• Opsonline.it
  • Facebook
  • twitter
  • youtube
  • linkedin
Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo
Visualizzazione risultati 1 fino 15 di 30
  1. #1
    fabrighiglie
    Ospite non registrato

    Studenti di psicologia: collaborazioni a tempo parziale

    Come da topic, oggi vi vorrei chiedere un'informazione diversa dal solito.
    Qualche tempo fa, io lessi un bando per un tot di posti per le cosiddette "collaborazioni a tempo parziale 2007". Spinto dalla curiosità, m'iscrissi e dopo un po' scoprii che risultavo idoneo in graduatoria, anche se non tra le prime posizioni.
    Premesso che gli studenti idonei verranno pagati circa 7 euro l'ora per un massimo di 150 ore -il compenso, ovviamente, verrà dato alla fine dell'attività- per svolgere collaborazioni all'interno delle biblioteche e degli uffici delle strutture d'ateneo, mi garberebbe avere qualche informazione in più, possibilmente su eventuali lati negativi e spiacevoli sorprese ai quali potrei andare incontro.

  2. #2
    fabrighiglie
    Ospite non registrato
    La prima informazione, e anche la più urgente, è la seguente.
    In questi giorni qui a Novoli c'è diversi annunci del tipo: "Gli studenti con un posto utile nella graduatoria delle collaborazioni a tempo parziale ecc sono pregati di presentarsi in segreteria ecc ecc per l'accettazione dell'incarico"....sicchè io vorrei sapere se è apparso qualcosa del genere anche a psicologia.

  3. #3
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,909
    Qua Università degli Studi di Firenze - Studenti c'e' scritto a destra nella voce collaborazione a tempo parziale la lista e il calendario per l'accettazione dell'incarico...
    Ho fatto anche io domanda ma non mi hanno preso...
    Vai tranquillo... sono soldi facili, il lavoro e' abbastanza tranquillo e te lo gestisci come vuoi... Cosi' mi hanno detto quelli che conosco che lo hanno fatto gli scorsi anni...

  4. #4
    fabrighiglie
    Ospite non registrato
    Innanzitutto grazie per la risposta.
    Per quanto riguarda la gestione del "lavoro" -lo scrivo tra virgolette, perchè so che non è possibile aggiungerlo al curriculum-, io ho letto nel bando che sarà organizzata "in relazione agli impegni didattici dello studente"...questo significa che non potrei "lavorare" nel periodo delle lezioni, anche se in realtà non frequento?
    Le sedi vengono decise "dall'alto", oppure lo studente ha la possibilità di scegliere in quale struttura dell'ateneo svolgere l'attività?
    Di solito, quanto tempo passa da quando si firma l'accettazione dell'incarico a quando si comincia la collaborazione?

  5. #5
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,909
    Vuol dire solamente che viene gestito in base alle tue esigenze... Chesso' se in dei giorni hai molte lezioni ...puoi non lavorare in quei giorni... se il venerdi sei libero puoi lavorare tutto il giorno... Insomma lo gestisci come vuoi... Puoi lavorare anche tutti i giorni 8 ore...e finirti in due settimane le 150 ore...o fare 3 ore a settimana... ma poi rischiare di non finire le 150... Il mio consiglio e' di macinare piu' possibile adesso (quando vieni convocato credo che inizi a lavorare anche dalla settimana successiva... cmq credo finito il periodo di convocazioni) e poi magari allentare la presa piu' verso l'inizio della sessione di esami... Te lo gestisci come credi... Non so entro quando devi terminarle le 150 ore.. ma quando lo sai poi ti organizzi...
    Per quanto riguarda le sedi un tempo facevano mettere le preferenze... adesso so che a prescindere tendono ad assegnarti alla tua facolta' di provenienza...
    Quindi finirai a fare cose di segreteria didattica alla torretta.... piu' o meno..

  6. #6
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,909
    Credo che tu possa metterlo nel curriculum...e' un lavoro pagato, dove vengono versati anche i contributi da quanto ne so... mi pare possa e debba stare di tutto diritto nel curriculum... Io poi ci infilo tutto... anche quando ho fatto volantinaggio e la sostituzione per 10 giorni di un portiere in centro in un palazzo tutto rigorosamente a nero... mi pare il minimo che si possa mettere questo nel curriculum...

  7. #7
    fabrighiglie
    Ospite non registrato
    Io pensavo non si potesse scrivere nel curriculum perchè qui dice:

    "Il corrispettivo, che sarà erogato al netto degli oneri fiscali, è commisurato al numero delle ore prestate, in base ad apposita dichiarazione rilasciata dal responsabile dell’Unità Amministrativa presso la quale il servizio è stato svolto. Esso verrà erogato in unica soluzione al termine del servizio prestato dallo studente.

