti sorridano

  15. #15
    Partecipante Affezionato L'avatar di pearljam
    Data registrazione
    22-09-2005
    Residenza
    mi
    Messaggi
    108
    figurati, per così poco. in bocca al lupo!!
    ah, ci tengo a precisare che il mio tono nn voleva essere polemico verso chi fa volontariato, se lo è stato chiedo scusa. era polemico verso l'esistenza di un "sistema" che campa di quello senza nemmeno una minima retribuzione e che ci obbliga a fare i salti mortali per fare il lavoro per cui abbiamo studiato. poi che uno lo faccia o no quelli sono affari e scelte suoi, che non mi permetto di giudicare.ciao a tutti

Pagina 1 di 4 123 ... UltimoUltimo

Privacy Policy