    La collaborazione non configura in alcun modo un rapporto di lavoro subordinato e non dà luogo ad alcuna valutazione ai fini dei pubblici concorsi
    ."

    Un'altra cosa: poichè io sono completamente ignorante in materia di burocrazia e servizi alla didattica, mi domando se mi faranno fare qualche corso prima di cominciare l'attività.
    Inoltre: le sedi in cui potrei andare sono soltanto quelle del Polo Centro Storico 1, oppure quelle di tutta l'università?

  8. #8
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,909
    Bah...secondo me ogni esperienza lavorativa che si fa puo' essere inserita nel curriculum.. Ovvio che hai fatto in estate volantinaggio..o sei stato a raccogliere l'uva...magari non frega niente al dirigente aziendale che ti potrebbe assumere...o al centro di ricerche... Pero' anche se in un ipotetico concorso in banca non viene valutato... io ce lo metteri comunque che hai fatto la collaborazione a tempo parziale... Sta a loro valutarlo o meno.. ma io lo inserirei...e' sempre un'esperienza lavorativa... punto.. Non e' che ti denunciano se lo scrivi....
    Comunque non ti preoccupare... il peggio che ti puo' capitare e' dare un po' di fotocopie, mandare qualche fax, attaccare degli avvisi e rispondere al telefono...In generale...
    Ti possono mettere ovunque ci siano uffici o segreterie nell'Ateneo... quasi sicuramente ti metteranno alla torretta... o ti mettono con la Graziosi...o giu' accanto al punto informativo...
    Non preoccuparti che le cose che ti fanno fare sono semplici e si imparano comunque velocemente....

  9. #9
    Partecipante Affezionato
    Data registrazione
    28-06-2007
    Messaggi
    64
    Scusate dove posso trovare altre informazioni su queste collaborazioni parziali? Alla prossima occasione mi interesserebbe molto fare domanda. Grazie!
    ...porta la tua vita e vediamo che succede a mescolarle un pò...

  10. #10
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,909
    Sul sito di ateneo... vai a studenti e poi a collaborazione parziale

  11. #11
    fabrighiglie
    Ospite non registrato
    Non vorrei dire una bischerata, ma credo che le collaborazioni a tempo parziale siano riservate agli studenti in corso e vincitori di borsa di studio...

  12. #12
    L'avatar di Duccio
    Data registrazione
    25-06-2002
    Residenza
    Firenze
    Messaggi
    8,909
    No... I requisiti sono essere almeno al secondo anno e rientrare in una fascia bassa di reddito..non so di quanto..Ovvio avere la borsa di studio vuol dire essere nella fascia piu' bassa quindi e' facile essere presi..Ma conosco molte persone che hanno fatto la collaborazione ma non avevano mai avuto ne' borse di studio ne' erano in corso... Essere fuori corso non e' una discriminante

  13. #13
    fabrighiglie
    Ospite non registrato
    Citazione Originalmente inviato da Duccio Visualizza messaggio
    No... I requisiti sono essere almeno al secondo anno e rientrare in una fascia bassa di reddito..non so di quanto..Ovvio avere la borsa di studio vuol dire essere nella fascia piu' bassa quindi e' facile essere presi..Ma conosco molte persone che hanno fatto la collaborazione ma non avevano mai avuto ne' borse di studio ne' erano in corso... Essere fuori corso non e' una discriminante
    Uhm...che sei sicuro? Io so che il numero dei crediti e l'essere in corso è un requisito fondamentale. Non sono sicuro di averlo letto nel bando, ma credo sia così. Un'altra cosa: io avevo sentito che, una volta svolta la collaborazione a tempo parziale durante un determinato anno, non è possibile ripresentarsi in anni accademici successivi. I'che tu mi sai dire in proposito?

  14. #14
    Neofita
    Data registrazione
    09-02-2006
    Residenza
    vicchio
    Messaggi
    3

    Riferimento: Studenti di psicologia: collaborazioni a tempo parziale

    ragazzi ma dov'è la graduatoria dell'attività a tempo parziale non la trovo!!!!!!!!!!!!!!!! grazie!!!

  15. #15
    Partecipante Assiduo L'avatar di Scarythemary
    Data registrazione
    12-05-2008
    Messaggi
    181

    Riferimento: Studenti di psicologia: collaborazioni a tempo parziale

    Citazione Originalmente inviato da mugabe84 Visualizza messaggio
    ragazzi ma dov'è la graduatoria dell'attività a tempo parziale non la trovo!!!!!!!!!!!!!!!! grazie!!!
    Anche io ogni tanto controllo ma non credo sia ancora uscita la graduatoria...

Pagina 1 di 2 12 UltimoUltimo

Privacy Policy